Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62.

Aziende di tutte le dimensioni, blogger, PMI, aziende di e-commerce, grandi aziende, tutti sanno l'importanza di avere un sito web. Senza di essa, un'azienda trascorrerà più tempo e avrà bisogno di più manodopera per far riconoscere il proprio marchio per convertire i lead.

Inoltre, se la tua azienda non ha sito web, farai affidamento sulle recensioni dei clienti da siti come Yelp, Glassdoor, social media e altri siti al di fuori del tuo controllo.

Non si può lasciare che accada.

Un sito web è una parte essenziale di ogni identità aziendale. È come una parte della tua attività che parla direttamente al tuo pubblico, vuoi assicurarti che forniscano un'esperienza sicura, affidabile e professionale. Il tuo sito è un'estensione del tuo marchio, della tua attività, quindi è importante avere il controllo completo sulla tua identità online.

Come garantire la privacy del tuo sito per i visitatori

Indipendentemente dal tipo o dalle dimensioni della tua attività, è importante essere consapevoli dei rischi che i visitatori devono affrontare quando arrivano sul tuo sito. Sperano che le informazioni che ti forniscono siano rispettate e ben custodite. Quindi, se vuoi avere la fiducia dei tuoi clienti e mantenerla, devi prendere le misure adeguate per proteggere il tuo sito web.

1 - Investi in una buona sistemazione

En ospitare il tuo sito WordPress presso un fornitore affidabile, stai raggiungendo il primo passo per proteggere il tuo sito web e proteggere la privacy dei tuoi visitatori. I servizi di hosting affidabili ti forniscono una serie di garanzie, solitamente con backup automatici del tuo sito web.

Se non sei sicuro se il tuo attuale host web o altri che stai cercando, fornisci questo tipo di servizio; Se vuoi sapere se l'host in questione ha problemi a gestire i propri server, puoi sempre cercare le recensioni di chi sta già utilizzando i suoi servizi.

2 - Usa un CDN

A questo punto, ti starai chiedendo perché ti suggeriamo di investire in qualche altro tipo di hosting aggiuntivo. Bene, un CDN (rete di distribuzione dei contenuti) non è realmente un servizio di hosting. Un CDN si trova sopra il tuo hosting e accelera la consegna di contenuti statici.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare Facile e gratuito qualsiasi sito web o blog design con un aspetto professionale. Smetti di pagare molto per un sito web che puoi fare da solo.

soluzione CDN MaxCDN-network

Permette quindi al tuo blog di essere veloce, il che può essere una prova di affidabilità per i visitatori.

3 - Configura SSL sul tuo blog

Per tutti i siti che utilizzano informazioni sensibili, SSL (Secure Sockets Layer) è indispensabile. Avere un host affidabile è garantire tra l'altro che offra anche un servizio SSL. In caso contrario, altre persone possono emettere certificati validi, questo è il caso Let's Encrypt.

Vuoi vendere i tuoi prodotti su Internet?

Scarica WooCommerce gratis, i migliori plugin di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress e creare facilmente il tuo negozio online. Perfetto per i principianti.

Lo scopo principale di SSL è creare un ulteriore livello di protezione (tramite la crittografia) Per informazioni i visitatori (clienti). Inoltre, la crittografia SSL offre un vantaggio SEO rispetto a Google e ad altri motori di ricerca.

4 - considera la protezione DDoS

Gli hacker potrebbero voler invadere il tuo blog per prendere di mira un'altra rete. Questo è uno dei motivi di questo tipo di attacco. Gli hacker utilizzano una serie di metodi per indirizzare un'enorme quantità di traffico a un sito Web nella speranza di costringere il sito a bloccare e negare qualsiasi accesso.

Se la tua azienda è più grande e / o esegui molte transazioni, investire nella protezione DDoS non è una cattiva idea. Quanti soldi perderai se subirai un attacco DDoS di certo non ha nulla a che fare con ciò che dovrai investire. Diverse soluzioni CDN offrono protezione DDoS, lo fa. di Incapsula.

5 - Installa un firewall

Il tuo provider di hosting dovrebbe normalmente avere un firewall installato sui propri server. Il firewall ti protegge dai visitatori indesiderati, anche se è vero che questa non è una soluzione assoluta, aggiungerà un ulteriore livello di sicurezza al tuo sito web.

Servizi ConfigServer offre un firewall gratuito che puoi utilizzare gratuitamente. Se non sai come installare un firewall, puoi contattare il tuo provider di hosting. Per gli alloggi condivisi, può farlo abbastanza facilmente.

6 - Controlla i tuoi plugin più volte prima di installarli

La maggior parte delle vulnerabilità nei siti Web di WordPress proviene da plugin (e persino temi). Il team di sicurezza di WordPress esamina tutti i plugin inviati a WordPress.org, ma questa verifica non garantisce l'affidabilità al 100% dei plugin. Devi quindi tenere costantemente d'occhio l'evoluzione dei tuoi plugin, in particolare restando connesso agli ultimi aggiornamenti di ogni plugin.

7 - Disabilita il rapporto di errore

Sapevi che quando il tuo sito restituisce un errore sull'interfaccia pubblica, qualcuno può vederlo? Gli hacker lo sanno e sfrutteranno queste informazioni per raggiungere il tuo sito web.

Questo è il motivo per cui è necessario disabilitare gli errori sul proprio sito Web. Il metodo più semplice è eliminare la riga contenente solo la costante " WP_DEBUG ", O semplicemente per definire" falso "a questa costante.

8 - Limita l'accesso al tuo sito web

Limitare l'accesso al tuo sito web non è solo un modo per sbarazzarti degli hacker, ma anche un modo per assicurarti che tutti coloro che vi accedano legittimamente abbiano uno scopo legittimo. Ecco cosa puoi fare per migliorare le cose.

  • Aggiorna le tue chiavi di sicurezza regolarmente
  • Sarà inoltre necessario disabilitare l'accessibilità dei file. Pertanto, la cancellazione o la modifica dei file verrà eseguita solo tramite FTP
  • Disabilita Esplora directory (devi contattare il tuo provider di hosting per saperne di più).

Riassumendo

Gestire un sito web non è un compito facile. Dovrai sempre vegliare su di esso e monitorare ogni volta come cambia il traffico sul tuo sito (scoprire come installare Google Analytics sul tuo blog WordPress).

Se hai domande, sentiti libero di farle nel modulo di commento qui sotto.

 

%d ai blogger piace questa pagina: