Come trovare uno sponsor e monetizzare il tuo blog?

Come trovare uno sponsor e monetizzare il tuo blog?

Sai come attirare sponsor (partner) sul tuo blog? Scopri in questa guida come trovare uno sponsor e monetizzare il tuo blog

Hai appena creato il tuo blog o esiste su Internet da molto tempo e stai pensando di monetizzarlo tramite sponsorizzazioni, ma purtroppo non sai come fare ...

Ecco una piccola guida ai passaggi di 8 per imparare a trovare partner per il tuo sito Web.

Ma prima, se non hai mai installato WordPress, scopri Come installare un blog Wordpress passi 7 et Come trovare, installare e attivare un tema WordPress sul tuo blog 

Quindi torniamo al perché siamo qui.

1. Prima di iniziare, assicurati di avere un blog attraente

Sì, rendilo più attraente. Devi mettere in ordine il tuo blog ed essere pronto per ciò che i tuoi futuri sponsor potrebbero chiederti.

Scopri che cos'è un blog? Definizione e spiegazione

Più attraente è il tuo blog, più facile sarà convincere uno sponsor a seguirti.

2. Non puntare le stelle dall'inizio.

Sarebbe sicuramente meglio iniziare avvicinandosi ai piccoli rivenditori, siti Web che non hanno troppo spazio, tanto per le potenziali aziende nella tua nicchia, per vedere se potrebbero essere interessati a una sorta di associazione.

Sarebbe meglio che prendere di mira quelli più grandi dall'inizio. Imparerai molto da queste prime esperienze, anche se non guadagni molti soldi dall'inizio.

3. Puntare con attenzione la pubblicità potenziale

Prima di avvicinarti a potenziali sponsor, pensa a lungo e intensamente al tuo blog e agli argomenti che difendi e chiediti che potrebbe desiderare di raggiungere il pubblico.

Vedi anche il nostro Plugin 10 premium WordPress per gestire annunci sul tuo blog

Fai un brainstorming ed elenca le aziende e i siti Web che potrebbero essere adatti.

4. Scopri chi pubblicizza su altri siti Web e blog nella tua nicchia

È molto probabile che questi inserzionisti accettino di lanciare una campagna pubblicitaria simile con te.

Ciò significa che è più facile convincere uno sponsor già impegnato su altri siti che uno che non è nemmeno a conoscenza delle potenzialità di Internet.

5. Se uno sponsor esita, offrigli uno sconto o una prova gratuita

Potrebbe esserti utile su tre livelli:

  • Dà al tuo sponsor un'idea di ciò che il tuo blog può offrire
  • Aiuta i tuoi lettori ad abituarsi all'idea di vedere annunci sul tuo blog
  • Avere un annuncio sul tuo blog (anche se lo fa gratuitamente) può attrarre gli altri (o almeno facilitare opportunità di sponsorizzazione) 

Scopri anche Come convincere un cliente e vendere prodotti su Internet

Imparerai davvero molto aggiungendo uno o due annunci, scoprendo come aiuta con la conversione; e a una tariffa ridotta, guadagnerai qualche soldo extra.

6. Trova un punto di vista e vendilo!

Non limitarti a inviare un'e-mail a un potenziale sponsor chiedendo se gli piacerebbe mettere un annuncio con te: Vendete !

Se il tuo blog ha una community di lettori chiave e fedeli, vendere quell'aspetto ; se hai molto traffico per determinate parole chiave che l'inserzionista potrebbe desiderare, appoggiarsi su questo aspettosoprattutto se hai un pubblico che cerca di fare acquisti. 

Anche qui 5 plugin di WordPress per integrare i servizi di Google su un blog da scoprire assolutamente

Questo è un argomento chiave e, se non hai mai avuto pubblicità sul tuo blog, può anche essere usato come argomento. Alla gente piace l'esclusività e il primo in alcuni mercati che potrebbero dimostrarsi "Juicy".

Devi fornire allo sponsor o al potenziale inserzionista un motivo per allineare il proprio marchio al tuo.

Se non riesci ad attirare nessuno, inizia una campagna da solo

Seleziona una parte del tuo blog a cui desideri creare traffico (un articolo, una pagina di registrazione, una categoria, ecc.) e crea un pulsante o un banner pubblicitario per farlo.

Leggi anche il nostro articolo su plugin WordPress 10 per generare traffico verso il tuo blog

La cosa positiva di questo è che puoi testare i tuoi tassi di conversione in diverse posizioni.

Se stai cercando di firmare uno sponsor, dai agli sponsor il maggior valore possibile

Fai tutto il possibile per vantarti della campagna. Pubblicizza sponsorizzazioni sul blog con un articolo, menzionalo nel tuo newsletter, posizionalo in cima alla pagina, aggiungi dei bonus in un'altra parte del tuo blog, ecc...

Scopri anche questi cose 5 da sapere per creare newsletter interessanti

Più traffico offri al tuo sponsor, maggiore è la probabilità che tu rinnovi il tuo contratto con te.

Scopri anche alcuni plugin WordPress premium  

Puoi utilizzare altri plugin di WordPress per dare un aspetto moderno e ottimizzare la presa del tuo blog o sito Web.

Ti offriamo qui alcuni plugin WordPress premium che ti aiuteranno a farlo.

1. Additivo CRM per forme di gravità

Gravity Forms CRM è un'estensione del plug-in Gravity Forms di WordPress, che consente di collegare diversi CRM a WordPress e ottenere contatti quando i moduli vengono compilati automaticamente.Gravity forms addon crm

La potenza di Gravity Forms è il modo migliore per utilizzare i moduli sul tuo sito Web, poiché offre tonnellate di opzioni e funzionalità flessibili che molti moduli CRM non offrono per impostazione predefinita.

