Vai al contenuto principale

Come correggere l'errore di WordPress "sei sicuro di volerlo fare"

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 701.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Una delle pagine di errore di WordPress che probabilmente hai riscontrato che ha un'origine varia è:

« Sei sicuro di volerlo fare? »

La cosa frustrante di questo particolare errore è che potrebbe significare che hai commesso un piccolo errore riparabile o meno, che sei stato violato (ma in generale è un problema di sicurezza che può essere facilmente risolto).

Oggi scopriremo il significato di questo misterioso errore, quando e perché si verifica, nonché le tecniche per correggerlo.

Fonte dell'errore

Sfortunatamente, l'errore " Sei sicuro di volerlo fare? Può accadere quando si cerca di svolgere un'ampia varietà di attività:

  • Pubblicazione di articoli o pagine
  • Inserimento di un'immagine in un articolo
  • Personalizzare un tema
  • Creazione di etichette o categorie
  • Scarica un tema o un plugin
  • Aggiornamento di WordPress o plugin e temi

Questo non è un elenco esaustivo completo, ma dovrebbe darti una buona idea di quando potrebbe verificarsi questo errore.

Quando viene visualizzato l'errore, l'unica cosa che viene visualizzata non è altro che un collegamento per riprovare, tuttavia un secondo tentativo di solito non funziona.

sei-davvero-fai-da-wordpress

Può sembrare che questo sia un bizzarro errore nella sua formulazione, in quanto non è specifico. Il fraseggio è logico, perché ci sono così tante potenziali cause e il più delle volte, c'è un errore che lo sta causando. O fai un errore o lo sviluppatore che ha creato i plugin e i temi che stai utilizzando lo sta causando.

Cosa c'entra questo con la sicurezza?

In molti casi, l'errore viene visualizzato quando si tenta di eseguire un'azione che richiede determinate autorizzazioni utente, ma WordPress non è in grado di verificare che si abbia accesso.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

WordPress utilizza token di sicurezza, spesso chiamati nonce. Vengono utilizzati per convalidare un utente per verificare che sia il proprietario del proprio account e che disponga del ruolo utente corretto per completare l'azione che ha avviato.

Se WordPress non è in grado di verificare i token di sicurezza, viene visualizzato l'errore.

Se il tuo sito è sotto attacco, soprattutto in caso di cross-site scripting (XSS) o cross-site request forgery (CSRF), l'errore sarà visibile durante l'attacco.

Potrebbe anche accadere se un plugin o un tema presenta una vulnerabilità di sicurezza o non è codificato correttamente.

Se questa è la causa, installare e utilizzare un modulo di protezione come " Difensore Può aiutarti a individuare e correggere la vulnerabilità e a terminare un attacco con pochi clic. Per altre cause dell'errore, puoi provare i seguenti passaggi per la risoluzione dei problemi.

Traccia delle riparazioni

Diamo un'occhiata a diversi metodi di risoluzione dei problemi e correzioni per aiutarti a risolvere questo errore. E se riscontri problemi lungo il percorso, contatta il nostro team di supporto.

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

Correzione # 1: svuota la cache

Non è sempre una soluzione che funziona, ma a volte tutto ciò che serve per risolvere questo errore è svuotare la cache del browser. Se non funziona, puoi provare a cancellare anche i cookie.

Correzione # 2: errore durante l'invio di un plug-in o tema

Se hai provato a scaricare un tema o un plug-in e l'errore si è verificato, la causa più probabile è che hai tentato di scaricare un plug-in o un pacchetto di temi anziché il file ZIP solo per il tema o il plug-in.

Questi pacchetti spesso includono il tema del plugin o il file ZIP insieme ad altri documenti utili come istruzioni, contenuto demo, informazioni sulla licenza e altri file simili. Decomprimi il pacchetto, quindi prova a scaricare il plugin o il tema che troverai tra i file estratti.

Fix # 3: la memoria PHP è stata raggiunta

A seconda dei plugin e delle loro funzionalità, è probabile che l'installazione di WordPress non possa eseguire un'attività con la poca memoria allocata. In alcuni casi sarà necessario che l'installazione disponga di una memoria più grande, un'attività che è possibile eseguire da cPanel.

Fix # 4: attiva un tema predefinito

Puoi anche provare ad abilitare il tema WordPress predefinito se stai utilizzando uno dei temi disponibili nella directory dei temi WordPress o quello creato da uno sviluppatore e venduto (premio).

In caso di problemi di accesso ai plug-in, è possibile accedere ai file del sito tramite FTP, SSH o cPanel. Rinomina la cartella del tema in " wp-content / themes / il-tuo-theme / Per disabilitarlo e attivare un tema (presente) come tema attivo predefinito.

Nel frammento del percorso precedente, " your-tema Riferimento al nome dell'attuale tema attivo. Devi assicurarti di inserire un nome non così distinto come quello del nome originale.

Fix # 5: rimuovi o disabilita i tuoi Plugin

Allo stesso modo, puoi vedere se tutti i plugin che stai utilizzando sono la causa dell'errore. A volte disabilitare ciascuno di essi spesso non risolve il problema, anche se sono la causa, quindi è necessario rimuoverli tutti per risolvere il problema.

Se non hai accesso alla pagina dei plug-in del tuo blog, puoi utilizzare FTP, SSH o cPanel per eliminare le cartelle che trovi sotto " / Wp-content/plugins / ". Puoi anche rinominare questa cartella semplicemente.

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Puoi provare un metodo per attivare gradualmente i plugin installati, questo ti permetterà di identificare la fonte di questi conflitti.

Quando identifichi l'errore, è così che puoi determinare che l'ultima versione del plugin che hai installato era il colpevole. A questo punto, dovresti contattare lo sviluppatore del plugin in modo che possa risolvere il problema.

Questo è tutto per questo tutorial, spero che ti aiuterà a evitare questa pagina di errore su WordPress.

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
32 azioni
quota30
Tweet2
Enregistrer