Vai al contenuto principale

Server Dedicato, VPS, Condiviso o Cloud? Qual è la migliore soluzione di hosting WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Ci sono così tanti diversi tipi di hosting che può essere stancante dover fare la scelta giusta per il tuo sito WordPress, ma allo stesso tempo significa solo che ci sono abbastanza opzioni, ognuna con la propria. specialità, che potrebbero essere adatte al tuo blog.

Personalmente, quando si tratta di WordPress, penso che un server Linux sia di solito una soluzione migliore.

Ma quando non hai le competenze per configurarlo, ma vuoi semplificarti la vita. Le tue opzioni principali sono: hosting condiviso, server privati ​​virtuali (VPS), server dedicati e cloud hosting, nonché l'uso di una rete di distribuzione di contenuti (CDN).

Sebbene WordPress tecnicamente funzioni con ciascuna di queste opzioni, alcune sono migliori di altre, specialmente quando hai in mente un progetto specifico.

La scelta di quella giusta dipende dalla conoscenza delle differenze tra queste soluzioni, dei loro punti di forza e dei loro punti deboli in termini di prestazioni, ma anche dal sapere quanti blog possono funzionare con loro. Quindi, ti offriremo alcune cose che devi sapere su queste diverse soluzioni.

Hosting condiviso

Quando una società di hosting configura un server che ospiterà più siti Web, questa pratica viene chiamata hosting condiviso. È un tipo di hosting economico, progettato specificamente per siti Web efficienti in termini di risorse.

Immagini Tastiera di computer Shared Hosting Blogpascher

i vantaggi

Hosting condiviso (diviso) potrebbe essere una buona opzione per alcuni siti WordPress. Ecco questi vantaggi:

  • Questa è la scelta più conveniente, spesso a partire da $ 5 al mese
  • La sicurezza e la manutenzione del server sono gestite per te
  • La maggior parte degli strumenti di cui hai bisogno sono già installati per te
  • La creazione di un sito è facile e più facile da usare rispetto ad altre opzioni.
  • In caso di problemi con un piano di hosting condiviso, puoi contattare il team di supporto della tua società di hosting e loro possono gestire praticamente qualsiasi domanda, il che non richiede che tu abbia competenze speciali. in sviluppo.

gli svantaggi

Sebbene sia molto più semplice iniziare con l'hosting condiviso, ci sono anche molti aspetti negativi:

  • La sicurezza non è garantita  - Dato che non conosci i tuoi vicini (coloro che condividono il vostro server), non possono sempre adottare le tue stesse misure di sicurezza e se violate potrebbero compromettere l'intero server e tutto ciò che contiene, incluso il tuo sito. Se non disponi di un indirizzo IP dedicato, il tuo sito potrebbe essere inserito nella blacklist, se l'indirizzo IP condiviso del server viene bandito da uno dei tuoi vicini (sul server).
  • Hai accesso limitato alle impostazioni  - Con l'hosting condiviso, spesso non hai accesso root, alcuni file sono nascosti lì e potresti non essere in grado di accedere alle impostazioni avanzate. Ad esempio, se esaurisci la memoria PHP o desideri rendere il tuo sito a prova di traffico, non sarai in grado di farlo.
  • Il tuo sito condivisione delle risorse  - Poiché condividi il server con altri utenti, significa che condividerai risorse come la larghezza di banda. Se chi condivide il tuo server ha più larghezza di banda di te, potrebbe compromettere l'accessibilità del tuo sito poiché nello stesso server condividi spesso la stessa larghezza di banda.
  • Non è illimitato  - Molte società di hosting hanno pacchetti "Illimitato" sui loro piani di hosting sembra che non ci siano limiti all'utilizzo delle risorse, ma se controlli i loro termini di servizio, certamente non lo è. Nella maggior parte dei casi, la società di hosting può decidere, se stai utilizzando troppe risorse sul server, di chiudere il tuo sito.

Quando è la soluzione migliore?