Vedi anche il nostro Plugin 5 WordPress per migliorare il carrello del tuo sito web

La configurazione di questo plugin è molto semplice. Dopo averlo scaricato, sarai in grado di applicare diverse modifiche alle sue impostazioni, dopodiché sarai in grado di accedere a ciascun modulo desiderato e collegarlo al CRM. 

Download | Demo | Web hosting

2. Oltre il Multisite

Beyond Multisite è un plugin per WordPress che aiuta gli amministratori di una rete multisito a controllare, proteggere e pulire meglio la propria rete.Oltre il multisito

Le sue funzioni principali sono: la possibilità di autorizzare l'accesso a determinati siti Web, l'attivazione o la disattivazione massa di plugin su tutti i siti Web o su alcuni siti Web della rete, ilaumento di massa dei commenti sulla rete in base ai criteri scelti (stato, collegamenti, età, numero di commenti),rimozione di massa di siti Web vuoti o vecchi,cancellazione di siti web e autorizzazione degli amministratori di siti web ad annullare la cancellazione entro 7 giorni se lo desiderano, protezione di Moduli WordPress contro robot spam ecc ...

Download | Demo | Web hosting

3. Dropr

Dropr è un plugin per WordPress che si integrerà perfettamente con il tuo sito Web WordPress che lo utilizzerà come cartella multimediale per il tuo sito web. Con questo plugin, puoi aggiungere qualsiasi file dall'account Dropbox direttamente alle tue pagine o ai tuoi post.Dropr

Ti permetterà anche di utilizzare l'account Dropbox direttamente nell'editor di WordPress, il che semplificherà l'intero processo.

Scopri anche il nostro Plugin 8 WordPress per tradurre il tuo sito web o blog

È un plugin WordPress per principianti con un'interfaccia molto semplice e pulita. Supporta tutti i tipi di file importanti, audio, video, PDF, Excel, immagini e altro.

Download | Demo | Web hosting

Altre risorse consigliate

Ti invitiamo inoltre a consultare le risorse seguenti per approfondire la presa e il controllo del tuo sito Web e blog.

Conclusione

Ecco ! Questo è tutto per questo articolo. Hai un'altra idea su come attrarre, ottenere e mantenere le sponsorizzazioni dei blog? L'intera community di BlogPasCher è al tuo servizio!

Tuttavia, sarai anche in grado di consultare il nostro risorse, se hai bisogno di più elementi per realizzare i tuoi progetti di creazione di siti Internet, consultando la nostra guida su Creazione di blog WordPress.

Ma, nel frattempo, parlaci del tuo commentaires e suggerimenti nella sezione dedicata.

...

Come guadagnare con il tuo blog quando hai poco traffico

Come guadagnare con il tuo blog quando hai poco traffico

Come guadagnare con il tuo blog quando hai poco traffico? Come fare soldi su Internet quando hai pochissimi visitatori sul tuo blog?

È così che potrei riformulare questa domanda che la maggior parte dei blogger in cerca di indipendenza finanziaria su Internet si pone.

Le prime buone notizie è che non devi necessariamente avere un blog popolare per fare soldi su Internet. Sì, non è necessario avere 1000 visitatori al giorno per generare euro 5000 al mese. In realtà, è più una questione di strategia che di traffico.

La seconda buona notizia Rivelerò alcuni passaggi che ti permetteranno di guadagnare soldi online anche se non hai molti visitatori.

Ma, se non hai mai installato WordPress, scopri Come installare un blog Wordpress passi 7 et Come trovare, installare e attivare un tema WordPress sul tuo blog 

Quindi torniamo al perché siamo qui: come fare soldi su Internet quando abbiamo pochissimi visitatori sul suo blog?

La prima cosa da sapere è che monetazione di un blog si basa principalmente sul suo ottimizzazione. Indipendentemente dal prodotto che vendi o da quello che consigli in affiliazione, sappi che senza a corretta ottimizzazione del tuo blogsemplicemente non sarà possibile generare entrate online.

Detto questo, iniziamo da questo punto.

Passo 1: Ottimizza il tuo blog

Questo è davvero dove tutto inizia. Un blog è progettato in base alle azioni previste dai suoi visitatori. In altre parole, è necessario progettare il vostro sito web in funzione degli obiettivi che si desidera raggiungere.

Come guadagnare soldi con il tuo blogTi consentirà una migliore ottimizzazione del tuo blog migliorare il tasso di conversione. E questo è esattamente ciò di cui stiamo parlando qui: conversione.

OK. Ma la conversione in cosa?

In effetti, quando crei un blog, lo fai per motivi molto specifici. Tuttavia, le persone che visitano il tuo blog lo fanno per motivi diversi dal tuo. Gli obiettivi che vogliono raggiungere leggendo i tuoi contenuti di solito non sono gli stessi che vuoi raggiungere con il tuo blog.

È quindi necessario consentire loro di raggiungere i loro obiettivi (trova soluzioni ai problemi che desiderano risolvere)e poi invitali ad agire per aiutarti a raggiungere il tuo.

Ma per convertire in modo efficace, è necessario ottimizzare.

E questa è la differenza tra créer un blog e disegno.

Con un semplice video tutorial, puoi creare il tuo blog. Ma per progettarlo, devi anche concentrarti sugli obiettivi che vuoi raggiungere con esso.

In una frase, dirò che la creazione di un bellissimo blog è tecnica mentre il suo design è strategico. E senza una strategia ben definita, non andrai da nessuna parte.

