Vai al contenuto principale

Come integrare Google Forms WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 701.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Come integrare i moduli di Google su WordPress?

È disponibile un numero impressionante di plugin che ti consentono di aggiungere diversi tipi di moduli al tuo blog., se lo è moduli di contatto o moduli di indagine attraverso moduli premium con campi personalizzabili.

Ma prima di scaricare l'ultimo plug-in di WordPress per la creazione di moduli alla moda, potrebbe essere necessario considerare l'utilizzo di Google Forms.

Ma prima, se non hai mai installato WordPress, scopri Come installare un blog Wordpress passi 7 et Come trovare, installare e attivare un tema WordPress sul tuo blog 

Quindi torniamo al perché siamo qui.  

Panoramica dei moduli di Google

Moduli Google è uno strumento gratuito e incredibilmente versatile. Essere inclusi nel servizio Google drive, la funzione è così nascosta che molti utenti non sono nemmeno consapevoli della sua esistenza.

Se non hai ancora Google Drive, puoi configurarlo in pochissimo tempo. Ma se è già così, connettiti a "Il mio Drive".

Come integrare Google Forms WordPress

Avere Google moduli, è possibile:

  • Crea sondaggi, questionari, quiz
  • Formatta i tuoi campi personalizzati, paragrafi, caselle di controllo
  • Raccogliere indirizzi e-mail per il newsletter
  • Usa l'interfaccia " Drag and Drop Per ordinare le domande
  • Aggiungi immagini e video di Youtube
  • Seleziona un tema
  • Collabora con altri utenti di Moduli Google
  • e altro ancora ...

La condivisione del collegamento di un modulo è piuttosto semplice, ma sapevi che puoi aggiungere quel modulo al tuo blog WordPress?

Scopri la nostra Plugin 10 WordPress per condividere i tuoi articoli sui social network

La soluzione più rapida è utilizzare l'integrazione delle funzionalità, che può essere eseguita facendo clic su " Fichier Nella parte superiore del menu, dove si modifica il modulo di Google. Quindi fare clic su " integrare« 

Come integrare Google Forms WordPress

Vedrai una nuova finestra con il codice da incorporare nel tuo blog.

Come integrare Google Forms WordPress

Il problema con il codice da integrare è che non sarai in grado di modificare il suo stile (quello con i colori di Google), e quindi è assolutamente possibile che non si adatti allo stile del tuo tema WordPress.

Fortunatamente, c'è un plugin che permette di correggere il problema.

Presentazione del plug-in di Google Forms per WordPress

Le plug-in Google Forms WordPress, ti consente di integrare e gestire i tuoi diversi moduli dal tuo cruscotto WordPress. Come integrare Google Forms WordPress

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Offre inoltre diverse opzioni per una migliore integrazione e personalizzazione rispetto all'integrazione di un codice HTML.

Ecco come puoi iniziare a usarlo.

Utilizzare Google Forms plugin per aggiungere Google Forms WordPress

Una volta installato e attivato il plugin, noterai un nuovo menu disponibile sulla tua dashboard. Quando il mouse passa sul menu, verranno visualizzati i sottomenu.

Come integrare Google Forms WordPress

La scheda « Moduli Google Ti permette di vedere tutti i tuoi moduli (è identico all'elenco di articoli o pagine di WordPress), quindi puoi applicare azioni aggregate sui moduli (modifica, eliminazione).

Scopri anche Come creare un modulo di più pagine su WordPress

Se non hai ancora un modulo, questa tabella sarà vuota. Clicca su " Aggiungi nuovo modulo Google "(Crea un nuovo modulo Google), per creare un nuovo modulo, fornire un titolo e compilare i campi.

Il plug-in di Google Forms non ti consente di creare moduli, quindi se non l'hai già fatto, vai a Moduli Google, per creare il tuo modulo. Dopo aver creato il modulo, aggiungi il suo indirizzo al primo campo "URL modulo". Per ottenere questo URL, torna a Moduli Google e fai clic su " Invia modulo".

