Vai al contenuto principale

Come impostare un mini-tutorial gratuito in WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Esistono diversi modi in cui puoi offrire ai visitatori del tuo blog qualcosa di valore aggiunto per loro. A nostro avviso, il modo migliore per farlo è quello di lasciarli, ad esempio, un mini tutorial gratuito.

Invece di inserire il tutorial e consentire a qualcuno di accedervi, puoi utilizzare l'opzione di indurre i visitatori a iscriversi alla tua mailing list del blog.

Per fare questo, ad esempio, devi mettere a disposizione uno dei tuoi tutorial. L'unica condizione che dovrà essere richiesta sarà la presentazione del loro indirizzo e-mail.

Ed è quello che faremo in questo tutorial.

Ma prima di iniziare, prenditi il ​​tempo per dare un'occhiata Come installare un tema WordPressQuanti plugin dovrei installare su WordPress.

Allora mettiamoci al lavoro!

featured-club privato

Servizi di posta elettronica

Prima di iniziare, diciamo prima alcune parole sui servizi di posta elettronica. Ci sono così tanti servizi di corriere là fuori che non saremo in grado di coprirli tutti. Quindi, parleremo solo della parte su cui dovresti lavorare su te stesso.

Fondamentalmente devi cercare un modo integrare le registrazioni degli utenti nel tuo blog con il tuo servizio di messaggistica.

Ancora una volta, poiché questi sono diversi, non seguiremo questa strada.

Tuttavia, se si utilizza il plug-in MailChimp da WPMU DEV, integra automaticamente i nuovi utenti nel tuo blog e nel tuo elenco MailChimp. È semplicissimo e funziona come un campione. In effetti, questo è ciò che usiamo per la nostra mailing list qui su BlogPasCher.

Piano d'azione

OK, ora più profondamente,

Ci sono sostanzialmente due sezioni in questo tutorial:

  • L'implementazione dei contenuti
  • L'implementazione di un "paywall" per proteggere i tuoi contenuti dai membri non iscritti.

Inizieremo prima con la configurazione dei tuoi contenuti. E poi per la sezione paywall, useremo il plugin Membership, che è la versione gratuita del plug-in WPMU DEV.

Secondo Wikipedia (In informatica, un pedaggio è un meccanismo utilizzato per bloccare tutto o parte dell'accesso a blog ONU utilizzando un sistema di pagamento. In inglese americano, un tale meccanismo è chiamato " paywall » o " muro paga » (che letteralmente significa "muro a pedaggio "). I più noti sono gestiti da pubblicazioni periodiche, ad esempio riviste.[ Il primo paywall noto sarebbe quello istituito dalla Financial Times in 2002)         [2]

osservazione: La versione del plugin utilizzata in questo tutorial è una versione inglese, potrebbe capitare che tu abbia una versione francese; sappi che questo non toglie nulla alla qualità di questo tutorial e a tutto ciò che menziona.

Implementazione di contenuti

Ovviamente ci sono diversi modi per organizzare il tuo tutorial. Chiameremo il nostro "Great Espresso".

Possiede sezioni 6:

Una pagina di introduzione e 5 pagine di lezione.

Abbiamo progettato 5 sottopagine della pagina Introduzione (cioè la pagina Introduzione è la pagina principale).

Li abbiamo anche disposti in ordine in base alle loro posizioni. Perché ci può aiutare più tardi.

Leggi anche il nostro articolo su Come utilizzare le schede nel browser Web in modo efficace

Puoi farlo nella schermata di modifica durante la configurazione delle tue pagine. È inoltre possibile modificare queste impostazioni sullo schermo che mostra tutte le pagine.

Genitore-figlio

la navigazione

Esistono diversi modi per utilizzare la navigazione. Qui è semplicemente un modo che abbiamo scelto solo per motivi di dimostrazione.

La Lista Plugin Page-

La prima cosa che faremo è installare il plugin Pagina-list.

In fondo alla pagina Introduzione, abbiamo inserito uno shortcode che elenca tutte le sottopagine di quella pagina principale.

[Sottopagine]

Quando abbiamo impostato tutte le sottopagine in precedenza e abbiamo richiesto che appaiano nel modo desiderato:

Plugin-pagina-list-Mostra-link-sottopagine

Quindi, in fondo a ciascuna pagina di lezione, collegheremo alla mia pagina di introduzione e quindi genereremo automaticamente un collegamento a tutte le altre lezioni. Nel nostro caso, sembra così.

