Vai al contenuto principale

Come migrare i blog WordPress.com ad un altro blog

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Sei un utente di WordPress.com da molto tempo e le cose sono andate bene finora, ma ti piacerebbe andare ben oltre WordPress.com? Desiderate installare plugin e personalizza i tuoi temi, ma soprattutto ti piacerebbe monetizzare il tuo blog e avere il controllo su di esso? Se è così, sei nel posto giusto.

In questo articolo, non discuteremo le differenze tra WordPress.com et Wordpres.org, ma al contrario, proveremo a rispondere a una domanda che la maggior parte dei blogger si pone: come spostare un blog WordPress.com esistente in un blog ospitato su WordPress.org.

Procederemo passo passo in questo tutorial, per mostrarti come spostare correttamente l'intero blog da WordPress.com a WordPress.org (Immagini incluse). Inoltre, vedremo come mantenere il posizionamento nei risultati dei motori di ricerca, ma anche come reindirizzare gli utenti esistenti al tuo nuovo blog.

Per iniziare inizieremo caricando il tuo blog WordPress.com sul tuo blog autonomo.

Nota: se stai cercando un buon host web per il tuo blog, ti consiglio Funio. Non è solo la migliore azienda del settore, è anche quella con il miglior servizio clienti sul mercato. Quindi non dovrai aspettare ore o addirittura giorni per una risposta. Scopri Funio

PRE-NECESSARIA PRIMA DI INIZIARE

Hai bisogno di un nome di dominio e un buon piano di sistemazione chi riconosce WordPress. Si consiglia vivamente di utilizzare Funio. Se il tuo blog WordPress ha già un nome di dominio, quindi non fatevi prendere dal panico. Discuteremo anche questo argomento.

In ultimo, dovrai accedere al tuo account WordPress.com per spostare articoli, immagini, commenti e altri dati che verranno utilizzati dal tuo blog WordPress ospitato da solo.

Prima di iniziare la migrazione, tieni presente che ti offriamo la possibilità di evitare qualsiasi lavoro facendolo per te. Contattaci per saperne di più sui termini. Questo ti eviterà di preoccuparti di questo lavoro, ma se vuoi imparare come eseguire questa migrazione, leggi questo tutorial passo passo.

1. Esporta i tuoi dati da wordpress.com

Accedi a wordpress.com e vai alla dashboard. Nella barra laterale sinistra, fai clic su "Esportare" nel menu degli strumenti.

migrare-blog-wordpress

Facendo clic sullo strumento di esportazione, verrai reindirizzato a una nuova pagina, dove ti verrà chiesto di scegliere tra un trasferimento gratuito o assistito.

trasferimento-site-wordpress

Per scegliere l'opzione gratuita, fare clic su "Esportare"Nella pagina successiva ti verrà chiesto quali dati vuoi esportare. Puoi scegliere di esportare tutti i dati selezionando "Tutto il contenuto" (Tutti), esegui, quindi fai clic sul pulsante di download per i dati esportati.

un file XML verrà scaricato sul tuo computer. Questo file contiene i tuoi post, le tue immagini, i commenti, le categorie i menu e molte altre informazioni.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Come migrate-site-wordpress-to-wordpress

2. Imposta il tuo blog WordPress.

Ora che i dati sono stati esportati da wordpress.com, il prossimo passo sarà quello di creare il tuo nuovo blog WordPress con hosting autonomo.

WordPress è davvero molto facile installatoree questa installazione costa solo pochi clic. Offriamo anche ainstallazione blog WordPress a prezzi molto bassi. Una volta installato il tuo blog WordPress, sarà il momento di importare tutti i tuoi articoli esportati da wordpress.com nel tuo nuovo blog.

3. Importa i dati salvati nel tuo blog WordPress ospitato da solo.

Per importare i tuoi dati salvati da wordpress.com nel tuo nuovo blog, devi fare clic su Strumenti >>> importa (sul blog self-hosted).

Come migrate-site-wordpress-to-nome-di-campo

Dopo aver fatto clic, ti verrà chiesto di installare il plugin "Importatore WordPress".

Una volta installato e attivato il plugin, accedendovi vedrete un'interfaccia identica a questa:

wordpress-a-nome-di-campo

Se i dati esportati sono maggiori di 2 MB, avrai a disposizione due opzioni. Il primo è chiedere al tuo host di aumentare temporaneamente questa limitazione, che ti permetterà di importare i tuoi dati salvati. L'altra soluzione per utilizzare uno strumento in grado di dividere un file XML, si chiama questo strumento File Splitter WXR

Quando si avvia l'importazione, è possibile scegliere tra assegnare i vecchi dati a un utente corrente o creare un utente. Puoi anche scegliere di importare tutti i tuoi allegati (Questa opzione ti consentirà di assicurarti che anche le tue immagini vengano importate) oppure no.

Se si sceglie l'opzione per esportare il proprioessere lista blog quindi devi anche scegliere contemporaneamente di importarli. Il processo è quasi lo stesso di cui sopra. Vai alla scheda strumenti, Cliquez sur "Connessioni", installa il plug-in e scegli la posizione del file di link importato e importalo.