Tornerò un'altra volta al design del blog. Nel frattempo, ecco alcune cose da considerare quando ottimizzi il tuo blog:

1. Semplicità nel design

È lui che dà il famoso " prima impressione " al tuo visitatore. Un cattivo design o troppo amatoriale screditeranno il tuo blog e complicheranno il tuo processo. Devi avere un tema semplice, bello e pratico.

Come guadagnare soldi con il tuo blog

Sul tuo blog, visualizza solo gli elementi essenziali. Evita il disordine e il superfluo.

2. Qualità dei contenuti

Per qualità, mi riferisco qui all'efficacia della soluzione (Scheda O) proponi, ma anche come presentare la tua soluzione (Il tuo contenuto).

Come guadagnare soldi con il tuo blog

Un articolo di qualità è un articolo pertinente, Utile e ciò incita a un'azione precisa. Devi pubblicare contenuti che non solo offrono una soluzione al lettore, ma li incoraggiano anche a prendere azioni concrete per risolvere un problema.

Scopri cliccando su questo link, il 5 passi per creare contenuti migliori per il tuo blog

Come dico molto spesso su questo blog, devi scrivere per educare. Alla gente piace sentirsi dire cosa fare.

La qualità della soluzione dell'articolo non è sufficiente, è inoltre necessario presentarla in modo da comprendere più facilmente il messaggio che si sta tentando di trasmettere. Presenta bene i tuoi articoli.

3. Sul vostro tempo di caricamento blog

Un blog che si carica lentamente sarà sempre una spina nei piedi del blogger che lo possiede. I motori di ricerca come Google odiano i blog che impiegano molto tempo a caricarsi. E non sono gli unici, anche gli utenti di Internet odiano questo tipo di blog.

Come guadagnare soldi con il tuo blog

Leggi anche: Come implementare la modalità dark sul tuo sito con Divi

La lentezza di un blog danneggerà sempre la sua SEO sui motori di ricerca. Ancora peggio, la maggior parte dei visitatori che ti inviano lascerà il tuo sito web prima che abbia finito di caricare.

Ti consiglio di leggere il seguente articolo: Suggerimenti 7 per accelerare i tempi di caricamento del tuo blog WordPress

4. Inviti all'azione

Ottimizzare un blog è progettarlo in modo tale da indurre i visitatori a intraprendere una o più azioni previste. Ma affinché un visitatore possa agire, è necessario invitarlo a farlo.

Come guadagnare soldi con il tuo blog

Scopri Come generare un feedback rapido sul tuo blog WordPress

Ed è questo invito che chiamiamo « invito all'azione ». L'invito all'azione su un blog può assumere la forma di un file banner, collegamento ipertestuale, pop-up, annuncio nella parte inferiore del tuo articolo, ecc....

Qualunque sia la forma scelta, essere sicuri di mettere in chiaro (O spettacolo) ai tuoi lettori cosa vuoi che facciano al termine della lettura.

Per più su questo argomento, vi consiglio questo articolo: Qual è il miglior invito all'azione per il tuo blog?

Questi sono i punti principali sull'ottimizzazione che ho scelto di presentarvi. Avrai maggiori dettagli leggendo gli articoli consigliati sopra.

Sfortunatamente, l'ottimizzazione del tuo blog da solo non ti permetterà di fare soldi su Internet. Per vincere, devi avere qualcosa da vendere direttamente o attraverso il marketing di affiliazione.

In questo articolo, tratteremo solo la prima opzione.

Passo 2: Crea un buon prodotto

Crea due versioni del tuo prodotto. Una versione completa e un estratto. L'estratto qui è la versione che offrirai gratuitamente ai tuoi lettori in cambio di un indirizzo e-mail, e la versione completa è quella che venderai sul tuo blog.

Come guadagnare soldi con il tuo blog

Per consultare anche:  10 plugin di WordPress per migliorare la promozione dei tuoi prodotti

Ecco i diversi tipi di prodotti che puoi creare:

  • E-books
  • Formazione (video - audio)
  • Coaching

Indipendentemente dal tipo di prodotto scelto, assicurarsi che il suo utilité. Non creare un prodotto digitale solo perché vuoi avere qualcosa da vendere, fallo perché vuoi educare le persone, insegnare loro qualcosa di specifico con un approccio che consentirà loro di ottenere risultati migliori in meno tempo .

Il valore del vostro prodotto aumenterà le possibilità di venderlo.

Una volta che hai il tuo prodotto ...

Passo 3: Crea un elenco di potenziali clienti mirati

Crea e pubblica un modulo per acquisire indirizzi e-mail sul tuo blog. Un modulo che inserirai nella barra laterale e alla fine di ogni articolo. Questi moduli ti permetteranno di offrire un estratto del tuo libro in cambio di un indirizzo email.

Come guadagnare soldi con il tuo blog

Questo elenco di potenziali clienti sarà molto utile all'avvio del tuo prodotto ... e non solo. Ti consentirà inoltre di migliorare il traffico del tuo sito web e i riferimenti ai motori di ricerca.

Vedi anche il nostro tutorial su: Come creare pulsanti di chiamata sui provvedimenti convertire

Non aspettare fino al giorno del lancio per contattare nuovamente i tuoi lettori. Affinché non ti dimentichino nel frattempo, invia loro qualche informazione utile ogni tanto.

In caso contrario, potrebbero farti queste due domande che non sempre promuovono bene: Chi sei E come hai il mio indirizzo?

Invece di ricordare chi sei ogni volta, mantieni la tua lista. Ad esempio, inviagli gli ultimi articoli pubblicati sul tuo blog.

Una volta impostato il processo di acquisizione dell'indirizzo e-mail, è necessario passare al passaggio successivo...

