Vai al contenuto principale

Come configurare una rete multisito su WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 701.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Multisite su WordPress ti consente di costruire un'intera rete di siti alimentati da una singola installazione di WordPress.

Puoi mantenere la tua rete privata e utilizzarla per alimentare la tua rete di siti Web, come un'azienda locale che crea un sito Web di rete per ogni posizione. Oppure puoi rendere pubblica la tua rete e consentire alle persone di registrarsi e creare i propri siti web nella tua rete, come WordPress.com.

Sebbene ogni sito Web abbia la propria dashboard, è tutto alimentato da una singola installazione di WordPress e un singolo database, ei singoli proprietari di siti Web non hanno lo stesso controllo.

In questo post, condivideremo un po 'di più su come funziona Multisite su WordPress e quando è o non è una buona idea usarlo. Quindi ti mostreremo passo dopo passo come configurare la tua rete multisito su WordPress.

Ma prima scopriamo insieme Come installare un blog Wordpress passi 7 et Come trovare, installare e attivare un tema WordPress sul tuo blog.

Quindi, tornando al perché siamo qui.

Come funziona WordPress Multisite?

Il multisito è una funzionalità di base di WordPress, sebbene non sia abilitata per impostazione predefinita.

Una volta attivato, otterrai un nuovo file dashboard dell'amministratore di rete dove puoi gestire tutti i siti web della tua rete. Il WordPress Multisite aggiunge anche un nuovo ruolo utente d 'Amministratore di rete, che è l'unico tipo di account utente che può accedere alla suddetta dashboard.

Lì puoi prendere decisioni come:

  • Indica se gli utenti possono registrarsi e creare i propri siti web.
  • Quali temi e plug-in sono disponibili per i siti Web di rete.
  • Quanto controllo hanno i singoli proprietari di siti web e se possono o meno disattivare manualmente determinati plugin che hai messo a loro disposizione.

Ogni sito Web avrà anche la propria dashboard di WordPress in cui le persone possono gestire contenuti, temi e plug-in. Tuttavia, a differenza di un normale sito Web WordPress, i singoli amministratori di siti Web non possono installare i propri temi o plug-in: possono solo scegliere tra le opzioni abilitate dall'amministratore di rete globale.

Come funziona il multisito WordPress a livello tecnico

Il multisito su WordPress ti consente di creare siti Web di rete illimitati, ma c'è una grande differenza nel modo in cui WordPress memorizza i dati per quei siti Web.

Se è necessario creare più siti Web WordPress univoci, ogni sito Web avrà il proprio database e file.

Tuttavia, con Multisite, tutti i siti web condividono lo stesso database e gli stessi file.

  • WordPress crea nuove tabelle di database per ogni sito Web di rete.
  • WordPress condivide alcune tabelle tra tutti i siti web della rete. wp_users.

Inoltre, per organizzare i file per ogni sito Web nella rete, WordPress aggiunge una cartella per ogni sito Web nella cartella dei download. Per esempio :

  • Sito Web singolo: i download vengono archiviati in wp-content / upload / anno / mese
  • Multisito: i download vengono archiviati in wp-content / uploads / NETWORK_SITE / anno / mese

Quando dovresti utilizzare una rete multisito su WordPress?

Una rete multisito su WordPress è una buona opzione se:

  • Cerca di creare più siti Web con funzionalità simili.
  • Cerca di creare un luogo in cui gli utenti possano creare i propri siti Web, come WordPress.com. Alcuni plugin di abbonamento - Iscrizione - può anche integrarsi con Multisite in modo da poter far pagare alle persone per creare un sito Web sulla tua rete.

Per il primo caso d'uso, alcuni esempi potrebbero essere:

  • Un'attività fisica con un sito Web separato per ogni filiale.
  • Un'università con un sito web diverso per ogni dipartimento o membro della facoltà.
  • Un'agenzia immobiliare / assicurativa con un sito web separato per ogni agente.
  • Etc ...

Ad esempio, il sito Web della Georgia State University si basa su un'installazione WordPress multisito con oltre 150 siti Web di rete per vari dipartimenti, funzioni, ecc.

Puoi usare WordPress Multisite per ospitare i siti web dei clienti?

Con WordPress Multisite Domain Mapping, hai la possibilità di utilizzare un nome di dominio completamente personalizzato per ogni sito web nella tua rete, il che potrebbe farti chiedere se puoi utilizzare Multisite come un modo più semplice per gestire più siti. client web.

Bene ... è sicuramente possibile, e so che ci sono alcuni sviluppatori WordPress che scelgono questa soluzione per i siti Web dei clienti senza alcuna funzionalità speciale.

