Vuoi sapere quanto guadagnano i blogger? Quindi continua a leggere.

Alcuni dei blogger di maggior successo guadagnano 200 dollari o più ogni mese in entrate pubblicitarie. Prima di iniziare a scrivere sul blog, non pensavo che le persone potessero guadagnarsi da vivere scrivendo post sul blog.

Si scopre che il blogging può fornire un reddito costante, ma devi fare molto lavoro. Quindi, quanti soldi guadagnano i blogger?

La risposta dipende da vari fattori. Se sei interessato alla carriera di blogging, prenditi un momento per saperne di più sui tuoi potenziali guadagni.

Indice ☰

È realistico guadagnare con un blog?

Fare soldi con il blog è un obiettivo realistico.

I blogger più pagati guadagnano milioni dollari all'anno.

Tuttavia, un'indagine di iBlog Magazine lo ha rivelato Dal 5% all'8% dei blogger guadagna l'equivalente di un reddito a tempo pieno. Anche sostituire il tuo lavoro con le entrate del blog può richiedere un anno o più. Puoi guadagnarti da vivere con il blogging, ma richiede pazienza e perseveranza.

Quanti soldi guadagnano i blogger?

Secondo Indeed.com, il il blogger medio guadagna circa $ 37 in un anno. L'importo del reddito dipende in gran parte dalla popolarità del blog. Più visualizzazioni equivalgono a maggiori entrate pubblicitarie, che è la principale fonte di reddito per i blogger.

Quanti soldi guadagnano i blogger principianti?

Un blogger principiante può guadagnare ovunque da $ 0 a $ 1 o più ogni mese nel primo anno di blog.

Quanto guadagnano i blogger professionisti?

Glassdoor elenca lo stipendio medio di a blogger con uno o tre anni di esperienza come $ 86 all'anno. Un blogger con un massimo di sei anni di esperienza guadagna in media 96 dollari all'anno.

Quanto guadagnano i blogger ogni 1 visualizzazioni?

Monetizzare un blog con Google AdSense oppure un'altra piattaforma pubblicitaria può fornire guadagni da circa $ 2 a $ 5 per 1 visualizzazioni di pagina. Un blog che riceve 000 visualizzazioni al giorno può generare entrate dai 10 ai 000 dollari.

Chi è il blogger più pagato?

HuffPost genera oltre 140 milioni di dollari all'anno, rendendolo il blog di maggior successo. Tuttavia, è gestito da un team di persone, impiega dozzine di scrittori ed editori e affida l'appalto a una lunga lista di liberi professionisti.

I blogger più pagati con i propri blog sono:

  1. Tim Sykes (TimothySykes.com): $ 1 al mese
  2. Chiara Ferragni (TheBlondeSalad.com): $ 250 al mese
  3. Melyssa Griffin (MelyssaGriffin.com): $ 238 al mese
  4. Sarah Titus (SarahTitus.com): $ 200 al mese
  5. Pat Flynn (SmartPassiveIncome.com): $ 200 al mese

Cosa fa esattamente un blogger?

I blogger ricercano, scrivono e pubblicano post sul blog. Eseguono inoltre varie strategie di marketing online per raggiungere nuovi lettori e ampliare il proprio pubblico. Dopo aver pubblicato un articolo, un blogger può promuoverlo sui social network o attraverso pubblicità a pagamento.

Come vengono pagati i blogger professionisti?

I blogger professionisti in genere vengono pagati attraverso gli sforzi di monetizzazione sui loro blog. I modi più comuni per essere pagati con un blog sono:

I blogger in genere monetizzano i loro blog, il che consente loro di generare entrate passive. Il reddito passivo è il reddito che guadagni senza il tuo coinvolgimento attivo.

La pubblicità e il marketing di affiliazione sono le forme più comuni di monetizzazione per i siti web. Puoi usare Google AdSense per includere pubblicità sui tuoi blog. Guadagni una piccola commissione per ogni visualizzazione dell'annuncio.

Il blogging può essere un lavoro a tempo pieno?

Il blogging può essere un lavoro a tempo pieno. Alcuni blogger trascorrono tre ore a scrivere ogni nuovo post. Se trascorri 40 ore settimanali sul tuo blog, di cui circa 30 ore dedicate alla scrittura, puoi generare fino a 10 nuovi post a settimana.

Quanto tempo ci vuole per guadagnare con un blog?

I blogger di successo possono iniziare a generare entrate entro pochi mesi dalla pubblicazione dei primi post sul blog. Tuttavia, con solo $ 2-5 per 1 pagine visualizzate, i tuoi guadagni sono limitati.

Guadagni del blog del primo anno

Puoi fare poco o nulla nel primo anno di blogging, perché generare un reddito significativo richiede migliaia di visualizzazioni di pagine ogni giorno. Tuttavia, coloro che restano lì hanno maggiori probabilità di ricevere un reddito sano.

Le tue possibilità di successo aumentano significativamente col passare del tempo. Man mano che le dimensioni del tuo pubblico crescono, diventa più facile attirare nuovi lettori attraverso il marketing online e le query di ricerca organica.

Come aprire un blog senza soldi?

Tecnicamente puoi avviare un blog senza soldi, ma alla fine dovrai investire del denaro. Inizia scegliendo una piattaforma di blogging gratuita, come WordPress o Wix.

Leggi: Qual è la migliore piattaforma di blogging per avviare un blog?