Scopri Come creare collegamenti personalizzati corsi su WordPress

(16 è l'ID della mia pagina di introduzione. Dovrai trovare il tuo ID.)

L'Intro:
[Pagelist includono = "16"]
lezione:
[Fratelli]

E questo è come appare la mia pagina introduttiva.

Plugin-Page-List-Page-Introduzione

(L'aspetto dei tuoi collegamenti sarà determinato dal tuo tema WordPress. Sto usando il tema WordPress predefinito Twenty Twelve)

La cosa interessante di questi shortcode è che: se vogliamo inserire una nuova lezione, dovremo solo creare una pagina figlia come le altre, e verrà automaticamente inclusa nella nostra lista di link.

Altre opzioni di navigazione

Sono disponibili altre opzioni di navigazione. È possibile utilizzare quelli disponibili o in combinazione con la soluzione di cui sopra.

Riteniamo che sia importante avere la navigazione a destra della pagina in questo caso, e quindi, personalmente, vorremo qualcosa di simile a quanto sopra.

Potresti anche crea una nuova barra laterale per queste pagine con un plugin come Sidebars personalizzati. Oppure puoi creare un widget che verrà visualizzato solo agli utenti connessi. In alternativa, è possibile visualizzare un determinato menu solo per gli utenti registrati.

Impostazione dell'elenco dei membri:

OK, ora per impostare il paywall e proteggere i nostri contenuti;

Ancora una volta useremo il plugin gratuito Membership di WPMU DEV qui.

Può sembrare un po 'complicato, ma proveremo a farlo passo dopo passo; quindi se li segui attentamente tutto dovrebbe funzionare bene.

Il tipo di sito Web

dopo il plugin è stato installato e attivato, vai al primo link "Iscrizione".

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Da lì faremo delle scelte. In questo esempio, sceglieremo un blog di appartenenza standard " sito web l'adesione standard.« 

L'adesione Plugin-scelta-tipo-Site

Se scegli l'opzione " contenuti grondava ", Quindi puoi configurare il tuo tutorial in modo che i membri possano accedere a determinati contenuti solo dopo un certo tempo. Ad esempio, potresti avere 5 livelli, il primo livello disponibile il giorno 1, il secondo livello disponibile il giorno 2, ecc.

Se scegli l'opzione avanzata " Avanzate", L'Assistente presumerà che tu sappia cosa stai facendo. Dopo aver effettuato la scelta, fare clic su Avanti.

La creazione di livelli.

Nella versione gratuita del plugin di appartenenza, sei autorizzato a creare solo due livelli. Nel versione pro del pluginavrai un numero illimitato di livelli. Useremo solo un livello in questo esempio, ma possiamo creare due livelli.

Vedi anche il nostro plugin WordPress 9 di limitare l'accesso ai contenuti

Se desideri inserire questo tutorial su un blog che ha già contenuti obsoleti che desideri lasciare aperti al pubblico, devi assicurarti che la casella che dice "aussi creare un livello per controllare ciò che i non soci possono vedere"Rimane controllato.

Sceglieremo anche "abbonamenti gratuiti Gateway"Nel menu a discesa.

Cosa si deve aspettare gateway di pagamento è di consultare assolutamente.

L'adesione Plugin-creazione a livello di accesso

Consulta i tuoi livelli di accesso

In questo caso, fare clic sul collegamento "Livelli di accesso" a sinistra e osserva i livelli che hai appena creato.

Nel nostro caso, abbiamo i livelli "Membri" e "Amministratore" che abbiamo appena creato, quindi abbiamo anche il livello "Visitatori" che è stato creato automaticamente per i non membri.

Dai un'occhiata Come avere un controllo utente avanzata su WordPress

L'adesione-plugin-lista di accesso livelli

Configurazione delle opzioni.

Andiamo alla sezione Opzioni (ultimo dall'elenco a sinistra).

C'è molta manipolazione che può essere eseguita qui, ma poiché stiamo solo impostando un tutorial semplice e gratuito, non dovremo eseguire tutta questa configurazione.

Scopri altre configurazioni avanzate leggendo Come padroneggiare l'editor visivo di WordPress: il tutorial

Nella prima scheda, la scheda generale, definiremo i miei parametri " Impostazioni Stranger "Pertanto influenza" Visitatore "A" Utilizzare l'appartenenza Livello".

