Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare Facile e gratuito qualsiasi sito web o blog design con un aspetto professionale. Smetti di pagare molto per un sito web che puoi fare da solo.

Ti piacerebbe imparare a correggere gli errori comuni su Elementor?

Elementor è l'opzione principale per gli utenti di WordPress che si concentrano sul design. Ti consente di creare un bellissimo sito Web in modo visivo senza dover gestire CSS o HTML. Quando lavori con Elementor, potresti riscontrare errori come il pannello dei widget non funzionante o l'impossibilità di caricare l'editor.

Abbiamo riassunto gli errori di Elementor più comuni e per ciascuno dei suoi errori abbiamo fornito una soluzione.

Errori comuni di Elementor

1. Il pannello dei widget non viene caricato

Elementor viene fornito con un pannello che si trova sul lato sinistro dell'editor. È possibile utilizzare il pannello per aggiungere un widget, definire le impostazioni di base (ad esempio, configurare il layout), effettuare personalizzazioni per un widget, ecc.

A volte, potresti non essere in grado di aggiungere un nuovo widget perché i widget non possono essere caricati.

Leggi la nostra gui su: Elementor: come creare uno splendido menu a discesa

Questo errore di solito si verifica quando sono abilitati troppi componenti aggiuntivi di Elementor. Un'altra possibile causa di errore è che le specifiche dell'hosting non soddisfano i requisiti minimi di Elementor.

Come correggere l'errore:

Esistono almeno due modi per correggere il tipo di errore di cui sopra. Innanzitutto, puoi disabilitare temporaneamente i plug-in WordPress installati (tranne Elementor) per trovare quale plug-in sta causando l'errore.

In particolare, puoi disabilitare i componenti aggiuntivi di Elementor attivi. In secondo luogo, puoi passare a un altro tema. Passare temporaneamente a un tema WordPress predefinito sarebbe fantastico.

2. Modulo non inviato

Elementor Pro viene fornito con un widget, il widget Modulo, per consentirti di creare un modulo. Puoi utilizzare il widget Modulo per creare qualsiasi tipo di modulo, incluso a modulo di contatto. 

L'errore comune durante la creazione di un modulo di contatto in Elementor è che i dati del modulo non vengono inviati. L'errore si verifica in genere quando si imposta l'azione del modulo su e-mail.

Come correggere l'errore:

Proprio come altri plugin per la creazione di moduli, anche Elementor utilizza la funzione wp_mail come servizio di consegna tramite corriere. Funzione wp_mail stesso dipende tramite send_mail che appartiene a PHP per funzionare. Il problema è che non tutti i provider di hosting abilitano questa funzione.

Scopri anche: Elementor: come creare una playlist audio

Quindi, devi chiedere al tuo provider di hosting di abilitare la funzione inviare una mail per azionare la funzione wp_mail. In alternativa, puoi utilizzare un servizio SMTP personalizzato sul tuo sito Web WordPress.

3. La lunghezza dell'estratto non funziona

Il widget Post di Elementor ti consente di visualizzare i post del blog dal tuo sito Web WordPress su qualsiasi pagina. Viene fornito con alcune opzioni di regolazione, inclusa la lunghezza dello snippet.

Leggi anche: Come escludere i commenti dal widget Sommario in Elementor

In alcuni casi, la lunghezza dello snippet non viene visualizzata quando la imposti quando visualizzi l'anteprima o pubblichi la pagina. L'errore di solito si verifica quando si utilizza Elementor su temi WordPress che dispongono di un'opzione di ottimizzazione integrata per impostare la lunghezza dello snippet.

Come correggere l'errore:

Invece di impostare la lunghezza dello snippet tramite il pannello delle impostazioni di Elementor, puoi impostare la lunghezza dello snippet tramite il Customizer del tema(Aspetto -> Personalizza).

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62.

4. Impossibile caricare l'editor

Questo tipo di errore è simile all'errore numero uno sopra, ma un po' più fatale. Tutto quello che vedi è un preloader su una pagina grigia. Ci sono alcune cause che attivano questo errore. Uno di questi è la risorsa del server insufficiente causata da troppi carichi.

Vedi anche: Come impostare i prezzi dinamici di WooCommerce

Come correggere l'errore:

Ci sono alcune alternative che puoi provare a correggere l'errore.

  • Disabilita i plugin

Una delle cause di questo tipo di errore è un conflitto tra Elementor e un altro plugin. Quindi puoi disabilitare i plug-in - ad eccezione di Elementor, ovviamente - per scoprire quale plug-in sta causando il conflitto.

  • Disabilita il precaricatore del tema

Alcuni temi WordPress sono dotati di un preloader predefinito. Se stai utilizzando un tema con un preloader predefinito, potrebbe essere necessario disattivarlo per aprire l'editor di Elementor.

  • Disabilita le estensioni del browser

A volte il tipo di errore è causato da un'estensione installata sul tuo browser web. Per capirlo, puoi usare un altro browser web. Se Elementor Editor si apre normalmente in un browser diverso, puoi disattivare le estensioni del browser principale per determinare quale causa l'errore.

