Vai al contenuto principale

Come esportare e importare blocchi Gutenberg in WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 701.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

All'inizio, gli utenti di WordPress avevano un rapporto dolce e amaro con il generatore di blocchi. Quindi come abbiamo scoperto nel nostro guida di gutenberg, il nuovo editor è dotato di funzionalità sorprendenti che rendono facile e divertente la creazione di bellissimi contenuti. Adesso alcuni non possono più farne a meno.

Gutenberg ti offre funzionalità sufficienti per creare pagine e articoli fantastici, senza scrivere alcun codice. Indipendentemente dal contenuto che desideri aggiungere, Gutenberg ha il blocco giusto.

Vuoi modificare e personalizzare in profondità ogni blocco di contenuto? Gutenberg ha una batteria di opzioni di personalizzazione per questo.

Vuoi ancora più blocchi di quelli disponibili nell'editor predefinito? ci un sacco di plugin WordPress per Gutenberg

Ecco perché è triste che molti utenti non conoscano il file Blocchi riutilizzabili, una delle caratteristiche brillanti di Gutenberg. Se non hai idea di cosa stiamo parlando, i blocchi riutilizzabili sono solo blocchi contenuto che crei, salvi e riutilizzi a piacimento.

Supponiamo di voler aggiungere un pulsante di invito all'azione chiamato grazie nota, firma, modulo o qualsiasi altra cosa alla fine di ogni post o pagina.

In passato, dovevi salvare la funzione in un file di testo sul tuo computer. Quando ne hai bisogno, lo copi e lo incolli nel tuo post o nella tua pagina. Gutenberg ha ridotto questo problema. Ora non è necessario utilizzare file di testo o creare gli stessi blocchi da zero ogni volta.

Puoi creare un singolo blocco riutilizzabile e utilizzarlo non solo nei tuoi post e pagine, ma anche su altri siti Web WordPress.

Sia che tu costruisca molti siti web o che tu debba aggiungere contenuti speciali a ogni post / pagina, i blocchi riutilizzabili di Gutenberg possono aiutarti a risparmiare molto tempo.

E nell'articolo di oggi, ti mostriamo esattamente come creare ed esportare blocchi riutilizzabili da Gutenberg a WordPress. Il nostro obiettivo è aiutarti a spostare e riutilizzare facilmente i blocchi di contenuti personalizzati su più post / pagine / siti Web di WordPress.

Ma prima, se non hai mai installato WordPress, scopriamolo Come installare un blog Wordpress passi 7 et Come trovare, installare e attivare un tema WordPress sul tuo blog 

Quindi torniamo al perché siamo qui. 

Eccetto: Se stai creando un blocco utilizzando un plugin WordPress come Getwid, ad esempio, è necessario installare questo plug-in sugli altri siti Web di WordPress in cui si desidera riutilizzare detto blocco. Nota anche che i tuoi blocchi potrebbero apparire leggermente diversi da tema a tema, ma va tutto bene perché Gutenberg ti dà molta personalizzazione.

Prima di tutto, hai bisogno di blocchi riutilizzabili

Sfortunatamente, non puoi esportare o importare blocchi regolare. Per esportare e importare blocchi Gutenberg, devi prima creare blocchi riutilizzabile.

A scopo illustrativo, creeremo un file grazie nota che vorrei aggiungere alla fine di ogni articolo che pubblichiamo, senza dover riscrivere la nota ogni volta che devo aggiungerla ad un articolo.

Ma grazie nota fatto niente di complesso; solo un semplice blocco di paragrafo con collegamenti a Twitter e Facebook. Tieni presente che il tuo blocco può essere qualsiasi cosa tu voglia - un banner pubblicitarioInn cursore immagine, una citazione, una lista, le ultime pubblicazioni, un modulo MailChimp, ecc ...

Successivamente ti mostreremo come esportarlo grazie nota in un secondo sito Web WordPress.

Come creare un blocco riutilizzabile

Creare un blocco riutilizzabile è incredibilmente facile. Vai a Articoli> Aggiungi per avviare l'editor Gutenberg:

Come aggiungere un nuovo articolo di blogpascher

Quindi fare clic sull'icona Aggiungi blocco (+) quindi scegli il tuo blocco di contenuti. Nel nostro caso, abbiamo aggiunto il blocco paragrafo come mostrato nell'immagine seguente.

Come aggiungere il blocco blogpascher di gutenberg

Successivamente, personalizza il tuo blocco in base alle tue esigenze. Abbiamo aggiunto testo, collegamenti ai profili dei social media e colore di sfondo. Questo è il nome del nostro nuovo blocco note grazie sembra nel nostro editor Gutenberg:

Come utilizzare il blocco paragrafo blogpascher

In questo momento, la nota precedente è un file blocco regolare. Dobbiamo trasformarlo in uno blocco réutilisable che possiamo esportare e importare. A tal fine, fare clic sull'icona Più opzioni, bagno aggiungere ai blocchi riutilizzabili, come mostrato di seguito.

