Vai al contenuto principale

Come scegliere la parola chiave che attirerà i visitatori su WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 701.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Il posizionamento sui motori di ricerca può essere difficile. Soprattutto se la concorrenza nella tua nicchia è alta. Come probabilmente saprai, dovresti iniziare facendo la tua ricerca per parole chiave: entrare nella testa del tuo pubblico, sapere esattamente quali parole stanno usando e cosa stanno cercando. Ma poi cosa? Come scegli le parole chiave da ottimizzare? Dovresti concentrarti su parole chiave derivate o passare direttamente a termini principali più competitivi? In questo post, ti aiuterò a determinare la tua strategia per determinare per quali parole chiave hai bisogno di ottimizzare i tuoi contenuti.

 

La concorrenza è la chiave

Sia che tu scelga parole chiave derivate (secondario), che sono specifici e hanno più parole, o per i termini principali, dipende in gran parte dalla concorrenza. Se la concorrenza nella tua nicchia è alta, avrai una classifica difficile in termini competitivi. Se hai poca concorrenza, potresti persino classificarti al primo posto. Sembra molto semplice!

Quando si tratta di determinare una parola chiave, le persone non sono molto brave a giudicare le proprie possibilità di posizionamento. La maggior parte delle persone sopravvaluta notevolmente le proprie possibilità e si concentra sui termini principali che non indirizzano molto traffico al proprio sito.

Allora come si determina la concorrenza? Che cosa sta cercando ? Esistono due strategie:

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

  • Googlez e analizza la tua concorrenza
  • Prova, valuta e riprova.

Discuterò più in dettaglio queste due strategie di seguito.

Googlez e analizza la concorrenza

Modifica più alta della casella di ricerca di Google 1441109196

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

Googlez (fare una ricerca google) le parole chiave dalla ricerca per parole chiave. Inizia con il termine "tariffa". Visita la pagina dei risultati del motore di ricerca (SERP). Questi sono i siti Web con cui competerai una volta ottimizzato il contenuto per tale parola chiave. Per verificare se sarai o meno in grado di competere con i siti web in questa pagina dei risultati, analizza quanto segue:

  • Sono siti web professionali? Sono siti web aziendali? Considera se sei o meno un "pari" per queste aziende. Il tuo sito web appartiene a questi siti? La tua attività ha dimensioni simili e ha la stessa influenza nella tua nicchia?
  • La SERP mostra marchi noti? È più difficile classificare quando ti affidi a siti con marchi forti. Se i marchi sono conosciuti da spot televisivi o radiofonici, le tue possibilità di posizionamento diventeranno ancora più piccole.
  • E il contenuto di questi siti? Il contenuto è ben scritto e ben ottimizzato? Qual è la durata degli articoli sui siti? Se la tua concorrenza ha contenuti insufficienti, è più probabile che tu li superi!
  • Ci sono annunci su Google? E quanto costa il pay-per-click su Google Adwords? I termini di ricerca che hanno un elevato pay-per-click sono generalmente anche difficili da classificare nei risultati organici.

Una semplice domanda

Tutto si riduce a una domanda: come regge il mio sito web rispetto ai siti web mostrati nella SERP? Hai la stessa dimensione e budget di marketing: vai avanti e concentrati su questi termini principali. Altrimenti, prova una parola chiave più lunga.

Il passaggio successivo consiste nell'eseguire la stessa analisi con una parola chiave leggermente più lunga. Termini di ricerca più lunghi e più specifici genereranno meno traffico, ma il posizionamento in base a tali termini sarà molto più semplice. Concentrarsi su un lungo insieme combinato di parole chiave potrebbe attirare molto traffico. Una volta che ti sei classificato con successo per quelle parole chiave lunghe.

Prova, valuta e riprova

Dopo aver effettuato un'analisi approfondita delle tue possibilità di posizionarti su un termine specifico, il passaggio successivo è scrivere un articolo straordinario e ottimizzarlo di conseguenza. E fai clic su pubblica. Assicurati di attirare dei bei backlink. E aspetta un po '. Scopri le tue classifiche. Il tuo articolo viene mostrato? Ha raggiunto la prima pagina delle SERP di Google? O è nascosto a pagina 2 o 3? Assicurati di valutare i tuoi articoli nelle SERP. Fai qualche ricerca sui termini per i quali hai ottimizzato i tuoi articoli. Controlla se il tuo SEO è pagato o no!

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Se non riesci a posizionarti nella prima pagina, prova a scrivere un altro post, focalizzato su una parola chiave più lunga (uniforme). Rendilo un po 'più specifico. E guarda come va. Valuta di nuovo. Continua questo processo fino a raggiungere quella prima pagina delle SERP!

Conclusione

Capire su quali parole chiave devi concentrarti per ottenere il maggior traffico sul tuo sito può essere piuttosto scoraggiante. Per molte persone è difficile valutare le proprie possibilità di posizionamento sui motori di ricerca. E anche con i suggerimenti di questo tutorial, sarà comunque difficile. Ma se hai capito bene, ti ripagherà! Quindi, dopo un'analisi approfondita della concorrenza, inizia a testare. Scrivi un articolo e guarda come si classifica. Dopo aver valutato il tuo posizionamento, adatta la tua strategia. Alla fine ci arriverai.

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
15 azioni
quota9
Tweet3
Enregistrer3