Vai al contenuto principale

Modifica del tema WordPress: una lista di controllo da fare prima

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 701.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Se hai già utilizzato WordPress, probabilmente hai dovuto passare da un tema WordPress a un altro almeno una volta nella tua vita di blogging. Se non l'hai ancora fatto, ed è la tua prima volta, allora è ancora meglio.

Una delle peculiarità di WordPress è la possibilità di poter passare da un tema WordPress ad un altro tema WordPress. Sarai in grado di farlo letteralmente in pochi clic. Ma cambiare i temi di WordPress è molto più che fare clic su "Attiva".

Controlla i tuoi progressi come blogger leggendo il errori 25 novizio blogger di evitare a tutti i costi

In questo tutorial, ti forniremo una lista di controllo che dovrai fare prima di cambiare i temi di WordPress.

Questi passaggi sono essenziali per garantire che il processo proceda senza intoppi. Altrimenti, rischi di perdere oggetti che non dovresti perdere.

Ma prima di iniziare, prenditi il ​​tempo per dare un'occhiata Come installare un tema WordPressQuanti plugin dovrei installare su WordPress.

Allora mettiamoci al lavoro!

1. Prendi appunti sul tuo attuale tema WordPress

Molti utenti di WordPress navigano sul Web per trovare soluzioni ai loro problemi. Spesso trovano soluzioni sotto forma di snippet che aggiungono manualmente al loro tema WordPress. per esempio modifica del file " functions.php« .

Cambia le verifiche dell'elenco dei temi di wordpress prendi nota di blogpascher

Poiché questi cambiamenti vengono apportati una sola volta, le persone tendono a non ricordarli. Vai ai file del tuo tema WordPress e annota qualsiasi codice aggiuntivo che hai aggiunto. Se non ricordi, quindi crea un nuovo file di testo, copia e incolla tutto il contenuto del file modificato. Dovremmo anche ricordare di controllare il tempo di caricamento del tuo tema WordPress attuale. In questo modo, sarai in grado di confrontare le velocità di caricamento dei due temi WordPress e vedere quale ha un accesso abbastanza veloce.

Vedi anche: Come aggiungere facilmente codice a WordPress senza interrompere il tuo sito Web

Vai a un sito Web come Pingdom Tools per testare la velocità delle diverse pagine (non solo la home page).

2. Fai attenzione con le barre laterali (barre laterali)

Devi assicurarti che il tuo nuovo tema WordPress sia "pronto per i widget". I widget della barra laterale sono davvero facili da usare. pertanto molti utenti li usano per personalizzare la barra laterale. Abbiamo notato che le barre laterali sono probabilmente le aree più personalizzate dei blog di WordPress.

Cambia le verifiche dell'elenco dei temi di wordpress attenzione blogpascher

Le persone apportano tantissime modifiche, come l'aggiunta di testi personalizzati, immagini, collegamenti, annunci e altri widget. Se stai utilizzando un tema WordPress "Widget-enabled"e passi a un tema WordPress che non lo è "Widget-ready", quindi perderai tutte quelle modifiche. Se stai usando un tema WordPress "abilitato per i widget", questo non sarà un problema.

Inoltre, tutto ciò che modifichi nel file sidebar.php del tuo vecchio tema WordPress verrà sovrascritto. Quindi assicurati aggiungi questi codici personalizzati nella barra laterale del nuovo tema WordPress.

3. Non sprecate le vostre statistiche

La maggior parte dei blogger utilizza i plugin per monitorare i progressi del proprio blog. Che sia Google Analytics, o un altro servizio, molti di noi utilizzano plugin per aggiungere codici di tracciamento (perché questi codici consentono ad esempio di conoscere il numero di visitatori ottenuti in un giorno, in un periodo ecc…). A volte per arrivare a inserire questi codici, si tende a modificare il codice nel file footer.php.

