Vai al contenuto principale

13 cose che ho imparato dall'ingegnere di WooCommerce Patrick Rauland

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Sai già che WordPress è ottimo per scrivere cose sul web, ma che dire? vendita roba sul web?

Il commercio elettronico ha cambiato la realtà del business moderno, non è un'esagerazione. Con una vasta base di utenti, WordPress e il sempre popolare plugin WooCommerce fanno parte di questo cambiamento.

Per comprendere meglio la relazione tra e-commerce e WordPress, ho intervistato l'ingegnere di WooCommerce Patrick Rauland. Si occupa dello sviluppo di WooCommerce e delle sue estensioni, oltre all'auditing di estensioni di terze parti.

In questo articolo, elencherò 13 cose interessanti di cui abbiamo parlato, che vanno dalle sue estensioni WooCommerce preferite a come eseguire efficacemente un sito di e-commerce ai dettagli di una prossima versione degli sviluppatori di WooCommerce.

1. WordPress è ottimo per l'e-commerce perché hai bisogno di content marketing

wordpress-logoNon è necessario cercare altrove una piattaforma in grado di gestire il tuo negozio online. WordPress offre plugin come WooCommerce e Easy Digital Downloads, rendendo anche facile il blogging. Ecco cosa mi ha detto Patrick:

L'utilizzo di una soluzione di e-commerce basata su WordPress penso sia enorme. Il motivo principale per cui penso che questo sia enorme è che hai tutto il potere del content marketing a portata di mano. Sono passato da 15 visite al mese due anni fa, a 8 [al mese] solo scrivendo su WooCommerce, scrivendo solo su WordCamps. Se sei un venditore di e-commerce, tutto ciò che devi fare è parlare dei tuoi prodotti e le persone verranno naturalmente al tuo sito web. Penso che WordPress sia la migliore piattaforma di blogging, quindi per il content marketing penso che sia la migliore.

Per saperne di più, dovresti leggere questo recente post sul blog di Patrick in cui sostiene che i siti di e-commerce dovrebbero bloggare.

2. WordPress ha sia pro che contro per l'e-commerce

Non esiste un percorso soleggiato che si estende fino a Candy Land: questa è la vita reale, quindi WordPress non è perfetto. Ho chiesto a Patrick gli svantaggi dell'utilizzo di WordPress per l'e-commerce. Mi ha detto che con WordPress si scambia una certa facilità in cambio di personalizzazione:

Penso che il più grande svantaggio di WordPress sia che è un po' come possedere un'auto. Quando possiedi un'auto, devi determinare dove vuoi parcheggiare la tua auto; devi pagarlo. Hai tutti questi vantaggi: puoi andare ovunque, in qualsiasi momento, ma devi mantenere l'auto. Se le cure vengono interrotte, devi pagare qualcuno che te lo aggiusti. Ci sono molte altre fantastiche soluzioni in hosting là fuori - Shopify è solo una - dove se il tuo sito non funziona, invii un ticket di supporto e loro lo risolvono. Non importa cosa. È molto più piacevole per alcune persone. Ora il rovescio della medaglia è ovviamente che stai essenzialmente scambiando facilità d'uso per la personalizzazione.

3. Esistono plugin che ti aiutano a gestire più siti di e-commerce

ManageWP è essenziale se utilizzi diversi siti WordPress. Ma se questi siti sono siti di e-commerce, avrai bisogno di una soluzione separata per gestire gli ordini degli utenti:

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Se gestisci tutti questi [siti di e-commerce] e sei la persona che effettivamente spedisce gli articoli, dovresti assolutamente utilizzare una soluzione di terze parti che consolidi tutti gli ordini in un unico posto. Quello a cui sto pensando fuori di testa è TradeGecko. Se lo hai installato sui tuoi siti WooCommerce, verranno tutti reindirizzati allo stesso posto, quindi se hai dieci negozi diversi, tutti quegli ordini andranno nello stesso posto. È davvero pratico.

TradeGecko si integra direttamente con WooCommerce. Patrick ha anche menzionato ShipStation, che è più focalizzato sulle etichette di spedizione.