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

4. Imposta il tuo blog WordPress.com come privato.

L'ultimo passaggio sarà configurare il tuo blog wordpress.com come privato. Se non desideri reindirizzare i tuoi vecchi utenti al tuo nuovo sito, segui attentamente questo passaggio. Vai alla sezione " Lettura " il menu impostazioni, dall'area di amministrazione del tuo vecchio blog su wordpress.com e scegli l'ultima opzione "Vorrei che il mio blog fosse privato e accessibile solo agli utenti che ho scelto".

trasferire-di-wordpress-to-hoster

Attenzione: Se scrivi da un po 'sul tuo blog WordPress.com e hai un seguito fedele, non è necessario escluderli dal tuo nuovo blog. Inoltre, se il tuo blog è in circolazione da un po 'di tempo, ci sono buone probabilità che venga indicizzato su Google e altri motori di ricerca.

Quindi devi conservare tutti i risultati dei motori di ricerca e reindirizzare facilmente i tuoi vecchi utenti al tuo nuovo blog.

5. Reindirizza i tuoi visitatori e preserva il tuo SEO

Su wordpress.com, non è consentito modificare il file .htaccess, quindi non è possibile apportare modifiche da soli per preservare la tua classifica. Tuttavia, wordpress.com offre un aggiornamento a pagamento e reindirizzamenti esterni che risolveranno questo problema di reindirizzamento.

Accedi all'area di amministrazione del tuo blog su wordpress.com e vai al menu di Negozio. Viene chiamato l'aggiornamento necessario per la ricerca "Reindirizzamento offsite". Al momento della stesura di questo tutorial, questo aggiornamento costa 13 $ all'anno Fornisce reindirizzamenti 301, che consentiranno ai tuoi visitatori e motori di ricerca di essere reindirizzati immediatamente al tuo nuovo blog.

Migrazione-site-blog-wordpress-to-hoster

Probabilmente ti starai chiedendo quanto tempo hai per preservare l'aggiornamento, giusto? La risposta è che puoi tenerlo per tutto il tempo che vuoi. Ricorda che è per mantenere il posizionamento nei motori di ricerca, ma anche per reindirizzare i tuoi nuovi utenti.

Tuttavia, riteniamo che mantenere questo reindirizzamento per un minimo di 6mois consentirà ai motori di ricerca di indicizzare il nuovo blog e che gli utenti ricordino l'indirizzo del nuovo blog.

Se hai cambiato il nome del tuo dominio, probabilmente dovrai modificare tutti i collegamenti nei tuoi articoli e pagine.

Domande frequenti

- Cosa succederà ai miei abbonati su WordPress.com?
Wordpress.com ti consente di migrare i tuoi abbonati (seguaci)ma a una condizione. Devi usare il plugin " Plugin jetpack Ciò ti consente di aggiungere gli stessi iscritti al tuo nuovo blog. Una volta installato e attivato il plug-in, dovrai contattare il team di wordpress.com e chiedere loro di migrare i tuoi abbonati.

- Potete aiutarmi a trasferire il mio blog da wordpress.com a un blog wordpress.org?
Assolutamente, questo è un servizio che ti costerà solo 67 €. Questo servizio fa parte dei nostri servizi di installazione e configurazione del blog.

- Quanto mi costerà migrare a wordpress.org?
WordPress è gratuito, tuttavia ci sono alcune funzionalità a pagamento, così come le soluzioni di hosting. Sarà quindi necessario ordinare un buon servizio di web hosting.

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

- Perderò le mie immagini?
No, non li perderai. Quando si trasferisce tramite importazione di file, vengono scaricate tutte le immagini allegate e i collegamenti a queste immagini vengono aggiornati automaticamente. Se l'indirizzo della tua immagine inizia con wordpress.com, non verrà convertito. Sarai in grado di utilizzare i plugin di importazione delle immagini, quando ti rendi conto che il percorso non è cambiato e punta sempre a WordPress.com

- Ho registrato un nome di dominio su wordpress.com, devo comunque considerare di spostare il mio blog?
Sì, puoi ancora considerare di spostare il tuo blog. WordPress offre agli utenti il ​​pieno controllo del proprio blog. Se hai già un nome di dominio su WordPress.com, allora tutto ciò di cui hai bisogno è un account di web hosting e noi possiamo occuparci del resto per te.

La prossima cosa che dovrai fare è cambiare i "server dei nomi" in modo che puntino al tuo provider di web hosting. Possiamo aiutarti a configurare il tuo blog in caso di cambio di nome di dominio. Puoi anche chiedere aiuto al tuo provider di hosting web.

- Il mio blog verrà disattivato dopo la migrazione?
No, non lo sarà se si esegue correttamente la migrazione. Il metodo che abbiamo suggerito sopra ti aiuterà a garantire che il tuo blog non sarà mai disabilitato. Se sei preoccupato, possiamo aiutarti anche noi. Il nostro servizio di creazione e configurazione di blog è a tua disposizione e siamo felici di aiutarti.

Ci auguriamo che trovi utile questo tutorial sulla migrazione di un blog da wordpress.com a un blog wordpress.org self-hosted. Se hai domande, sentiti libero di chiederle nella sezione commenti. Inoltre, non dimenticare di condividere questo articolo se ti è piaciuto.

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
5 azioni
quota4
Tweet1
Enregistrer