Vai al contenuto principale

Come scegliere il miglior tema WordPress: 9 cose che devi considerare

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

La maggior parte dei neofiti si sente sopraffatta quando si tratta di cercare un tema per il proprio sito WordPress. Ci sono migliaia di opzioni gratuite ea pagamento. Ogni tema sembra migliore dell'altro. Come scegli il tema migliore per WordPress? In questo tutorial, introdurrò 9 cose che dovresti prendere in considerazione, in modo da poter scegliere il miglior tema WordPress per il tuo sito.

come la ricerca-theme-the-perfetta-wordpress dimostrativi

Perché dovresti stare attento quando scegli un tema WordPress?

WordPress viene utilizzato per creare tutti i tipi di siti Web. Ecco perché ogni tema risponde a un mercato diverso.

Il tuo tema WordPress dovrebbe integrare il contenuto del tuo sito. Ad esempio, se stai creando un blog su questioni politiche o sociali, vuoi un tema che abbia una migliore leggibilità.

leggibilità-look-how-a-theme-wordpress

Molti temi WordPress offrono tantissime opzioni di personalizzazione. Se non vengono codificate correttamente, queste opzioni possono rendere più difficile la personalizzazione o l'utilizzo di altri plugin. Rimarrai bloccato con questo tema e dovrai chiamare un esperto ogni volta.

D'altra parte, alcuni temi WordPress che sembrano davvero fantastici possono effettivamente rendere il tuo sito incredibilmente lento. A nessuno piacciono i siti lenti, soprattutto Google, che utilizza questo criterio per classificare i risultati.

Il tuo tema è il volto del tuo sito WordPress e svolge un ruolo importante nel modo in cui gli utenti e i motori di ricerca lo percepiscono.

Probabilmente hai sentito il detto "Tutto ciò che luccica non è oro".

Detto questo, diamo un'occhiata ai passaggi che puoi fare per assicurarti di selezionare il miglior tema per il tuo sito WordPress.

1. Cerca semplicità

recherhcer-the-best-semplicità-theme-wordpress-to-blog

Molti temi di WordPress hanno molti colori, layout complessi, animazioni appariscenti e così via. A volte potresti aver bisogno di queste cose, ma nella maggior parte dei casi non hai davvero bisogno di tutto questo.

La semplicità è la massima raffinatezza.

~ Leonardo da Vinci

Cerca un tema con un layout che ti aiuti a raggiungere il tuo obiettivo. Ovviamente dovrebbe avere un bell'aspetto, ma senza compromettere la facilità d'uso e la semplicità.

Assicurati che lo stile di presentazione del tema non sia troppo complicato. Lo scopo del web design è aiutare gli utenti a trovare le informazioni di cui hanno bisogno e allo stesso tempo aiutare i proprietari dei siti a raggiungere i loro obiettivi.

Se un tema è bello ma non ti aiuta a raggiungere i tuoi obiettivi, questo non è un buon tema. Inoltre, non è un buon tema quando i tuoi utenti non riescono davvero a trovare il tuo sito Web.

2. Responsive Design non è un'opzione

reattivo-design-wordpress-theme-migliore

I temi reattivi adattano il loro layout ai diversi formati di schermo.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Una quantità significativa di traffico web viene generata da palmari e altri dispositivi mobili. Secondo diverse tendenze, questo numero potrebbe essere ancora più alto e costituire il 50% del tuo traffico.

Google visualizza i siti Web che hanno una versione mobile sopra i risultati della ricerca mobile. Indipendentemente da tutti gli argomenti e i dati demografici del tuo sito, tutti i siti devono essere reattivi e compatibili con il display mobile.

La maggior parte dei temi WordPress è già reattiva per impostazione predefinita. Ma ci sono ancora autori che creano temi con larghezze fisse. Assicurati che il tema scelto per il tuo sito Web sia reattivo.

Come testare la compatibilità reattiva di un tema?

Il modo migliore per verificare se un tema è reattivo o meno può essere fatto ridimensionando la schermata del browser. Mentre ridimensionate la schermata del browser, noterete che il layout del tema si adatta alla larghezza dello schermo.

Per test più approfonditi, puoi copiare l'URL della pagina demo del tema e incollarlo in Google Mobile Test.

wordpress-test-di-google-mobilità

Si noti che questo test mostrerà alcuni avvertimenti, indipendentemente dalla qualità del tema. Presta attenzione a diversi commenti, ad esempio quando il testo è troppo piccolo, il contenuto più grande dello schermo, ecc.

3. Compatibilità con i browser

compatibilità con-la-navigatore-theme-wordpress

I tuoi utenti useranno browser diversi. Il tuo tema potrebbe sembrare perfetto sul browser che stai utilizzando, ma potrebbero esserci degli errori su altri browser.