Passo 4: Crea un negozio online

Invece di vendere i tuoi prodotti e servizi su altri siti Web, ti consiglio vivamente di farlo da solo. La vendita nel tuo negozio online ti consentirà di guadagnare 100% delle entrate generate dalle vendite.

Come guadagnare soldi con il tuo blog

Sono disponibili due soluzioni:

  • Crea il tuo negozio online: Un plugin per WordPress per vendere i vostri prodotti su Internet
  • Crea il tuo negozio online in meno di 30 minuti: Come creare un negozio online su Internet

Sul tuo negozio, puoi anche aggiungere un sistema di chat dal vivo. Credetemi, funziona! La chat dal vivo mi ha permesso di guadagnare più di 30.000 euro in soli due anni. Questo è uno strumento di conversione FORMIDABLE.

Consiglio questo servizio su cui utilizzo BlogPasCher : Zendesk

Passo 5: Aggiungi un programma di affiliazione

Il marketing di affiliazione ti consente di vendere più prodotti e servizi in meno tempo. Quindi, guadagna molti più soldi in meno tempo, con il minimo sforzo.

Come guadagnare soldi con il tuo blog

Anche qui sono disponibili due soluzioni principali:

  • O lo hanno creato in meno di 30 minuti:  Servizio di creazione di programmi di affiliazione

Avere un programma di affiliazione non è abbastanza. Dovrai anche creare strumenti promozionali per i tuoi affiliati (banner pubblicitari - promemoria - link di testo - ecc.). Sarà inoltre necessario proporre una commissione allettante.

Dopo aver creato il tuo programma di affiliazione, invita altri blogger a unirsi e partecipare al lancio del tuo prodotto. La maggioranza non ti risponderà nemmeno, la minoranza ti risponderà ma pochissimi ti seguiranno davvero. Questa è la dura realtà.

Passo 6: Lancia il tuo prodotto

Definisci una data di lancio, informa i tuoi potenziali clienti e partner (Affiliati)e avvia il tuo prodotto. Una settimana prima del lancio, invia un secondo frammento del tuo prodotto a potenziali clienti e affiliati. Ma questa volta, aggiungi un sommario.

Alcune persone annulleranno l'iscrizione, ma non preoccuparti. La maggior parte di queste persone non avrebbe comunque acquistato il tuo prodotto

Scopri anche Che tipo di messaggio di benvenuto non si invia per le vostre prospettive?

Al più tardi il giorno prima del lancio, scrivi e pianifica di inviare il testo di vendita tramite e-mail. Se stai usando un autorisponditore comeAWeber, questo dovrebbe essere fatto in pochi clic. Ad ogni modo, programma l'invio per 6H al mattino.

VA BENE. Per oggi ci fermeremo qui. Purtroppo non posso scrivere il resto per te. Solo il tempo ti permetterà di saperlo. Volevo solo darti alcuni consigli su come guadagnare molti soldi con meno traffico.

Leggi anche la nostra guida su Come preparare il vostro blog per sovraccarico di traffico

Come puoi vedere, ciò che conta non è il numero di visitatori che hai, ma la strategia.

Spero che questo processo ti aiuti ad avviare un'attività redditizia su Internet dal tuo blog.

Hai qualche suggerimento? Non esitare a condividerli.

E se questo articolo ti è piaciuto, non dimenticare di condividerlo sui tuoi social network preferiti.

Risorse raccomandate

Per vai oltre nella monetizzazione del tuo blog o del tuo sito Web, ti consigliamo anche di leggere articoli seguente:

Conclusione

Ecco ! Questo è tutto per questo articolo. Ci auguriamo che questo articolo ti aiuti a guadagnare con i blog anche senza traffico intenso. 

Ma prima di partire, ti chiediamo di non dimenticare di dare il tuo contributo lasciando un commento sotto e anche in condividendolo sui tuoi social network preferito.

...

Ecco come valutare se il suo blog è redditizio o meno

Ecco come valutare se il suo blog è redditizio o meno

Come stimare la redditività del blog di Wordpress Blogger

Stimare la redditività di un blog è importante

All'inizio, i blog erano pensati solo allo scopo di condividere una passione o conoscenza con il mondo. Non si trattava di soldi o di redditività, ma semplicemente del piacere di poter offrire al resto del mondo un piccolo esempio della sua vita e di sentirsi connesso a tutto il pianeta. Al giorno d'oggi, se la gioia e la motivazione principali di voler condividere con gli altri esistono ancora, sarebbe ingenuo credere che la nozione finanziaria non sia diventata una delle ragioni che il numero di blog su Internet continua ad esplodere nel corso degli anni.

Ma, ironia della sorte, questa crescita esponenziale del numero di blog su Internet ai fini del profitto finanziario ha anche reso più difficile uscire dai guadagni reali da questi stessi blog perché, di fronte alla sovrabbondanza di questi, l'utente ha L'imbarazzo della scelta e del traffico per alcuni blog non sarà mai abbastanza per diventare redditizio.

Creare e mantenere un blog non è una professione nel vero senso della parola, è fatto in modo autonomo, senza regole reali, senza orari, senza griglia finanziaria, senza obiettivi specifici da raggiungere. Di solito lo è una buona dose di fortuna e motivazione, oltre alla conoscenza delle tecniche web e dell'argomento specifico del blog, che lo rendono efficace. Pertanto, diventa difficile definire se un blog sia redditizio o meno, perché non è facile quantificare gli sforzi compiuti nella sua creazione rispetto ai guadagni che riportano, ma ci sono ancora diversi tenta di stimarlo.