Cambia le verifiche dell'elenco dei temi di wordpress mantieni le statistiche blogpascher

Alcuni temi WordPress hanno un'area in cui puoi inserire il codice Adsense. Se questo è il tuo caso, assicurati di aver eseguito il backup del codice di monitoraggio dal vecchio tema WordPress. Questo è uno degli elementi che molto spesso viene trascurato dagli utenti forse perché così semplice. Ma non diciamo spesso che: " Più è semplice, più è difficile da ottenere".

4. Indietro !!!

Non avrai mai nulla da perdere creando un backup del tuo blog. Per precauzione, dovresti eseguire il backup di tutti i tuoi temi, plugin e file di database di WordPress.Cambia le verifiche dell'elenco dei temi di wordpress salva blogpascher

Anche se non dovrebbe accadere nulla, sappi che non c'è rischio zero. Usa un plugin come BackupBuddy per creare un backup completo del tuo blog.

5. Vai alla modalità di manutenzione

Probabilmente non vorrai che i tuoi lettori o utenti sappiano cosa succede quando cambiano i temi di WordPress.

Cambia la manutenzione dell'elenco dei temi di wordpress blogpascher

È quindi preferibile attivare la modalità di manutenzione (Una pagina che informerà l'utente che il tuo blog è in manutenzione ma in modo abbastanza rispettoso) per 15-20 minuti, il tempo necessario per assicurarsi che tutto funzioni normalmente. Al termine, attiva il nuovo tema WordPress.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

6. Prova tutte le funzionalità e tutti i plugin

Una volta attivato il nuovo tema WordPress, è necessario assicurati che tutte le vecchie funzionalità funzionino normalmente con il nuovo tema WordPress. Pensa agli appunti che hai preso all'inizio di questo processo (passaggio 1) poiché questo è il momento in cui devi inserire tutte le funzionalità che erano nel vecchio tema WordPress. Infine, se non l'hai ancora fatto.

Modifica le verifiche dell'elenco dei temi wordpress test blogpascher

Quindi controlla tutte le funzioni come ricerca, pagina di errore 404, pagina di archivio, pagina di contatto ecc…. Assicurati che tutti i tuoi widget siano presenti e funzionanti.

Assicurati inoltre che nessuno dei plugin presenti un'incompatibilità con il nuovo tema WordPress.

7. Verifica la compatibilità con i browser

Metti alla prova il tuo blog in tutti i browser a cui hai accesso. I browser tendono a eseguire il rendering in modo diverso. Soprattutto Internet Explorer. Devi assicurarti che il tuo design sembri essere eccellente nei principali browser.

Cambia i browser di verifica dell'elenco dei temi di wordpress blogpascher

Alcuni temi di WordPress che hanno un bell'aspetto tendono ad avere un aspetto diverso su alcuni browser. Quindi, se la maggior parte del tuo pubblico utilizza Internet Explorer, stai certo che questo tema WordPress avrà un aspetto impeccabile anche su quelli.

8. Controlla la combinazione di colori del tuo nuovo tema WordPress 

Se si utilizza Google Adsense o qualche altra azienda pubblicitaria che consente la formattazione degli annunci visualizzati sul blog, quindi la soluzione migliore è personalizzarli. Ad esempio, il tuo blog precedente era arancione, se avevi link arancioni per Google Adsense. Ora, se è blu, probabilmente dovrebbe essere preso in considerazione.

Modifica elenco temi wordpress verifiche colori giochi blogpascher

Vedi anche il nostro articolo su Come corretta la perdita di colore e saturazione delle immagini su WordPress

Lo stesso vale per i widget di Twitter, Facebook, come per i pulsanti ecc ...

Personalizzali in modo che corrispondano alla tua nuova combinazione di colori.

9. Informare i vostri lettori

Disattiva la modalità di manutenzione e scrivi un breve post sul blog per informare i tuoi lettori o utenti. Tieni presente che hai passato solo 15-20 minuti a controllare tutti gli elementi del blog. Non è possibile verificare tutti i bug che potrebbero sorgere. Avvisando i tuoi utenti, dovresti aspettarti di ricevere segnalazioni di bug.

