Vai al contenuto principale

Come includere categorie secondarie nell'URL su WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Di recente, uno dei nostri lettori ci ha chiesto: Come includere una categoria e una sottocategoria negli URL di WordPress?

Le categorie e le sottocategorie ti consentono di ordinare i contenuti sul tuo sito web. Consentono inoltre ai tuoi utenti di navigare facilmente negli argomenti che li interessano di più. Per essere completo, scopri il nostro tutorial su Come assegnare categorie alle tue pagine WordPress

In questo tutorial, ti mostreremo come includere una categoria e una sottocategoria negli URL di WordPress.

E se non hai mai installato WordPress, scopri Come installare un blog Wordpress passi 7 et Come trovare, installare e attivare un tema WordPress sul tuo blog 

Quindi torniamo al perché siamo qui.

Perché includere sottocategorie negli URL?

WordPress include due tassonomie predefinite per ordinare i tuoi contenuti. Queste sono categorie ed etichette.

Le categorie sono generalmente utilizzate per argomenti più grandi e possono avere sottocategorie. 

Tuttavia, se si utilizza il valore predefinito della struttura di permalink di WordPressle tue categorie e sottocategorie non saranno incluse negli URL degli articoli.

Scopri anche Come utilizzare le categorie e tag in modo efficace su WordPress

Alcuni siti Web utilizzano categorie e sottocategorie negli URL di WordPress dei loro post e altri utilizzano sottocategorie per visualizzare sia la categoria principale che quella secondaria dei post.

http://example.com/actualite/wordpress/titre-de-larticle/

In questo esempio, "news" è la categoria principale e "wordpress" è la categoria secondaria.

Includere la categoria e le sottocategorie rende i collegamenti dei tuoi articoli più facili da usare. Ciò corrisponde alla navigazione in " breadcrumb Sul tuo sito web e questo include più parole chiave e testo, il che è utile per il SEO

Ti invitiamo anche a consultare Come convertire le categorie in tassonomie su WordPress

Detto questo, vedremo come aggiungere facilmente la categoria e le sottocategorie negli URL di WordPress.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Come includere categorie e sottocategorie negli URL

Prima di tutto, devi visitare " Impostazioni> Permalink Nella tua dashboard. Devi solo fare clic sull'opzione " struttura personalizzata Nell'area parametri comuni.

Quindi devi aggiungere /% categoria% /% postname% / nel campo accanto alla struttura personalizzata.

Dopodiché, non dimenticare di fare clic sul pulsante « Salva le impostazioni Per salvare le tue configurazioni.

 Come aggiungere categorie al menu del vostro blog WordPress ? Dai un'occhiata a questo articolo e lasciaci le tue impressioni.

Questo è tutto, WordPress ora inizierà a mostrare categorie e sottocategorie. Puoi vederlo in azione modificando un articolo o creando un nuovo articolo.

Come utilizzare più categorie contemporaneamente

Supponi di aggiungere i tuoi articoli in più categorie o sottocategorie. WordPress mostrerà solo una categoria e una sottocategoria nell'URL. Se non scegli una sottocategoria, mostrerà solo la categoria principale.

Scopri anche Come aggiungere categorie e tag in WordPress Media Library

WordPress sceglie la categoria in ordine alfabetico. Ad esempio, se aggiungi un articolo nelle categorie " Apple E nella categoria " tecnologia Quindi WordPress mostrerà " Apple Nell'URL perché viene prima in ordine alfabetico.

http://example.com/apple/titre-de-larticle/

Se lasci cadere un articolo in "Apple" e una sottocategoria chiamata "Tecnologia", includerà entrambi nell'URL.

http://example.com/apple/technologie/titre-de-larticle/

Se hai selezionato una sottocategoria, ma non hai scelto specificamente la categoria principale, WordPress includerà sempre la categoria principale. 

Un altro caso è quando hai una categoria principale, una sottocategoria e una sottocategoria. WordPress mostrerà le categorie 3 nell'URL.

http://example.com/apple/technologie/evenements/titre-de-larticle/

Quindi, d'ora in poi non dimenticare di configurare i tuoi permalink per un display che corrisponda a ciò che desideri.

Scopri anche alcuni plugin WordPress premium  

Puoi utilizzare altri plugin di WordPress per dare un aspetto moderno e ottimizzare la presa del tuo blog o sito Web.

Ti offriamo qui alcuni plugin WordPress premium che ti aiuteranno a farlo.

1. WP Media Manager

Il plug-in Media Manager di WordPress ti offre le opzioni per organizzare la tua libreria multimediale nel modo più semplice e veloce.

Trascina, rilascia, personalizza, ordina, filtra, crea e duplica file e cartelle multimediali nella tua libreria di WordPress nel modo più conveniente con questo plugin WordPress premium.

È un plug-in che ordina e risponde a tutte le tue esigenze per la gestione di file e cartelle multimediali in WordPress. È così potente che ti consente di organizzare migliaia di file multimediali con funzionalità di trascinamento della selezione. Trascina e rilascia per completare la funzione di inserimento.

Download | Demo | Web hosting

2. Galleria immagini FAT 

FAT Galery è un plugin per WordPress che ti consente di creare griglie di immagini su WordPress. Con 5 stili principali: muratura, giustificato, album, carosello e griglia, Fat Gallery è sicuramente uno dei plugin più regolabili per le creazioni di gallerie di immagini su WordPress. 

Le sue altre caratteristiche sono: un'interfaccia reattiva, personalizzazione di immagini, caratteri, spazi ed effetti al passaggio del mouse, 5 tipi principali di galleria, supporto per 5 shortcodes per visualizzare gallerie, supporto per Visuale Compositore e altro ancora.

Download | Demo | Web hosting

3. Incorpora qualsiasi documento Plus

Embed Any Document Plus è un plugin WordPress molto utile che ti consente di visualizzare qualsiasi documento ospitato su DropBox sul tuo sito web.

Ti consente di utilizzare i file di Google Docs e Box.Com nel tuo sito web. Come qualsiasi sito Web popolare, questo plug-in ti aiuterà a integrare i documenti senza altri strumenti esterni.

Download | Demo | Web hosting

Altre risorse consigliate

Ti invitiamo inoltre a consultare le risorse seguenti per approfondire la presa e il controllo del tuo sito Web e blog.

Conclusione

Ecco ! Questo è tutto per questo tutorial. Ci auguriamo che ti consenta di visualizzare categorie e sottocategorie negli URL di WordPress. In caso di domande, non esitare a contattarci. condividi il suggerimento con i tuoi amici sui tuoi social network.

Tuttavia, sarai anche in grado di consultare il nostro risorse, se hai bisogno di più elementi per realizzare i tuoi progetti di creazione di siti Internet, consultando la nostra guida su Creazione di blog WordPress.

Ma intanto parlaci del tuo commentaires e suggerimenti nella sezione dedicata.

...  

 

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
10 azioni
quota6
Tweet
Enregistrer4