Vai al contenuto principale

Blog aziendale: perché funziona?

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 701.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Uno studio condotto da HubSpot ha dimostrato che le aziende che hanno un blog hanno il 97% in più di link in entrata. Questa statistica dovrebbe normalmente incoraggiare le aziende, anche le multinazionali, che non hanno ancora fatto il grande passo!

I blog ufficiali si sono dimostrati utili per le aziende grazie ai vantaggi che hanno apportato loro. Il motivo è questosi rompono un po 'di tono monotono con cui le aziende di solito comunicare con il loro pubblicoe sostituisce una linea di comunicazione più connessa e più personale. Questo è ciò che dà un valore inestimabile ai blog aziendali.

I blog apportano vantaggi alle aziende in molti modi, tra cui due sono i più ovvi :

1. Massimizzano la portata

I blog aiutano le aziende a raggiungere una base di consumatori più ampia di quanto farebbe il loro sito Web.

Siamo onesti: quante persone si annoiano a visitare il sito web di una particolare azienda o prodotto che hanno dovuto utilizzare? I siti web aziendali si limitano a fornire informazioni incentrate sull'azienda e pubblicizzare ciò che l'azienda offre.

Leggi anche: Come raddoppiare le tue entrate su Internet quest'anno

Ogni informazione fornita sul blog è statica, e questa è la ragione più ovvia per cui i tuoi visitatori sono totalmente disinteressati al sito web, anche se si sono divertiti a navigarlo durante la loro prima visita. . Avere un blog rende il sito più dinamicoPerché si aggiungono continuamente nuove informazioni ai lettori, e raccontare una storia circa la vostra marca.

2. Aumentano il traffico in entrata, non solo per i lettori intriganti, ma anche migliorando gli aspetti SEO

In modo naturale, quando la sezione blog del tuo sito offre qualcosa di nuovo da leggere ai tuoi lettori, hai lasciato un numero crescente di visite ripetute, per non parlare del gran numero di visite uniche mentre il blog è condiviso e amato attraverso la tela. Un altro contributo alla crescita di questo traffico è la capacità del sito Web di ottimizzare la SEO.

Scopri Come controllare la SEO del tuo blog WordPress: prima parte

quando si scrittori di qualità del lavoro sul tuo blog, Sanno come scrivere articoli interessantiiniettando parole chiave pertinenti e identificabili per il tuo pubblico di destinazione, consentendo nel contempo ai motori di ricerca di navigare nel tuo sito Web con un maggiore grado di coinvolgimento e un volume maggiore indirizzato al sito Web.

Scopri anche questi Alcuni plugin progettati per aumentare la tua produttività su WordPress

Quale piattaforma di blog utilizzare?

Non c'è molta piattaforma di blog per chiunque voglia davvero fare questo sforzo sul web. Tuttavia, se vuoi che il tuo blog raggiunga davvero la cima, non è necessario andare oltre WordPress.

Le statistiche hanno dimostrato che WordPress è il CMS più richiesto e che oltre il 19% dei siti Web self-host lo utilizza.

Oltre il 17% dei milioni di siti Web con il punteggio più alto su Alexa lo utilizza.

Puoi quindi creare il tuo blog su WordPress da solo all'interno della tua azienda o affidare questo lavoro ai professionisti specialisti nella creazione di blog da 1er ordina sotto WordPress.

Ora, prima di iniziare, perché vuoi prima bloggare?

Ci sono molti marchi che non possono ottenere i risultati desiderati dai loro blog.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

La ragione ?

La loro strategia di blogging era troppo rischiosa, e raramente esisteva un piano orientato all'obiettivo previsto, e persino rispetto al numero di persone che speravano di raggiungere. I loro blog avrebbero dovuto fallire dall'inizio, a causa della mancanza di profondità nel loro approccio al blog.

Guarda il nostro articolo su Come piccoli blog sono diventati generatori di entrate 6

Ecco alcune domande che tu, come blogger aziendale o imprenditore, dovresti porci:

  • chi è il tuo pubblico di riferimento?
  • Quale percentuale di questo pubblico è composta da potenziali clienti?
  • Cosa vogliono effettivamente leggere (che mix di azienda, industria e altre idee interessanti legate in modo univoco al tuo marchio)?
  • Quanto spesso dovresti pubblicare?
  • Quanto sei bravo sui social media?

A meno che tu non abbia informato le risposte a ciascuna di queste domande, sarebbe meglio aspettare.