Ci sono molti modi per generare entrate con un blog, come puoi vedere in qualsiasi la nostra sezione sulla monetizzazione. Puoi guadagnare denaro semplicemente attraverso la pubblicità sul tuo sito, ma anche attraverso posizionamenti di prodotti, articoli sponsorizzati dal marchio o attraverso la vendita diretta dei tuoi prodotti sul sito. Sommando tutti questi flussi di cassa in entrata, possiamo così arrivare a una cifra di guadagno lordo, ma alla fine non offre alcuna idea se questo blog è un buon affare finanziario o meno, perché non tiene conto di tutte le spese sostenute per la sua creazione o del tempo trascorso su di esso.

Il miglior metodo di calcolo ispirato al poker

Per essere il più preciso e serio possibile, è bene essere ispirati dalla tecnica del ROI del poker. Questo calcolo sviluppato appositamente per questa disciplina (non applicabile al poker online), dove è anche impossibile stabilire se si ottiene un profitto da esso o meno con la sola analisi delle entrate lorde, consente di arrivare a una chiara percentuale sul profitto tratto con ogni euro speso, sperando che non sia negativo. Nel poker, si stima che un ROI di 10% sia già buono, vale a dire che per ogni euro speso, otteniamo un profitto lordo di 1,10 euro, un utile netto di 10 centesimi.

Complicato per stimare una regola percentuale per Blogging, anche se un guadagno di 10% sembra già un profitto più che ragionevole. Ma dove le spese sono chiare e chiare nel poker (i costi di registrazione per i tornei o l'importo vinto in una partita su Internet, come Texas Hold'em o l'altra variante del poker Omaha Hi-lo), sono più difficili da stimare per un blog e sono particolarmente meno regolari.

In effetti, è del tutto superfluo voler stimare la redditività di un blog all'inizio di questo, perché è in questo momento che spenderai di più per la sua creazione, ma anche quello in cui guadagnerai di meno perché n sarà nella sua infanzia, senza una clientela di base e con probabilmente ancora alcuni errori che verranno corretti solo con il tempo. Dobbiamo aspettare una media di 6 mesi dopo il lancio del tuo sito per lanciarne un'analisi iniziale e vedere se ha il potenziale per trasformarsi in un buon affare, o alla fine sarà un semplice mezzo di espressione per te senza controparti finanziarie .

Tutte le spese, anche le più innocue

Si tratterà quindi di fare una tabella di tutte le tue spese iniziate sin dalla tua idea iniziale di creare un blog. Hai dovuto acquistare hardware di qualità migliore per realizzarlo? Hai assunto un giornalista, un web designer o un artista per la scrittura e l'architettura di esso? Hai utilizzato un host di blog gratuito o hai acquistato il tuo dominio? Hai fatto vari viaggi o acquisti per migliorare l'argomento del tuo blog e renderlo il più pertinente possibile? È essenziale prendere in considerazione ciascuna di queste spese minori al fine di essere il più preciso possibile.

L'altro lavoro, ancora più delicato, è per stimare il tempo dedicato alla creazione di questo blog perché, come tutti sanno, il tempo è denaro. Se non giudicheremo mai la tariffa oraria a quella di SMIC per la scrittura di blog perché viene eseguita in condizioni diverse dal normale lavoro, un calcolo di 5 euro per ogni ora trascorsa sul blog sembra più ragionevole. Tuttavia, alcune persone pragmatiche penseranno che questa volta non possa essere considerata una spesa reale e non la terranno conto nel loro conteggio finale. Dipende da te (è vero che i giocatori di poker non contano il loro tempo seduto ai tavoli nel calcolo del ROI).

Guadagno o no, la qualità di un blog non passa in questo modo

Una volta fatto questo lungo elenco, sapendo che la maggior parte di queste spese saranno state effettuate a monte del blog, dividerle per tutte le entrate lorde degli ultimi 6 mesi. Se arrivi già a una percentuale positiva, non c'è più alcuna preoccupazione da fare e il tuo blog è sulla buona strada per il successo. Ma se, più probabilmente, questo è negativo, non c'è motivo di allarmarsi perché solo il tempo può consentire a un blog di decollare. Tuttavia, il mondo del Web è spietato e se dopo anni 2, nonostante tutti i tuoi sforzi e miglioramenti, non riesci ancora a realizzare profitti, sarà necessario rendersi conto che l'argomento del tuo blog non è non abbastanza per attrarre abbastanza persone e quindi potenziali scambi.

Nessun motivo per fare un dramma finora, perché la cosa importante in un blog sarà sempre provare piacere nel farlo e che i tuoi visitatori goditi la navigazione.

Come attirare i lettori per il tuo blog e creare eventi

Come attirare i lettori per il tuo blog e creare eventi

Conosci il trucco: ogni giorno nuovi contenuti da connettere al tuo pubblico. Produci articolo per articolo, esegui regolarmente aggiornamenti sui tuoi social network, digiti, digiti e digiti di nuovo.

E se riesci a interrompere questo ciclo passo dopo passo con le informazioni sotto forma di un pacchetto che renderà i tuoi lettori in fila e registrati per consumarli?

Inserisci eventi di contenuto

Gli eventi di contenuto non sono post di blog, podcast, newsletter, infografiche, post di social media o e-mail.

Tutti questi eventi hanno qualcosa in comune:

  • Si verificano in momenti specifici
  • Stai inviando inviti a partecipare
  • Si raccolgono RSVP
  • Offri una sorta di " ripetere »Dell'evento
  • Segui le persone che hanno partecipato all'evento una volta completato

La caratteristica più importante di un evento di contenuto è che viene offerto dal vivo.

