Vai al contenuto principale

Cambia commento votre thème WordPress it toute sécurité (en 4 étapes)

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Il tema del tuo sito web è una parte essenziale della sua identità. Pertanto, potrebbero esserci momenti in cui è necessario scambiarlo man mano che il tuo obiettivo o il tuo marchio si evolvono. Tuttavia, cambiare il tema di un sito può esporti a problemi estetici ed elementi rotti.

Fortunatamente, c'è un modo per ridurre questo rischio. Prendendo alcune precauzioni in ogni fase del processo di installazione, puoi cambiare il tuo tema WordPress in modo sicuro e senza interruzioni.

In questo articolo, tratteremo alcuni motivi per scambiare il tuo tema ed esplorare i rischi coinvolti. Quindi ti guideremo attraverso quattro passaggi per aiutarti a cambiare il tuo tema WordPress in modo sicuro. Iniziamo!

Perché potresti voler cambiare il tema

Ci sono diversi motivi per cui potresti aver bisogno di sapere come cambiare in sicurezza il tuo tema WordPress. Una considerazione importante è il rebranding. Se tu o il tuo cliente avete subito un aggiornamento dell'immagine, potrebbe essere necessario un nuovo design per riflettere questo.

Se un tema non è aggiornato, la tua decisione potrebbe essere basata su problemi di sicurezza. L'abbandono di solito significa che gli aggiornamenti, comprese le misure di sicurezza critiche, non verranno più rilasciati. Questa responsabilità può mettere a rischio il tuo sito attacchi alla sicurezza.

Potresti anche essere pronto per l'aggiornamento a un'opzione premium. Molti utenti di WordPress iniziano con temi gratuiti come scelta economica. Tuttavia, man mano che il tuo sito cresce, potresti essere disposto a pagare per funzionalità aggiuntive che ne supporteranno la crescita.

Infine, la tua motivazione può essere semplice come desiderare un nuovo look. Se sei come molti utenti di WordPress, il tuo sito web è in continua evoluzione. Sapere come cambiare in sicurezza il tuo tema è quindi essenziale.

I rischi di applicare un nuovo tema

Nonostante i vantaggi, ci sono anche dei rischi quando si scambiano i temi. Di solito, gli elementi sul sito che non sono correlati al tema non sono interessati. Ciò include il tuo contenuto e qualsiasi personalizzazione aggiunta tramite il codice.

Tuttavia, la funzionalità specifica del tema può essere un problema. Ad esempio, i codici funzione specifici del design non verranno conservati. Sarà lo stesso per le home page, i widget o le modifiche ai file direttamente correlate al tema.

Quando combini questi aspetti con possibili errori di formattazione, modifichi molti aspetti integrali del tuo sito. Grandi cambiamenti come questi hanno il potenziale per rendere inutilizzabile il tuo sito web, o almeno farlo sembrare disordinato e poco professionale. In quanto tale, è essenziale imparare come cambiare il tuo tema WordPress in modo sicuro.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Cambia commento votre thème WordPress it toute sécurité (en 4 étapes)

L'impatto di uno scambio di temi può avere enormi effetti sul tuo sito web nel suo complesso. Ecco quattro passaggi per aiutarti a mitigare i rischi quando devi passare a un nuovo tema.

Passaggio 1: eseguire il backup del sito corrente

La prima cosa che vorrai fare è prepararti al peggio. Anche se i seguenti passaggi dovrebbero aiutare a mantenere il tuo sito sicuro, non ci sono garanzie. Pertanto, ti consigliamo vivamente di creare un backup del tuo sito corrente.

I backup frequenti sono anche una buona idea per la sicurezza generale del sito. Pertanto, puoi già condurli regolarmente. In caso contrario, è una buona idea aggiungere questa attività all'elenco di controllo amministrativo.

Uno dei modi più semplici per creare un backup è quello di usa il nostro strumento di backup ManageWP:

ManageWP ha tutte le funzionalità necessarie per supportare un cambio di tema sicuro. È anche ideale per amministrare più siti quotidiani.

À creare un backup con ManageWP, vai alla dashboard e passa il mouse sul sito con cui desideri lavorare. Seleziona il Visualizza i backup opzione:
Il dashboard ManageWP, con la possibilità di visualizzare i backup di un sito evidenziato.
Se è la prima volta che utilizzi la funzione di backup ManageWP, il programma verrà avviato immediatamente:
La pagina delle funzionalità di backup di ManageWP, un passaggio essenziale per cambiare in sicurezza il tuo tema WordPress.
Puoi anche fare clic su Salva ora per avviare il processo. In alternativa, se prevedi di modificare il tema in una determinata data, puoi modificare la pianificazione del backup di conseguenza.

In ogni caso, assicurati di dare al programma il tempo necessario per completare completamente la copia. Dopodiché, sei pronto per il passaggio successivo.

Passaggio 2: crea un sito di prova o metti la tua pagina in modalità di manutenzione

Successivamente, vorrai un modo per impedire che le modifiche vengano pubblicate immediatamente. Ti consigliamo di utilizzare un sito di staging, che è un ambiente stabile in cui puoi modificare una copia del tuo sito web. Puoi apportare le modifiche desiderate senza influire sul sito principale.