È qui che entra in gioco la compatibilità del browser. La maggior parte degli sviluppatori di temi WordPress testa rigorosamente i propri temi utilizzando il browser e sofisticati strumenti di test di compatibilità.

Questa compatibilità è generalmente menzionata. In caso contrario, puoi comunque eseguire alcuni test di base per controllare il tema su diversi browser come Google Chrome, Firefox, Internet Explorer, Safari, ecc.

Non dimenticare di testarlo su diversi browser anche su dispositivi mobili.

4. Plugin supportati

plug-compatibile con-the-tema

Il vero potere di WordPress si basa sui suoi diversi plugin. Questi plugin ti permettono di fare molte cose con lui.

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

Sebbene ci siano molti plugin per WordPress là fuori, alcuni sono "indispensabili" per qualsiasi sito. Questo è il caso di Gravity Forms, Yoast SEO, W3 Total Cache, ecc.

Assicurati che il tuo tema WordPress sia compatibile con tutti i plugin più diffusi. Se non sei sicuro, chiedi allo sviluppatore quali sono le compatibilità dei temi.

5. Traduzione multilingue +

Multilingue-wordpress-themes

Molti siti WordPress non sono in inglese. Puoi creare un sito web in una lingua diversa dall'inglese. Forse hai intenzione di costruire un sito WordPress multilingue in futuro.

Assicurati che il tuo tema WordPress sia traducibile e compatibile con plugin WordPress multilingue.

6. pagine Costruttori

costruttori-di-pagine

Page Builders sono plugin di WordPress che ti consentono di creare layout usando un'interfaccia Drag and Drop.

Molti temi premium di WordPress vengono forniti con un plug-in per creare vari layout.

L'utilizzo di un tale generatore di pagine per creare pagine di destinazione può produrre una grande quantità di codice indesiderato. Se cambi il tema, per queste pagine dovrai ripulire.

Devi scegliere i temi che utilizzano uno dei più popolari generatori di pagine. Puoi anche acquistare questi page builder separatamente e usarli anche con il tuo tema.

7. Assistenza in caso di problemi

snack Assistenza de preoccupa-how-scegliere-a-theme-wordpress

Lo svantaggio dell'utilizzo di un tema WordPress gratuito è che non esiste un supporto garantito. Mentre alcuni sviluppatori offrono un ottimo supporto per i loro temi gratuiti, molti temi gratuiti non hanno opzioni di supporto.

Se causi un problema sul tuo tema WordPress, dovrai scoprirlo tu stesso. Puoi anche pagare uno sviluppatore di terze parti per risolvere i problemi più complessi.

Assicurati di selezionare un tema WordPress che abbia una buona documentazione e opzioni di supporto. La maggior parte dei temi WordPress premium offre una documentazione dettagliata con 1 e un supporto e-mail.

8. Compatibile con SEO

seo-wordpress-theme-compatibilità

Il tuo tema WordPress svolge un ruolo cruciale nell'usabilità SEO del tuo sito. Un buon tema può ancora generare un codice HTML mal codificato, questo potrebbe influire sulle prestazioni del tuo sito sui motori di ricerca.

Potrebbe essere difficile per i neofiti analizzare il codice sorgente di un tema per esaminarlo. Questo è il motivo per cui molti sviluppatori WordPress premium faranno sapere che il tema è davvero ottimizzato per la SEO.

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Puoi anche dare un'occhiata per vedere se la pagina genera il HTML5 appropriato controllando con il servizio W3C Markup Validation. Tuttavia, tieni presente che lo strumento W3C genererà sicuramente molti avvisi che non sono sempre importanti.

9. Valutazioni e recensioni

la valutazione-and-critico-theme-wordpress

Un altro solido indicatore della qualità di un tema WordPress sono le recensioni fornite dai loro utenti. Se il tema viene venduto su un terzo mercato, vedrai le recensioni dei clienti.

Per i temi WordPress gratuiti, troverai la sezione delle note appena sotto il pulsante di download. Mostrerà il numero di recensioni e stelle fornite dagli utenti. Se fai clic su 5 stelle, ti verranno mostrate tutte le recensioni che hanno dato 5 stelle al tema.

arco-opinione-theme-wordpress

Questo è tutto ciò che c'era da sapere sulla ricerca del tema. Spero che ora saprai come cercare un buon tema per il tuo blog. Non esitare a contattarci tramite il modulo sottostante in caso di incomprensioni o di condividere la tua esperienza.

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
10 azioni
quota4
Tweet
Enregistrer6