Vai al contenuto principale

Suggerimenti 6 da considerare per ottimizzare il tuo blog WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

WordPress è la piattaforma di blog e gestione dei contenuti (CMS) più semplice e potente al mondo. Secondo BuiltWith, i migliori siti Web di 2645 10 000 utilizzano WordPress. Quindi, se usi già WordPress, allora congratulazioni!

Tuttavia, se desideri che il tuo sito WordPress funzioni meglio, è meglio ottimizzarlo. L'ottimizzazione del tuo sito WP non solo aumenta il traffico e i visitatori della pagina, ma migliora anche l'esperienza dell'utente e aiuta la SEO. Di seguito troverai sei fantastici suggerimenti per l'ottimizzazione di WordPress per portare il tuo sito web al livello successivo.

1 - Scegli un host del sito web adatto

Le tue tecniche di ottimizzazione non vanno molto lontano se hai scelto il piano di hosting sbagliato per il tuo sito. Si consigliano piani di hosting WordPress gestiti per mantenere il tuo sito aggiornato e pertinente in ogni momento. Inoltre, i servizi Hosting WordPress i migliori gestiti includono opzioni di sicurezza avanzate e backup automatici.

Tuttavia, è meglio evitare piani di hosting condiviso in quanto rallentano il tempo di caricamento del tuo sito web. E considerando che quasi la metà degli utenti Internet abbandona un sito Web che non viene caricato entro tre secondi, le basse velocità possono allontanare i visitatori prima ancora che la pagina venga caricata.

2 - Scegli sempre temi di buona qualità

Gran parte delle prestazioni e della velocità del tuo sito dipendono dal tema che scegli per il tuo sito WordPress. Attualmente, non mancano i temi WP (WordPress) su Internet. Solo nel 2014, 123 download di temi gratuiti sono stati effettuati su WordPress.org.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Detto questo, scegliere un tema casuale per il tuo sito Web è l'errore più grande che puoi fare. Devi sempre scegliere qualcosa che sia affidabile e flessibile.

Seleziona design reattivi perché le loro prestazioni fluide li rendono molto popolari tra i motori di ricerca. Allo stesso tempo, fai attenzione ai temi ben progettati che hanno una cattiva codifica e utilizzano troppe immagini, rallentando il tuo sito nel processo.

Pertanto, l'opzione più sicura è optare per temi WordPress premium. Sebbene questi temi non siano economici, con un prezzo medio di $ 40, sono soldi ben spesi se si considera come un tema WP premium avvantaggia il tuo sito web.

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

3 - Scegli attentamente i plugin

Il numero di estensioni WordPress nella directory ufficiale è di 40 e conta. Ma l'installazione di tutto questo non è essenziale nel processo di ottimizzazione. Inizia determinando qual è lo scopo del tuo sito web e di cosa hai bisogno per raggiungere l'obiettivo. Poi, installa le estensioni giuste per colmare questa lacuna. WP Rocket et WP veloce Cache sono alcune delle migliori estensioni che aumentano la velocità e le prestazioni del tuo sito WP. Ricorda, le estensioni sono una delle ragioni principali per cui i siti WordPress rallentano nel tempo. Quindi, elimina quelli non necessari e mantieni le estensioni utilizzate attivamente dal tuo sito.

4- Mantieni le tue immagini e i tuoi video ottimizzati

Non è consigliabile riempire le pagine Web con innumerevoli immagini. Questa pratica non solo riduce i tempi di caricamento del tuo sito Web, ma influisce anche sulle prestazioni. Una soluzione a questo problema è comprimere e ridimensionare le immagini. Strumenti online come Optimizilla et JPEG Comprimi può aiutarti a comprimere le dimensioni dei file delle immagini senza perdere la qualità. Allo stesso modo, devi applicare tutte le strategie per ottimizzare correttamente i tuoi video.

Se necessario, puoi anche usare gli sprite. Questa è una tecnica CSS che utilizza un'immagine per presentare diversi elementi di design sulla tua pagina web. Quindi, invece di caricare molte piccole immagini, il sito WP finisce per aprirne solo una. Tuttavia, non tutti i temi supportano gli sprite, quindi assicurati di farlo durante il processo di ottimizzazione.

5 - Ottimizza la tua pagina di destinazione

Devi ottimizzare la pagina di destinazione del tuo sito WP se desideri migliorare la velocità e le prestazioni complessive. La pagina di destinazione è dove i visitatori di Internet arrivano sul tuo sito web. Quindi, è molto importante che non ci siano ritardi durante il caricamento su questa pagina. Sebbene il processo di ottimizzazione della tua pagina di destinazione possa essere difficile senza il know-how adeguato, dovresti leggere più galateo piuttosto che articoli completi, utilizzare frammenti di articolo, rimuovere estensioni e gadget inattivi. e limitare il numero di post in una determinata pagina.

6: inizia a utilizzare un CDN per il tuo sito

Una discussione sull'ottimizzazione di WordPress non sarebbe completa senza una Content Delivery Network (CDN). Ti stai chiedendo di cosa si tratta? Bene, in parole povere, un CDN è una rete di server che clona copie cache del tuo sito web su ciascuno dei suoi nodi di localizzazione.

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Ciò significa che quando un visitatore tenta di connettersi al tuo sito web, la cache è servita dalla posizione del server più vicino invece che dal server fisico primario del tuo sito web. Risultati: tempi di caricamento drasticamente ridotti. Ora devi stare attento quando scegli la CDN giusta per il tuo sito, ma Amazon CloudFront è una buona scelta. Questo non solo aumenta la velocità del web, ma riduce anche il carico sul tuo server.

Considerazioni finali

Basta con la teoria: ora vai avanti e metti in pratica i sei suggerimenti di cui sopra sul tuo sito web. Dovresti iniziare a notare i risultati entro poche ore.

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
12 azioni
quota6
Tweet5
Enregistrer1