Vai al contenuto principale

cose da fare in 30 tuo blog dopo la loro pubblicazione

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Bloggare non significa "se pubblichi, arriveranno."Il tuo ruolo di blogger non finisce non appena tocchi pubblicare. In effetti, questo è solo l'inizio.

Cose da fare articoli del blog dopo la pubblicazione 1

Se sei come me, la maggior parte degli articoli che pubblichi impiega in media un'ora o due per scrivere, o anche di più. Mentre stai sprecando tutto quel tempo ed energia, vuoi che ogni articolo funzioni efficacemente per te dopo che è stato pubblicato. Questo è anche l'interesse di creare un blog: lavora una volta e goditi i benefici per la vita.

Ogni blogger professionista vorrebbe il suo articolo:

  • dimostra abilità di scrittura
  • attira nuovi lettori sul suo sito Web e li incoraggia a rimanere
  • risolve i problemi incontrati dai lettori regolari
  • essere condiviso sui social network
  • Incoraggia i visitatori a lasciare commenti
  • mantiene l'attenzione di inserzionisti, aziende, potenziali clienti e altre opportunità di partnership sul tuo blog
  • migliora la SEO del suo blog
  • gli permette di guadagnare soldi, anche molti soldi.

Sì, vogliamo che ciascuno dei nostri post faccia tutte queste cose, purtroppo non stiamo facendo abbastanza per raggiungerlo. Il nostro lavoro è limitato alla pubblicazione e al collegamento a questo articolo.

Scopri la nostra Plugin 7 WordPress per aggiungere una filigrana alle immagini

E tuttavia, un articolo pubblicato può continuare a generare più valore per il nostro blog solo se lo adattiamo alle esigenze del nostro tempo.

In questo articolo ho cercato di semplificarti le cose. Ho pensato a 30 cose diverse che puoi fare per dare al tuo blog maggiori possibilità di successo. après pubblicazione.

1. Se il tuo argomento è ancora popolare, potresti aspettare alcuni mesi e quindi ripubblicare l'articolo con informazioni aggiornate. Ripubblicare i tuoi contenuti migliori mesi dopo offre l'opportunità ai nuovi lettori di scoprirli e condividerli. Ciò migliorerà il posizionamento nei motori di ricerca e attirerà nuovi visitatori sul tuo sito web.

Scopri Come pianificare in modo efficace articoli su WordPress consultando questo link.

2. Hai scritto articoli pieni di storie personali e lezioni apprese nel corso della tua vita? Con poche idee, questi articoli potrebbero essere raggruppati in un e-book che venderai sul tuo blog e su Amazon. E se non sai come scrivere un eBook, ecco la guida passo passo

3. Se hai utilizzato un formato particolare per un articolo di successo, come un'intervista di 20 domande con un esperto o una serie di sottotitoli su un articolo, prova a utilizzarlo di tanto in tanto nelle tue storie. i prossimi articoli.

Vedi anche Come aggiungere un titolo secondario agli articoli di un blog WordPress

4. Puoi creare una nuova pagina sul tuo sito web chiamata "Risorse gratuite" ou "Comincia qui"e aggiungi un link ad alcuni dei tuoi articoli più popolari. Credimi, questo aumenterà il numero di visualizzazioni dei tuoi articoli, ma anche il riferimento di Google a questi ultimi. Puoi anche aggiungere alcuni link di affiliazione ad alcuni prodotti utili, questo ti farà risparmiare denaro. 

5. Se noti un altro blogger che pone una domanda a cui hai già risposto sul tuo blog, inviagli un link a uno dei tuoi articoli che affronta l'argomento in modo più dettagliato come risposta.

6. È possibile scrivere 2esimo parte di un articolo popolare e affronta un altro aspetto della questione.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

7. Trasforma i tuoi articoli in un articolo di rivista. Poiché lo stile di scrittura è molto diverso, dovrai adattare il tuo. Ad esempio, puoi prendere ispirazione da un'idea di cui hai già scritto.