Sai cosa devi scrivere

È comprensibile trovarti a scavare la testa per argomenti su cui scrivere o per la struttura da dare ai tuoi articoli. Ma ci sono molte cose che puoi provare:

Scopri Come scrivere un articolo che posizionerà il tuo blog

  • Crea articoli "il meglio di ..." Tali articoli attirano l'attenzione e ricevono molti clic. Scritti con il modo, sono anche molto condivisi sui social network.
  • Riviste, ma non solo i prodotti. Diciamo che gestisci un blog su un portale per il lavoro. Puoi pubblicare una rivista o un film che è uscito di recente e parla di carriera e che si adatta bene a ciò che offri.
  • Intervista persone influenti nel tuo settore. Alla gente piace leggere le interviste e queste ti aiuteranno ad aumentare il tuo traffico.
  • Aumentare le fonti della vostra contenuti. Quando chiedi ai tuoi lettori di essere i tuoi collaboratori e se (quand) Lo fanno, amplificherà visite al sito condividendo i propri contenuti nei loro circoli.

avere titoli e sottotitoli davvero interessanti per articoli, in modo che affascinino i lettori. Esistono molti utenti Web che scansionano il contenuto semplicemente leggendo i titoli e i sottotitoli e, il più delle volte, entrano davvero nel contenuto se trovano interessanti i sottotitoli.

Scopri Come aggiungere un titolo secondario agli articoli di un blog WordPress

Ma ancora una volta, sul web, brevi paragrafi significano picchi di attenzione maggiori.

Assicurati di tagliare i tuoi articoli in elenchi puntati per una facile lettura.

Cercare un aiuto professionale per SEO

Se non l'hai ancora fatto, è probabilmente impossibile raggiungere un grande volume di traffico senza ricorrere al SEO. I professionisti SEO sanno come rendere il tuo sito più visibile sul web, come creare backlink pertinenti e dove metterli.

Avere un buon posizionamento per le pagine del tuo sito Web è estremamente importante e questo è un aspetto che i professionisti SEO sono in grado di implementare con successo.

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

Scopri la nostra 8 SEO WordPress plugin per ottimizzare il SEO del tuo sito web

Ottenere un numero significativo di visite organiche in un giorno è ciò che determina il successo del tuo blog alla fine della giornata. Quando le visite iniziano a piovere da Google, puoi essere certo che il tuo blog è sulla buona strada per aumentare il traffico.

Tra gli strumenti per le parole chiave sarai in grado di utilizzare

  • Parola Planner
  • Word Tracker
  • ...

Scopri anche 8 I migliori strumenti di ricerca competitiva per i professionisti del marketing

Gli strumenti per le parole chiave possono aiutarti scopri quali parole chiave sono maggiormente richieste dal tuo pubblico di settore. I meta tag e le descrizioni meta sono anche molto importanti per qualsiasi sito Web che desideri posizionare le parole chiave a cui punta in un modo più accessibile per i robot dei motori di ricerca. Le descrizioni meta possono avere caratteri 140.

Scopri Come misurare il successo della tua strategia SEO

Quindi hai un campo abbastanza buono per includere parole chiave. Funziona meglio quando si posiziona il parole chiave all'inizio della descrizione.

Le immagini dell'articolo

Le immagini nel tuo articolo non solo le rendono più leggibili raccontando una storia e facendola evolvere, ma sono anche un buon strumento SEO.

Vedi anche Perché l'immagine SEO dovrebbe essere una priorità

Non lasciare che i nomi dei tuoi file immagine vadano in tutte le direzioni. Quando li assegni in modo appropriato, è più probabile che appaiano nei risultati delle immagini di Google. Compila anche tutti i campi. C'è un campo "testo alternativo" o "testo alternativo". 

Ottimizzare le immagini con WP Smush: vantaggi, svantaggi e alternative

Sarà molto utile se non lo lasci vuoto e ti preoccupi di scrivere qualcosa in 4 in parole 5 che descriveranno il contenuto.

Ottimizzazione dell'immagine non è quindi un aspetto da trascurare.

Assicurati che la densità delle parole chiave sia corretta

Quando sei sicuro delle parole chiave che includi, che sono pertinenti e che ti porteranno un po 'di traffico, quello che dovrai fare dopo è rassicurarti sulla densità del loro uso nel contenuti. 

Come analizzare il posizionamento del tuo blog WordPress utilizzando parole chiave

Gli esperti affermano che le parole chiave non devono superare 2% del contenuto totale di un articolo, perché Google potrebbe penalizzarti per aver " costretto Parole chiave nel contenuto. Inoltre, quando ne metti alcuni, assicurati che siano visibili nelle prime righe 2 dell'articolo. 

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Scopri la nostra Plugin 10 WordPress per migliorare la SEO del tuo sito web

Conclusione

Un blog aziendale potrebbe rapidamente diventare un luogo comune quando presenta solo informazioni sulla nicchia in cui si trova l'azienda, l'industria ha già un'enorme quantità di informazioni ad essa dedicate. Ma offrendo contenuti unici, sia in termini di tecnicità che di linguaggio, puoi distinguerti.

Speriamo che questo articolo ti abbia mostrato come e perché creare un blog per la tua attività.

Hai mai dovuto lavorare su un blog aziendale? Come hai vissuto l'esperienza? Hai uno sguardo scettico sul blog aziendale? Dammi la tua opinione in commentaires.

Non esitare a condividi con i tuoi amici sui tuoi social network preferiti

...

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
3 azioni
quota3
Tweet
Enregistrer