Vai al contenuto principale

Come convertire le categorie in tassonomie su WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Vuoi convertire le tue categorie WordPress in tassonomie personalizzate? Le categorie sono una delle due tassonomie predefinite che ti aiutano a ordinare i tuoi contenuti. Tuttavia, WordPress ti consente anche di creare e utilizzare tassonomie personalizzate. In questo tutorial, ti mostreremo come convertire facilmente le categorie di WordPress in tassonomie personalizzate.

how-to-convert-categorie-to-custom-taxonomies.png

Perché e quando dovresti convertire le categorie in tassonomie personalizzate?

Categorie e tag sono le due tassonomie predefinite in WordPress. Le tassonomie vengono utilizzate per ordinare e organizzare i contenuti in diversi argomenti.

Oltre alle tassonomie predefinite, WordPress ti consente anche di creare tassonomie personalizzate che puoi utilizzare con i tipi di post esistenti o con i tipi di post personalizzati.

Man mano che il tuo sito web cresce, potresti dover convertire le tue categorie in una tassonomia personalizzata. Ad esempio, supponiamo che tu abbia una categoria chiamata "Argomenti" con molte sottocategorie. Sarebbe noioso modificare ogni articolo e archiviarlo nella nuova tassonomia personalizzata.

Non sarebbe bello se potessi convertire in blocco tutte o alcune delle tue categorie nella nuova tassonomia personalizzata?

Diamo un'occhiata a come convertire facilmente le categorie in tassonomie personalizzate senza modificare manualmente ogni post.

Conversione di categorie di WordPress in tassonomie personalizzate

La prima cosa da fare è installare e attivare il plugin Switcher di tassonomia. Per maggiori dettagli, consulta la nostra guida passo passo a modo per installare un plugin per WordPress .

Dopo aver attivato il plugin, devi visitare la pagina Strumenti »Selettore tassonomia sulla dashboard di WordPress per convertire le categorie in tassonomie personalizzate.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

per cambiare categoria su WordPress.png

In questa pagina puoi selezionare le tassonomie che desideri convertire. Per questo tutorial, selezioneremo "Categorie" come tassonomia da cui vogliamo passare e "Argomenti" come tassonomia personalizzata a cui vogliamo passare.

plug-in switcher di tassonomia WordPress.png

Se desideri convertire tutte le categorie in una tassonomia personalizzata, puoi fare clic sul pulsante "Modifica tassonomie".

Il plug-in convertirà tutte le categorie nella tassonomia personalizzata selezionata. Vedrai un messaggio di successo come questo:

messaggio di successo tassonomia switcher.png

Se desideri solo convertire categorie specifiche, dovrai aggiungere successivamente gli identificatori di tali categorie du campione "Elenco separato da virgole di ID dei termini da cambiare« .

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

cambiare categoria usando identifiers.png

Inoltre, se desideri ignorare le categorie secondarie di una categoria specifica, puoi aggiungere gli ID delle categorie principali e selezionare l'opzione "Limita il passaggio della tassonomia ai termini secondari di un genitore specifico".

Non dimenticare di fare clic sul pulsante "Cambia tassonomie" per salvare le modifiche.

Configurazione dei riferimenti di categoria alla tassonomia personalizzata

Dopo aver cambiato le categorie in una tassonomia personalizzata, la pagina di archivio delle categorie ora visualizza una pagina di errore 404. Non c'è nulla di cui preoccuparsi se il tuo sito web non è ancora attivo.

Tuttavia, se il tuo sito web è attivo, i motori di ricerca potrebbero aver già eseguito la scansione delle pagine delle tue categorie e indicizzato. Ciò significa che queste pagine possono essere visualizzate nei risultati di ricerca e gli utenti dei motori di ricerca vedranno una pagina di errore 404.

Per risolvere questo problema, è necessario reindirizzare gli utenti alla nuova pagina di tassonomia per ogni categoria.

Fortunatamente, c'è una soluzione facile per questo.

Per prima cosa dovrai installare e attivare il plugin Reindirizzamento. Per maggiori dettagli, consulta la nostra guida passo passo a modo per installare un plugin per WordPress .

Quando si attiva, è necessario visitare la pagina Strumenti »Reindirizzamento . Nel campo URL di origine, è necessario inserire /category/.* e nel campo URL di destinazione, è necessario inserire la lumaca della tassonomia personalizzata, ad esempio / Tema / $ 1

configurare redirections.png

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Successivamente, è necessario selezionare la casella "Regex", quindi fare clic sul pulsante "Aggiungi reindirizzamento".

Questo reindirizzamento ora invierà tutto il Archivia il traffico di categoria verso la tua tassonomia personalizzata. Usalo solo se non vuoi usare affatto le categorie.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a imparare come convertire le categorie di WordPress in tassonomie personalizzate. Se hai domande, condividile.

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
5 azioni
quota4
Tweet
Enregistrer1