Vai al contenuto principale

Come risolvere errori di reindirizzamento su WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 701.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Il tuo sito sito web non viene visualizzato e il tuo browser ti dice che ci sono troppi reindirizzamenti. Un errore del genere probabilmente ti fa grattarti la testa, ma puoi smetterla di aggrottare le sopracciglia perché c'è una soluzione facile.

Questo tipo di errore è noto come errore 301, ma a volte può apparire come Errore 404 "pagina non trovata".  

Non è poi così drammatico, ma il problema è che il tuo browser non può accedere al tuo sito web perché l'indirizzo che hai inserito non punta al posto giusto. 

Ma prima, se non hai mai installato WordPress, scopri Come installare un blog Wordpress passi 7 et Come trovare, installare e attivare un tema WordPress sul tuo blog 

Quindi torniamo al perché siamo qui.

finestre reindirizzare ciclo

Per risolvere il problema, tutto ciò che devi fare è regolare le impostazioni dell'URL del tuo sito web, ma a seconda delle circostanze, la correzione potrebbe richiedere un piccolo sforzo in più.

Non preoccuparti, perché in questo tutorial vedremo il vero significato di questo errore, come si manifesta e come risolverlo modificando alcune impostazioni o con un piccolo codice.

A causa di questo errore

Il più delle volte, questi messaggi di errore si verificano quando è presente un errore di configurazione nelle impostazioni, ma a volte può essere più complicato di così.

Potresti visualizzare questi messaggi di errore se:

  • La home page e gli URL del tuo sito web sono diversi o errati
  • Esistono plugin di WordPress installati che sono configurati in modo errato e funzionano nel reindirizzamento
  • Si è verificato un errore con le modifiche personalizzate sul file .htaccess
  • Viene creato un nuovo sito Web nella rete con lo stesso URL di un sito Web eliminato

Questi errori possono sembrare tutti banali, ma ognuno di essi può danneggiare il tuo sito web e causare un errore di reindirizzamento. Affrontare queste probabili cause è il passo successivo per far funzionare il tuo blog.

Come uscire dal giro

Uno sguardo più da vicino a ciascuna delle possibili cause dierrore di reindirizzamento può aiutarti a identificare un errore riscontrato nel tuo sito web. Dopo aver applicato la patch, il tuo sito web dovrebbe ricominciare a comparire. Puoi provare altre soluzioni.

La home page e gli URL del sito web

L'URL della home page è l'indirizzo che vuoi che i tuoi visitatori inseriscano nel loro browser per accedere al tuo sito web. Troverai questa configurazione sotto il nome del tuo blog nella pagina Impostazioni> Generale per singole installazioni di WordPress e rappresenta l'indirizzo del sito web.

L'URL del sito web è dove si trovano il tuo sito web e i relativi file. È anche chiamatoIndirizzo WordPress (URL)  nella pagina delle impostazioni generali per le singole installazioni.

Se questi due URL non sono definiti correttamente o c'è un errore di battitura, questo potrebbe portare a errore di reindirizzamento. In linea di principio, il valore di entrambi è lo stesso, ma non è sempre così. Dovrebbero anche non includere una barra alla fine e deve essere coerente nella loro struttura.

Entrambi gli URL devono anche avere " http:// » in avanti, a meno che tu non abbia a certificato SSL installato, nel qual caso dovrai usare " https://".

Se uno degli indirizzi include un file www. All'inizio, anche l'altro dovrebbe avere questo. Non dovresti ritrovarti con un URL WordPress e un URL del sito web simile a questo:

Mostra collegamenti di rinnovo WordPress

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Se non riesci ad accedere alla pagina delle impostazioni generali o se hai un rete multisito, puoi sempre modificare questi URL per assicurarti che siano corretti. Aggiungi il codice qui sotto al tuo file wp-config.php :

define ( 'WP_HOME', 'http: //votresite.com'); define ( 'WP_SITEURL', 'http: // yoursite .com');

Queste due linee devono anche essere posizionate sopra la commento /* That's all, stop editing! Happy blogging */.

Tieni presente che devi sostituire http://votresite.com con il tuo vero URL. Inoltre, se hai una sola installazione, non sarai in grado di modificare questi indirizzi nelle impostazioni del file cruscotto dopo aver aggiunto queste due righe.