Tuttavia, non penso che questo sia l'approccio migliore per alcuni motivi:

  • Database condiviso: tutti i siti Web dei tuoi clienti condividono un unico database, il che non è eccezionale dal punto di vista della privacy.
  • Unico punto di errore: l'utilizzo di una singola installazione di WordPress potrebbe mettere a rischio tutti i tuoi siti Web, se l'installazione non riesce.
  • Risorse di hosting condiviso: tutti i siti Web nella rete condividono le stesse risorse di hosting, il che può essere un problema se un sito Web nella rete utilizza molte più risorse di altri.
  • Difficoltà nella migrazione: se hai bisogno di migrare il sito web del tuo cliente altrove, sarà molto difficile. Sebbene sia possibile estrarre un singolo sito Web da una rete multisito, richiede molto più coinvolgimento rispetto a un normale processo di migrazione, oppure dovrai acquistare qualcosa di simile WP migrazione DB.

Scopri anche il nostro Plugin 9 WordPress per migrare e clonare il tuo blog

Come creare una rete multisito su WordPress

Di seguito ti mostreremo il processo per creare una rete multisito su WordPress.

Tuttavia, molte società di hosting ora offrono di creare una rete multisito su WordPress nei loro strumenti di installazione automatica. Quindi, prima di saltare in questo tutorial, ti invitiamo a verificare se il programma di installazione automatica del tuo host web ti offre un'opzione multisito con un clic:

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Come configurare l'host di rete wordpress multisito blogpascher

Se così non fosse, o se vuoi attivare la funzionalità Multisito su un sito già esistente, ecco come configurare il tutto ...

1. Attiva WordPress Multisite nel file wp-config.php

Di solito è più facile creare una nuova installazione di WordPress Multisite, ma puoi anche attivarla su un sito Web WordPress esistente. (assicurati di disattivare prima tutti i tuoi plugin).

Per iniziare, devi connetterti al tuo sito web tramite FTP o cPanel File Manager e modificare il tuo file wp-config.php. Quindi aggiungi il seguente frammento di codice sopra la riga

/ * Questo è tutto, smetti di modificare! Buona pubblicazione. * / 

/ * Multisito * /
define ('WP_ALLOW_MULTISITE', true);

Come configurare l'host di rete wordpress multisito blogpascher 2

Quindi salva il file e caricalo sul tuo server.

2. Eseguire lo strumento di installazione di rete nella dashboard di WordPress

Dopo aver aggiunto questa riga al file wp-config.php, Accedi alla dashboard del tuo sito Web WordPress e vai a Strumenti → Configurazione di rete

Come configurare il programma di installazione di rete wordpress multisito blogpascher network

Qui farai una scelta molto importante sulla struttura dell'URL della tua rete. Più precisamente, se ogni sito web di quest'ultimo deve avere una propria struttura URL:

  • Sottodominio - come site1.votrereseau.com. Se scegli sottodomini, devi anche aggiungere un record DNS generico.
  • Sottodirectory - come la tua rete / sito1. Non c'è configurazione con questo metodo.

Non esiste una risposta giusta: assicurati di pensare alla domanda, poiché non sarai in grado di modificare questa struttura in seguito.

Inoltre, esiste anche una terza opzione: la mappatura del dominio, che consente di utilizzare un dominio personalizzato per ogni sito Web nella rete, ad esempio site1.com, site2.com. Se vuoi seguire questa strada, per ora tutto ciò che devi fare è scegliere le sottodirectory, poiché dovrai definire la mappatura del dominio in un secondo momento. 

Dopo aver effettuato la scelta e configurato il file dettagli di rete di base, Cliquez sur Installer.

3. Aggiungere frammenti di codice a wp-config.php e .htaccess

Nella pagina successiva, WordPress ti darà due snippet che devi aggiungere ai file del tuo sito web:

Il primo frammento di codice va in wp-config.php sopra la riga / * Questo è tutto, smetti di modificare! Buona pubblicazione. * /

Il secondo snippet di codice si trova nel file .htaccess e sostituisce le regole esistenti di WordPress.

Come configurare la rete multisito wordpress estrae il codice blogpascher

Questo è come dovrebbe apparire il tuo file wp-config.php:

Come configurare il multisito wordpress wp config blogpascher network

Ed ecco come dovrebbe apparire il tuo file .htaccess: nota come sovrascrivi le regole esistenti di WordPress:

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

Come configurare una rete multisito wordpress wp config blogpascher 1

Ora - la tua rete multisito è attiva!

4. Gestire la rete multisito dal dashboard dell'amministratore di rete

Dopo aver completato il passaggio precedente, potrebbe essere necessario accedere nuovamente alla dashboard di WordPress.

