Vai al contenuto principale

Come correggere l'errore proibito 403 su WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Hai mai riscontrato l'errore "403 Forbidden" sul tuo Sito web WordPress

Questo è uno degli errori più temuti che un principiante possa incontrare. Ma ci sono anche altri errori come " l'errore del server interno 500 " o " l'errore 503 del servizio non disponibile Che puoi risolvere consultando questi diversi link.

Ma nel frattempo in questo articolo ti mostreremo come correggere facilmente l'errore " 403 Proibita Su WordPress.come correggere l'errore di wordpress proibito 403

Risoluzione dell'errore "403 Forbiden" su WordPress

Prima di fare qualsiasi cosa, ti consigliamo di creare un backup completo del tuo sito web. 

Se stai utilizzando un plug-in di salvataggio automatico di WordPress, assicurati di avere accesso all'ultimo backup prima di procedere.

1. Corretto l'errore "403 Forbidden" causato da un plugin di WordPress

La prima cosa che devi fare è disattivare temporaneamente tutti i plugin di WordPress. Ciò include tutti i plugin di sicurezza che hai installato sul tuo sito web.

Se non ne hai uno installato consulta il Plugin 10 WordPress per rafforzare la sicurezza del tuo blog

Se il tuo problema è stato risolto, significa che uno dei plugin sul tuo sito web stava causando questo errore. È possibile determinare quale plug-in ha causato l'errore attivando tutti i plug-in uno dopo l'altro finché l'errore non si ripresenta.

2. Correggere l'errore "403 Forbidden" causato dal file .htaccess danneggiato

Spesso l'errore 403 è causato da un file ..htaccess danneggiato sul tuo sito Web WordPress. Riparare questo file è abbastanza semplice. Per prima cosa devi per connettersi al tuo sito Web utilizzando un client FTP o il file manager in cPanel.

Ti consigliamo inoltre di consultare il nostro 5 consigli htaccess per migliorare la sicurezza di un blog WordPress 

Detto questo, continuiamo il nostro tutorial

Quindi, individuare il file .htaccess nella cartella principale del tuo sito Web WordPress. Devi scaricare il file .htaccess sul tuo computer per avere un nuovo backup. Dopodiché, devi eliminare il file dal tuo server.

error-403 dimostrativi-wordpress-how fix-a-errore-403

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Prova ancora una volta ad accedere al tuo sito web.

Se l'errore "403 Forbidden" viene risolto, significa che il file .htaccess era davvero corrotto. Puoi generare un nuovo file .htaccess accedendo alla tua area di amministrazione di WordPress e vai al seguente percorso " Impostazioni> Permalink".

Errore di becco-on-navigatore dimostrativi-wordpress-how fix-a-errore-403

Basta fare clic sul pulsante Salva le impostazioni nella parte inferiore della pagina e WordPress genererà un nuovo file .htaccess.

3. Corretto l'errore "403 Forbidden" causato dalle autorizzazioni del file 

Tutti i file memorizzati sul tuo sito web hanno i permessi sui file. Questi permessi sui file controllano l'accesso a file e cartelle sul tuo sito web. Autorizzazioni errate possono causare l'errore 403. In effetti, inducono il tuo server web a pensare che non hai il permesso di accedere a questi file. 

Se le due soluzioni precedenti non hanno risolto l'errore 403 sul tuo sito Web, è probabile che la causa siano le autorizzazioni errate. Puoi chiedere al tuo provider di hosting WordPress di verificare le autorizzazioni dei file. Alcuni padroni di casa in linea di principio può risolvere questo problema per te.

Potrebbe anche essere necessario sapere Come ottimizzare un database cliccando su WordPress per andare oltre.

Modificare le autorizzazioni dei file da solo può avere gravi conseguenze. Se non ti senti a tuo agio a farlo da solo, chiedi aiuto a un amico o contatta il nostro servizio clienti.