Reindirizzamenti effettuati da un plugin

WordPress utilizza la funzione wp_redirect () per essere utilizzato da permalinks, alcuni plugin e temi WordPress. Questa funzione ti consente di reindirizzare a un'altra pagina del tuo sito web. Può anche essere usato per effettuare reindirizzamenti 301.

Una volta che un reindirizzamento è a posto, esso cambia la posizione in cui un indirizzo punta a un'altra destinazione.

Un reindirizzamento 301 può essere utile se desideri che i visitatori di un vecchio articolo che hai scritto vengano reindirizzati automaticamente a un nuovo articolo aggiornato sullo stesso argomento, ad esempio, ma ci sono altri motivi per cui un il reindirizzamento potrebbe essere utile. 

Ad esempio, se hai un nuovo nome di dominio e desideri inviare i tuoi utenti al tuo nuovo dominio.

Continua la consulenza Come fare un redirect sul tuo blog WordPress

Se hai provato a puntare un articolo, una pagina o un web secondario nella tua rete a uno già esistente, la visita della pagina provocherà un errore di reindirizzamento. L'URL univoco verrà allegato a due pagine e il browser non saprà quale pagina è quella corretta.

Se WordPress non ti consente di creare collegamenti duplicati durante la scrittura di un articolo, è possibile creare accidentalmente collegamenti duplicati se si utilizza un plug-in che crea reindirizzamenti 301 per te.

Per risolvere questo problema, disabilitare tutti i plugin installati che utilizzano la funzione wp_redirect (). Se non sei sicuro di quale plugin stia causando il reindirizzamento, puoi disattivare tutti i plugin, cambiando la cartella dei plugin in "wp-content" tramite il tuo Server FTP.

Verifica che il tuo sito venga visualizzato normalmente. Se viene visualizzato il sito, è possibile attivare gradualmente i plug-in per rilevare la causa del plug-in.

Scopri anche il 6 domande regolari relative a SEO e reindirizzamenti

Ripristina il file .htaccess

Ti ricordi quando hai apportato modifiche personalizzate al tuo file .htaccess ? Se è recente, probabilmente questa è la radice del problema. Controllare il file per verificare che non vi siano reindirizzamenti duplicati o URL non corretti.

Se non riesci a trovare nulla, puoi scaricare una copia del tuo file .htaccess come backup e scaricare una nuova copia senza tutte le tue personalizzazioni. Puoi scoprire il contenuto del tuo nuovo file visitando la pagina .htaccess sul codice WordPress.

Scarica la nuova copia sul tuo sito web e prova a visitare la pagina principale. Se il tuo sito web è visualizzato, il responsabile era il file .htaccess. Prova ad aggiungerli di nuovo, uno per uno, finché non trovi l'errore.

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

Andare oltre nella gestione di questo file consultando il 5 .htaccess consigli per migliorare la sicurezza del vostro blog WordPress

Svuota la cache ei cookie del browser

A volte è sufficiente svuotare la cache e i cookie del browser. Se apporti una modifica importante al tuo sito web, potrebbe non essere accessibile fino a quando non svuoti completamente la cache oi cookie.

Poiché una copia statica del tuo sito web viene temporaneamente salvata nel tuo browser per caricarsi più velocemente, questo significa che le nuove modifiche non possono essere prese in considerazione se non elimini, le modifiche non verranno prese in considerazione. .

Scopri Come pulire la cache del tuo blog WordPress

Se prendi l'abitudine di eseguire spesso il backup del tuo sito web. La soluzione più semplice sarebbe ripristinare la versione dei file del tuo blog.

Scopri anche alcuni plugin WordPress premium  

Puoi utilizzare altri plugin di WordPress per dare un aspetto moderno e ottimizzare la presa del tuo blog o sito Web.

Ti offriamo qui alcuni plugin WordPress premium che ti aiuteranno a farlo.

1. Super Backup & Clone - Migrazione

Il plugin WordPress Super Backup & Clone - Migrate ti consentirà di eseguire il backup del tuo sito web. In effetti, lavorare sul tuo sito web è sempre un processo lungo e macchinoso e sarebbe un peccato se perdessi il lavoro a causa di una cattiva configurazione o di un errore di gestione.