  • Assicurati che le versioni di Elementor siano compatibili

Se stai utilizzando sia Elementor Free che Elementor Proc(leggere : Elementor gratuito vs Elementor Pro), assicurati che siano compatibili. Se ne stai usando uno più vecchio dell'altro, potrebbe causare l'incompatibilità. Quando aggiorni Elementor Free, assicurati anche di aggiornare la versione di Elementor Pro quando disponibile e viceversa.

5. Errore interno del server 500

Un altro errore comune che potresti riscontrare mentre lavori con Elementor è l'errore interno del server 500. Quando si verifica questo errore, l'errore è sul lato server anziché su Elementor. 

Diverse cause attivano questo tipo di errore. Potrebbe essere un limite di memoria PHP, autorizzazioni file errate, file .htaccess corrotto, di a cache del browser, un database danneggiato, ecc...

Leggi anche: Come utilizzare Elementor per creare siti Web

Come correggere l'errore:

Come accennato in precedenza, esiste un'ampia gamma di scenari che causeranno l'errore interno del server 500. Pertanto, è possibile correggere l'errore in base alla causa dell'errore. Se la causa è il limite di memoria PHP, puoi chiedere al tuo provider di hosting di aumentare il limite di memoria PHP.

6. Modifiche non applicate alla pagina live

Elementor ha un editor visivo che viene fornito con un editor live. Ciò significa che ciò che vedi nell'editor sarà esattamente lo stesso nella pagina live. Tuttavia, esiste uno scenario in cui gli stili applicati nell'editor non vengono applicati alla pagina attiva. Questo errore è in genere causato da un problema di memorizzazione nella cache.

Come correggere l'errore:

  • Cancella cache

Hai appreso la causa dell'errore: la memorizzazione nella cache. Quindi, puoi correggere l'errore svuotando la cache del tuo browser web. Se hai un plug-in di memorizzazione nella cache sul tuo sito Web WordPress, puoi anche disabilitarlo temporaneamente.

  • Rigenera CSS

Se il metodo sopra non funziona, puoi rigenerare CSS. Per farlo, vai su Elementor -> Strumenti sulla dashboard di WordPress. Fare clic sul pulsante Rigenera file e dati.

correggi gli errori comuni su Elementor

Puoi anche combinare i due metodi sopra.

7. Il pulsante Pubblica/Aggiorna non funziona

Una volta terminata la modifica di una pagina con Elementor, puoi fare clic sul pulsante Pubblica/Aggiorna nella parte inferiore del pannello delle impostazioni per pubblicare/aggiornare la tua pagina. Cosa succede se il pulsante non funziona?

Vedi anche: Come aggiungere un modulo WPForms a una pagina con Elementor

Vuoi vendere i tuoi prodotti su Internet?

Scarica WooCommerce gratis, i migliori plugin di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress e creare facilmente il tuo negozio online. Perfetto per i principianti.

Ci sono due ragioni principali per cui il pulsante Pubblica/Aggiorna non funziona in Elementor. Innanzitutto, potrebbe essere un limite di memoria. In secondo luogo, potrebbe essere una questione di sicurezza.

Come correggere l'errore:

  • Aumenta il limite di memoria PHP

Per eseguire Elementor correttamente sul tuo sito WordPress, il tuo server deve avere almeno 128 MB di limite di memoria PHP, con 256 MB o più consigliati. Se il tuo provider di hosting offre solo 128 MB di limite di memoria PHP, puoi richiedere di aumentarlo.

  • Installa SSL sul tuo sito web

Oggi, la maggior parte dei siti Web utilizza SSL (HTTPS). Se non ne hai usato uno, puoi installarlo sul tuo sito WordPress. La maggior parte dei provider di hosting offre SSL come funzionalità predefinita. Se il tuo provider di hosting utilizza cPanel, puoi installare SSL tramite cPanel.

8.Il CSS personalizzato non funziona

La funzione CSS personalizzata offerta da Elementor Pro ti consente di ottenere alcuni stili che non sono offerti per impostazione predefinita da Elementor. Normalmente dopo aver aggiunto CSS personalizzato, la modifica viene applicata alla pagina attiva una volta pubblicata/aggiornata la pagina. In caso contrario, potrebbe esserci un problema di memorizzazione nella cache sul tuo sito web.

Come correggere l'errore:

Come l'errore numero sei sopra, puoi svuotare la cache per correggere questo tipo di errore. È possibile svuotare il browser Web e la cache del sito Web. Prima di farlo, puoi rigenerare CSS come mostrato al numero sei sopra.

9. Il colore del testo non cambia

In Elementor, ci sono due widget per aggiungere elementi di testo a una pagina: il widget Editor di testo e il widget Titolo. Quando si lavora con questi widget (e altri widget che hanno opzioni per la personalizzazione del testo), è possibile impostare il colore del testo. In alcuni casi, il colore del testo non funziona sulla pagina live.