Non dimenticare il livello " visitatori Quale è stato impostato per i visitatori non iscritti? Questo è quello che " Sconosciuto Significa qui.

E poi andremo alla sezione " Registrazione utente "E assegneremo il valore" Utenti". Quindi, quando le persone si iscrivono al nostro blog. Verranno automaticamente posizionati al livello che sceglieremo qui (membri).

le opzioni di configurazione plug-Membership

Pagine di appartenenza

La sezione successiva, la pagina dei membri, è piuttosto autoesplicativa. Qui è dove devi configurare la tua pagina di registrazione, pagina a cui verranno indirizzati i visitatori dopo la registrazione.

Configuralo come desideri.

Una delle cose che ci è sembrata pratica era riempire il valore di "contenuti pagina protetta" Registrati. In questo modo, se una terza parte tenta di accedere a una pagina protetta, viene semplicemente reindirizzata alla pagina di registrazione.

L'adesione Plugin-Protect-content-page

A questo punto se vuoi condividere il link del tuo tutorial, dovrai inviarlo alla pagina di registrazione che qui è il " Registrati "(generato dal plugin).

Un'altra cosa importante da notare qui è che queste pagine sono pagine effettive nel tuo sistema WordPress. Quindi gli elementi importanti come i moduli di registrazione verranno generati automaticamente per te, potrai accedere a queste pagine nella tua area di amministrazione. (Pagine> Tutte le pagine) e aggiungere più contenuti se necessario.

L'adesione di registrazione Plugin-page

Alcune note:

  1. C'è un'opzione per una finestra di registrazione pop-up, ma potresti avere problemi con i browser mobili qui, quindi è qualcosa da considerare.
  2. In questo semplice tutorial, non ci saranno "abbonamenti", quindi non devi preoccuparti di questo.

protezione dei contenuti

Leggi anche il nostro Plugin 10 WordPress per proteggere il contenuto di un sito Web

La protezione dei contenuti ti consente sostanzialmente di nascondere parti delle tue pagine lasciando altre parti (ad esempio il primo paragrafo) aperte al pubblico.

Puoi decidere se farlo o no. Ma nel nostro esempio, lo manterremo semplice e nasconderemo tutti i tutorial alle persone che non si sono ancora iscritte. Quindi questa sezione è meno importante per questo tutorial.

Downloader / Media

Qui si può nascondi la posizione dei tuoi media.

Le altre schede

Le ultime tre schede in quest'area sono cose di cui probabilmente non avrai bisogno. Soprattutto con un caso simile al nostro. Ma controlla e decidi tu stesso.

Piani di abbonamento

Il piano di abbonamento può creare un po 'di confusione se le persone pagano per un piano o per un altro o se hai più piani.

Tuttavia, in questo caso, è abbastanza semplice perché abbiamo un solo "piano" ed è gratuito.

Se continui « Membership > Subscription Piani“, Vedrai che il tuo piano esiste già.

L'adesione plugin-plan-abbonamento

Se passi il mouse sopra il titolo per modificarlo, vedrai due aree di base alle quali dovresti prestare attenzione.

Prima di tutto, c'è un editor visuale. La grafica o il testo inseriti qui andranno alla tua pagina di registrazione. E il modulo di registrazione che si trova sull'interfaccia visibile al visitatore.

register-modulo

Di seguito è riportata l'area del livello di iscrizione. Se hai utilizzato la procedura guidata all'inizio per definire gli elementi come abbiamo fatto noi, dovresti già vedere il tuo livello di accesso " membres "O" Amministratore "Inserito.

Come estendere le funzionalità dell'editor visivo di WordPress deve essere scoperto.

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

In quest'area è possibile definire il periodo di validità di " abbonamento". Se qualcuno ha sottoscritto un abbonamento mensile, ad esempio, lo imposteresti per 1 mese in modalità seriale. Ciò significa che rinnoverà il suo abbonamento ogni mese.

Tuttavia, poiché questo tutorial sarà gratuito, lo configureremo in modo che sia facile da usare. Vogliamo solo mantenere le cose semplici. Per questo assegneremo " indefinito "Alla" Modalità ". Quindi non ci sarà questione di periodo qui. L'utente continuerà ad avere accesso al tutorial senza preoccuparsi di nulla.