Modifica elenco di temi wordpress verifiche newsletter blogpascher

Chiediamo spesso ai nostri lettori su Twitter una segnalazione di bug che trovano. Chiedi al tuo pubblico tramite Twitter, Facebook e altri di vedere se il blog ha un bell'aspetto nel loro browser. Se dicono di sì, allora è una buona notizia. Se dicono di no, chiedi loro di farlo fare screenshot del problema in questione.

Quindi dovresti dare un'occhiata al problema e provare a risolverlo. Se non riesci a risolverlo, chiedi gentilmente allo sviluppatore del tema WordPress di risolverlo.

Recensioni: A meno che tu non abbia pagato per il tema WordPress, questi sviluppatori non hanno l'obbligo di risolvere questi problemi gratuitamente.

10. La proliferazione di plugin

I temi di WordPress attualmente offrono molte funzionalità. Ad esempio, se si utilizza un tema WordPress Genesi o un altro tema WordPress che ha una serie di collegamenti, quindi è necessario sbarazzarsi di quel tema WordPress. Il concetto è semplice Sbarazzati di cose di cui non avrai bisogno. Una cosa che dovrai accertarti è se il plugin fa il lavoro per cui è stato progettato.

Ad esempio, molti temi di WordPress sono dotati di tonnellate di funzionalità SEO. Genesi, Tesi, abbrivio, Tema di serie tutti propongono le loro funzionalità SEO. Ma il loro SEO non ha importanza per noi. Preferiamo usare un plugin molto più potente come WordPress SEO by Yoast. Quindi, fate la vostra scelta molta saggezza.

11. Padroneggia il tuo tema WordPress passo dopo passo

Stai lavorando con un nuovo tema WordPress, quindi apportare modifiche a un nuovo tema WordPress non è probabilmente la cosa più semplice. Apporta piccole modifiche per assicurarti che il tuo tema WordPress si comporti correttamente in tutti i browser.

Cambia la padronanza delle verifiche dell'elenco dei temi wordpress blogpascher

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

Non esitate a leggere I blogger: non scrivere parole 1000, ma usano solo una foto

Quindi, una volta che ti senti abbastanza a tuo agio, puoi apportare cambiamenti drastici. È importante conoscere la struttura e la semantica del nuovo tema WordPress prima di apportare grandi cambiamenti. Ciò ti consentirà di rilevare i problemi non appena inizi con questo tema WordPress.

12. Metti alla prova i tempi di caricamento

Prendi il tempo di caricamento che hai messo sul tuo vecchio tema WordPress (nel passaggio 1 di questo elenco di controllo) e confrontalo con la velocità di caricamento del nuovo tema WordPress. Scopri cosa puoi fare per migliorare i tempi di caricamento se i tempi di caricamento sono troppo alti.

Cambia le verifiche dell'elenco dei temi di wordpress tempo di caricamento blogpascher

Vai oltre nella tua lettura leggendo Come aumentare il tempo trascorso sul tuo blog WordPress

13. Guarda la frequenza di rimbalzo

Dopo aver cambiato il tema WordPress, devi controllare la frequenza di rimbalzo. Alcuni temi WordPress sono semplicemente più user-friendly di altri per i lettori che navigano nel tuo blog.

Se la frequenza di rimbalzo è aumentata rispetto al tema precedente di WordPress, probabilmente dovresti lavorare per migliorare la frequenza di rimbalzo.

Aggiungi widget di articoli correlati, widget di articoli popolari o semplicemente un invito all'azione che sarebbe fantastico per i nuovi lettori.

14. Ascolta i tuoi lettori e MIGLIORARE

Quando cambi il tema di WordPress, gli utenti avranno ancora suggerimenti. A loro piaceranno o odieranno caratteristiche specifiche. Comunica con i tuoi lettori utilizzando sondaggi o sondaggi di Facebook.

Cambia i suggerimenti per le verifiche dell'elenco dei temi di wordpress blogpascher

Guarda cosa vorrebbero che tu migliorassi e poi lavoraci per soddisfarli.

