Vai al contenuto principale

Come impedire a Google di indicizzare una pagina di WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Recentemente uno dei nostri lettori ci ha chiesto se è possibile nascondere una pagina WordPress da Google. 

A volte potresti voler nascondere una pagina di Google per proteggere la tua privacy o per tenere lontani gli utenti indesiderati.

In questo tutorial, ti mostreremo come nascondere una pagina di Google WordPress senza influire sul SEO generale del tuo sito web.

Come impedire a Google di indicizzare la pagina wordpress

Nascondere una pagina o sezione di WordPress per Google

Gli motori di ricerca come Google, consente ai proprietari di siti Web di escludere contenuti dai risultati di ricerca. Puoi farlo usando il file robots.txt dal tuo sito web o usando i tag scopo.

Ti mostreremo come farlo su WordPress usando due metodi. Puoi scegliere quello che funziona meglio per te.

Ti mostreremo anche come proteggere un articolo o una pagina con una password. Se non desideri utilizzare i primi due metodi, questo approccio ti consentirà di controllare la visibilità dei tuoi articoli e pagine per tutti gli utenti.

Puoi andare oltre scoprendo Come impedire a Google di indicizzare una pagina di WordPress

Metodo 1: nascondi una pagina WordPress con Yoast SEO per Google

Questo metodo è più semplice e consigliato ai principianti.

La prima cosa che devi fare è installare e attivare il plugin " Yoast SEO '.

Per maggiori dettagli, consulta la nostra guida dettagliata su come installa un plugin per WordPress.

Se sei nuovo di Yoast SEO, dai un'occhiata al nostro guida su come installare e configurare il plugin Yoast SEO

Quindi devi modificare il post o la pagina che desideri nascondere sui motori di ricerca. Scorri verso il basso fino alla meta sezione " Yoast SEO »E fai clic sul pulsante« Avanzate'.

Configurazione SEO

Questa sezione ti consente di aggiungere tag per i robot. Utilizzando l'opzione " Meta robot avanzatiSarai in grado di dire ai motori di ricerca di non indicizzare o seguire una pagina.

Quindi devi selezionare " noindex "Nel menu a discesa accanto a" Indice Meta robot ". Successivamente, fai clic su " nofollow Accanto a « Meta segui i robot '.

Potete " salvare / pubblicare Il tuo articolo o pagina.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Yoast SEO aggiungerà questa riga di codice al tuo articolo o pagina:

Dice semplicemente ai motori di ricerca di non tracciare o indicizzare una pagina.

Metodo 2: nasconde una pagina dai motori di ricerca usando il file robots.txt

Questo metodo richiede la modifica del file robots.txt. L'aggiunta di istruzioni errate a questo file può avere effetti SEO negativi sul tuo sito web, motivo per cui non è consigliato agli utenti alle prime armi.

Il file robots.txt è un file di configurazione che puoi aggiungere alla directory principale del tuo sito Web WordPress. Consente a un sito Web di fornire istruzioni ai robot dei motori di ricerca, da cui il nome robots.txt.

Scopri anche Come ottimizzare il tuo file WordPress Robots.txt per SEO

Puoi modificare il file robots.txt accedendo al tuo sito web usando un client FTP oFile managerNel tuo cPanel.

Dovrai aggiungere queste righe al tuo file robots.txt.

User-agent: * Disallow: / la tua pagina /

La linea User Agent Ti consente di scegliere come target robot specifici. Usiamo il segno asterisco per includere tutti i motori di ricerca.

La riga successiva definisce la parte dell'URL che viene dopo il nome del tuo dominio.

Supponiamo ora di voler nascondere un post di blog con un URL come questo:

http://example.com/2016/12/my-blog-post/

Ecco come aggiungere questo URL al file robots.txt.

User-agent: * Disallow: / 2016 / 12 / my-blog-post /

Non dimenticare di salvare le modifiche e caricare il file robots.txt sul tuo server.

Svantaggi dell'utilizzo del file robots.txt per nascondere il contenuto

Innanzitutto, tieni presente che il file robots.txt è disponibile pubblicamente. Chiunque può accedervi direttamente per vedere se ci sono pagine che stai cercando di nascondere.

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

Sebbene la maggior parte dei motori di ricerca segua le istruzioni nel file robots.txt, molti altri bot potrebbero semplicemente ignorarlo.

Questi sono i robot che esplorano il Web per diffondere malware o per raccogliere informazioni quali indirizzi email, numeri di telefono, ecc….

A proposito, se il tuo sito web mostra segni di lentezza, scopri il nostro 10 Plugin WordPress per migliorare la velocità del tuo blog

Se questi metodi non ti bastano, ti suggeriamo quest'ultimo che sembra radicale, ma fa esattamente quello che ti aspetti.

Come proteggere un articolo / pagina con una password

Abbiamo già proposto sopra un tutorial che potete leggere. La particolarità di questa pratica è che blocca l'accesso al contenuto a tutti coloro che non dispongono di una password, inclusi i robot.

Potrebbe essere una buona pratica, se pensi che l'uso di robots.txt Non è efficace

Se ritieni che il tuo blog o sito Web abbia un deficit di sicurezza, offriamo plugin 3 Premium WordPress che ti proteggeranno.

