Vai al contenuto principale

Come creare ruoli utente su WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 701.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Una delle caratteristiche chiave di WordPress che viene spesso trascurata è che sono disponibili diversi ruoli utente. Questi ruoli utente possono aiutare a garantire che solo le persone autorizzate abbiano accesso a determinate funzionalità e aiutano anche a ridurre al minimo le possibilità di incidenti.

In questo tutorial vedremo brevemente questi ruoli utente e vedremo anche come creare i nostri ruoli personalizzati.

I ruoli utente sono stati integrati in WordPress dalla versione 2.0. La maggior parte degli utenti non sa nemmeno di esistere e assegna i diritti di amministratore a chiunque abbia accesso alla loro dashboard (ovviamente non è una buona cosa per tutta una serie di motivi). Per impostazione predefinita, WordPress viene fornito con 6 ruoli utente:

  • Amministratore : qualcuno che ha accesso a tutte le funzioni e funzioni amministrative all'interno di un sito.
  • editore : qualcuno che può pubblicare e gestire articoli per tutti gli utenti, compreso il proprio.
  • Auteur : qualcuno che può pubblicare e gestire i propri articoli.
  • Contributeur : qualcuno che può scrivere e gestire i propri messaggi ma non può pubblicarli.
  • abbonato : qualcuno che può solo gestire il proprio profilo e leggere gli articoli pubblicati.

Perché avere ruoli personalizzati?

La maggior parte dei ruoli utente predefiniti è sufficiente. Ma ci sono momenti in cui avrai bisogno di un ruolo utente che non si adatta alle impostazioni del ruolo predefinito. E in questo tutorial ti mostrerò come creare i tuoi ruoli utente personalizzati senza utilizzare un plug-in.

Lascia che ti spieghi come potresti aver bisogno di ruoli utente personalizzati. In genere utilizzo ruoli utente personalizzati per assicurarmi che i miei clienti abbiano accesso solo a ciò di cui hanno bisogno. Se non ho un contratto di manutenzione con un cliente, posso assegnargli il ruolo di amministratore, altrimenti per semplificarmi la vita, limito il suo accesso. Tuttavia, potrei aver bisogno di dargli alcuni privilegi aggiuntivi, come la creazione di utenti, l'aggiornamento di elementi, la modifica delle impostazioni di WordPress e tutto ciò che trovo complicato non lo faccio. occupa me stesso.

Funzioni di base WordPress

Per gestire efficacemente ruoli e capacità, ci sono cinque funzioni molto semplici:

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

  • add_role () : Consente di aggiungere un ruolo personalizzato.
  • remove_role () : Consente di eliminare un ruolo personalizzato.
  • add_cap () : Consente di aggiungere una capacità a un ruolo.
  • remove_cap () : Utilizzato per rimuovere la capacità da un ruolo.
  • get_role () : Ottiene informazioni su un ruolo, nonché le funzionalità associate al ruolo.

Useremo solo la funzione add_role () per questo articolo. Perché ci consentirà di creare un ruolo utente personalizzato per il nostro cliente fittizio.

Definisci il ruolo dell'utente

Quindi, prima di immergerci nel codice, abbiamo bisogno di un piano, perché immergerci nel codice senza un piano non è mai una buona idea.

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

Quindi dobbiamo dare un nome al ruolo. Manterremo le cose semplici e chiameremo il ruolo "cliente".

Quindi qual è il ruoloclientePuò effettivamente fare? Ci sono più di 50 diverse funzionalità disponibili in un'installazione di WordPress. Per i nostri scopi, vogliamo che il cliente sia in grado di fare quanto segue:

  • Crea articoli
  • Modifica degli articoli
  • Che modifica le sezioni di tutti
  • Gestisci categorie
  • Modifica pagine

Altrettanto importante è ciò che non vogliamo che siano in grado di fare:

  • Modifica temi
  • Aggiungere o rimuovere Plugin
  • Aggiornamento di WordPress

Scrittura del codice

Metteremo questo codice nel functions.php file per il nostro tema attivo. Quindi, iniziamo aggiungendo il seguente codice:

// Aggiungi un ruolo utente personalizzato $ risultato = add_role ('client', __ ('Client'), array ());

Aggiungendo questo pezzo di codice, hai tecnicamente creato un nuovo ruolo utente (puoi controllarlo nel menu a discesa nella pagina per aggiungere un nuovo utente). Il problema è che a questo ruolo non sono assegnate capacità. Quindi il passaggio successivo è ovviamente aggiungere alcune funzionalità che abbiamo precedentemente identificato nei nostri requisiti sopra. Basta aggiungere la tabella dei codici a ciò che hai già inserito nel tuo file functions.php.

// Aggiungi un ruolo utente personalizzato $ result = add_role ('client', __ ('Client'), array ('read' => true, // abilita questa capacità di lettura 'edit_posts' => true, // Consenti utente di modificare i propri post 'edit_pages' => true, // Consente all'utente di modificare le pagine 'edit_others_posts' => true, // Consente all'utente di modificare altri post non solo his own 'create_posts' => true, // Permette all'utente di creare nuovi articoli 'manage_categories' => true, // Permette all'utente di gestire le categorie di articoli 'publish_posts' => true, // Consente all'utente di pubblicare, altrimenti i post rimangono in modalità bozza 'edit_themes' => false, // L'utente non può modificare un tema 'install_plugins' => false, // L'utente non può aggiungere new plugins 'update_plugin' => false, // L'utente non può aggiornare i plugin 'update_core' => false // l'utente non può aggiornare Wo rdPress));

Come sapere se il ruolo dell'utente è configurato correttamente

Verificare che il nuovo ruolo utente funzioni come previsto, richiede di impostare un nuovo utente con il ruolo corretto, è necessario disconnettersi e accedere come utente di questo ruolo. Se necessario dovrai creare un nuovo utente.

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

A seconda delle abilità che hai autorizzato e di ciò che hai rifiutato, la prima cosa che dovresti notare è una modifica nel menu del pannello. In effetti, attivando o disattivando alcune abilità, alcune voci di menu scompaiono.

Questo è tutto per questo tutorial. Spero che ora tu sappia come creare un ruolo in WordPress. Sentiti libero di condividere questo tutorial con i tuoi amici sui tuoi social network preferiti.

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
2 azioni
quota
Tweet
Enregistrer2