Vai al contenuto principale

trucchi 7 per rendere la maggior parte delle vostre barre laterali blog WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Le barre laterali sono una parte importante di qualsiasi blog WordPress, ma molte persone stanno seguendo la tendenza e le utilizzano per visualizzare annunci o widget di social media, post recenti e forse l'archivio mensile.

Anche se tutto questo sembra accettabile, oggi vorrei offrirti una sfida. Dai un'occhiata da vicino alle tue barre laterali e chiediti: Cosa posso fare per sfruttare al meglio queste barre laterali?

In questo tutorial, esamineremo insieme i diversi modi in cui i blog più famosi utilizzano le loro barre laterali e ti daremo alcune idee su come dovresti considerare di sfruttare le tue barre laterali.

La barra laterale classica

Nelle nostre barre laterali classiche, di solito troviamo questi diversi elementi:

  • Un modulo di iscrizione
  • Condividi pulsanti sui social network (o abbonamento)
  • Una breve biografia del proprietario del blog
  • Una pubblicità per un prodotto di terze parti
  • Collegamenti a voci popolari
  • Collegamenti ad articoli recenti

Tutti questi elementi concordano, bisogna ammetterlo. Tuttavia, è il modo in cui li usi che fa la differenza.

1. Utilizzare un widget appiccicoso per visualizzare in modo permanente informazioni importanti

Se la ricezione di indirizzi e-mail dagli abbonati è una priorità per te, ovviamente devi avere un modulo di iscrizione sulla barra laterale.

Il problema è questo: quando un utente scorre la pagina, questo widget tenderà a scomparire (se non hai preso le misure necessarie).

Non pensi che sarebbe abbastanza interessante visualizzarlo sempre indipendentemente da come il visitatore scorre la pagina?

Una soluzione è a tua disposizione, è il plugin “Q2W3 fissa Widget“, Per cui abbiamo inoltre scritto un tutorial. Questo plugin, come scoprirai nel tutorial, aggiunge una casella nel widget per renderlo mobile.

-Widget di fisso

2. Utilizzare più barre laterali per maggiori prestazioni

Lo sai che creare più barre laterali e assegnare loro pagine o articoli specifici? Se non lo sai, non lo sarà più. È un modo per avere il controllo su tutto ciò che i visitatori vedranno sul tuo blog.

Quando i visitatori vedono la stessa barra laterale su tutte le pagine, tendono a ignorarla, il che riduce drasticamente le prestazioni della barra laterale. Ma se crei una barra laterale che si basa sul contenuto di ogni post, avrai maggiori possibilità di aumentare l'interazione dei visitatori.

Per esempio: Se fai un articolo sull'hosting, sul tuo blog dedicato al blogging. L'articolo si posizionerà meglio nei motori di ricerca e riceverà più traffico. La maggior parte delle persone verrà al tuo articolo e sarà interessata all'hosting e non al blogging, quindi il contenuto della barra laterale verrà ignorato. Non aspettarti che si iscrivano alla tua newsletter perché semplicemente non sono interessati.

Quindi, per sfruttare il traffico, puoi creare una barra laterale che si concentra sull'hosting. Potrebbe eventualmente offrire link di affiliazione (sebbene sarebbe abbastanza intelligente da usare questo metodo per i propri link, è efficace per la SEO)

Di seguito troverai plugin 6 che puoi usare per avere barre laterali personalizzabili sul tuo blog WordPress.

  1. Sidebars personalizzati
  2. Thrive Clever Widget
  3. Content Aware Sidebars
  4. Semplice pagina Sidebars
  5. Facile barre laterali personalizzate
  6. SMK Sidebar Generator
  7. Genesis Sidebars singoli

3. Meno scelta è, meglio è

Pensa di nuovo alla tua barra laterale. Ora rispondi a questa domanda: Dai molte scelte ai tuoi visitatori?

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Probabilmente chiedi loro di iscriversi alla tua “mailing list”, di seguirti su facebook, di consultare i tuoi migliori articoli, ecc… Pensi di fare loro un favore con così tante opzioni?

In realtà, offre agli utenti più scelte rischiano rapidamente perdendo il loro obiettivo in vistae non credo che sia quello che vuoi. Guarda la seguente immagine:

problogger-barra laterale

Questa barra laterale contiene solo elementi 5, ognuno dei quali attiva l'interazione con ProBlogger.

Nella parte superiore abbiamo il modulo di iscrizione e i collegamenti ai profili social. Inoltre, c'è un'incredibile prova sociale "Unisciti a oltre 321,000 lettori" (Unisciti a più di abbonati 321.000). Gli altri widget sono prodotti di ProBlogger, e finalmente abbiamo un widget”Vieni a trovarci su Facebook".

Lo scopo principale di questi widget è far sì che i visitatori si iscrivano alla "mailing list", acquistino prodotti o seguano ProBlogger su Facebook.

Tutti questi widget sono mobili e quindi rimangono visibili. Questo è un ottimo esempio di utilizzo di una barra laterale.

Il widget di Facebook spinge le persone a unirsi alla cerchia di ProBlogger senza dover pagare nulla, una volta entrati nella cerchia potrebbero eventualmente essere interessati ai servizi di ProBlogger.

4. Anche le barre laterali sovraccariche funzionano

Pinch of Yum è un popolare blog culinario che utilizza una tecnica diversa da ProBlogger (barra laterale offre diverse opzioni).