1. Smart Tools di sicurezza

Smart Security Tools è un plugin WordPress molto efficace per migliorare la sicurezza del tuo sito web. Ha una serie di modifiche e strumenti per una protezione aggiuntiva abbinata a un consulente per la sicurezza che può aiutarti a determinare cosa è necessario fare.Strumenti di sicurezza intelligenti plugin di sicurezza wordpress

Il plugin integra antivirus come virus intero et Sucuri responsabili della scansione e del rilevamento di malware sul tuo sito web. Hai anche un registro di sicurezza da cui puoi vietare determinati indirizzi IP.

Ha anche un gran numero di estensioni premium per espandere la gamma delle sue funzionalità.

Download | Demo | Web hosting

2. WP Malware Scanner

WP Scanner è un servizio giornaliero di scansione automatica del malware. La piattaforma di sicurezza offre anche un servizio di rimozione malware con un clic e protezione continua del sito web | Nessun falso positivo. 

Le sue caratteristiche sono: rilevamento precoce di malware, rilevamento di malware difficile da trovare, pulizia automatica con un clic, scansione di malware che non sovraccarichi il server, protezione della connessione, firewall applicazione web, backup sicuri e completi del tuo sito web, rilevamento di malware in tempo reale, parole chiave personalizzate per la scansione, rapporti dettagliati e altro ancora

Download | Demo | Web hosting

3. WP-SpamShield

WP-SpamShield è un potente plug-in per la lotta allo spam di WordPress, funziona in background e non offre alcun captcha sul tuo sito Web WordPress.Wp spamshield plugin wordpress anti spam

Protegge il modulo dei commenti, ma anche il modulo di registrazione e tutti gli altri elementi che potrebbero ricevere spam. All'inizio questo plugin era gratuito, ma oggi con i suoi 4 milioni di download è diventato uno dei plugin WordPress più popolari nella lotta allo spam.

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Il tuo sito web sarà molto più sicuro quando inizi a utilizzare questo plugin. Come già accennato, non aggiunge nulla, come un fastidioso Captcha o un problema di protezione dallo spam, ma viene eseguito in background in silenzio per proteggere il tuo sito Web 24 / 7.

Scarica | Demo | Web hosting 

Altre risorse consigliate

Ti invitiamo inoltre a consultare le risorse seguenti per approfondire la presa e il controllo del tuo sito Web e blog.

Conclusione

Ecco ! Questo è tutto per questo tutorial dedicato ad aiutarti a impedire a Google di indicizzare una pagina WordPress. sentiti libero di condividi il suggerimento con i tuoi amici sui tuoi social network.

Se avete suggerimenti o osservazioni, saranno i benvenuti. Ti invitiamo anche a consultare il nostro risorse se sei un blogger principiante.

... 

Questo articolo contiene i commenti 6

  1. bloccare l'indicizzazione di seo è un'informazione falsa perché non c'è il tuo segno e non c'è il segno "AVANZATO" qui le informazioni mostrano INCOMPETENZA E SEI SOPRA IL MOTORE DI GOOGLE GOOGLE DIVENTA DES FINESTRE NON NECESSARIE !!!

  2. ANCHE LA PROCEDURA DI PROTEZIONE DELL'ARTICOLO CON UNA PWD NON FUNZIONA…. IN NESSUN CASO ESISTE MODO PER RIMUOVERE LE PAGINE CACHE DI GOOGLE E PIU 'CHE QUANDO CHIUDI QUESTA PAGINA APPARE ANCHE UNA PAGINA AUTOMATICA CHE NON MI INTERESSA DIAMO SUL MOTORE DI RICERCA UNA COSA PRECISA E CI TROVEREMO CON INFORMAZIONI ASSOLUTAMENTE INUTILI E INUTILIZZABILI ...

  3. ma il problema non è il problema è la cache ... se non sbaglio nelle versioni precedenti al 2020 c'era la possibilità di impedire a google di creare una pagina cache fornendo la versione precedente, il che è fastidioso e inutile per chi scrive perché cambiare una pagina significa cancellarla in modo che non possa essere letta. Questa è un'abitudine disgustosa e fasulla del motore di ricerca più inutile al mondo, ovvero google per andare a scavare nel cestino ... non riusciamo a trovare la procedura per bloccare la creazione di pagine cache da parte di google .. sempre questa opzione? altrimenti, non ha senso disattivare una pagina dal motore di ricerca se la cache è poi esaurita ... e la cosa è ridicola ..

    1. Buongiorno,

      In generale, puoi farlo nelle impostazioni del tuo plugin SEO. Questi ti permettono di farlo direttamente sull'editor o su tutto ciò che segue.

  4. Ciao Blair, ho seguito i passaggi che hai fornito, ma il plug-in Yoast mi dice quanto segue: Attenzione: anche se puoi impostare il parametro meta-bot qui, il sito non è indicizzato in impostazioni sulla privacy del sito. nessun effetto.

    Quindi, quando controllo che la mia pagina sia nell'indice, cosa posso fare?

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
18 azioni
quota14
Tweet1
Enregistrer3