Gli eventi sui contenuti creano un livello di eccitazione e coinvolgimento che va oltre il normale consumo di contenuti.

Perché?

Perché si verificano in un momento specifico nel tempo in cui coloro che lo offrono e coloro che frequentano lo sentono l'occasione è speciale.

Tre tipi di eventi di contenuto

Esistono tre eventi che corrispondono agli eventi con contenuti live. Dal più semplice al più complesso:

  • Conferenze dal vivo (Online)
  • I webinar dal vivo
  • Presentazioni dal vivo

Se non hai mai organizzato un evento prima, iniziare con una tele-classe. La tecnologia è facile da gestire e non hai una presentazione da creare.

Altrimenti, puoi concentrarti su qualcos'altro:

La scelta della data dell'evento e la tecnologia che utilizzerai

Trova una data e un orario adatti al tuo pubblico e registrati per una sessione di apprendimento a distanza. FreeConferenceCallHD.com. è un modo per verificare se hai appena iniziato.

Produrre un nome di evento attraente

È essenziale scrivere un nome evento irresistibile. Non aver paura di fare una grande promessa eusa un titolo che suscita curiosità.

Imposta il tuo obiettivo per l'evento

Vuoi salvare più persone nella tua lista e-mail? O vuoi offrire un prodotto o un servizio dopo la tua presentazione? Lo vuoi fornire informazioni solide et costruisci la tua autorità ? (Perché non 3 in una volta?)

Scrivi una serie di inviti all'evento

Crea un elenco di e-mail separato per l'evento e man mano che le persone effettuano il check-in, rendi le tue e-mail specifiche in modo che non tornino a quelle che sono già nell'elenco degli ospiti.

Prepara un'e-mail di follow-up che invierai dopo l'evento

Tieni un messaggio di posta elettronica pronto e in attesa che puoi utilizzare per offrire a ripetizione Dell'evento

Assembla il materiale che utilizzerai

Includi un'introduzione, una panoramica delle informazioni che tratterai, alcuni punti importanti e un riepilogo delle lezioni insegnate durante l'evento. Se desideri che i tuoi lettori intraprendano un'azione specifica, includi un invito all'azione.

I passaggi di preparazione di base per un webinar e una presentazione sono simili: si stanno concentrando sul vostro obiettivo, invita le persone, presenta e segui.

Massimizza i risultati del tuo evento sui contenuti

Per aumentare il numero di persone che parteciperanno al tuo evento, prova a strategia di promozione multiforme :

  • Email marketing, per invitare membri regolari del tuo elenco e-mail a partecipare all'evento
  • post del blog, raggiungendo un pubblico più vasto
  • Pubblicazioni sui social network, per raggiungere gli amici dei tuoi follower

Per un pubblico ancora più vasto, pensa a:

  • Chiedi ai colleghi con un pubblico simile al tuo di parlare del tuo evento ai loro follower
  • Acquista annunci per social network in modo che il tuo evento venga presentato a più persone
  • Scrivi articoli invitati con un invito all'evento contenuto nella tua mini descrizione

Non essere scioccato se ci vuole davvero molto tempo per mettere insieme il materiale promozionale per il tuo evento, mentre allo stesso tempo devi raccogliere ciò di cui hai bisogno per insegnare durante l'evento stesso..

Organizzare un evento di contenuto è come pianificare una cena di gruppo. Trascorri giorni o settimane a pianificare, preparare, invitare e dare seguito ai tuoi ospiti. L'evento stesso arriva e va abbastanza rapidamente.

Tuttavia, se lo fai nel modo giusto, gli effetti del tuo evento sui contenuti si faranno sentire a lungoe il tuo pubblico apprezzerà il fatto che non ti sei accontentato di un po 'di crocchette come menu!

Come attirare i lettori per il tuo blog e creare eventi

12 modi per trasformare il vostro argento articoli di blog

Hai mai guardato i tuoi vecchi articoli e ti sei detto: "perché ho dato via tutta questa brillante conoscenza gratuitamente"? 🙂

Buone notizie: questi articoli hanno il potenziale per farti guadagnare ... beaucoup potenziale.

Se i tuoi articoli contengono informazioni molto utili e non si sbiadiscono con gli anni, possono essere trasformati in prodotti a pagamento. Con un piccolo sforzo, puoi ricombinare, riutilizzare, riconfezionare e riutilizzare quei vecchi strumenti in nuove forme.

e la gente pagare per averli.

Sì. Sembra davvero illogico. Perché non tornano al blog e leggono tutto gratuitamente?

Infatti, maggior parte dei lettori semplicemente non lo fanno.

Fortunatamente per te, alcuni preferiranno donare i loro soldi guadagnati duramente per un po 'dei tuoi contenuti presentati più fantasioso, organizzato e pratico;e offerto in un formato diverso.

Non deluderli ...

Voici 12 modi semplici che ti permetterà di guadagnare da questi vecchi archivi

1. l'Ebooks

Dopo aver accumulato articoli da 50 a 100 o qualcosa del genere, hai molti oggetti che puoirrez reimballare come un ebook. Puoi organizzare e classificare il tuo batch di articoli in diversi modi e puoi anche utilizzare lo stesso articolo in diversi ebook.

Puoi crearne uno con gli articoli 20 che funzionano meglio, un altro con le risposte che hai dato alle domande dei tuoi lettori o un sacco di piccoli e-book sui tuoi argomenti più popolari.

2. Classi remote

Stampa alcuni dei tuoi articoli e leggili durante una telefonata. Esaminali e fai alcune domande dal tuo pubblico e avrai la tua lezione da remoto. Aggiungi un costo di partecipazione o offrilo gratuitamente per generare un pubblico più vasto.