Per creare un sito di prova con ManageWP, puoi utilizzare il nostro premium Funzione di clonazione. Dopo averlo configurato, puoi accedervi tramite la dashboard di ManageWP tornando al file backup sezione. Selezionare Panoramica> Clona sito web:
La sezione ManageWP Backups, con l'opzione clone evidenziata.
Da lì, ti verrà chiesto di scegliere una destinazione per il tuo sito. Verrai quindi portato a una procedura guidata di configurazione. Se desideri una consulenza più approfondita, puoi consultare il nostro tutorial sul sito di preparazione.

La tua altra opzione è usare Modalità di manutenzione. Apporterai modifiche al tuo sito live, ma i visitatori vedranno un messaggio che spiega che il tuo sito è temporaneamente non disponibile e quando tornerà online.

Quando si tratta di siti di staging, è importante ricordare che nessuna modifica apportata al tuo sito originale verrà trasferita durante la modifica. Per questo motivo, si consiglia di utilizzare la modalità di manutenzione con un sito di staging. Ciò impedirà agli utenti di apportare modifiche che non è possibile replicare (ad esempio l'aggiunta di nuovi commenti).

Ci sono diversi modi per farlo attivare la modalità di manutenzione. Se stai usando ManageWP, puoi selezionare il sito che vuoi mettere in scena dalla tua dashboard. Quindi vai al menu a sinistra e scorri verso il basso. Selezionare Altri strumenti> Modalità di manutenzione:
La schermata della modalità di manutenzione per ManageWP, uno strumento utile per aiutarti a cambiare il tuo tema WordPress in modo sicuro.
Da lì puoi scegliere il tuo design e fare clic Attiva la modalità di manutenzione per applicare il messaggio. Sebbene questo passaggio non sia esplicitamente necessario, è un modo semplice per assicurarti di poter modificare in sicurezza il tuo tema WordPress.

Passaggio 3: installa il nuovo tema e visualizza l'anteprima per potenziali problemi

Quando sei pronto con un sito di preparazione, puoi installare il tuo nuovo tema. Ti consigliamo di prenderti il ​​tempo per visualizzarne l'anteprima prima di rendere permanente la modifica a assicurati che sia sicuro e non interromperà nessuna parte del tuo sito.

Per farlo, installa il tema sul tuo sito di prova. Una volta completato, puoi avviare il processo di risoluzione dei problemi. Ciò significa esaminare attentamente il tuo sito per eventuali problemi, come elementi mancanti o rotti, contenuti che vengono visualizzati in modo scadente, ecc.

Ti consigliamo inoltre di prestare attenzione a problemi di formattazione e problemi di navigazione o barra laterale. Questi problemi sono abbastanza comuni con uno scambio di temi. Puoi anche eseguire un file controllo di sicurezza per assicurarsi che il tema non abbia introdotto codice problematico.

Una volta risolti i problemi, puoi iniziare a personalizzare il tuo sito per renderlo perfetto. Ciò può includere l'aggiunta di codici brevi, la modifica di file o la modifica della combinazione di colori. Dopo aver finalizzato il design ed è pronto per essere reso pubblico, salva le modifiche e vai al passaggio finale.

Passaggio 4: carica il tuo nuovo sito

Per questo ultimo passaggio, dovrai utilizzare nuovamente la funzione Clone. Accedi al tuo sito di sviluppo dalla dashboard ManageWP e dal backup sezione, seleziona Panoramica> Clona sito web. Quando ti viene chiesto di selezionare una destinazione, inserisci l'URL del tuo sito di origine. Questo copierà il lavoro che hai fatto sul sito di preparazione sul tuo sito web live.

Se qualcosa non va durante questo processo, puoi risolverlo ripristinare dal backup creato nel passaggio 1. Vai al file backup sezione e seleziona Ripristinare il backup:
L'opzione Ripristina il backup di ManageWP.
Quindi puoi tornare al tuo sito di test e eseguire qualsiasi risoluzione dei problemi necessaria per risolvere i problemi rimanenti, prima di portare il tuo sito online per sempre.

Conclusione

Se stai cercando di dare nuova vita al tuo sito, un cambiamento nel tema può avere un grande impatto. Tuttavia, alcuni passi falsi durante questo processo possono rischiare di danneggiare il tuo sito.

Fortunatamente, puoi aggiornare con sicurezza il tuo design prendendo le giuste precauzioni prima di iniziare. In questo articolo, abbiamo coperto quattro passaggi per cambiare in sicurezza il tuo tema WordPress:

  1. Crea un backup del tuo sito attuale.
  2. Strumento un sito di preparazione, Modalità di manutenzioneo entrambi.
  3. Installa il tuo nuovo tema sul sito web clonato ed esegui alcuni test.
  4. Trasmetti in streaming il tuo sito di sviluppo dal vivo.

Hai domande su come cambiare in sicurezza il tuo tema WordPress? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto!

Credito immagine: Pixabay.

Fonte

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
0 azioni
quota
Tweet
Enregistrer