Crea blogpascher blocchi riutilizzabili

Quindi, dai un nome al blocco riutilizzabile e premi il pulsante Registrare, come si può vedere di seguito.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Denomina il blocco riutilizzabile blogpascher

E questo è tutto, hai appena creato il tuo primo blocco riutilizzabile. 

Come utilizzare i blocchi riutilizzabili

Aggiungere il blocco riutilizzabile che abbiamo appena creato ai tuoi post o alle tue pagine è estremamente semplice. Dopo aver aggiunto il contenuto richiesto al tuo post o alla tua pagina, fai clic sull'icona Aggiungi un blocco (+), scorrere alla scheda Blocchi riutilizzabili e scegli il tuo blocco (Nota di ringraziamento nel nostro caso), come mostrato di seguito.

Aggiungi blogpascher blocco riutilizzabile

Dopo aver aggiunto il blocco riutilizzabile al tuo articolo o alla tua pagina, premi il pulsante Anteprima / pubblicazione per visualizzare i risultati nel front-end. Ecco cosa abbiamo:

Come aggiungere un nuovo postpascher del blog 1

La parte migliore è che possiamo riutilizzare il nostro blocco grazie nota in qualsiasi momento, senza doverlo creare da zero. possiamo anche aggiungerlo a tutti i tipi di post che supportano i blocchi Gutenberg.

Scopri anche Come aggiungere una didascalia a un'immagine su Gutenberg

Ora che sai come creare e utilizzare blocchi riutilizzabili, impariamo di più sull'esportazione di questi blocchi su un altro sito Web WordPress. Per evitare qualsiasi confusione, utilizzeremo lo stesso blocco che abbiamo appena creato.

Come esportare i blocchi Gutenberg su WordPress

Esportare un blocco Gutenberg riutilizzabile è facile, lo farai in pochissimo tempo.

Cosa fare?

All'interno dell'editor di Gutenberg, fai clic su l'icona Altri strumenti e opzioni, puis gestire tutti i blocchi riutilizzabili, come evidenziamo di seguito:

Gestisci blogpascher blocchi riutilizzabili

Questo ti porta sullo schermo blocchi dove puoi visualizzare e gestire tutti i tuoi blocchi riutilizzabili:

Importa blocchi riutilizzabili blogpascher

Abbiamo solo il blocco Grazie nota, ma lo schermo in alto si riempirà man mano che ne crei altri. Per esportare, passa con il mouse sul titolo e fai clic sul collegamento Esporta in JSON visualizzato. Vedi l'immagine sotto.

Importa blocchi riutilizzabili blogpascher 1

Quindi salva il file JSON sul tuo computer:

Salva il blocco riutilizzabile json blogpascher

Ora che abbiamo il file JSON sul nostro computer, è il momento di importare il blocco nel nostro secondo sito web.

Come importare blocchi Gutenberg in WordPress

Importare i blocchi riutilizzabili è facile come A, B, C. Innanzitutto, apri l'editor di Gutenberg. Secondo, fare clic su l'icona Altri strumenti e opzioni, poi gestire tutti i blocchi riutilizzabili, come mostrato di seguito.

Importa blocchi riutilizzabili blogpascher 2

Sullo schermo blocchi che segue, fare clic Importa da JSON, scegli il file scaricato in precedenza, quindi premi il pulsante. importazione in questo ordine :

Importa blocchi riutilizzabili blogpascher 3

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

E questo è tutto ! Proprio così, hai importato con successo un blocco Gutenberg riutilizzabile nel tuo secondo sito Web WordPress.

Leggere anche Come aggiungere una didascalia a un'immagine su Gutenberg

Non è stato facile? Successivamente, puoi utilizzare e riutilizzare il tuo blocco Gutenberg sul secondo sito tutte le volte che vuoi.

Esistono plugin di WordPress per esportare i blocchi Gutenberg?

Oh sì, e ne ho trovato uno su ThemeIsle, uno sviluppatore WordPress rispettabile. Questo è un plugin gratuito noto come Importa esportazione blocchi. In sostanza, il plug-in ti consente di saltare l'intero tutorial. Si è vero; non devi nemmeno creare blocchi riutilizzabili.