7. Semplifica la tua lingua e il messaggio che stai cercando di trasmettere sarà accessibile alla stragrande maggioranza dei lettori. Quando hai un secondo, rileggere alcuni articoli pubblicati molto tempo fa e riformulare alcune frasi. Ma non consentire più di 30 per articolo con questo processo. Oltre a ciò, questa azione rischia di trasformarsi in una perdita di tempo perché questo tempo può essere utilizzato per scrivere nuovi articoli.

8. Torna ai tuoi vecchi articoli e collegali agli articoli più recenti sul tuo blog o ai tuoi prodotti o servizi. Una buona struttura di link interna consente ai lettori del tuo sito Web di rimanere più a lungo.

9. Se hai creato dei tutorial, torna indietro e verifica che contengano immagini, diagrammi e screenshot adeguati. In caso contrario, dedica un po 'di tempo ad aggiungere alcune immagini e quindi annuncia l'aggiornamento al tuo pubblico. 

Scopri la nostra Plugin 8 WordPress per creare diagrammi sul tuo sito web

10. Hai scritto articoli brevi? Poiché oggi è meno probabile che vengano referenziati, modificali aggiungendo ulteriori informazioni. Se sono 300 parole, aggiungi altre 500 parole. Però, assicurati di aggiungere valore, non solo parole.

11. Se desideri condividere e vendere le tue abilità di blog, usa il tuo articolo per mostrare ai potenziali clienti cosa puoi fare. Mostra le tue capacità, spiega perché dovrebbero fidarsi di te ...

12. Se hai scritto su un prodotto (recensione del prodotto), un servizio o una risorsa per qualcuno, invia loro un'e-mail o twitta per fargli sapere che l'articolo è disponibile. Chissà, potrebbe anche portare a una collaborazione in futuro. 

13. È possibile utilizzare i vecchi articoli come trampolino di lancio per idee per un articolo del cliente. Ho difficoltà a trovare idee per i post degli ospiti, e di solito le trovo guardando indietro, negli archivi del mio blog, che hanno idee e temi che posso sviluppare.

14. Puoi creare una foto / videostoria, un fumetto o esplorare idee da un vecchio articolo e collegare il vecchio articolo quando avvii il tuo progetto.

15. Puoi creare un comunicato stampa basato su una storia che fa notizia che hai scritto in uno stile di scrittura di blog e usarlo per comunicare con la stampa locale e nazionale.

16. Oppure, ovviamente, puoi mettere insieme un portafoglio online per i tuoi clienti, mostrare loro il tuo miglior lavoro sul tuo blog e altri blog. 

Come creare un portfolio sul tuo sito Web WordPress ? Scopri consultando questo link.

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

17. Puoi mettere insieme il contenuto del blog per formare la base di un workshop o seminario, e quindi tenere lezioni nella tua nicchia.

18. Puoi incorporare collegamenti ai tuoi articoli pertinenti nei tuoi video di Youtube.

19. Puoi scrivere un articolo che presenti il ​​lavoro già svolto per altri clienti freelance. Questo ti permetterà di guadagnare credibilità.

Scopri anche il nostro 20 WordPress Themes per creare un sito web freelance

20. Invia ai tuoi amici un link al tuo articolo e incoraggiali a condividerlo con i loro amici e conoscenti. La maggior parte dei tuoi amici sarà felice di condividere cose fantastiche che coincidono con i loro interessi.

21. Pubblicizza il tuo articolo sui social network. Non dimenticare di seguire i risultati!

22. Crea un'infografica che dimostri le informazioni utilizzate nel tuo articolo e condividila con altri blogger o usala sui social media. 

23. Crea un account Pinterest in base al tema del tuo articolo e assicurati di aver creato un link al tuo blog!

24. Fai un sondaggio basato su una domanda del tuo articolo e inseriscilo nella barra laterale, con un link al tuo articolo.