Come correggere l'errore:

Se hai impostato il colore del testo, ma non è applicato alla pagina live, è probabile che ci sia un conflitto tra Elementor e il tema che stai utilizzando. Alcuni temi WordPress sono dotati di opzioni di regolazione avanzate per controllare i colori degli elementi sul tuo sito, incluso il testo.

Leggi anche: Come aggiungere CSS personalizzati alla versione gratuita con Elementor

Per risolvere il conflitto, puoi ripristinare le impostazioni del colore del tuo tema in modo che gli stili di Elementor abbiano effetto. Puoi farlo dal personalizzatore del tema(Aspetto -> Personalizza)o dal pannello delle impostazioni del tuo tema se ne ha uno.

10. Conflitto del generatore di temi

Se stai utilizzando Elementor Pro, puoi personalizzare visivamente ogni parte del tuo sito WordPress attraverso la funzione di creazione di temi. Da intestazione, piè di pagina, pagine di archivio, post singolo, pagina singola, pagina 404, pagina dei risultati di ricerca, ecc.

Scopri anche Come creare un pulsante con effetto al passaggio del mouse

Anche alcuni componenti aggiuntivi di Elementor (ad esempio JetThemeCore) hanno funzionalità simili. Se hai creato un determinato modello personalizzato utilizzando il generatore di temi Elementor (ad esempio, un modello di intestazione personalizzato) e stai installando JetThemeCore, ci sono buone probabilità che il tuo modello personalizzato non funzioni.

Come correggere l'errore:

Se stai usando JetThemeCore, puoi installare il JetThemeCore Compatibility Kit. Questo è un plugin per WordPress sviluppato da Crocoblock per superare il problema di incompatibilità tra il generatore di temi Elementor e JetThemeCore.

11. I campi personalizzati non vengono visualizzati nella casella di modifica di Elementor

Un'altra funzionalità offerta da Elementor Pro è la possibilità di aggiungere campi personalizzati. È possibile utilizzare questa funzione per creare un sito Web dinamico complesso. Elementor stesso supporta i popolari plug-in di campi personalizzati come ACF, Pods, Meta Box, Toolset e JetEngine.

Leggi anche: Come nominare una sezione in Elementor

Quando si tenta di aggiungere un campo personalizzato in Elementor, è possibile che si verifichi un problema per cui i dati del campo personalizzato non vengono visualizzati nell'area dell'area di disegno dell'editor di Elementor.

Come correggere l'errore:

Una cosa dovresti sapere prima. I campi personalizzati possono essere aggiunti solo a un modello personalizzato (ad esempio, un modello di post univoco personalizzato). Non puoi aggiungere un campo personalizzato a una pagina normale.

Vedi anche: Come aprire un popup dall'URL o dal menu con Elementor

Se hai aggiunto un campo personalizzato a un modello personalizzato ma il campo personalizzato associato non viene visualizzato, puoi modificare l'impostazione dell'anteprima. Fare clic sull'icona a forma di ingranaggio nell'angolo in basso a sinistra e aprire il blocco Impostazioni di anteprima. Seleziona il tipo di contenuto associato al modello personalizzato su cui stai lavorando e seleziona il contenuto esistente. Fare clic sul pulsante APPLICAZIONE E ANTEPRIMA.

Riassunto

Elementor è il plugin per la creazione di pagine più popolare per WordPress. Ci sono alcuni errori comuni incontrati dagli utenti di Elementor come accennato in precedenza.

Prima di installare Elementor sul tuo sito Web WordPress, puoi assicurarti che le specifiche del tuo hosting soddisfino i requisiti minimi richiesti da Elementor per ridurre al minimo gli errori quando lavori con esso.

Ecco i requisiti di sistema per Elementor:

  • Versione WordPress: 5.2 o superiore
  • Versione PHP: 7 o superiore
  • Versione MySQL: 5.6 o superiore
  • Limite di memoria PHP: 128 MB o più

Sebbene Elementor supporti i componenti aggiuntivi per estenderne la funzionalità, è meglio installare un componente aggiuntivo solo quando ne hai veramente bisogno. Può anche ridurre il rischio di errore, poiché ogni componente aggiuntivo installato consuma risorse del server.

Leggi anche Come creare una sezione per i membri del team

Un'altra cosa da notare. Assicurati di installare un plug-in per la creazione di pagine sul tuo sito Web WordPress poiché l'installazione di due o più plug-in per la creazione di pagine potrebbe causare un conflitto.

Conclusione

Ecco ! Questo sarà tutto per questo elenco di errori comuni di Elementor e come risolverli. Ci auguriamo che con questo elenco di plugin per WordPress troverai quello che soddisferà le tue aspettative.

Tuttavia, puoi anche consultare il nostro risorse, se hai bisogno di più elementi per realizzare i tuoi progetti di creazione di siti Internet, consultando la nostra guida su Creazione di blog WordPress o quello acceso Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi.

Sopprattuto condividi questo articolo sui tuoi diversi social network.   

...

0 azioni
quota
Tweet
Enregistrer