4. WooCommerce è su più siti di qualsiasi altra soluzione

woocommercePatrick afferma che gli utenti trarranno vantaggio dall'ampia adozione di WooCommerce:

WooCommerce è diventata la soluzione di e-commerce più prolifica. Esistono più siti WooCommerce di qualsiasi altra piattaforma di e-commerce: più di Shopify, più di Squarespace, più di Magento... Ciò significa che se mai vorrai integrare un altro servizio, ci sono migliaia di altre persone che hanno già chiesto a questa persona integrazione.

Ha anche fatto un esempio concreto:

C'è una società chiamata Printful. Hanno l'integrazione con WooCommerce perché un sacco di persone lo hanno richiesto e non hanno integrazioni con altri fornitori di e-commerce perché non ci sono molte persone che li utilizzano.

5. Dovresti iniziare dal tuo negozio...

L'e-commerce può diventare complesso, ma non dovresti affrettarti. Ecco l'opinione di Patrick:

Mantienilo semplice. L'e-commerce può diventare molto complesso se lo permetti. Quindi, se vendi solo magliette, inizia semplicemente elencando tutti i tuoi prodotti e vendendo tramite PayPal per tutta la prima settimana. Tutto questo è costruito tramite WooCommerce ed è una spedizione forfettaria. È molto semplice: non ti preoccupare: "quale di questi 100 gateway di pagamento devo scegliere?" Quindi penso che la cosa migliore che puoi fare sia iniziare... Basta iniziare, costruire il tuo negozio, quindi continuare a farlo crescere ogni giorno o ogni settimana quando hai bisogno di qualcosa di nuovo.

6.… perché se non lo fai ti sprofondare

Ho chiesto a Patrick se poteva pensare a un momento in cui ha visto qualcuno semplicemente non partire. Ha risposto con una storia così interessante (e scoraggiante) che devo condividerla:

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

Uno dei siti WooCommerce che ho creato in passato era un sito di mobili. Ho creato questo sito circa due anni fa, e ancora non credo che abbiano abilitato la funzione di e-commerce… Hanno ancora un negozio fisico, ma hanno perso due anni di vendite online perché stanno ancora capendo esattamente il modo migliore per spedire i loro prodotti.

Quello che avrebbero dovuto fare è semplicemente dire qualcosa del tipo: "Lo spediremo per $ 100 - qualunque cosa - e alcuni ordini perderemo denaro, e alcuni ordini vinceremo denaro. 'argento. Dovresti scoprire qual è questo numero perfetto, ma lo fai après hai iniziato tu. Queste persone stanno discutendo su questo da due anni - non sono nemmeno più nel progetto - e non hanno ancora funzionalità di e-commerce sul loro sito.

pushover-per-woocommerceAllontanandomi da consigli più generali, ho chiesto a Patrick quali sono le sue estensioni preferite per WooCommerce. Eccone uno che sembrava figo:

“Se sei appena agli inizi, una delle cose che penso sia necessaria è la motivazione. Quindi adoro Pushover per WooCommerce. Ora il plugin è gratuito, è un'app da $ 5,00 sul tuo telefono. Ogni volta che ricevi un ordine, ti invia un piccolo suono di denaro sul tuo telefono. Quindi stai camminando per il centro e all'improvviso senti "cha-ching!" Quindi sai di aver fatto soldi. Se hai appena iniziato, è così bello, è così utile, così motivante per andare avanti.

Patrick mi ha detto che le newsletter via e-mail sono un ottimo modo per ottenere vendite. Naturalmente, c'è un'estensione per questo:

Quindi, l'abbonamento alla newsletter è che ogni volta che qualcuno effettua il check-out, aggiunge semplicemente una piccola casella di controllo che dice "sì, voglio unirmi alla tua mailing list". Funziona con MailChimp e funziona con Campaign Monitor e pochi altri. Il marketing tramite newsletter è così importante. Se qualcuno ha acquistato un prodotto da te una volta, è molto più probabile che acquisterà di nuovo da te in futuro. Quindi non perdere queste persone, invia loro un messaggio ogni due o tre settimane. Quando hai una vendita, annunciala e quando hai suggerimenti, inviali. È solo un modo per mantenere i contatti con i clienti esistenti.

