Vai al contenuto principale

Guida per principianti per correggere gli errori comuni in WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Hai un errore comune sul tuo sito WordPress? Vuoi risolvere questi errori nel miglior modo possibile? La maggior parte di questi errori può essere risolta seguendo i semplici passaggi per la risoluzione dei problemi. In questa guida per principianti, ti mostreremo come risolvere gli errori comuni di WordPress.

WordPress errore comune

1 - Crea un backup completo del tuo sito WordPress

La prima cosa che devi fare è creare un backup completo del tuo sito WordPress. Se stai già utilizzando un plug-in di backup di WordPress, assicurati di avere un backup recente archiviato in modo sicuro da qualche parte.

Se non utilizzi un plug-in di backup, dovresti farlo inizia a usarne uno immediatamente. Tuttavia, nel caso in cui non disponi dell'accesso alla dashboard per il tuo sito WordPress, dovrai eseguire manualmente il backup del database e dei file.

I backup ti consentono di ripristinare facilmente il tuo sito WordPress quando qualcosa non funziona correttamente. Sono la tua prima e più importante difesa contro le minacce alla sicurezza, l'hacking e la perdita di dati.

2 - Disabilita tutti i plugin installati sul tuo sito web

La maggior parte delle volte gli errori sono causati dall'incompatibilità dei plug-in tra loro, dal tema o dal core di WordPress. Disabilitare tutti i plugin di WordPress sul tuo sito sarà molto probabilmente la soluzione al tuo problema. Puoi quindi scoprire quale plugin sta causando il problema attivando i plugin uno per uno sul tuo sito.

Questo può essere fatto dalla tua dashboard.

disabilitare i plugin

Per prima cosa devi selezionare tutti i plugin e quindi selezionare "Disattiva" dal menu a discesa Azioni raggruppate ". Fai clic sul pulsante Applica per disabilitare tutti i plugin selezionati.

Se non disponi dell'accesso alla dashboard, dovrai utilizzare un file FTP ou phpMyAdmin per disabilitare tutti i plugin.

Connettiti al tuo sito web utilizzando un client FTP. Se non hai mai utilizzato FTP prima, puoi leggere il nostro tutorial su come utilizzare FTP per trasferire file su WordPress.

Passare alla cartella wp-content e rinominare la cartella " i plugin In " plugins.desactives "(o plugins.deactivated).

disabilita plugin di FTP

3 - Passa a un tema WordPress predefinito

A volte il tuo tema WordPress può causare problemi al tuo sito. Puoi facilmente capire se il tuo tema sta causando un problema utilizzando un tema WordPress predefinito come " venti Sedici "O" Venti Quindici '.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Vai a " Aspetto> Temi », Quindi fare clic sul pulsante« attivare Accanto a un tema predefinito.

attiva un tema predefinito

Tuttavia, se non hai accesso all'area di amministrazione del tuo sito WordPress, dovrai utilizzare FTP per cambiare il tema.

Accedi al tuo sito Web utilizzando un client FTP, quindi vai a " wp-content / themes / cartella / Dove " fascicolo Nome della cartella del tema attivo. Carica il tema della risorsa corrente come backup sul desktop.

Successivamente devi eliminare tutti i temi tranne un tema WordPress predefinito come " venti Sedici ". Dal momento che il tema attivo non sarà più disponibile, WordPress ora passerà automaticamente utilizzando il tema predefinito disponibile.

Se il tuo tema era l'origine del problema, dovresti essere in grado di accedere al tuo sito WordPress ora.

4 - Aggiorna i permalink

WordPress utilizza una struttura URL SEO o " Permalink". A volte la struttura del permalink non viene aggiornata o configurata correttamente, il che può causare errori imprevisti 404 sul tuo sito.

Puoi facilmente aggiornare i permalink senza cambiare nulla sul tuo sito WordPress. Visita la pagina Impostazioni> Permalink »E fai clic sul pulsante« Salva modifiche Senza cambiare nulla.

salvare le modifiche permalink

5 - Salva ed elimina il file .htaccess

Un file .htaccess danneggiato è spesso la causa dell'errore interno del server.

Innanzitutto, devi connetterti al tuo sito web utilizzando un client FTP. Il file .htaccess si trova nella directory principale del tuo sito.

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

Poiché si tratta di un file nascosto, potrebbe essere necessario forzare il client FTP per visualizzare i file nascosti. Dai un'occhiata al nostro tutorial sul perché non riesci a trovare il file .htaccess sul tuo sito WordPress

È necessario scaricare il file .htaccess sul computer come backup e quindi eliminarlo dal server Web.

Ora puoi provare a connetterti al tuo accesso al sito WordPress " Impostazioni> Permalink ". Clicca sul bottone Salva modifiche Per aggiornare i permalink e rigenerare un nuovo file .htaccess per il tuo sito.

6 - Correggi l'URL del sito WordPress

Avere impostazioni errate per l'URL di WordPress e l'URL del sito può anche causare problemi di reindirizzamento, errori 404 e alcuni altri problemi comuni.

Le opzioni URL WordPress e URL del sito possono essere modificate dalla dashboard visitando " Impostazioni> Generale '.

Regolazione WordPress URL

Assicurati che entrambi gli URL siano esattamente gli stessi.

Se non hai accesso all'area di amministrazione del tuo sito WordPress, puoi modificare questi URL tramite FTP. Ci sono due modi per farlo usando FTP:

Aggiorna l'URL di WordPress e l'URL del sito nel file wp-config.php.

Una volta connesso al tuo sito Web utilizzando un client FTP, individua il file wp-config.php. Ora devi modificare questo file in un editor di testo come " Notepad '.

Vai alla riga che dice / * Questo è tutto, smetti di modificare! Buon blogging. * /, e poco prima, aggiungi questo codice:

define ( 'WP_HOME', 'http: //example.com'); define ( 'WP_SITEURL', 'http: //example.com');

Ricorda di sostituire "esempio.com" con il tuo nome di dominio. Ora salva le modifiche e carica il file sul tuo server.

Aggiorna gli URL con un file Functions.php

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Puoi anche aggiornare gli URL utilizzando il tuo file del tema.

Apri il tuo client FTP e vai a "wp-content / themes / folder /" dove "folder" è il nome del tuo tema attivo. Apri la cartella per il tuo tema attivo corrente e individua il file functions.php all'interno. Ora dovrai modificare il file functions.php in un editor di testo come Blocco note.

Basta aggiungere queste righe alla fine del file:

update_option ( 'siteurl', 'http://example.com'); update_option ( 'casa', 'http://example.com');

Ricordati di modificare gli URL di WordPress dalla pagina delle impostazioni dopo aver effettuato l'accesso al tuo sito. Dopo averle aggiunte nella pagina delle impostazioni, è necessario rimuovere queste righe dal file "functions.php".

Questo è tutto per questo tutorial, spero che ti permetta di correggere errori comuni su WordPress.

Questo articolo contiene 1 commento

  1. […] In questo tutorial, ti mostrerò come correggere gli errori comuni di WordPress. [...]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
4 azioni
quota2
Tweet
Enregistrer2