Vedi anche la nostra guida su Come aggiungere un blocco animato al tuo articolo di Gutenberg

Installa e attiva il plug-in, quindi apri l'editor di Gutenberg. Progetta il tuo blocco come desideri, quindi fai clic l'icona Altre opzioni. Quindi fare clic su Esporta come JSON, come mostrato di seguito :

Riutilizzabile blocco wordpress plugin blogpascher

Questo scarica il file JSON sul tuo computer. Per importare il file JSON utilizzando il plug-in, apri l'editor di Gutenberg. Quindi fare clic sull'icona Aggiungi un blocco, puis importa Blocchi da JSON sotto la scheda widget :

Importa blocchi riutilizzabili blogpascher 4

Dopo di che fare clic su Scegli il file per selezionare il file dal computer e premere il pulsante. Caricare :

Importa blocchi riutilizzabili blogpascher 5

L'unico problema con il metodo plugin è che i tuoi blocchi non verranno salvati sul tuo sito Web WordPress. Per salvare i blocchi nel database di WordPress, è necessario utilizzare il metodo manuale. Forse questo cambierà in futuro.

Scopri Come fai a sapere se il tuo plugin è compatibile con Gutenberg?

Sfortunatamente, non sono riuscito a trovare un altro plugin. Tuttavia, il plug-in può farti risparmiare molto tempo se non ti preoccupi di salvare blocchi riutilizzabili sul tuo sito web. 

I blocchi riutilizzabili di Gutenberg salvano vite. Ti permettono di riprodurre velocemente i modelli poiché non parti da zero. Se crei molti post / pagine e / o siti web, imparare come esportare i blocchi Gutenberg ti tornerà utile.

Scopri anche alcuni plugin WordPress premium  

Puoi utilizzare altri plugin di WordPress per dare un aspetto moderno e ottimizzare la presa del tuo blog o sito Web.

Ti offriamo qui alcuni plugin WordPress premium che ti aiuteranno a farlo.

1. Vetrina della squadra

Team Showcase è l'addon perfetto, progettato per mostrare i membri del tuo team in una bella griglia o in un carosello reattivo. Potrai gestire i tuoi membri raggruppandoli in team separati. Per fare ciò, devi solo selezionare le opzioni che desideri visualizzare, scegliere un tema WordPress e applicare un colore predefinito ad esso.

Vetrina del team per il plug-in wordpress di visual composer

Nessuna riga di codice sarà quindi richiesta per questa azione. Le sue caratteristiche includono: 10 temi speciali, 10 set di colori, 10 opzioni di visualizzazione, Effetti di animazione CSS3, la possibilità di essere inseriti in una pagina, un design pienamente reattivoEcc. ...

Download | Demo | Web hosting

2. ARPrice

ARPrice è il plugin premium WordPress più flessibile e completo per la creazione di griglie di prezzo. Contiene oltre 300 modelli di griglie dei prezzi e offre tutti gli strumenti necessari per creare griglie dei prezzi uniche e reattive, nonché tabelle di confronto. Puoi anche creare facilmente una bella vetrina per il tuo team.

Plugin reattivo della tabella dei prezzi per wordpress di Arprice

È un plugin WordPress bello, intuitivo e unico, con il suo impressionante editor visivo, con un'anteprima in tempo reale delle personalizzazioni.

Vedi anche Come caricare un servizio sul tuo blog?

Scegli un modello, quindi, con semplici clic, trascina e rilascia strumenti per personalizzare la tua griglia dei prezzi, fin nei minimi dettagli. Sarai in grado di aggiungere un numero illimitato di colonne, cambiare colori, caratteri, icone e aggiungere le tue immagini e nastri per annunciare uno sconto, Per esempio.

Download Demo | Web hosting

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

3. Pacchetto premium SEO

Premium SEO Pack è un plugin per WordPress che ottimizza il tuo SEO e comprime i CSS per migliorare la velocità di caricamento del tuo sito web. Il plug-in può anche gestire il design del tuo sito Web in pochi clic.

Pacchetto seo premium - plugin wordpress

Le sue funzionalità sono tra le altre: compressione di CSS e JS, integrazione della mappa del sito video e snippet, la formattazione dei file HTLM e XML, reindirizzamento delle pagine 404 e 301, condivisione sui social network, fornendo l'etichetta ALT, layout altamente personalizzabile.

Download | Demo | Web hosting

Risorse raccomandate

Scopri altre risorse consigliate per aiutarti a costruire e gestire il tuo sito web.

Conclusione

Ecco ! Questo è tutto per questo tutorial, speriamo che ti permetta di esportare e importare blocchi Gutenberg in WordPress. Hai ancora domande o suggerimenti sui blocchi Gutenberg? Fatecelo sapere entro commentaires qui di seguito.

Tuttavia, puoi anche consultare le nostre risorse, se hai bisogno di più elementi per realizzare i tuoi progetti di creazione di siti Internet, consultando la nostra guida su Creazione di blog WordPress.

Non esitare a condividi con i tuoi amici sui tuoi social network preferiti

... 

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
0 azioni
quota
Tweet
Enregistrer