Super clone di backup migrato per wordpress

Le sue caratteristiche principali sono: una dashboard intuitiva, la capacità di conservare diverse istanze di backup, la migrazione a un altro possibile server, Ripristino dei backup, diagnostica automatica, eccellente assistenza clienti, supporto multisito, ecc.

Questo plugin WordPress è una soluzione di backup affidabile che ti aiuterà a evitare di perdere i tuoi dati. 

Download | Demo | Web hosting

2. Backup e ripristino

Backup e ripristino è un plug-in di WordPress che ti aiuterà a pianificare i backup del tuo sito Web su un server locale o su diversi server cloud come Dropbox, Google Drive e Amazon S3. Avrai la possibilità di ripristinare l'intero sito Web, incluso il database dai punti di ripristino esistenti, con un solo clic.

Backup e ripristino

Le sue caratteristiche principali includono: backup completo del sito Web, backup su Amazon S3, Google drive, Dropbox, gestione dello spazio su disco, eliminazione automatica dei vecchi backup, ripristino completo del tuo sito web, supporto per multisitoEtc. ..

Sarà anche possibile caricare il tuo sito Web, il database e tutti i tuoi backup. Questo plugin per WordPress ti aiuterà a gestire i processi di backup e ripristino in modo semplice, sicuro e affidabile..

DownloadDemo | Web hosting

3. di riserva

Backup è un plug-in di backup e migrazione di WordPress per il tuo sito web. Offre gli strumenti più semplici e veloci per il backup, il ripristino o la migrazione di siti Web.

di riserva

Le sue caratteristiche sono: backup illimitato, ripristino illimitato, migrazione del sito web da un hosting / dominio a un altro, download di backup su PC locale, pianificazione di backup, download ed esportazione da Dropbox, Google Drive e Amazon S3, ecc.

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

DownloadDemo | Web hosting

Risorse raccomandate

Scopri altre risorse consigliate che ti aiuteranno risolvere altri errori comunemente riscontrati in WordPress. 

Conclusione

Ecco ! Questo è tutto per questo tutorial dedicato alla correzione degli errori di reindirizzamento su WordPress. Non esitare a condividerlo con i tuoi amici sul tuo i social network preferito. 

Tuttavia, sarai anche in grado di consultare il nostro risorse, se hai bisogno di più elementi per realizzare i tuoi progetti di creazione di siti Internet, consultando la nostra guida su Creazione di blog WordPress.

Ma, nel frattempo, parlaci del tuo commentaires e suggerimenti nella sezione dedicata.

...

Questo articolo contiene i commenti 10

  1. Molte grazie per questo articolo perché ho riscontrato questo problema alcuni anni fa e il tuo articolo mi ha aiutato a risolverlo.

    grazie

  2. Buongiorno,
    Grazie per l'articolo.

    Aggiungo il mio modesto contributo all'elenco delle 4 cause sopra menzionate che creano un loop di reindirizzamento per un sito WordPress.
    Il mio file di configurazione di Apache (in / etc / apache2 / sites-available /) contiene effettivamente la seguente direttiva incompatibile con i reindirizzamenti di .htaccess di WordPress:
    RedirectMatch ^ / index.php

    Mederic.

  3. Ho un blog sotto wordpress ma ospitato su hostgator. Nelle impostazioni ho modificato accidentalmente l'url e da allora non posso più accedere al mio sito in modalità amministratore.

    1. Ciao Jacques,

      Ti invitiamo a contattare il nostro servizio di assistenza (è a pagamento) per risolvere questo problema.

  4. Ciao, ho spostato il mio sito wordpress da una sottodirectory a un'altra sottodirectory e ho accesso alla dashboard ma non riesco a visualizzare il sito. Google mi dice che ci sono troppi reindirizzamenti. Ho cancellato tutti i miei cookie e non ho mai toccato il file htaccess. Gli indirizzi del sito sembrano corretti. Se disattivo i plugin, dovrò riconfigurarli tutti? Altrimenti cosa dovrei fare?
    Merci de votre réponse

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
11 azioni
quota10
Tweet1
Enregistrer