Tuttavia, se vuoi farlo da solo, ecco come controllare le autorizzazioni dei tuoi file. Accedi al tuo sito Web WordPress usando a client FTP. Passare alla cartella principale che contiene tutti i file di WordPress.

controlla le autorizzazioni di un file come correggere un errore 403

Fare clic con il tasto destro sulla cartella, quindi selezionare " Autorizzazioni file ... "- Autorizzazioni file - nel menu. Il tuo client FTP ti mostrerà una finestra di dialogo con i permessi dei file come in questa immagine:

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

cambiare-il-permessi-dun-file-how fix-a-errore-403

  • Tutte le cartelle sul tuo sito Web WordPress devono avere l'autorizzazione per i file 744 o 755.
  • Tutti i file sul tuo sito Web WordPress devono avere un'autorizzazione di file da 644 o 640.

Sarai in grado di impostare l'autorizzazione del file nella cartella principale su 744 o 755. Seleziona la casella accanto a « Recurse in sottodirectory« , quindi seleziona l'opzione " si applicano solo alle directory".

Fai clic sul pulsante OK. Il tuo client FTP inizierà a impostare le autorizzazioni per tutte le sottodirectory di questa cartella.

Al termine, è necessario ripetere il processo per tutti i file. Questa volta utilizzerai l'autorizzazione del file di 644 o 640 e ovviamente seleziona le opzioni « Recurse in sottodirectory«  et « applica solo alle directory ".

Scopri Quello che c'è da sapere sul caching WordPress

Fare clic sul pulsante OK e il client FTP inizierà a impostare i permessi dei file per tutti i file selezionati. Prova ad accedere ancora una volta al tuo sito web, l'errore 403 dovrebbe essere sparito.

Ricorda che se il problema persiste, puoi sempre contattare il servizio clienti del tuo tema WordPress o del tuo host.

Per continuare a proteggere il tuo blog e ottimizzarlo, offriamo anche alcuni plugin WordPress premium che garantiranno la sicurezza di quest'ultimo.

1. Sicurezza Ninja PRO

Sicurezza Ninja PRO è un altro plugin WordPress premium che ti aiuterà a migliorare perfettamente la sicurezza del tuo sito web. Offre una vasta gamma di opzioni e funzionalità che ti permetteranno di prendere il controllo di ogni aspetto della sicurezza del tuo sito web.I plugin di sicurezza Ninja PRO wordpress proteggono il sito dagli attacchi di virus malware

Le sue caratteristiche sono: più di 40 test di sicurezza disponibili, una scansione completa del tuo sito web per rilevare tutte le vulnerabilità e falle di sicurezza, l'integrazione di uno scanner di malware, il backup delle attività del tuo sito web, il pianificazione di diverse scansioni e molto altro ancora

DownloadDemo | Web hosting

2. Nascondi il mio WP

Hide My WP è un fantastico plugin per la protezione e la sicurezza di WordPress. Ti consente efficacemente di nascondere il fatto che stai utilizzando WordPress sul tuo sito Web, senza modificare la struttura di alcun file o cartella.Hide My WP Amazing Security WordPress Plugin

Le sue caratteristiche principali sono: blocco dell'accesso diretto ai file php, modifica del permalink, eliminazione delle meta informazioni di WordPress su intestazioni e feed, pulizia delle classi di menu non necessarie e altro ancora.

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Download | Demo Web hosting

Altre risorse consigliate

Scopri anche questi pochi link che ti permetteranno di risolvere altri errori simili

Conclusione 

Ci auguriamo che questo articolo ti abbia aiutato a risolvere l'errore " 403 Proibita Su WordPress. Se hai commenti o suggerimenti, faccelo sapere nella sezione dedicata. 

Ti invitiamo anche a consultare il nostro risorse se sei un blogger principiante e soprattutto, non esitate a farlo condividi questo articolo sui tuoi diversi social network.

... 