Sebbene gli svantaggi dell'hosting condiviso possano essere sufficienti per reindirizzare alcuni utenti, in alcuni casi questa è l'opzione migliore per il tuo sito. Se hai solo bisogno di installare pochi plugin e poche pagine sul tuo sito senza aspettarti un traffico intenso per molto tempo, questa potrebbe essere la soluzione migliore per te.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Ad esempio, se crei un sito per condividere alcuni dettagli su un matrimonio imminente, come la data, l'ora e il luogo, un sito in cui desideri condividere gli aggiornamenti tramite un blog con la tua famiglia e i tuoi amici, l'hosting condiviso è davvero la soluzione migliore.

Dal momento che non ti aspetterai molto traffico, non avrai bisogno di un sito robusto in queste situazioni, l'hosting condiviso di solito è sufficiente.

Virtual Private Server (VPS)

Come con l'hosting condiviso, condividi comunque un server quando scegli un VPS, ma ci sono pochi utenti per server. Se condividi ancora risorse, c'è da dire che in questa situazione ci sono molte risorse per poche persone.

Esistono anche due tipi principali di hosting VPS: gestito e non gestito.

Managed VPS (Gestito) significa che la tua società di hosting si occupa di gran parte del lavoro che richiede la manutenzione del server, inclusa la sicurezza, l'impostazione degli strumenti necessari per il tuo sito e la configurazione di altri servizi necessari per l'alloggio.

D'altra parte, l'hosting VPS " Non gestito Significa che sei responsabile di tutte queste aree e probabilmente non avrai molto aiuto dal supporto tecnico del tuo hosting in caso di problemi.

server VPS

benefici

Ci sono molti motivi per scegliere un piano di hosting VPS:

  • Hai più risorse  - Dal momento che noleggi più server, avrai accesso a molte più risorse.
  • Hai accesso a tutti i parametri  - Nella maggior parte dei casi dovresti avere accesso root, sarai in grado di visualizzare tutti i file nascosti e avere accesso a tutte le impostazioni. Se c'è qualcosa a cui non hai accesso, è più probabile che la tua società di hosting apporti una modifica per te, a differenza dell'hosting condiviso.
  • È molto più scalabile  - La maggior parte delle volte puoi aggiornare il tuo piano se scopri di aver bisogno di più risorse senza dover migrare il tuo sito su un nuovo server invece dell'hosting condiviso che ha un limite prestabilito.

Nella maggior parte dei casi, l'hosting VPS è ancora abbastanza conveniente, sebbene alcune offerte non siano economiche come l'hosting condiviso. È comune vedere un piano con una media di circa $ 100 al mese.

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

gli svantaggi

Anche se hai molta più libertà, ci sono anche alcuni punti importanti che dovresti considerare prima di iniziare:

  • La sicurezza non è sempre garantita  - Dal momento che stai ancora condividendo un server, il tuo sito potrebbe ancora essere danneggiato da altri siti che utilizzano lo stesso server, soprattutto se vengono violati.
  • Stai ancora condividendo un server  - Anche se lo condividi con molte meno persone, giustifica un certo limite nelle risorse, anche se queste sono più importanti.
  • Non puoi sempre ottenere aiuto supporto tecnico, soprattutto se si sceglie un piano non gestito '.

Quando è la soluzione migliore?

Se si desidera eseguire uno o più siti e ogni sito deve avere più pagine e plug-in installati, l'hosting VPS è generalmente una buona soluzione. Se intendi anche avere migliaia di visitatori al mese, anche questo è un buon piano. È anche abbastanza spazioso da funzionare bene come multisito.

server dedicati

Quando si sceglie un server dedicato, si affitta un intero server. Non lo condividi e hai pieno accesso alle risorse. Puoi fare praticamente tutto quello che vuoi.

Server dedicato

benefici

Ci sono molte buone ragioni per scegliere un server dedicato:

  • Non condividere il server  - Tutte le risorse sono sotto il tuo controllo. Puoi scegliere gli amministratori o persino usarlo per vendere alloggi.
  • Accesso a tutti i parametri  - Hai accesso permanente e illimitato alle risorse. Hai il pieno controllo del tuo sito e del tuo server, incluso l'accesso root, tutti i file altrimenti nascosti e le impostazioni avanzate.

gli svantaggi

Sebbene un server dedicato offra molta libertà al tuo sito, ci sono alcuni inconvenienti:

  • Sei il solo responsabile del tuo server  - Se qualcosa va storto, starà a te correggerlo.
  • Non è estensibile  - Le risorse ottenute non possono essere modificate a meno che non esegui la migrazione a un server più grande. Non è possibile creare più spazi, larghezza di banda o altre risorse.
  • Molto poco abbordabile  - I server dedicati non sono convenienti come l'hosting VPS. Devi essere pronto a spendere oltre $ 100 al mese e anche fino a $ 500 al mese per server di grandi dimensioni.

