Vai al contenuto principale

Ridurre le opzioni e aumentare le vendite di prodotti

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Spesso pensiamo a noi stessi come a dire che più facciamo, meglio è. Ma questo non è sempre il caso quando vogliamo ottimizzare le conversioni.

È un po 'come quando porti un bambino in un negozio di caramelle: Essi semplicemente non sanno cosa comprare. Hanno così tante opzioni che non sanno quale sia la migliore.

È lo stesso con la rete. Dare alle persone troppe opzioni o chiedere loro troppe informazioni su un modulo di iscrizione o di vendita (EG) potrebbe ridurre rapidamente le conversioni. Ad esempio, riducendo le opzioni sui moduli da 6 a 3, è possibile aumentare il tasso di conversione fino al 66%.

Lascia che ti aiuti a ridurre le opzioni presentando alcune piccole strategie interessanti 🙂

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

1. Alcuni dati sulla riduzione delle opzioni

Su 100 potenziali clienti

Se chiedete

  • il numero di telefono, perderai 5%
  • indirizzo, perderai il 3%
  • il paese e la regione, perderai 2%

2. Ridurre il numero di campi nei moduli di contatto

Nei vostri moduli di contatto,

  • Se si mantiene campi 3 (Nomi, nomi ed e-mail), otterrai un tasso di conversione fino al 25%
  • Se si mantiene 5 (i primi due + numero di telefono e nome dell'azienda)arriverai a 20%)
  • ai campi 6 e altro ancora (il primo 5 + "il tuo messaggio" per esempio)Si arriva fino a 15% conversioni.

3. Ridurre i menu a discesa

  • Con 1 sottomenu, otterrai un tasso di conversione fino al 16%
  • Passerai da 15% ai sottomenu 3
  • 14% in 4 sottomenu e oltre

4. caso studio

Dai, facciamo un piccolo caso di studio. Non farà male.

Ecco un'esperienza fatta in una pasticceria 2 sabato.

  • Il primo supporto offerto 24 sapori diversi mentre il secondo offerto 6.
  • 60% dei visitatori si è fermato al primo stand per assaggiare gli inceppamenti e 40% al secondo.
  • Alla fine dell'esperienza, 3% visitatori effettuato acquisti nella prima posizione, e 30% nel secondo!

Risultato? 600% più vendite!

Lo stand che offriva più sapori come opzione ha attirato più persone, mentre il secondo ha attratto meno. Tuttavia, è stato il secondo stand ad aumentare le vendite (fino al 600% in più di vendite).

Quindi quante opzioni dovresti offrire ai tuoi consumatori?

Anche il sito di Amazon non presenta più di prodotti 6 nella loro sezione chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche".

Che ne pensi?

Conclusione

Il case study sulla marmellata mi prende davvero un morso. Chi avrebbe potuto immaginare un effetto simile a seguito della semplice riduzione del numero di fragranze offerte? 🙂

Se non sei sicuro di quante opzioni offrire ai tuoi visitatori, scegli sempre la più piccola. Se vuoi aggiungerne altri in futuro, esegui alcuni test A / B.

Allora, cosa ne pensi di limitare le opzioni del tuo sito web?

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
5 azioni
quota4
Tweet1
Enregistrer