L'adesione Plugin-livello-di-adesione

Proteggi i tuoi contenuti

OK, ora che tutto è impostato e pronto, inizieremo effettivamente a proteggere il contenuto dietro il nostro " paywall".

Ovviamente questo significa che devi avere dei contenuti da proteggere. Quindi, presumiamo che tu abbia dei contenuti e desideri proteggerli. In caso contrario, devi crea almeno alcune pagine vuote per i tuoi contenuti.

Come accennato, abbiamo deciso di inserire i nostri contenuti nelle pagine. Ricorda che abbiamo una pagina introduttiva e poi 5 lezioni.

Torna al livello di accesso

All'inizio di questa configurazione, abbiamo dato una rapida occhiata ai livelli di accesso. Torneremo quindi su questo argomento. (Appartenenza> Livelli di accesso).

Abbiamo tre livelli: membri, amministratori e visitatori. In primo luogo inizieremo a occuparci del " Visitatori".

Vedi anche Come permettere ai visitatori di informarti di errori sui vostri articoli WordPress

Imposta regole negative

Spostare il puntatore sul titolo del visitatore e cliccare su Modifica.

Nella schermata successiva, abbiamo schede con le seguenti parole: regole positive " norme positive", Regole negative" regole negativi "E avanzato (entrambi) per" Avanzate".

In questo momento i visitatori non sono ancora membri, utilizzeremo qui le regole negative. In sostanza, configureremo ciò che i visitatori non saranno in grado di vedere quale è il nostro mini-tutorial.

Come aggiungere un menu di guida sensibile al contesto su WordPress è un must leggere

Poiché il nostro tutorial è impostato su Pages, trascineremo la sezione Pages a destra nell'area delle regole negative. E poi, andremo a controllare tutte le pagine che non appartengono al nostro tutorial.

L'adesione Plugin-regola-negativo

non dimenticare di aggiornare.

I visitatori (cioè le persone che non si sono ancora registrate) non potranno visualizzare queste pagine.

L'istituzione di regole positive

La configurazione di regole positive per i membri è un po 'più complicata. O almeno faremo un po 'più complicato all'inizio, in modo da non avere problemi in futuro.

Dai un'occhiata Come semplificare il tuo web design con i plugin di WordPress

Ma se vogliamo farlo semplicemente come nelle regole negative e nella direzione opposta, ciò non funzionerebbe affatto. Almeno non come pensi.

Quando usi regole positive, ti dici che questo gruppo sarà in grado di vedere determinate pagine, ma ti dici anche che questo gruppo sarà in grado di vedere solo quelle Pagine.

Non è un grosso problema. Dobbiamo solo controllare tutte le pagine. Ma se in futuro dovessimo aggiungere un'altra pagina di tipo pubblico, dovremmo tornare indietro e assicurarci che la pagina sia stata impostata in modo tale che i membri possano vederla.

Leggi anche Come visualizzare tutte le pubblicazioni WordPress su una sola pagina

Sarebbe facile da dimenticare, e probabilmente è qualcosa che non vuoi comunque.

Pensandoci in un altro modo, fondamentalmente vogliamo che i membri siano in grado di vedere tutto il contenuto del blog - questo include tutti i contenuti pubblici e anche tutti i mini tutorial.

Quindi, se ci fosse un modo per aprire tutti i contenuti del blog ai membri, andrebbe bene. E, naturalmente, c'è un modo per farlo.

Utilizzo di gruppi di URL

Possiamo consentire a un gruppo di membri di vedere tutto il contenuto utilizzando i gruppi di URL. Quindi ora avrai bisogno del titolo di questo articolo.

Una volta lì, dovrai creare un nuovo gruppo chiamato "All Access Site"O qualcosa di simile. I gruppi di URL possono avere molte più complicazioni, ma quello che faremo è piuttosto semplice.

Nella scatola "URL della pagina", Inserisci il dominio principale del tuo blog e, dopo la barra, inserisci (. *), In questo modo: http://myblog.com/(.*)

Leggi anche: Come disattivare la trasformazione URL correlati su WordPress

Ciò fornisce l'accesso a un URL che inizia con il nome del tuo dominio principale. (Ovviamente, anche se stai utilizzando un sottodominio, dovresti tenerne conto.)

Nella parte inferiore della pagina, assicurati di saltare il menu a discesa di "Regular Expression"A" ", Quindi aggiorna questa pagina.

