Vai al contenuto principale

Tutto quello che devi sapere sui ruoli di WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 701.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

WordPress offre un sistema di gestione dei ruoli che ti consente di restringere esattamente ciò che gli utenti possono fare sul tuo blog. Conoscere questi ruoli e le loro diverse autorizzazioni è essenziale per padroneggiare WordPress.

In questa breve guida, confronteremo i diversi ruoli degli utenti e le loro autorizzazioni.

Senza configurazione speciale (o installazione del plugin), WordPress offre i diversi ruoli seguenti:

  • Amministratore
  • Éditeur
  • Auteur
  • Contributeur
  • abbonato

1. amministratore

Nelle installazioni di base, l'amministratore è l'utente con tutti i privilegi. Quando un utente ricopre questo ruolo, può:

  • Pubblica articoli, modifica qualsiasi articolo, elimina articoli
  • Installa, modifica ed elimina plugin e temi
  • Crea, modifica ed elimina utenti

Questo ruolo è solitamente riservato al proprietario del blog, perché dà libero accesso a tutto. Se utilizzi una rete con più autori, devi fare attenzione a chi desideri assegnare questo ruolo.

2. editore

L'editore è un ruolo che dà accesso alla gestione dei contenuti. Quest'ultimo, infatti, può aggiungere, modificare o eliminare qualsiasi articolo del blog compresi quelli scritti da altri utenti. Ha anche la capacità di gestire, modificare ed eliminare commenti.

Tuttavia, questo ruolo non ha accesso alla configurazione del blog e non può installare o rimuovere temi o plugin.

3. autore

Come suggerisce il nome, gli utenti con questo ruolo possono: scrivere, modificare o eliminare i propri articoli. Possono anche eliminare articoli pubblicati in precedenza.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Quando scrivi un articolo come autore, non puoi creare categorie, ma puoi comunque scegliere categorie esistenti. Tuttavia, è possibile aggiungere parole chiave a questi articoli.

Gli autori possono vedere i commenti, ma non possono intraprendere azioni amministrative. Proprio come l'editor, non hanno accesso alle impostazioni del blog e non possono installare, modificare o eliminare un tema o un plugin.

4. collaboratore

I contributori possono aggiungere articoli o modificare i propri articoli, ma non possono pubblicare i propri articoli. Durante la scrittura di articoli, non sono autorizzati a creare categorie, ma possono scegliere tra categorie. Tuttavia, possono aggiungere parole chiave ai loro articoli.

Uno dei vantaggi di questo ruolo è che i contributori non sono autorizzati a caricare immagini sul server. Quindi i loro articoli saranno sempre senza immagini, il che ti consentirà di controllare la qualità e le dimensioni di ciascuna immagine mentre ti occupi di questo compito. Puoi ancora usare il plugin Editor ruolo utente per dare loro il diritto di aggiungere immagini.

Hanno anche le stesse restrizioni degli autori nella gestione dei commenti.

5. abbonato

Gli utenti con questo ruolo possono accedere alla dashboard del blog di WordPess, aggiornare il proprio profilo, modificare le proprie password, ma non possono pubblicare articoli, visualizzare commenti o fare altro. 'altri dalla dashboard.

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

Il loro ruolo è utile se si richiede la connessione prima di leggere gli articoli.

Bonus: Super Administrator

Questo ruolo è disponibile solo nella rete multisito di WordPress. Questo è l'utente che ha tutti i privilegi per gestire l'intera rete (creare, modificare o eliminare un sito). Può anche installare plugin e temi e ha tutti i privilegi degli amministratori.

Come personalizzare i ruoli esistenti

I ruoli esistenti sono stati progettati in modo tale da poter corrispondere alla maggior parte dei siti web. Ma possono anche essere cambiati.

Quello che non ci piace del ruolo degli autori, ad esempio, è che possono cancellare i loro articoli pubblicati, questa azione può minare non solo il controllo delle attività di questi ultimi ma anche il flusso di lavoro: immaginare una situazione o un autore è in malafede.

Per modificare i diversi ruoli, è necessario installare il plug-in Maggiore capacità Responsabile", Disponibile su WordPress.org. Dopo l'installazione e l'attivazione, vai al percorso " Utenti> Funzionalità ruoli".

cambiamento di ruoli

Ad ogni modifica che desideri apportare a un ruolo, devi selezionarlo nella sezione " Selezionare un ruolo per visualizzare".

Vedrai quindi le diverse azioni che può eseguire. Queste operazioni sono suddivise in 3 categorie: modifica / creazione, eliminazione e utilizzi delle funzionalità interne di WordPress.

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Ricordati di salvare le tue impostazioni ogni volta.

osservazione Se non si desidera modificare i ruoli predefiniti, è possibile creare i propri ruoli specificando i ruoli in " Crea nuovo ruolo". È quindi possibile apportare modifiche ai privilegi.

Questo è tutto per questo tutorial. Sentiti libero di condividerlo con i tuoi amici sui tuoi social network preferiti.

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
9 azioni
quota6
Tweet3
Enregistrer