Quando è una buona soluzione?

I server dedicati sono un'opzione migliore per i siti che richiedono maggiore sicurezza e utilizzeranno molte risorse. È anche una buona opzione per gestire un sito di social media con BuddyPress o bbPress. Puoi anche creare una rete multisito senza problemi, anche se ci sono molti siti all'interno di una rete.

Soluzioni Cloud e CDN

Il cloud hosting è diverso da altre soluzioni di hosting già coperte perché viene generalmente utilizzato per descrivere un cluster di server piuttosto che uno solo. Anche il contenuto viene archiviato in modo ridondante.

Ciò significa che se improvvisamente hai bisogno di più risorse, il tuo sito può essere migrato automaticamente per avere più risorse. Se si verifica un improvviso picco di traffico, il sito non sarà disponibile a causa della mancanza di risorse.

D'altra parte, una rete di distribuzione di contenuti (CDN) utilizza server dislocati in tutto il mondo per archiviare le versioni cache del tuo sito in modo che si carichi rapidamente per tutti, indipendentemente dal paese in cui si trovano ea differenza di un singolo server ottimizzato per offrire il meglio solo nei paesi in cui si trova.

Cloud Hosting

benefici

Cloud Hosting e CDN stanno persino diventando la norma e per buoni motivi:

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

  • Extensible  - Se improvvisamente hai bisogno di più risorse o accedi a una maggiore larghezza di banda, puoi ottenerlo automaticamente.
  • Prezzo flessibili - Con il cloud hosting paghi solo ciò che hai effettivamente utilizzato e molte società CDN hanno piani simili.
  • Ridondanza e distribuzione rapida  - I tuoi siti si caricano più velocemente e possono essere migrati automaticamente quando sono necessarie più risorse, riducendo " Down Time "(inattività) sul tuo sito web. Con l'hosting cloud, ottieni anche la funzione di ridondanza: puoi clonare il tuo sito in altri ambienti per ridurre ulteriormente i tempi di inattività.

gli svantaggi

Sebbene ci siano molti vantaggi nell'usare l'hosting Cloud e CDN, ci sono alcuni svantaggi:

  • La sicurezza non è garantita per l'hosting nel cloud - Poiché stai ancora condividendo risorse, il tuo sito potrebbe essere influenzato da ciò che sta accadendo su altri siti che utilizzano il cloud.
  • La CDN visualizzata solo i siti statici  - La maggior parte dei siti WordPress è dinamica, quindi nella maggior parte dei casi un CDN non farà molto quando si tratta di accelerare il tuo front-end, ma la velocità del back-end sarà notevolmente migliorata.
  • Lunga curva di apprendimento  - Il cloud hosting non è una soluzione facile da configurare e spesso può essere difficile, anche per sviluppatori avanzati. I CDN sono spesso incredibilmente facili da configurare, ma le opzioni di navigazione possono essere un po 'più complicate quando si tratta di trovare il giusto equilibrio per i siti WordPress dinamici.

Quando dovrei usarlo?

Quasi tutti i siti WordPress possono beneficiare di una CDN. Puoi anche consultare la nostra recensione di CloudFlare per maggiori dettagli sul loro servizio CDN gratuito e su alcuni dei pro e contro dell'utilizzo di un CDN. I siti o le reti WordPress più grandi potrebbero scegliere l'hosting cloud.

Questo è tutto per questo confronto tra il tipo di sistemazione. Non esitare a contattarci se non capisci un tipo di alloggio.

 

Questo articolo contiene 1 commento

  1. Grazie per l'articolo molto interessante.
    Quale host stai usando dalla tua parte? Penso che andando su microheb mi piaccia il principio del numero limitato di hosting. Altrimenti ho visto anche evxonline che sembra buono.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
16 azioni
quota16
Tweet
Enregistrer