L'adesione-plugin-add-gruppo-URL

Torna ancora una volta al livello di accesso

OK, ora che il gruppo di URL è impostato, torneremo ai livelli di accesso un'ultima volta per applicare le regole per i membri.

Vai all'area del livello di accesso, cambia il livello del membro.

Dalla barra laterale a destra, trascina l'icona "Gruppi di URL"Nelle regole positive.

Dovresti vedere apparire il tuo nuovo gruppo di URL - Seleziona questa opzione "All Access Site. " E aggiorna la tua pagina. I tuoi membri ora hanno accesso all'intero blog, incluso il tuo mini-tutorial.

Fai anche attenzione a Perchè WordPress e il tuo nome di dominio deve essere separato

L'adesione plugin-positivi-rules

Questo è tutto!

Il tuo mini-tutorial è ora limitato alle sole persone che si sono registrate in precedenza. Spero che i tuoi visitatori lo ritengano necessario e che tu riceva qualcosa in cambio.

In caso di problemi, puoi consultare la pagina dei plug-in Membership.

Scopri anche alcuni plugin WordPress premium  

Puoi utilizzare altri plugin di WordPress per dare un aspetto moderno e ottimizzare la presa del tuo blog o sito Web.

Ti offriamo qui alcuni plugin WordPress premium che ti aiuteranno a farlo.

1. WooCommerce prezzo all'ingrosso e aggiornamento quantità di magazzino

WooCommerce Bulk Price and Stock Update è un plug-in WooCommerce premium che consente ai proprietari o agli amministratori dei negozi WooCommerce di aggiornare i prezzi di tutti i loro prodotti o solo una categoria di prodotti di una semplice quantità o percentuale.

WooCommerce Aggiornamento prezzo all'ingrosso e quantità in stock I plugin wordpress modificano i prodotti all'ingrosso

I proprietari di negozi online potranno aggiornare l'inventario per tutti i loro prodotti o solo l'inventario per i prodotti in una categoria specifica.

Download Demo | Web hosting

2. Testimonianze di Instagram

Il plug-in Premium Testimonianze di WordPress per Instagram ti consente mostra i post di Instagram dei tuoi clienti sotto forma di testimonianze sul tuo sito web. Non perdere questa nuova tendenza e utilizza i social media per creare fiducia nei tuoi clienti. Se apprezzano davvero i tuoi servizi e li condividono su Instagram, perché non vantartene?

Testimonianze di Instagram Plugin per WordPress

Quindi mostra le loro impressioni positive come testimonianze sul tuo sito web con un design riconoscibile. Aggiungi adesivi e rendili più accattivanti, evidenzia le frasi per attirare l'attenzione, imposta la classifica e vedrai quanto sia accattivante questo plugin per WordPress.

Scopri Come rimuovere la stringa v = xxx dagli URL di WordPress

Download | Demo | Web hosting

3. PhotoCluster

È un plugin WordPress premium che può integrarsi con qualsiasi tema WordPress. Ti fornisce un numero illimitato di gallerie che possono essere personalizzate come desideri. 

I plugin wordpress di PhotoCluster aggiungono il blog del sito Web del portfolio della galleria

In questo modo ti dà la possibilità di controllare le dimensioni delle miniature o delle immagini da visualizzare, il carattere, il titolo e molti altri.

Le sue caratteristiche principali sono: un layout intuitivo, supporto per il motore Ajax, la possibilità di riprodurre file audio, condivisione della raccolta o di una singola immagine, compatibilità con i principali browser, filtri potenti e facili da usare, un aspetto completamente personalizzabile e molto altro

Download Demo | Web hosting

Risorse raccomandate

Scopri altre risorse consigliate per aiutarti a costruire e gestire il tuo sito web.

Conclusione

Ecco ! Questo è tutto per questo tutorial, spero che ti consenta di impostare un mini-tutorial gratuito in WordPress. Non esitare a condividi con i tuoi amici sui tuoi social network preferiti

Tuttavia, puoi anche consultare le nostre risorse, se hai bisogno di più elementi per realizzare i tuoi progetti di creazione di siti Internet, consultando la nostra guida su Creazione di blog WordPress.

Se hai suggerimenti o commenti, lasciali nella nostra sezione commentaires.

... 

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
6 azioni
quota4
Tweet
Enregistrer2