25. Inizia una discussione su a Forum e usa il tuo articolo per supportare il tuo argomento. Ma ricorda, devi solo aggiungere link ai forum se aggiungono valore.

26. Aggiungi un collegamento al tuo articolo nella tua firma e-mail, in modo che tutti coloro che vedono la tua e-mail abbiano la possibilità di cliccarci sopra.

27. Condividi tu stesso i tuoi vecchi articoli. Chi blogga da molto tempo, sa benissimo che all'epoca Twitter e Google+ non esistevano ancora. E quando sappiamo quanto i tweet di Google e il “+” migliorano la SEO di un sito web, allora capiamo che è molto importante condividere i propri (vecchi) articoli. Inoltre, incoraggerà i tuoi lettori a fare lo stesso.

Scopri il I migliori plugin WordPress premium di 10 per condividere i tuoi articoli sui social network

28. Rivedi i titoli e le descrizioni per la SEO. Sì, questo è un punto importante. Forse all'epoca non sapevi come farlo (lo stavi facendo male), o nessuno dei plugin di WordPress All In One SEO pack ou WordPress Seo, non è stato installato sul tuo blog. Ora che lo è, devi migliorare queste impostazioni per ciascuno dei tuoi post.

29. Vai a correggere gli errori di ortografia e grammatica. Sì, fallo. Ci sono sicuramente alcuni "errore di battitura" che "si intralciano" nella lettura del tuo articolo. Rimuovili e aumenta la tua credibilità con contenuti "più puliti".

30. Raggruppa i tuoi vecchi articoli per argomento o categoria e offrili ai tuoi lettori. La prossima settimana, ad esempio, puoi pubblicare la categoria scrittura Web, con un titolo accattivante e una buona introduzione, la prossima settimana potrai inventare un'altra categoria. Questo può colmare le lacune quando non hai nulla da pubblicare.

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Esistono molti modi per prolungare la durata di un post sul blog, oltre il " publish-and-forget '.

Se lavori di più assicurandoti che ciascuno dei tuoi articoli, per quanto possibile, generi nuovi lettori, vedrai aumentare il tuo traffico e il tuo conto bancario riceverà entrate commisurate ai tuoi sforzi.

Altre risorse consigliate

Ti invitiamo inoltre a consultare le risorse seguenti per approfondire la presa e il controllo del tuo sito Web e blog.

Conclusione

Ecco ! È tutto. Dicci anche questo Cosa fai con un articolo dopo averlo pubblicato? Lasciaci una tua risposta nella sezione dedicata. Tuttavia, ricordati di farlo condividi questo articolo sui tuoi social network se l'hai trovato interessante.   

Non esitate a consultare il nostro risorse, se hai bisogno di più elementi per realizzare i tuoi progetti di creazione di siti Internet, consultando la guida su Creazione di blog WordPress o quello acceso Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi.

...

Questo articolo contiene i commenti 7

  1. Thierry vi ringrazio per questo articolo.

    Sto usando alcune delle idee elencate che funzionano davvero molto bene e altre idee dal tuo articolo a cui non avevo pensato torneranno utili.

    Bonne continuazione.
    cordialmente

  2. Buongiorno,

    Il tuo articolo è molto interessante, detto di metterlo a posto vorrei stamparlo come posso farlo, la serigrafia non funziona Grazie

  3. Buongiorno,

    Durante la lettura del tuo articolo ho trovato molte idee che sono sia molto semplici che enormemente utili. Grazie mille per questo fantastico articolo

  4. Grazie per questi consigli rilevante.

    Ne aggiungerò un altro (che sto sperimentando con successo), che consiste nel registrare i tuoi vecchi articoli in audio mp3.
    Sempre più lettori apprezzano che offro entrambe le possibilità (testo + audio).

    1. Buona sera Didier,

      Sì hai ragione. Andate, quindi aggiungere un altro suggerimento: Trasforma i tuoi articoli in audio e video.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
10 azioni
quota9
Tweet1
Enregistrer