Vai al contenuto principale

Alcune soluzioni ai problemi di prestazioni su WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Quasi il 50% dei tuoi visitatori abbandonerà il tuo sito web dopo 10 secondi o meno. Sì, questa è la realtà che stiamo affrontando. La buona notizia, tuttavia, è che ci sono molti suggerimenti che aumentano le prestazioni del tuo sito per statistiche migliori.

ottimizzazione-of-the-velocità-dun-blog-on-wordpress

A questo punto, devo dirti che, poiché i siti sono diversi, è quasi impossibile risolvere ogni piccolo piccolo problema di prestazioni compilando un elenco completo di risorse! È molto più facile mettere insieme una serie di regole veloci, rigide e veloci per velocizzare le pagine del tuo sito. L'unico problema è che significa lasciare da parte molti preziosi consigli.

Ecco perché in questo tutorial ti mostrerò come risolvere i problemi di prestazioni (il più celebre) Delle tue pagine.

Se sei uno sviluppatore web esperto, puoi vedere alcuni suggerimenti familiari, ma ce ne sono molti che saranno promemoria. Quindi, senza ulteriori indugi, iniziamo!

Come risolvere un sito WordPress lento

Quando cerchi di ottenere informazioni sulla velocità e sulle prestazioni del tuo sito, una delle cose migliori che puoi fare è prima risolvere i problemi. In questo caso, significa che ci sarà una raccolta di dati da diverse parti del tuo sito in cui identificherai i problemi di prestazioni.

Dopo aver raccolto i dati, puoi analizzarli per vedere dove si trovano i problemi del tuo sito e valutare come risolverli.

È una buona idea iniziare determinando la velocità media delle tue pagine. Una volta che hai una buona idea del tempo di caricamento del tuo sito, puoi esaminare le tue risorse e le statistiche sull'utilizzo del sito per ottenere un'immagine più approfondita delle prestazioni del tuo sito WordPress.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Di seguito è riportato un elenco dei migliori punti di interesse per raccogliere dati per problemi di prestazioni (velocità):

  • Esegui il ping del tuo sito da diversi luoghi del mondo - Puoi utilizzare servizi come Pingdom per controllare i tempi di caricamento di luoghi diversi.
  • Trova il punteggio "Insights PageSpeed" - Utilizzare il Google Page velocità Insights, che è uno strumento per ottenere un punteggio sulla velocità del tuo sito e idee su miglioramenti che potrebbero essere apportati.
  • Convalidare il codice  - Puoi convalidare il codice utilizzato sul tuo sito con l'estensione W3C Markup Validation Service.
  • Controlla manualmente il plug-in e il codice tema - Dai un'occhiata al codice utilizzato nei plugin e nei temi che hai installato per assicurarti che siano i migliori.
  • Identificare le immagini sul tuo sito  - Vai alla tua libreria multimediale nella dashboard e prendi nota di quante immagini e file hai, insieme alle loro dimensioni.
  • Elenca tutti i plugin che hai installato  - Prendi nota del numero di plugin che hai installato e attivato.
  • Osservare il traffico innaturale - Dai un'occhiata al tuo utilizzo e alle statistiche sul traffico per vedere se hai enormi picchi di traffico dovuti agli hacker.
  • Controlla le risorse di hosting  - Dai un'occhiata alla quantità di spazio di archiviazione, larghezza di banda e trasferimento dati che hai sul tuo piano di hosting e quanto usi regolarmente.
  • Metti alla prova il vostro server  - Esegui un test di carico sul tuo server per vedere quanto traffico può effettivamente gestire il tuo server NewRelic.

Dopo aver raccolto informazioni da tutte queste aree, prendere appunti sulle risorse e fare un confronto di quanto hai usato rispetto alle risorse disponibili. Inoltre, prendi nota di tutti i problemi segnalati da " PageSpeedInsights Google '.

Continua ad esplorare i diversi problemi di prestazioni che il tuo blog sta affrontando. In questo modo, puoi iniziare a migliorare il tuo sito.

Ad esempio, se hai notato che stai utilizzando molto spazio di archiviazione e hai un sacco di immagini o plug-in installati, prendi nota, perché ci sono soluzioni per questo.

Altre fonti di perdita di prestazioni

1 - Utilizzo di vecchie versioni di PHP

Man mano che PHP viene aggiornato, gli script e i plugin che usi sul tuo sito potrebbero diventare obsoleti nel tempo. Molte nuove versioni di PHP includono miglioramenti delle prestazioni che potrebbero velocizzare anche il tuo sito.

soluzione: Aggiorna la versione di PHP che stai utilizzando a una versione compatibile con il tuo sito. Per maggiori dettagli, consulta il nostro tutorial su " Come aggiornare o modificare PHP per WordPress ».

2 - Troppe immagini pesanti (non compresse)

Se scopri di avere un sacco di immagini sul tuo sito e stanno utilizzando molto spazio di archiviazione, ci sono alcuni metodi che puoi utilizzare per ridurne il peso e migliorare la velocità del tuo sito allo stesso tempo.

soluzione: Ottimizza e comprimi le tue immagini. Puoi farlo automaticamente con Pro " Plugin WP Smush '.

3 - Troppe poche risorse e problemi di hosting

Se hai raggiunto il 40% delle tue risorse, è un buon momento per iniziare a pensare a un piano d'azione per affrontare la crescita del tuo sito in futuro. Ciò è particolarmente vero se hai utilizzato queste risorse in un breve periodo di tempo.

Se si utilizza più di 40% (in particolare più del 60%) di una delle tue risorse, ti consigliamo di provare ad agire il prima possibile per cercare di ridurre questa cifra.

soluzione 1 : Raggiungi rapidamente il limite di risorse? Prova qui gli altri suggerimenti per ridurre le risorse che usi.

soluzione 2 : Se questi suggerimenti non funzionano, potrebbe essere il momento di aggiornare il tuo piano di hosting.

4 - Script che non sono minimizzati o memorizzati nella cache

I siti WordPress hanno intrinsecamente contenuti dinamici inclusi e ci sono buone probabilità che tu abbia aggiunto molti più plugin e temi. Poiché il tuo sito non è statico, con solo uno sfondo e un testo colorati, è importante fare il possibile per ottimizzare i tuoi contenuti in modo che vengano caricati più velocemente.

soluzione 1 : Implementa la memorizzazione nella cache degli oggetti. Dai un'occhiata a " Caching oggetto persistente "(inglese) E " Metodi di memorizzazione nella cache fai-da-te "(inglese) per maggiori dettagli.

Soluzione 2 : Inoltre, andare avanti e avviare la memorizzazione nella cache lato server, comprese le pagine e la memorizzazione nella cache del database. Puoi consultare la guida definitiva W3 Total Cache.

Questo non è certamente tutto, ma per cominciare, sarà sufficiente. Se avete domande, non esitate a porle.

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
9 azioni
quota5
Tweet1
Enregistrer3