Come integrare Google Forms WordPress

Copia l'indirizzo sul link di condivisione e aggiungilo a " URL del modulo« 

Come integrare Google Forms WordPress

Quindi puoi aggiungere un URL di conferma. Poiché la pagina di conferma predefinita è piuttosto semplice e non può essere integrata nel tuo blog WordPress, ti consigliamo vivamente di completare questo campo.

Per il campo Stile pagina di conferma personalizzato", È possibile specificare come verrà visualizzato selezionando "Reindirizzare" ou "AJAX". Tieni presente che se lasci il valore predefinito "Nessuna", alors "Reindirizzare" (per reindirizzare), sarà selezionato per impostazione predefinita. Questi sono i 3 campi predefiniti che puoi configurare sul tuo blog. 

Vai oltre con i reindirizzamenti consultando Come fare un redirect sul tuo blog WordPress

Quindi torniamo al nostro modulo

A completare i campi aggiuntivi di Google Forms

Ci sono diversi campi sotto l'opzione " URL del modulo "E" confermare URL“, Ma dovrai configurarli tutti. Esploriamo insieme cosa possono fare per te

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

  • Mettere in guardia : Ti permette di mostrare un messaggio di conferma agli utenti, puoi specificare un testo semplice come “Grazie per il tuo contributo… !!! Che verrà visualizzato in una modifica JavaScript.
  • Classe: se vuoi aggiungere più personalizzazione, puoi usare l'attributo "Classe" applicare uno stile specifico.
  • E-mail: L'amministratore potrà ricevere un'e-mail quando viene inviato un modulo.
  • Invia a: Se l'opzione precedente è compilata, in questo campo puoi specificare il nome dell'autore dell'email (il tuo blog in questo caso).
  • Modulo CSS: questo campo ti permette di inserire un file codice CSS personalizzato per rendere i campi più estensibili. Guarda l'aspetto dei tuoi moduli sul tuo blog.
  • Caching Form : consente di salvare temporaneamente i dati del modulo nella cache
  • Convalida campo modulo Google: Questa funzione è disabilitata per impostazione predefinita. Ti permette di aggiungere una validazione utilizzando il plugin jQuery Validate, che ti permetterà ad esempio di rendere obbligatori tutti i campi.
  • Google forma nascosta campi: Se nel modulo sono presenti campi nascosti che desideri configurare, puoi farlo in questa casella, anch'essa disabilitata per impostazione predefinita. Avrai bisogno del nome del campo (l'attributo name), dal modulo di Google. Value, Url e Timestamp sono tipi che possono essere utilizzati con il valore del campo facoltativo.
  • Google Campo modulo segnaposto: Se hai utilizzato un segnaposto nei tuoi campi, questa opzione ti consente di impostare il valore visualizzato.

Come configurare il modulo plug-in Google

Non abbiamo ancora finito completamente. Sebbene siano presenti campi opzionali, puoi configurare più impostazioni per far funzionare il modulo nel modo desiderato cercando le opzioni del modulo Google situate nella colonna di destra di tutti i campi menzionati sopra.

  • Captcha: Ti consente di aumentare la sicurezza allontanandoti spam.
  • colonne: I moduli Google vengono visualizzati in una colonna per impostazione predefinita. Con questa funzione, puoi separare i campi del modulo in due o più colonne. È inoltre possibile specificare l'ordine di una colonna scegliendo "Da sinistra a destra" o "Da destra a sinistra".
  • E-mail per l'utente finale: Attivando questa funzione, sarai in grado di inviare e-mail agli utenti di questo modulo.
  • Note legali: Il modulo di Google utilizza il termine "Powered by Google Docs", un'opzione che può essere disattivata.
  • Sola lettura: Se vuoi disabilitare la modifica di un modulo.
  • BR: Consente di aggiungere un'interruzione di riga sul modulo e su ogni campo.
  • CSS Prefisso: Aggiungendo questo prefisso, sarai in grado di evitare conflitti con la personalizzazione CSS.
  • CSS suffisso: consente di aggiungere un suffisso dopo ogni etichetta.
  • Titolo: Se non desideri che venga visualizzato il titolo del tuo modulo Google, puoi disattivare questa opzione. 