Entrambe le piattaforme ti consentono di monetizzare blog gratuiti e ospitati con annunci. Utilizza una piattaforma di blogging per creare il tuo sito web e le pagine principali, tra cui:

  • Page d'accueil
  • Contattaci
  • Chi siamo
  • Pagine di categoria
  • Politique riservatezza
  • Condizioni di utilizzo

Puoi iniziare a pubblicare articoli dopo aver impostato il tuo blog utilizzando una piattaforma di blogging.

Perché devi spendere soldi in anticipo?

Una piattaforma di blogging gratuita ti consente di iniziare senza costi iniziali, ma presenta degli svantaggi. Senza nome di dominio né piano disistemazione pagato, non puoi gestire il traffico necessario per generare un reddito significativo.

Spendere soldi in anticipo può farti risparmiare tempo in seguito, poiché potresti aver bisogno di a nome di dominio e a sistemazione dedicato alla gestione di un blog di successo con migliaia di visualizzazioni ogni giorno.

Passare da un sito Web ospitato gratuitamente a un pianosistemazione pagando con a nome di dominio unico comporta molti passaggi. L'utilizzo di un piano gratuito limita anche la tua capacità di far crescere il tuo marchio perché l'URL del tuo blog cambierà dopo aver acquistato un nome di dominio.

Acquistare un nome di dominio e la scelta di un piano di hosting a pagamento apre le porte a maggiori opzioni di monetizzazione e pubblicità. Puoi utilizzare qualsiasi piattaforma pubblicitaria di terze parti di tua scelta. Non è necessario fare affidamento sulle opzioni fornite da WordPress o Wix.

Puoi anche investire in a tema premium se utilizzi WordPress, Wix o un'altra piattaforma di blog con modelli predefiniti. I temi premium tendono ad offrire maggiore flessibilità, che sarà utile man mano che il tuo blog cresce.

La pubblicità a pagamento è un altro investimento utile per il tuo blog. Puoi utilizzare la pubblicità pay-per-click (PPC) per attirare subito i visitatori, poiché è improbabile che otterrai traffico tramite query di ricerca organiche.

Come diventare un blogger di successo?

Diventare un blogger di successo richiede un impegno di tempo ed energia. È necessario pubblicare regolarmente contenuti di alta qualità per continuare ad attrarre e fidelizzare i lettori.

Perché la maggior parte dei blog fallisce?

La maggior parte dei blog fallisce a causa della mancanza di nuovi contenuti. Se smetti di pubblicare nuovi articoli, il tuo blog diventa obsoleto e inattivo. Le persone hanno meno probabilità di fidarsi delle informazioni provenienti da una fonte obsoleta.

su ogni giorno vengono pubblicati sette milioni di nuovi post sul blog.

Gli articoli più vecchi perdono gradualmente rilevanza e lasciano il posto agli articoli più recenti nelle classifiche di ricerca.

Quanto spesso dovrei bloggare per guadagnare di più?

Secondo vari esperti di blog, dovresti pubblicare un nuovo blog almeno due volte a settimana per mantenere i tuoi lettori e attirarne di nuovi. Alcuni studi dimostrano che pubblicare almeno 11 articoli al mese fornisce il miglior ritorno per i tuoi sforzi.

Con 11 articoli al mese inizi a ricevere molto più traffico, il che porta a maggiori entrate. Tieni presente che potresti dover aspettare un anno o più per raggiungere il punto in cui i tuoi articoli generano una buona quantità di denaro.

Vale la pena fare il blogger?

Essere un blogger vale la pena per coloro che sono disposti a impegnarsi. Non puoi aspettarti di guadagnare senza fare nulla. I blogger trascorrono diverse ore a scrivere un articolo. Circa la metà dei blogger impiega meno di tre ore per creare un nuovo post.

Se pubblichi tre nuovi articoli a settimana, potresti dover dedicare almeno 10 ore per scrivere nuovi contenuti. Se non hai il tempo o le risorse per creare nuovi post, difficilmente guadagnerai molto dal tuo blog, rendendolo meno prezioso.

Domande frequenti

Ecco le risposte ad alcune delle domande più frequenti su come guadagnare con i blog.

Quanti soldi per 1 visualizzazioni guadagnano i creatori di contenuti su YouTube?

Diverse fonti affermano che la media Il canale YouTube guadagna circa $ 18 per 1 visualizzazioni di annunci. Questo equivale a circa $ 3-5 $ per 1 visualizzazioni di video.

Quanto guadagnano i blogger su Instagram?

Secondo NerdWallet, qualcuno con 100 follower possono guadagnare quasi $ 000 per post su Instagram. Un Instagrammer con 10 follower può guadagnare quasi $ 000 per ogni post.

Quanti soldi guadagnano i blogger?

Altre risorse

Conclusione

Un blogger può guadagnarsi da vivere grazie al blogging. Tuttavia, generare entrate con un blog richiede molto lavoro. I blogger guadagnano la maggior parte dei loro soldi attraverso la pubblicità. Google AdSense e altre piattaforme pubblicitarie pagano una piccola commissione per pagina. Puoi aspettarti di guadagnare qualche dollaro per 1 visualizzazioni.

Se vuoi lasciare il tuo lavoro quotidiano, potresti aver bisogno di decine di migliaia di visitatori ogni giorno. Inizia a bloggare oggi e continua ad aumentare le dimensioni del tuo pubblico.

Tuttavia, puoi anche consultare le nostre risorse, se hai bisogno di più elementi per realizzare i tuoi progetti di creazione di siti Internet, consultando la nostra guida su Creazione di blog WordPress o quello acceso Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi.

Ma nel frattempo, condividi questo articolo sui tuoi diversi social network.

...