9. WooCommerece ha un'estensione unica per la fatturazione ricorrente

ArgentoPatrick ha affermato che molte altre piattaforme di e-commerce non eseguono la fatturazione ricorrente molto bene. WooCommerce, tuttavia, ha una grande estensione per fare proprio questo:

Penso che il mio plugin preferito da una prospettiva ingegneristica sarebbe WooCommerce Subscriptions, perché è il plugin più complesso, insieme a WooCommerce, che io abbia mai visto. Fondamentalmente gestisce la fatturazione ricorrente con 20 diversi gateway di pagamento. È incredibilmente complesso e praticamente abbiamo avuto un ragazzo che ci ha lavorato per quasi due anni.

10. Mixpanel raccoglie statistiche su prodotti e servizi in abbonamento

pannello mixerI dati sono importanti perché ti aiutano a prendere decisioni migliori. Se il tuo negozio vende prodotti in abbonamento, dovresti dare un'occhiata a Mixpanel, ha detto Patrick:

C'è un altro plugin chiamato Mixpanel, ed è più adatto se hai un abbonamento, così puoi capire per quanto tempo le persone sono iscritte prima che si annullino... Anche se non pensi di averne bisogno, raccoglilo. Hanno un account gratuito, quindi non c'è nulla di male nel raccogliere questi dati e poi utilizzarli sei mesi dopo.

11. Puoi ottenere dati di e-commerce in Google Analytics

Google AnalyticsMixpanel sta solo toccando la crosta della torta delle statistiche: Google Analytics è la parte davvero deliziosa e puoi collegare WooCommerce ad esso utilizzando l'estensione preferita di Patrick:

Mon préféré absolu est l’intégration de Google Analytics WooCommerce. Il ajoute le suivi du commerce électronique à votre Google Analytics, donc au lieu de dire : « Wow, j’ai reçu 500 personnes de Facebook la semaine dernière sur mon site. C’est plutôt bien », vous verrez, « Eh bien, j’ai eu 500 personnes sur Facebook, mais ils n’ont acheté que deux produits, donc je n’ai en fait gagné que 20 $ sur les 500 personnes.”

“Aiuta a giustificare e quantificare tutte le tue decisioni. Quindi non si tratta solo di traffico, ma di aiutare le persone ad andare fino in fondo e ad acquistare prodotti. Ed è completamente gratuito.

12. Devi iniziare a raccogliere dati oggi

Questo è un consiglio che penso valga non solo per l'e-commerce, ma per qualsiasi sito web. Ecco cosa ha detto Patrizio:

Anche se non pensi di aver bisogno di scansioni, inizia a registrarle ora. Registrali ora, perché in un anno potresti essere molto ricco di dati, e poi avrai un anno di dati da esplorare. È gratuito, quindi potresti anche farlo.

13. Give Products arriverà presto e Patrick ne è orgoglioso

Poiché Patrick è un ingegnere di WooCommerce, abbiamo parlato di alcune delle estensioni che extension il fatto. Mi ha parlato di un argomento che lo affascina particolarmente:

Je suis vraiment enthousiasmé par WooCommerce Give Products, car c’est une simple petite extension… Si vous voulez offrir un produit à quelqu’un, vous dites simplement “Je veux donner le produit A à l’utilisateur B”, et il y a un petit bouton qui dit ‘donner’. Ensuite, il crée automatiquement la commande et crée les autorisations de téléchargement.

Fondamentalmente fa tutte le cose noiose che non vuoi fare se volessi sostituire un override manuale. Pertanto, negozia automaticamente un ordine per questo utente gratuitamente, in modo che possa accedere e scaricare il file. È davvero fantastico ed è un plugin che fa un'ottima cosa. '

I prodotti WooCommerce Give verranno rilasciati nelle prossime settimane.

Conclusione

Tredici potrebbe essere un numero sfortunato, ma sono stato abbastanza fortunato da avere la possibilità di sedermi e parlare con Patrick. Spero che alcuni dei suggerimenti e dei suggerimenti che ha dato possano essere utili anche a te.

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Cosa ne pensi di quello di cui abbiamo parlato io e Patrick? WordPress è una buona piattaforma per l'e-commerce? Quanto sono importanti i dati? Quali sono le tue estensioni WooCommerce? Fateci sapere nei commenti qui sotto!

Fonte

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
0 azioni
quota
Tweet
Enregistrer