Vai al contenuto principale

5 modi per modificare la progettazione di un tema WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Quando trovi un tema WordPress perfetto per il tuo sito Web, con un design che non ti si addice, la maggior parte delle volte dovrai apportare modifiche. Ma se non sei abbastanza sicuro di cosa fare per realizzarlo, allora sei fortunato.

In questo tutorial, tratteremo i 5 modi principali per modificare il design di un tema WordPress, iniziando con il più semplice e terminando con le soluzioni intermedie.

Piccoli cambiamenti nel design con la Customizer WordPress

WordPress customizer

Il primo posto che dovresti iniziare quando vuoi cambiare il design del tuo tema è il personalizzatore di WordPress.

A seconda del tema, potresti essere in grado di cambiare la combinazione di colori, cambiare i caratteri, aggiungere o eliminare immagini di intestazione fisse, loghi dei siti o persino compilare sezioni personalizzate con contenuto di pagina statico.

Le sezioni standard disponibili con il Customizer

Identità del sito

Questa sezione è indipendente dal tema, è qui che imposti il ​​titolo e lo slogan del sito e spesso anche dove aggiungi un logo.

I colori / Tavolozza dei colori

Abbastanza esplicito, questa è una sezione comune in cui puoi cambiare il colore delle diverse parti del tema.

Header image

Dove puoi aggiungere / modificare un'immagine di intestazione e talvolta controllare dove è posizionata e quanto dovrebbe essere grande.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Home page statica

Qui è dove scegli cosa vuoi usare come home page sul tuo blog. Puoi visualizzare gli articoli più recenti o scegliere una pagina specifica.

Il Customizer è ottimo per apportare modifiche rapide a un tema, ma lo svantaggio è che non tutti i temi offrono opzioni sufficienti nel Customizer. Questo ci porta alla nostra prossima opzione.

Con l'uso di plugin

aggiungere le estensioni su WordPress

Uno o alcuni aspetti specifici del design con cui hai un problema, senza che ci siano opzioni per rimediare con il Customizer? Potrebbe avere un plug-in progettato per risolvere semplicemente questo problema.

Ad esempio, se ci sono colori che non ti piacciono con il tema, puoi usare un plugin come " Tweaker Tema Per cambiare la combinazione di colori del tema che stai utilizzando.

Se il tuo tema offre un'immagine di intestazione standard che non puoi modificare o se desideri utilizzare immagini di intestazione diverse su pagine o categorie diverse, c'è anche un plug-in per questo, chiamato " Intestazioni Unico '.

Il problema con i plugin è che possono avere un effetto negativo sulle prestazioni, soprattutto se li stai utilizzando. usane diversi per sistemare una manciata di cose.

Con l'uso di Pages Builder

page-builder-plugins per creare pagine su WordPress

Questa è probabilmente l'opzione migliore per te se ti piace davvero la flessibilità e l'usabilità nel tuo tema attuale, che ti consentono di creare pagine professionali.

L'uso di un ' Page Builder »Semplifica la creazione di pagine con più colonne, anche se il tema non offre così tante. Sono inoltre disponibili con diverse configurazioni complesse che puoi facilmente compilare per creare pagine complesse.

Sarai in grado di creare pagine di portfolio, home page professionali e altro ancora. Puoi persino visualizzare parte del tuo blog con questi plugin.

Leggi questo tutorial Plugin 5 WordPress per creare pagine professionali.

Modifica del CSS con un plugin

modifica CSS con un plugin per WordPress

La modifica avanzata e leggera ti porterà a utilizzare il codice CSS. CSS è un linguaggio di programmazione che lavora insieme all'HTML per produrre i siti che vediamo oggi.

L'HTML funziona fondamentalmente come uno scheletro, mostra cose senza layout, immagini e molti altri contenuti. Stili CSS, vesti tutto e gioca un ruolo determinante nella formattazione del sito.

C'è una plugin su WordPress che consente di aggiungere uno stile CSS, ma è anche possibile utilizzare lo strumento JetPack.

Se non si controlla il codice HTML / CSS è possibile imparalo tra qualche settimana.

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Il caso dei temi dei bambini su WordPress

Se si desidera apportare modifiche importanti a un tema, è necessario utilizzare un tema figlio. In questo modo, anche se aggiorni il tema (o quando è fatto automaticamente), Non perderai eventuali modifiche o aggiunte apportate.

Il primo passo per lavorare con i temi dei bambini dovrebbe essere la creazione di un sito di test o di un ambiente di sviluppo locale. Il Codex di WordPress un servizio di informazione sufficientemente sopra.

Questo è tutto per il momento. L'elenco non è esaustivo, ma per cominciare sarà sufficiente. Non esitate a farci domande.

 

Questo articolo contiene 1 commento

  1. […] In questo tutorial, ti mostrerò come modificare il design del tuo tema WordPress in 5 passaggi. [...]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
16 azioni
quota10
Tweet1
Enregistrer5