Tutto inizia con una piccola biografia, seguito da un modulo di iscrizione per ricevere le ricette, poi un motore di ricerca e la prima pubblicità.

pich-yum

Quando scorri più in basso, potresti vedere un nuovo modulo di iscrizione. Quest'ultima questa volta permette di ricevere consigli sul blogging, per chi vuole creare il proprio food blog, poi i widget si alternano tra pubblicità e promozioni.

pinch-yum-barra laterale

Vedendo tutto ciò, non puoi immaginare cosa sta succedendo dietro le quinte. Questa barra laterale sovraccarica aiuta già a generare 20.000 $ mensilmente.

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

5. Non hai bisogno di un modulo di ricerca

Derek Halpern di "Sociale Trigger”Non ha mai avuto un modulo di ricerca nelle sue barre laterali. Lo spiega così:

Se avessi un modulo di ricerca, i visitatori lo avrebbero utilizzato e probabilmente sarebbero stati tutti scontenti.

È un semplice gioco di numeri

Dato che ho un numero limitato di articoli di qualità, le possibilità che i visitatori trovino un articolo per ciascuna delle loro esigenze sono basse.

Questo ha senso per te? In effetti, questa è una tecnica per i blog che non hanno molti articoli di qualità (o solo molti articoli). Sarai quindi d'accordo sul fatto che sia opportuno utilizzare un motore di ricerca se disponi di un ampio repertorio di articoli.

6. Tenere i visitatori sul tuo blog

In genere, i visitatori non acquistano un prodotto dopo il loro primo abbonamento alla tua "mailing list" (indirizzi e-mail list).

All'inizio, cercano di conoscerti prima che accada qualcosa.

Blog su come ProBlogger, Pinch of Yum e Social Triggers abbiano già una reputazione impressionante. Se il tuo blog non è così conosciuto, devi imparare come ottenere il rispetto dei tuoi visitatori. Ci sono molti modi per farlo, uno dei modi sarà attraverso la tua esperienza e conoscenza nel tuo blog.

Il contenuto minimalista è attualmente la tendenza dei blog. Questo è abbastanza buono in quanto i visitatori saranno in grado di trovare i tuoi contenuti in cui mostri loro le tue competenze.

È a questo punto che la barra laterale diventa interessante.

Gli articoli più richiesti

Usa un plugin per visualizzare i tuoi post popolari. Devi creare un elenco abbastanza minimalista dei tuoi migliori articoli. Ti consiglio di utilizzare il plugin WordPress Post più popolariÈ semplice da configurare e può essere utilizzato senza dover modificare le impostazioni predefinite.

È possibile utilizzare le sue impostazioni interne per configurare le diverse categorie che si desidera visualizzare.

-categorie WPP-esclude

Ora torna all'idea che dovresti creare barre laterali uniche per ogni post o pagina.

Penso che il compito sarà più ovvio se ti venisse detto di creare una barra laterale basata sulla categoria di un articolo.

Quindi, quando un visitatore legge un articolo su "come acquistare un tema su Themeforest“, puoi offrire un elenco di temi premium direttamente nella barra laterale. Ciò consentirà ai visitatori di leggere articoli simili e il tuo "SEO" sarà migliorato.

Potrebbe volerci un po 'di tempo per mettere tutto insieme, ma ne varrà la pena, credimi. Dopo aver impostato tutto quanto sopra, puoi chiederti in questo modo:

  1. Come è stata ridotta la frequenza di rimbalzo?
  2. Quanti visitatori accedono alle pagine?
  3. Qual è la durata media delle visite?
  4. Il tasso di conversione è aumentato?

Colgo l'occasione per chiederti se hai già installato Google Analytics sul tuo blog? Se non è il caso si deve fareti aiuterà a rispondere meglio a queste domande.

Allo stesso tempo, ne approfitto per parlarti questo plugin (Oomph Clone Widgets) che ti consente di clonare le barre laterali. Penso che ti semplificherà la vita.

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Articoli recenti

Con tutto l'entusiasmo finora, quanto possono essere noiosi i post recenti? ti sembrerà infinito, soprattutto se hai intenzione di avviare un blog da cui vuoi guadagnare.

Quale sarà questa lista?

Questo è uno dei widget che stiamo aggiungendo perché tutti gli altri lo stanno facendo e perché pensiamo che i visitatori potrebbero voler leggere i nostri articoli recenti. In effetti, non lo vogliono, quello che cercano è un contenuto di qualità.

7. Sinistra o destra: qual è la posizione migliore?

La maggior parte dei blog posiziona le proprie barre laterali a destra. Probabilmente stai pensando che questo aumenterà la perdita di visibilità degli annunci e ridurrà il tasso di interazione con la barra laterale.

La tendenza è che il contenuto a sinistra sia preferito rispetto alla barra laterale a destra, poiché siamo tutti abituati a vedere la barra laterale a destra. Quindi, se vogliamo generare più coinvolgimento dei visitatori, dobbiamo mettere la nostra barra laterale a sinistra (questo non è sempre vero infatti, ma merita di attirare più attenzione).

Questo è tutto per questo tutorial, spero che ti sarà di grande utilità, sentiti libero di lasciare un commento o condividerlo con i tuoi amici sui tuoi social network preferiti.

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
15 azioni
quota14
Tweet
Enregistrer1