Hai anche una tua lista di controllo quando cambi un tema WordPress?

In tal caso, saremo lieti di condividerlo con noi nella nostra sezione commenti.

Scopri anche alcuni plugin e temi WordPress premium  

Puoi utilizzare altri plugin di WordPress per dare un aspetto moderno e ottimizzare la presa del tuo blog o sito Web.

Ti offriamo qui alcuni plugin WordPress premium che ti aiuteranno a farlo.

1. Capri

Capri è un tema WordPress versatile, potente e incredibilmente versatile progettato per aiutarti a creare un sito Web perfetto per più nicchie. Viene fornito con quasi modelli 12 di layout, tutto fantastico quanto personalizzabile, ma ciò metterà in evidenza i tuoi contenuti, grazie a una moltitudine di opzioni di personalizzazione integrate in un moderno pannello di controllo.

Capri 10 temi wordpress crea sito web

Le dozzine di demo fornite con il modello WordPress ti permetteranno di installare un sito web completo abbastanza rapidamente, lasciandoti concentrare solo sulla personalizzazione di quest'ultimo. Questa importazione di contenuti sarà un modo ideale per risparmiare tempo, soprattutto se non hai abbastanza conoscenze nello sviluppo web.

Questo è un tema WordPress compatibile con Plugin WooCommerce, che ti darà l'opportunità di creare un negozio online moderno e professionale. Caratterizzato da funzionalità Retina e design reattivo, si comporterà perfettamente su qualsiasi schermo e anche su qualsiasi browser.

Download | Demo | Web hosting

2. Big Point

Big Point è un tema WordPress premium elegante e versatile pronto per aiutarti a costruire qualsiasi sito web aziendale, agenzia, portfolio e blog. Ma la sua perfetta integrazione con WooCommerce ti consente anche di creare un sito di e-commerce.Big point tema wordpress e commerce

Viene fornito con un page builder visivo che utilizza la funzionalità di trascinamento della selezione per aiutarti a creare nuovi layout o modificare quelli forniti con questo tema WordPress. E tutto questo senza dover modificare il codice.

Ti invitiamo anche a consultare il nostro Plugin WordPress premium 5 perfetti per la creazione di un sito Web di e-commerce 

Grazie al suo design reattivo, il tuo sito web apparirà impressionante su tutti i tipi di dispositivi e dimensioni dello schermo. Inoltre, ha un pannello di controllo intuitivo che rende la sua personalizzazione un gioco da ragazzi. È un tema WordPress che dovresti assolutamente provare.

Download | Demo | Web hosting 

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

3. Plugin di valutazione dei commenti di WordPress

Riguarda un sistema di valutazione dei commenti. Ti consente di consentire agli utenti di valutare commenti diversi. Dovranno solo fare clic sul pulsante di anteprima e scorrere verso il basso fino alla sezione dei commenti per vedere il plug-in in azione.Come WordPress Plugin Valutazione

Nelle sue funzionalità troviamo principalmente: facilità d'uso, supporto per i colori delle icone personalizzate, commenti in classifica secondo le note, la personalizzazione della dimensione delle icone, supporto CSS personalizzato, Crittografia IP (per utenti europei), la possibilità di tradurre questo plugin e più.

Download | Demo | Web hosting

Risorse raccomandate

Scopri altre risorse consigliate per aiutarti a costruire e gestire il tuo sito web.

Conclusione

Ecco ! Questo è tutto per questo tutorial, spero che ti permetterà di essere in grado di cambiare il tuo tema WordPress avendo un elenco appropriato di controlli da fare prima. 

Tuttavia, puoi anche consultare le nostre risorse, se hai bisogno di più elementi per realizzare i tuoi progetti di creazione di siti Internet, consultando la nostra guida su Creazione di blog WordPress.

Se hai suggerimenti o commenti, lasciali nella nostra sezione commentaires. Non esitare a condividi con i tuoi amici sui tuoi social network preferiti

... 

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
7 azioni
quota7
Tweet
Enregistrer