Questo articolo contiene i commenti 10

  1. Buongiorno,
    Ho un errore 403 quando provo a raggiungere un pdf ospitato sul mio sito tramite il suo link.
    Ho eseguito tutti i trucchi.
    Sto eliminando l'htaccess. l'autorizzazione per l'eliminazione è negata
    Quando voglio modificare i diritti sui file, l'autorizzazione mi viene negata

    Come procedere?
    grazie

  2. Buongiorno,

    Recentemente sul nostro sito, abbiamo riscontrato un problema di errore 403 sui nostri file woocommerce scaricabili ... Ho visto questa parte che mi interessava bene "Tutti i file sul tuo sito WordPress devono avere un'autorizzazione di file 644 o 640. "I file scaricabili di woocommerce devono avere questo permesso per i file, poiché sono file a pagamento?

    Tutti gli altri nostri file funzionano meravigliosamente però ...

    Merci beaucoup versare votre réponse!

    Bonne journée,

    Emilie

  3. Buongiorno,

    Imploro il tuo aiuto!
    Sono molto alle prime armi in materia: ho creato un sito wordpress.com.
    Da questa mattina non riesco ad accedere alla mia dashboard, quando clicco su “dashboard” vengo rimandato alla home page del mio sito.
    Inoltre, quando clicco su "estensioni" viene visualizzato un messaggio di errore che visualizza "403 Proibito
    Permesso negato. Le nostre sentinelle ci dicono che non dovresti essere qui. "

    Non so nulla di FTP, PHP e altri acronimi ... Mi risulta che alcuni passino per wordpress.org e scarichino wordpress come file ZIP per poter poi codificare da soli il proprio sito e avere accesso alla codifica del proprio sito ... da il mio lato ... non lo è. Sto solo usando la dashboard di wordpress.com.

    L'unica manipolazione che ho effettuato questa mattina prima dell'incidente: stavo curiosando in "Impostazioni" => Traffico => Servizio di verifica per il tuo sito. Ho seguito la procedura. e dal momento che ... non posso più accedere alla mia dashboard ...

    Mi potete aiutare per favore?

    In anticipo grazie!

    Tommaso

  4. Ciao alla mia sveglia stamattina, non ho accesso al mio sito, vedo i messaggi di errore
    Attenzione: fileperms (): stat fallito per /var/home/seniranauto/public_html/index.php in /var/home/seniranauto/public_html/wp-admin/includes/file.php on line 1423

    Attenzione: non è possibile modificare le informazioni di intestazione - intestazioni già inviate da (output avviato in /var/home/seniranauto/public_html/wp-admin/includes/file.php:1423) in / var / home / seniranauto / public_html / wp-login. php sulla linea 423

    Attenzione: non è possibile modificare le informazioni di intestazione - intestazioni già inviate da (output avviato in /var/home/seniranauto/public_html/wp-admin/includes/file.php:1423) in / var / home / seniranauto / public_html / wp-login. php sulla linea 436

    Avvertenza: impossibile modificare le informazioni di intestazione - intestazioni già inviate da (output avviato in /var/home/seniranauto/public_html/wp-admin/includes/file.php:1423) in / var / home / seniranauto / public_html / wp-includes / pluggable.php sulla linea 920

    Avvertenza: impossibile modificare le informazioni di intestazione - intestazioni già inviate da (output avviato in /var/home/seniranauto/public_html/wp-admin/includes/file.php:1423) in / var / home / seniranauto / public_html / wp-includes / pluggable.php sulla linea 921

    Avvertenza: impossibile modificare le informazioni di intestazione - intestazioni già inviate da (output avviato in /var/home/seniranauto/public_html/wp-admin/includes/file.php:1423) in / var / home / seniranauto / public_html / wp-includes / pluggable.php sulla linea 922
    Alimentato da WordPress

    1. Buongiorno,

      Prova a disabilitare manualmente tutti i plugin via FTP cambiando i nomi delle cartelle. dovrebbe funzionare

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
3 azioni
quota2
Tweet1
Enregistrer