Quindi dovresti vedere la nuova area di amministrazione della rete. Puoi accedervi dall'opzione I miei siti nella barra degli strumenti di WordPress oppure puoi accedere a votresite.com/wp-admin/network :

Come configurare la rete wordpress multisito gestire blogpascher multisito

Proprio come il normale dashboard di WordPress ti consente di gestire l'installazione di un singolo sito Web, il Network Admin Dashboard ti consente di gestire le impostazioni per l'intera rete.

Esaminiamo qui alcune delle caratteristiche importanti.

Impostazioni di rete

Per configurare le cose devi andare Impostazioni → Impostazioni di rete. Qui puoi configurare le impostazioni di base per il funzionamento della tua rete, ad esempio se le persone possono registrarsi e / o creare nuovi siti Web, nonché il contenuto predefinito installato sui nuovi siti Web. :

Come configurare le impostazioni di rete del blogpascher della rete multisito di wordpress

temi

Successivamente, la scheda Temi ti consente di scegliere i temi disponibili per i singoli proprietari di siti web. I singoli proprietari di siti web potranno scegliere tra tutti i temi che hai abilitato sulla rete e tu puoi installare nuovi temi proprio come faresti su un singolo sito web:

Come configurare il tema blogpascher wordpress di rete multisito

plugin

L'area dei plugin è simile, con solo una leggera modifica:

  • Quando installi un plugin, puoi farloattivare per la rete, che lo rende automaticamente attivo per ogni singolo sito web della rete. I singoli proprietari di siti Web non possono disattivarlo: sarà sempre attivo.
  • Oppure, se attivi il menu di amministrazione di plugin nella zona Impostazioni di rete, i singoli amministratori del sito web potranno scegliere se abilitare o meno i plugin che hai installato, ma non hanno abilitato specificatamente sulla rete.

Ad esempio, se vuoiElementor è attivo su ogni sito web della rete, è necessario attivarlo per la rete:

Come configurare il plugin wordpress di rete multisito blogpascher

Creazione di nuovi siti web

Infine, per creare manualmente un nuovo sito Web di rete, puoi andare su Siti → Aggiungi nuovo :

Come configurare il nuovo sito Web blogpascher della rete multisito wordpress

Dopo aver fatto clic su Aggiungi un sito, è possibile modificare questo sito Web per configurare / visualizzare informazioni aggiuntive, come utenti, temi e impostazioni. 

Come configurare la rete multisito wordpress nuovo sito web blogpascher 1

Dashboard dell'amministratore per il singolo sito web

Oltre all'area di amministrazione della rete, ogni singolo sito Web ha anche la propria dashboard di WordPress, che assomiglia e funziona in modo molto simile alla normale dashboard di WordPress.

La differenza più grande è che i singoli amministratori di siti Web non possono installare nuovi temi o plugin (e potrebbero non essere nemmeno in grado di vedere l'area Plugin, a seconda di come hai impostato le cose).

Ad esempio, il proprietario di un sito Web può scegliere di attivare il tema WordPress Hello Elementor, ma non è possibile installare il proprio tema WordPress:

Come configurare la rete multisito wordpress nuovo sito web blogpascher 2

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Allo stesso modo, poiché Elementor è abilitato alla rete, i singoli proprietari di siti web possono accedere a tutte le normali funzionalità di Elementor, ma non sarebbero in grado di installare i propri plug-in o disattivare Elementor.

È possibile utilizzare Elementor Pro sul multisito di WordPress?

Sì, puoi utilizzare Elementor Pro insieme a WordPress Multisite. Tuttavia, sarà necessario un codice di licenza attivo per ogni singolo sito Web sulla rete, anziché utilizzare solo un codice di licenza per l'intera rete.

Conclusione

WordPress Multisite non è la soluzione giusta per ogni situazione che coinvolge più siti Web WordPress, ma è un'ottima opzione se è necessario creare una rete di siti Web simili, come alcuni degli esempi presentati in precedenza.

Per configurare Multisite, la maggior parte degli autoinstallatori di WordPress ti consente di abilitare WordPress utilizzando una casella di controllo. In caso contrario, o se desideri aggiungere Multisite a un'installazione WordPress esistente, puoi seguire il metodo manuale che abbiamo descritto in dettaglio in questo post.

Ecco ! Questo è tutto per questa guida. Se ne hai commenti o suggerimenti, non esitate a farcelo sapere nella sezione riservata.

Tuttavia, puoi anche consultare le nostre risorse, se hai bisogno di più elementi per realizzare i tuoi progetti di creazione di siti Internet, consultando la nostra guida su Creazione di blog WordPress o quello acceso Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi.

Ma nel frattempo, condividi questo articolo sui tuoi diversi social network

...

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
0 azioni
quota
Tweet
Enregistrer