Di solito i siti Web pubblicano i loro termini di utilizzo e la politica sulla privacy, prima di consentire agli utenti di utilizzare i loro servizi. Recentemente uno dei nostri abbonati stava cercando di vedere se fosse possibile aggiungere i termini di utilizzo (Condizioni d'uso) durante la registrazione.

In questo tutorial, ti mostrerò come visualizzare i tuoi termini di servizio su WordPress.

condizioni crm uso

Chi deve aggiungere i termini di utilizzo a WordPress?

WordPress può essere utilizzato per creare qualsiasi tipo di sito web. Per soddisfare le esigenze legali, alcuni siti Web devono chiedere agli utenti di accettare i loro termini di utilizzo.

Questi termini e condizioni possono proteggere sia i proprietari dei siti web che gli utenti. I siti Web che archiviano informazioni personali, forum di e-commerce e negozi con spazio per i membri o siti Web che pubblicano contenuti per un vasto pubblico possono effettivamente utilizzare questi termini.

Una delle soluzioni per soddisfare le esigenze legali è creare una pagina in cui aggiungere le diverse condizioni e aggiungere il collegamento a piè di pagina. Tuttavia, in alcuni casi potrebbe essere necessario che gli utenti approvino i termini di servizio prima di procedere oltre.

Diamo un'occhiata a come richiedere l'accettazione dei termini di servizio sul tuo blog WordPress.

Come aggiungere i termini di servizio in WordPress

La prima cosa da fare è installare e attivare il plugin gradevole, disponibile su WordPress.org. Dopo aver attivato il plug-in, dovresti visitare il seguente percorso: " Impostazioni> Gradevole".

gradevoli-settings

Puoi iniziare fornendo un messaggio di errore quando l'utente non selezionerà la casella della condizione (a significare che accetta le condizioni). Quindi puoi scegliere la pagina dei termini di utilizzo (una pagina di vostra scelta) da un menu a discesa.

Se non hai ancora creato una pagina, devi prima creare una nuova pagina.

Tieni presente che il plug-in non genera una pagina dei Termini di servizio. Esistono strumenti online che ti consentono di creare termini di utilizzo generici in base ai requisiti del tuo sito.

Ti consigliamo di assumere un avvocato per redigere i termini di utilizzo del tuo sito web.

Una volta fatto tutto, è necessario pubblicare la pagina dei Termini di servizio. Torna alla pagina delle impostazioni del plugin e assicurati di selezionare la pagina creata in precedenza. Puoi verificare la validità della scelta degli utenti per 30 giorni, il che impedirà loro di dover selezionare sempre la stessa casella.

Questo plugin offre agli utenti due modi per leggere i termini di servizio. facendo clic sul collegamento, che aprirà una nuova scheda, o aprendo una lightbox (Popup).

gradevole-display-settings

Se si desidera utilizzare il popup, è necessario spuntare sulla casella "Attivo" nella sezione " Opzioni lightbox".

Infine, l'ultima sezione delle impostazioni consente di scegliere dove visualizzare la casella di controllo dei termini di utilizzo. È possibile scegliere di visualizzare la casella nel modulo di accesso, registrazione e commenti.

Se stai utilizzando un widget per le connessioni, sarai in grado di vederlo in azione con la casella dei termini di utilizzo.

loginwidget

Ricordati di salvare le tue impostazioni ogni volta. Questo è tutto per questo tutorial. Non esitare a contattarci in caso di dubbi.

7 azioni
quota6
Tweet1
Enregistrer