Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62.

A nessuno piace perdere tempo aspettando un sito web si apre, in modo che, vicino a 40% i visitatori cambiano il loro sito Web se richiede più di 3 secondi per il caricamento.


Un sito web il carico pesante è un handicap, soprattutto per i siti web die-Commerce. Quasi l'80% dei clienti che non sono soddisfatti delle prestazioni di un sito Web sono meno tentati di effettuare nuovamente acquisti su di esso.

Inoltre, Google utilizza la velocità di caricamento dei siti Web per classificare nei risultati di ricerca.

Quindi cosa serve per accelerare il velocità di caricamento del tuo sito web ? In altre parole, cosa dovresti fare per far sì che il tuo blog si apra abbastanza velocemente?

Ecco i semplici metodi 5 che aumenteranno notevolmente la velocità di caricamento del tuo blog e il tuo posizionamento nei risultati dei motori di ricerca.

1. Usa un eccellente plug-in Memorizzazione nella cache di WordPress

La memorizzazione nella cache implica l'archiviazione di determinati file sul tuo blog in modo che vengano caricati solo una volta, invece che ogni volta che un utente visita il tuo blog. La memorizzazione nella cache è particolarmente utile per i tuoi visitatori, così come per i tuoi iscritti che sono abituati a visitare il tuo blog.

W3 Total Cache è un plug-in La memorizzazione nella cache di WordPress è ampiamente utilizzata da siti Web come Mashable, Smashing Magazine o Web Designer Depot. 

Le plug-in in questione garantisce un significativo miglioramento delle prestazioni del tuo blog (volontà il tuo blog 10 una volta più veloce una volta che il plugin è completamente e correttamente configurato).

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare Facile e gratuito qualsiasi sito web o blog design con un aspetto professionale. Smetti di pagare molto per un sito web che puoi fare da solo.

WP Super Cache è anche un'alternativa molto più facile da usare che non richiede la configurazione di un esperto.

2. Comprimi le tue immagini

Le immagini sono tra i file più grandi su un blog. Pertanto, se non sono compressi, il caricamento può richiedere molto tempo. Fortunatamente, ci sono strumenti adatti che ti permetteranno di comprimere le tue immagini.

  • WP Smush.it, rimuove automaticamente i metadati dai file JPEG ed elimina i colori inutilizzati dalle immagini indicizzate.
  • Piccolo PNG è un altro strumento che rimuove anche i colori non utilizzati per le compressioni con perdite.

Se usi molte immagini sul tuo blog, probabilmente dovrai usare l'estensione plug-in WordPress jQuery Carica pigro. 

Ce plug-in carica le immagini gradualmente mentre il visitatore scorre la pagina. Ciò aumenta notevolmente il tempo di caricamento delle tue pagine.

3. Riduci il peso dei tuoi file CSS e JavaScript comprimendoli

Vuoi vendere i tuoi prodotti su Internet?

Scarica WooCommerce gratis, i migliori plugin di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress e creare facilmente il tuo negozio online. Perfetto per i principianti.

Invece di eseguire questa compressione manualmente, consigliamo questi strumenti: 

WPMinify  et W3 cache totale che ti consentirà di eseguire queste operazioni di compressione.

Ecco i nostri Plugin 8 WordPress per ottimizzare la velocità di un sito Web

4. Riduci le richieste http

Ogni volta che qualcuno visita una pagina del tuo blog, i file corrispondenti vengono inviati al browser di quella persona, incluse immagini, file CSS e file JavaScript. 

Quindi se hai un file HTML, due file CSS, cinque file JavaScript e otto immagini, è necessario caricare un totale di file 16.

Puoi optare per la semplificazione combinando file JavaScript e CSS. La sezione " Minify "In W3 Total Cache, ti consente di aggiungere i tuoi file JavaScript e CSS, in modo che siano combinati in un unico file.

5. Ottimizza le tabelle nel tuo database.

Ottimizzare le tabelle nel tuo database è come deframmentare il tuo computer o cambiare l'olio nella tua auto, questo ti aiuterà a liberare spazio e mantenere le prestazioni del tuo blog.

È possibile ottimizzare manualmente le tabelle nel database utilizzando phpMyAdmin o utilizzando un file plug-in. WP-DBManager consente di ottimizzare, riparare, eseguire il backup e ripristinare il database. Puoi anche usare WP-Optimize, che è un altro strumento di pulizia e ottimizzazione del database. 

Ce plug-in consente di rimuovere le revisioni dei post, i commenti nella coda dello spam e l'eliminazione dei commenti non approvati nel cestino.

Quindi ecco alcuni passaggi che puoi eseguire per ridurre i tempi di caricamento della pagina. L'ottimizzazione del tuo blog può fare una grande differenza, non solo nella SEO, ma anche nel coinvolgere i tuoi utenti.

Altre risorse consigliate

Vi invitiamo inoltre a consultare il risorse di seguito per approfondire l'inizio e il controllo del tuo sito Web e blog.

Conclusione

Ecco ! Questo è tutto per questo tutorial. Questi suggerimenti non dovrebbero essere molto complicati da implementare. E per lo sforzo che metti, avrai un blog che è molto più veloce ei tuoi visitatori si divertiranno molto a sfogliarlo.

Tuttavia, non esitare a consultare il nostro risorse, se hai bisogno di più elementi per realizzare i tuoi progetti di creazione di siti Internet, consultando la nostra guida su Creazione di blog WordPress o quello acceso Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi.

Sperando che questo articolo ti sia d'aiuto, lasciaci le tue impressioni e se quest'ultimo ti è piaciuto, soprattutto non esitare. condividi sui social network.

...

%d ai blogger piace questa pagina: