Vai al contenuto principale

Come aggiungere il copyright sul tuo blog WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 701.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Le note sul copyright sono ovunque sul Web e puoi trovarle nella parte inferiore della maggior parte dei siti Web e delle app. Tuttavia, se non hai esperienza con il copyright, può essere difficile sapere come usarlo per proteggere il tuo sito. In effetti, l'aggiunta di un copyright è spesso un compito istintivo per molti proprietari di siti.

La buona notizia è che non hai bisogno di un avvocato per proteggere il tuo sito WordPress. Con il tuo copyright in atto, sarai in grado di proteggere i tuoi contenuti dai ladri e fermare l'uso non autorizzato. In questo tutorial, parleremo dei vantaggi della protezione del tuo sito web e ti insegneremo come farlo.

Andiamo al lavoro!

Perché dovresti proteggere il tuo copyright

Quando proteggi qualcosa che hai creato, hai il diritto di scegliere come usarlo e in quali circostanze. I diritti d'autore servono anche come prova della proprietà poiché in molti casi è necessario registrarli davanti a un'autorità.

Copyright di un sito web significa essenzialmente che puoi rivendicare la proprietà del suo contenuto, inclusi testo e grafica. Ecco due motivi per cui questa è una buona idea:

  • Ti fornisce una base legale per proteggere i tuoi contenuti. Con il copyright in atto, diventa più facile intraprendere un'azione legale se qualcuno pubblica i tuoi contenuti senza autorizzazione.
  • Funziona come prova della proprietà. Se proteggi il tuo sito web, ottieni la prova che ne sei il proprietario. Anche in questo caso, in alcuni casi è più facile intraprendere azioni legali.

Tuttavia, quando si tratta di siti Web, non è possibile proteggere ogni aspetto. Ad esempio, mentre tu  pouvez  proteggi il testo dei tuoi post sul blog, questo non si estende ai link. Allo stesso modo, non puoi proteggere il layout del tuo sito o il suo nome di dominio (nella stragrande maggioranza dei casi).

Quello che si  pouvez  proteggere è il testo del tuo sito web e tutte le immagini originali che hai creato per esso. La parte migliore è che, secondo la legge statunitense, non è necessario registrare il proprio sito Web per ottenere ufficialmente il copyright. Non appena è online, è considerato di tua proprietà e il suo contenuto è protetto. Tuttavia, puoi anche salvarlo davanti al file Ufficio del copyright degli Stati Uniti se desideri una registrazione per proteggere la tua proprietà (ne parleremo più avanti).

Da un punto di vista pratico, ciò significa che puoi aggiungere un avviso di copyright al tuo sito Web non appena sarà disponibile e sarà valido. Parliamo di come farlo!

Come proteggere il tuo sito WordPress (nei passaggi di 2)

In questa sezione, tratteremo due semplici passaggi per proteggere il tuo sito web utilizzando il copyright. Per il primo passaggio, ti insegneremo come aggiungere un avviso di copyright al tuo sito utilizzando Divi. Successivamente, parleremo di come registrare il copyright negli Stati Uniti se desideri una protezione aggiuntiva. Sebbene quest'ultimo passaggio non sia strettamente necessario, esso peut ne vale la pena se intendi monetizzare il tuo sito web. Andiamo!

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Step # 1: aggiungi un avviso di copyright alle tue pagine usando Divi

Se usi Divi, noterai che le tue pagine contengono un piè di pagina simile a questo:

copyright blogpascher.png

Puoi facilmente modificare il testo e sostituirlo con il tuo avviso di copyright, ad esempio:

copyright edits divi.png

Per un avviso di copyright, è sufficiente includere un massimo di quattro elementi. Questo è il simbolo del copyright (©), un intervallo di date che copre la creazione del sito e l'anno in corso, l'autore, la società o il nome del sito, nonché una dichiarazione dei diritti. Tuttavia, in pratica, le persone spesso lasciano cadere alcuni di questi articoli. Secondo noi,  Copyright © 2018 John Doe è valido quanto altre note.

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

Gli elementi più essenziali sono il simbolo del copyright, la data (e) e il tuo nome. Parliamo di come impostare la tua nota di copyright utilizzando Divi. Innanzitutto, accedi alla dashboard di WordPress e vai alla scheda Aspetto> Personalizzatore  . Una volta aperto, cerca l'opzione footer  nel menu a sinistra:

footer divi.png

Divi ti consente di modificare diversi elementi del tuo piè di pagina. Quello che stiamo cercando, in questo caso, è il file  barra inferiore :

barra inferiore divi.png

Apparirà un nuovo menu, in cui puoi scegliere lo sfondo e i colori del testo, nonché modificare la dimensione del carattere e delle icone social. C'è anche un campo di lettura per  piè di pagina crediti . Qui è (ovviamente) dove devi digitare il tuo nuovo avviso di copyright, che sostituirà il testo Divi predefinito:

footer e copyright.png

Quando sei soddisfatto dell'aspetto della tua nota di copyright, salva le modifiche nel piè di pagina e sei a posto. Se vuoi sapere come formare il simbolo ©, devi tenere premuto il tasto ALT e digitare 0169 sul tastierino numerico, quindi rilasciare ALT. Funziona su Windows 10.

Passo # 2: registra il tuo copyright con le autorità competenti

Come accennato in precedenza, il momento in cui il tuo sito web viene pubblicato è considerato il tuo lavoro, almeno negli Stati Uniti. Tu non hai  bisogno  registra un copyright ufficiale, ma può essere un investimento utile poiché diventa più facile dimostrare che il contenuto del tuo sito è tuo.

Il processo di registrazione di un copyright varia a seconda del paese in cui ti trovi, ovviamente. Per quanto riguarda gli Stati Uniti, puoi registrare un copyright della tua casa. Ecco come si svolge il processo:

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

  1. Vai al sito web Ufficio del copyright degli Stati Uniti e cerca l'opzione di lettura  Registrati copyright .
  2. Scegli l'opzione Altro contenuto numerico  tra quelli offerti dal sito Web (inclusi programmi per computer, database, blog e siti Web in generale).
  3. Completa e invia un modulo che includa le informazioni su chi possiede il copyright e il tuo sito web.
  4. Paga una commissione di deposito di 55 $.
  5. Attendi che l'ufficio copyright degli Stati Uniti riesamini la tua richiesta.

Tieni presente che a volte è possibile registrare un copyright presso lo US Copyright Office prendi mesi. Se sei preoccupato per la protezione della tua proprietà intellettuale e ritieni che il tuo sito web possa essere in pericolo, potresti voler iniziare il processo di registrazione. Una volta approvata la tua domanda, avrai più tranquillità e dovresti avere un tempo più facile se necessario inviare le notifiche di recesso o intraprendere azioni legali per proteggere il contenuto del tuo sito.

Conclusione

C'è un motivo per cui la maggior parte dei siti sceglie di includere avvisi di copyright nelle proprie pagine. Sebbene il tuo sito sia tecnicamente protetto da copyright dal momento in cui viene pubblicato, un avviso può aiutare a scoraggiare potenziali ladri. Inoltre, se fai il possibile e registri il tuo copyright, dovresti avere più tempo per ricevere le notifiche di rimozione.

Quando si tratta di aggiungere avvisi di copyright alle tue pagine, Divi rende il processo piuttosto semplice. Tutto quello che devi fare è modificare il tuo piè di pagina e aggiungere una semplice recensione di una riga, che non dovrebbe richiedere più di pochi minuti.

Altri tutorial di Divi

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
13 azioni
quota8
Tweet2
Enregistrer3