Vai al contenuto principale

Perché dovresti andare a WordCamp Europe 2014 in Bulgaria

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

È tutto in ordine.

La data e il luogo del WordCamp Europe 2014 sono stati fissati. L'evento si terrà a Sofia, in Bulgaria, dal 27 al 29 settembre 2014, presso il Palazzo Nazionale della Cultura.

I fan di WordPress di tutto il mondo potranno godersi molte presentazioni stimolanti in questo enorme centro congressi che ha otto piani e tre livelli sotterranei. È meraviglioso. Voglio dire, vista in questa località:

E se l'evento assomiglia a WordCamp Europe 2013, la conferenza di quest'anno sarà sicuramente un successo clamoroso.

Il raduno dello scorso anno ha attirato oltre 700 appassionati di WordPress, un enorme sforzo reso possibile dagli sforzi di un team dedicato di volontari. Le persone sono già diventate fan della piattaforma e se ne sono andate come membri irriducibili della comunità di WordPress. È successo qualcosa di speciale in questa conferenza che ha davvero ispirato lo slancio tra i partecipanti, che molto probabilmente tutti sono ancora presenti oggi. Persone provenienti da tutto il mondo stanno attraversando le divisioni per riunirsi e condividere i propri pensieri e idee.

Molte persone tendono a partecipare a queste conferenze per la prima volta senza sapere veramente cosa aspettarsi o cosa trarre da esse. Queste persone finiscono per essere totalmente affascinate e ispirate dal grande gruppo di persone coinvolte in WordPress ed entusiaste del futuro del sistema di gestione dei contenuti. Quindi, prima di lanciarci in WordCamp Europe 2014, facciamo un viaggio nella memoria, ok?

Non si tratta solo di numeri

La prima giornata di WordCamp Europe 2013 è iniziata con una presentazione di Vitaly Friedman di Smashing Magazine.

Nel suo discorso I Want to be a Web Designer When I Grow Up, ha fornito uno spaccato interessante della vita di Smashing Magazine e dei suoi primi giorni. Una cosa che ha detto mi è piaciuta molto: “Non si tratta di traffico, si tratta di un buon traffico. Ha sottolineato che sviluppatori e web designer devono essere più consapevoli della personalità dei visitatori, invece di concentrarsi solo sul numero onnipotente. Sì sì sì!

Alcune persone sanno solo come portarlo a casa

Ci sono stati tantissimi momenti salienti di WordCamp Europe l'anno scorso, ma forse la più grande rivelazione è stata un discorso di Bram Duvigneau sulla comoda accessibilità di WordPress.

Non c'erano diapositive che accompagnassero il discorso di Bram. È cieco dalla nascita.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

A parte tutte le sfide mondane di cui molti di noi si lamentano e si lamentano per pochi motivi, Bram deve affrontare molte altre sfide nel mondo online. Immagina di non essere in grado di fare clic sulle icone con il mouse. Nel mondo di Bram, piccole cose come un documento HTML ben strutturato giocano un ruolo più importante di quanto potrebbero per te e me.

Nella sua presentazione questo sviluppatore web dai Paesi Bassi ha fatto una breve demo che mostra come naviga sul web usando il suo computer e devo dire che è stato molto interessante.

Uno dei punti salienti era che non c'era una risposta giusta in termini di "persona giusta" per testare l'accessibilità di un sito web. È solo questione di testare, ripetere il test e reagire in base al feedback. Poiché Bram è cieco, non può reagire esattamente ai contenuti Flash perché gli screen reader non possono leggerli. Può solo "vedere" con il suo screen reader, dopo di che può dare suggerimenti per miglioramenti o modifiche. Allo stesso modo, noi, le persone che non hanno problemi di vista, non possiamo usare uno screen reader per i test perché non dobbiamo farlo quotidianamente. E ovviamente non lo useremmo nel modo in cui lo farebbero Bram e altre persone ipovedenti.