Quindi vendi altri prodotti alla tua classe dal vivo. Vendi anche la registrazione del tuo corso sul tuo sito web. Puoi anche utilizzare la registrazione come offerta gratuita per aumentare le vendite di un prodotto più robusto.

3. webinar

aggiungere alcune presentazioni accattivanti al tuo corso di apprendimento a distanza e riceverai un webinar ben attrezzato; e che varrà ancora di più, mentre si accontenterà di riciclare, in modo basilare, i tuoi articoli. Allo stesso tempo, non dimenticare di offrire prodotti o servizi a tempo limitato per ottenere delle vendite extra.

Non hai un altro prodotto da offrire? Puoi già iniziare a vendere articoli dal tuo prossimo webinar (un'altra combinazione nei tuoi vecchi elementi).

4. Discorsi a pagamento

Fai questo webinar pre-live, con persone nel tuo pubblico, invece di trasmetterlo in streaming su siti Web e avrai un'altra fonte di reddito.

Inizia con discorsi gratuiti, fai esperienza e scopri quanto riesci a trovare un lavoro retribuito.

5. Mentoring da persona a persona

Alcune persone leggono il tuo blog, ma proprio non riescono a capire. Non possono applicare le conoscenze che condividi nelle loro stesse vite. Hanno bisogno di un aiuto personalizzato per chiedere aiuto.

Raccogli i tuoi articoli in un'unica formazione, trascorri qualche ora a lavorare con loro al telefono, Adattare i tuoi suggerimenti per abbinare le loro circostanze, addebitare un premio per il monitoraggio esclusiva che offri a una persona.

6. coaching di gruppo

Se non trascorri alcune ore con una persona, prendi le stesse informazioni che usi per guidare una persona e insegnale a una dozzina o una dozzina di persone contemporaneamente. Potresti dare un costo più conveniente, ma la tua tariffa oraria aumenterà necessariamente, dato che avrai più partecipanti durante le consultazioni.

Il coaching di gruppo è popolare perché dà accesso a un esperto senza dover pagare la tassa per il coaching individuale. Non dimenticaresalvare queste sessioni di formazione e avrai una serie di record che puoi anche modificare e vendere.

7. Un rapporto in PDF

Compensa la maggior parte degli articoli che hai usato per creare la tua presentazione in un rapporto che riassume i tuoi punti chiave e puoi aumentare il prezzo, sia dal vivo che quando venderai le registrazioni in un secondo momento.

Questo rapporto può essere utilizzato anche come regalo di benvenuto per generare più elenchi per il tuo elenco e-mail. E una volta che hai un elenco, puoi effettuare vendite. Questi rapporti sono un modo importante per fare soldi.

8. Fare collegamenti tra offerte sezioni vecchie e nuove

Dopo aver creato questi nuovi e-book o webinar, puoi trasformare questi vecchi articoli in riferimenti permanenti per le vendite collegandoli ai tuoi nuovi prodotti. Dai la priorità agli articoli più popolari nel tuo vecchio magazzino. Puoi quindi sfogliare il tuo blog per altri articoli che potrebbero fare altrettanto.

9. Aggiungi piccoli costi

Pensi di avere dei bei vecchi oggetti in negozio? Torna da loro e mettili dietro un piccolo pagamento, un muro che permetterà ai tuoi lettori di leggerne una parte, ma che offrirà loro di pagare meno di un dollaro per leggere il resto dell'articolo.

Esiste un numero crescente di fornitori che possono aiutarti ad automatizzare questo processo (ad esempio PayPal Micropay). Fai attenzione, perché molti ti addebiteranno alcune tasse per ignoranza 🙂

10. Ripubblicare all'interno della propria comunità a pagamento

Se riorganizzi i post del tuo blog in temi, puoi presentarli come corsi in un gruppo di membri a pagamento. Più contenuti hai nella tua comunità, più facile sarà per te attrarre e trattenere quei membri paganti, che apprezzeranno il fatto di non dover cercare nel tuo blog a fondo per informazioni.

11. Usali per un provino e ottenere barre pagati

Se vuoi essere assunto come blogger, puoi usare il tuo blog come un grande " clip Per attirare i clienti. Aggiungi una scheda « assumermi Nel tuo blog, senza dimenticare di rassicurarti che il tuo blog ha un design pulito e limpido e che i tuoi articoli corrispondono ai temi della tua nicchia (Sì. Elimina quello che hai scritto sul maiale che balla su YouTube).

Quindi, guarda i blog di alcune aziende nella tua linea di tiro e guarda se non hanno bisogno di un blogger a pagamento.

12. Riscrivi e rivendi

Una volta che hai scritto su un argomento sul tuo blog, riscrivere per un mercato a pagamento non è spesso molto difficile.

Aggiungi alcune ultime notizie al tuo articolo originale, inserisci alcune citazioni o punti extra negli altri tuoi articoli, trova un nuovo collegamento da aggiungere a un articolo simile, mescola tutto e riscrivi il tuo articolo presto!

Ecco un nuovo articolo pronto per essere venduto ad altri blog.

Non essere un mulino che userà i robot per sostituire tutti gli aggettivi dei tuoi articoli con altri che saranno completamente inappropriati chiamandolo riscrittura. Riscrivi un nuovo articolo sull'argomento. Ti ci vorranno al massimo da 15 a 20 minuti.

Non hai soldi in magazzino nei tuoi archivi?

Ricorda che i nuovi lettori scoprono costantemente il tuo blog e non hanno mai visto i tuoi vecchi articoli.
Molti di coloro che si stanno attualmente registrando sul tuo blog non hanno letto tutti i tuoi post. In caso contrario, faresti clic al 100%. 🙂
Quindi fai un favore ai tuoi lettori (e a te stesso) e riporta alla luce il meglio dei tuoi vecchi articoli e trasformali in un nuovo prodotto a pagamento.