Scopri anche Forminator: il generatore di moduli gratuiti con calcoli e pagamenti su WordPress

Come pubblicare il modulo di Google su WordPress

Ora che hai configurato un nuovo modulo, puoi salvarlo o pubblicarlo. Per visualizzare in anteprima il modulo, tutto ciò che devi fare è fare clic sul pulsante " Visualizza Google Modulo".

Come integrare Google Forms WordPress

Puoi anche usare il shortcode il modulo visitando l'elenco dei moduli creati.

Come integrare Google Forms WordPress

Scopri anche alcuni temi e plugin premium per WordPress  

Puoi utilizzare altri plugin di WordPress per dare un aspetto moderno e ottimizzare la presa del tuo blog o sito Web.

Ti offriamo qui alcuni plugin WordPress premium che ti aiuteranno a farlo.

1. Testimonianze di YIT Showcase per WordPress

YIT Testimonials Showcase è il plugin WordPress più aggiornato e aggiornato per pubblicare testimonianze e recensioni degli utenti. Arriva 150 stili unici che sono completamente codificati in HTML5 e semplicemente personalizzabili. Tutto quello che devi fare è creare lo shortcode dell'elemento da visualizzare, selezionare le opzioni desiderate, scegliere un tema WordPress e selezionare uno degli schemi di colore predefiniti, e il turno verrà giocato.

YIT Testimonial Showcase Plugin WordPress

Questo plugin WordPress è ideale per visualizzare e gestire le tue testimonianze come una griglia reattiva o come un dispositivo di scorrimento dinamico.

Download | Demo | Web hosting

2. WooCommerce Recupera il carrello abbandonato

i clienti spesso riempiono i loro cestini e li lasciano: grazie a WooCommerce Recuperare Carrello Abbandonato potrai contattarli, ricordare loro cosa hanno acquistato e invitarli a completare le loro azioni.

Recupera carrello abbandonato per WooCommerce

Imposta l'intervallo di tempo tra il momento in cui un carrello viene abbandonato e quando viene inviata un'e-mail di promemoria personalizzata al cliente contenente un collegamento diretto alla pagina degli acquisti per fargli vedere in cosa si trovava punto per comprare.

Download | Demo | Web hosting

3. Paypal Addon per Arforms

Questo plugin ti consente in 5 minuti di accettare pagamenti PayPal sul tuo sito web. Questa è una soluzione molto semplice per gli utenti che desiderano vendere rapidamente prodotti su Internet o ricevere donazioni / contributi su un sito web.

Componente aggiuntivo Paypal per Arforms 1

Paypal Addon è perfettamente compatibile con il plugin ARForms. Quest'ultimo consente di creare moduli, prima di configurarli con PayPal. Gli utenti verranno reindirizzati a PayPal dopo l'invio del modulo. 

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Download | Demo Web hosting 

Risorse raccomandate

Scopri altre risorse consigliate per aiutarti a costruire e gestire il tuo sito web.

Conclusione

Ecco ! Questo è tutto per questo tutorial. Speriamo che quest'ultimo ti permetta di integrare facilmente Google Forms sul tuo sito Web o blog WordPress. Sse ti è piaciuto, sentiti libero di farlo condividi con i tuoi amici sui tuoi social network preferiti

Tuttavia, sarai anche in grado di consultare il nostro risorse, se hai bisogno di più elementi per realizzare i tuoi progetti di creazione di siti Internet, consultando la nostra guida su Creazione di blog WordPress.

Ma, nel frattempo, parlaci del tuo commentaires e suggerimenti nella sezione dedicata.

...

Questo articolo contiene i commenti 3

      1. si questa soluzione non è adatta a chi non ha un blog wordpress ma l'integrazione su altri CMS rimane fattibile no? Ho già proposto questa soluzione perché si tratta in particolare di wordpress come indicato nel titolo dell'articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
1 azioni
quota1
Tweet
Enregistrer