Conquista il mondo online, un sito web alla volta

Uno dei momenti salienti del WordCamp dello scorso anno a Leiden, in Olanda, è stato il Q&A con il co-creatore di WordPress Matt Mullenweg. Il suo discorso avrebbe potuto facilmente trasformare qualcuno da un semplice sentimento tiepido su WordPress in un membro molto attivo della comunità di WordPress.

La visione di Matt per il futuro di WordPress è quella di livellare il campo di gioco nel mondo dell'editoria online. Ha parlato un po' della sua visione di dove vorrebbe che WordPress andasse in futuro. In sostanza, Matt non vorrebbe niente di meglio di WordPress per conquistare il mondo online. E sembra che sia sul punto di raggiungere potenzialmente quell'obiettivo.

Lo sapevi che oltre il 20% dei siti web che circolano su Internet è alimentato da WordPress? Non male per un sistema di gestione dei contenuti che ha avuto umili origini come sistema di blogging di base.

E se pensi che sia fantastico, non hai ancora visto nulla. Mullenweg è abbastanza fiducioso che il software open source alimenterà almeno la metà dei siti Web del mondo entro il 2018. Se si considerano le attuali quote di mercato, ciò significa che il numero di siti Web che utilizzano WordPress nei prossimi cinque anni probabilmente raddoppierà.

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

Sono ancora 35 milioni di siti WordPress. Almeno!

Per quanto impressionante possa sembrare, Matt rimane umile e con i piedi per terra. È consapevole che sebbene WordPress abbia avuto un successo astronomico sin dal suo inizio, è ancora piuttosto immaturo rispetto a quello che potrebbe essere tra qualche anno. Il mercato è sempre in crescita, e in crescita, e in crescita, e ...

Anche se può sembrare che tutte le nicchie redditizie siano già state inserite, ce ne sono ancora molte da dominare. Ci sono molti altri all'orizzonte del software WordPress di base, oltre a plug-in, app e temi che eseguono la piattaforma WordPress.

secondo un citazione opaca si è scatenato su Twitter poco dopo la sua presentazione su WordCamp Europe 2013, “Meglio rendere la torta più grande che prenderne di più… manca l'80% del web.

WordPress non è solo per noi bambini

Anche i pezzi grossi adorano usare WordPress come piattaforma preferita. Sara Rosso lo ha spiegato nella sua presentazione, Why Big Brands Love WordPress. Alcuni dei più grandi marchi e industrie si affidano in grande stile a questo sistema di gestione dei contenuti.

Come mai? La risposta è semplice: è facile da usare. È intuitivo. Semplifica il flusso di lavoro.

Anche la NASA lo usa.

In effetti, le persone che gestiscono i siti WordPress per la NASA non sono tecnici. Ma hanno capito rapidamente come utilizzare WordPress molto rapidamente. Quasi tutti i nuovi contenuti web di Time.com vengono creati utilizzando WordPress. Anche il Washington Post utilizza questo CMS e afferma che WordPress consente uno sviluppo rapido consentendo al suo team di modificare rapidamente e facilmente tutto ciò che deve essere modificato sul posto.

Abbastanza impressionante, vero?

Conclusione

Il WordCamp di quest'anno a Sofia, in Bulgaria, sarà sicuramente un successo. C'è stato un ronzio con l'after-party a Leiden l'anno scorso.

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Anche se il primo WordCamp si è tenuto a San Francisco, WordCamp Europe è sempre stato progettato per essere unico. Con un focus paneuropeo, questi eventi attirano fan di WordPress da così tanti paesi diversi in tutto il mondo. Dal primo WordCamp nel 2006, ci sono stati oltre 300 WordCamp in tutto il mondo, un numero che dovrebbe almeno triplicare nei prossimi due anni. Fondamentalmente è un momento emozionante per essere un membro di questa comunità

Allora, dove sarai il 27 settembre di quest'anno? Se hai intenzione di partecipare a WordCamp Europe 2014, che tipo di questioni vorresti che venissero discusse? Qual è il soggetto che ti ha ingannato l'anno scorso? vorrei sapere tutto!

Fonte immagine: WordCamp Europa 2014



Fonte

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
0 azioni
quota
Tweet
Enregistrer