Dimmi, come hai trasformato in denaro i tuoi "vecchi" oggetti?

Lascia un commento qui sotto e parlami della tua tecnica!

Come attirare i lettori per il tuo blog e creare eventi

5 semplici modi per monetizzare il tuo blog

Oggi, anche con un piccolo sito Web o un nuovo blog, il monetazione è un argomento costante. Può essere un'arma a doppio taglio, dal momento che devi scegliere l'opzione giusta per monetizzare il tuo blog.

Fortunatamente, ci sono una serie di opzioni tra cui scegliere, testare e persino ottimizzare per fare soldi su Internet dal tuo sito WordPress. Se ce n'è uno che non funziona, puoi semplicemente provarne uno diverso.

Dovresti sapere che se un sito guadagna molti soldi con un'opzione particolare, questa opzione non funzionerà necessariamente per te. È lo stesso con il posizionamento degli annunci. Diamo un'occhiata in giro ...

Metodi di monetizzazione più popolari

Costo per clic

Questo è probabilmente il metodo più comune di pubblicità su Internet. Di solito funziona così: visualizzi un annuncio o un elenco di link e vieni pagato ogni volta che qualcuno fa clic su di esso. Il fornitore più popolare di questo tipo di pubblicità è Google Adsense.

Adsense aggiunge un po 'di pepe a questo rilevando il tipo di contenuto in una pagina e visualizzando solo avvisi relativi a quel contenuto. Questo, in teoria, non dovrebbe solo aumentare il numero di annunci su cui le persone fanno clic, ma impedirà loro di annoiarsi vedendo annunci che non li interessano.

Costo per azione (CPA)

Questo tipo di pubblicità è simile al precedente, ma richiede all'utente di intraprendere un'azione aggiuntiva dopo aver fatto clic sul collegamento. Di solito, si tratta di acquistare qualcosa, registrarsi per qualcosa o scaricare qualcosa.

Anche se sembra più difficile del costo per clic (non devi solo fare in modo che un visitatore faccia clic su un link, ma devi assicurarti che acquisti qualcosa una volta che sono sul sito pubblicitario). La ricompensa è di solito più grande. Esistono diverse aziende che offrono questo tipo di pubblicità. Troverai elenchi sul web.

Vendita di spazi pubblicitari sul tuo blog

Sebbene gli approcci precedenti richiedano ai tuoi visitatori di fare qualcosa, questo approccio ti garantisce un reddito, indipendentemente dal fatto che i tuoi visitatori facciano clic sui link o meno, che facciano acquisti o meno. In un modo molto semplice, questo approccio prevede la vendita di spazi sul tuo blog, spazi che possono essere utilizzati per la pubblicità. Trasformare pezzi di testo in link pubblicitari è un buon modo per fare soldi.

Ciò che è buono anche con questo tipo di pubblicità è che occupa pochissimo spazio e può essere facilmente integrato nel tuo design. Dopotutto, sono solo normali collegamenti. Si tratta davvero di consentire la pubblicazione di un certo numero di collegamenti sul tuo sito, a un certo costo.

Il costo varierà in base al tuo sito e al numero di link che venderai. Alcuni siti possono anche essere migliaia di euro al mese e per collegamento. Anche i siti di piccole dimensioni possono costare centinaia di euro per link e al mese.

Ricevi pagamenti per i contenuti

Questa opzione non è la più ' Persone Di tutti, dal punto di vista etico, ma è anche uno dei modi per fare soldi su Internet. Come sta andando ? In effetti, se decidi di essere pagato per i contenuti, l'inserzionista ti darà un soggetto (di solito un prodotto o servizio) di cui dovrai scrivere. Se ritengono che tu abbia adempiuto alla tua parte del contratto (rispettando i loro termini e condizioni), verrai pagato come inizialmente previsto.

Esiste una pratica piuttosto interessante quando vieni pagato per i contenuti: racconta tutto. In realtà, questo per chiarire ai tuoi lettori che sei stato pagato per scrivere su questo argomento, e assicurati di non lasciare che i soldi corrompano le tue opinioni.

Se vuoi farlo, fai una ricerca su Google « da pagare per articolo "O" da pagare tramite revisione E credo che sarai soddisfatto.

Fai la tua promozione

Anche se questo potrebbe applicarsi solo a una manciata di blogger, non dovrebbe essere trascurato perché è ancora efficace. Semplicemente, un blog è un tuo modo pubblico vendita Ti piace qualsiasi servizio che fornisci. Gli sviluppatori Web lo fanno da anni e, a poco a poco, lo fanno anche altre persone. Se hai un prodotto o un servizio da promuovere, fallo attraverso il tuo blog.

Tuttavia, non dimenticarlotanto quanto un buon blog può aiutare a vendere un prodotto, un cattivo blog può effettivamente danneggiare un prodotto. Se intendi utilizzare il tuo blog per questi scopi, fallo in modo professionale e ti assicuriamo che il prodotto è trasportato da contenuti di alta qualità.

Ecco. Vedi che ci sono molti modi per monetizzare il tuo blog. Scegli quello che sembra più adatto al tuo blog, quello che preferisci, quello che non disturberà i tuoi lettori; perché al di là di tutto, il tuo blog è per i tuoi lettori. Nel decidere di monetizzarlo, non denaturalo, per paura di perdere i tuoi lettori.

Non mancano i metodi per monetizzare un blog. Condividi un po 'di più con noi!