Vai al contenuto principale

Come creare e costruire un professionista blog: suggerimenti 14 per principianti blogger

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 600.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Come creare un blog professionale e fare soldi su Internet?

Questa è una domanda che si pongono la maggior parte dei blogger alle prime armi. Forse è quello che ti stai chiedendo in questo momento no?

Ascolta, prima di andare oltre, penso che sia fondamentale chiarire: è impossibile creare un blog professionale.

In altre parole, non creiamo un blog professionale, lo costruiamo nel tempo. Porto questo chiarimento perché sono ancora numerosi per credere che sia sufficiente ordinare un blog con un design professionale per raggiungere immediatamente il successo e la fortuna su Internet.

Come dico molto spesso, avere un blog è una cosa e diventare un blogger è un'altra. Per raggiungere il successo, dovrai applicare i suggerimenti di seguito.

1. Non avviare il tuo blog fino a quando non è configurato correttamente.
Non importa quanto sia forte la tentazione, non avviare il tuo blog fino a quando non contiene quanto segue:

  • Design decente
  • Una pagina di contatto con la forma
  • una pagina '' circa ''
  • Almeno articoli 5 pubblicati
  • Un tema su cui si sta per blog

Per quanto riguarda il design, non hai bisogno di qualcosa di perfetto o unico per iniziare, un tema gratuito ben progettato farà. E se i tuoi mezzi lo consentono, ti consiglio vivamente di offrire un tema professionale (a pagamento) che puoi trovare qui: www.studiopress.com

Infine, assicurati di utilizzare Feedburner alla newsletter, e Google Analytics per monitorare e analizzare il traffico sul tuo blog.

2. Scegli un argomento ed espanderlo
Anche se è vero che possiamo pubblicare ciò che vogliamo sul suo blog, ti consiglio di scegliere un argomento e attenerci ad esso. Anche se nulla ti impedisce di fare quello che vuoi, sappilo il tuo blog avrà più probabilità di diventare popolare se la maggior parte degli articoli che pubblichi ruotano attorno allo stesso argomento.

È molto raro vedere un blog popolare che affronta più argomenti contemporaneamente. Invece di cambiare argomento ogni volta, esplora i diversi aspetti di quello che hai scelto.

3. Sii coerente
Se hai molto da dire in breve tempo, blog ogni giorno. Ma se non hai molto da dire, blog una volta alla settimana. Una volta trovato il ritmo della pubblicazione, attenersi ad esso. Sii coerente.

L'incoerenza ti porterà alla perdita del tuo pubblico. Se non sei sicuro di quanto spesso pubblichi articoli, pubblicali una volta al mese. Una volta che hai più tempo e ispirazione, puoi cambiare marcia. E quando hai adottato una frequenza di pubblicazione, non consentire alcun backtracking.

Puoi aggiungere tutti gli elementi che desideri e nessuno si lamenterà. D'altra parte, se riduci la frequenza con cui hai abituato i tuoi lettori, ci sono buone probabilità che cancellino l'iscrizione. Passa al livello successivo solo quando sei sicuro di seguirlo fino alla fine.

4. Pubblicare contenuti unici
Non finirò mai di dire su questo blog, il contenuto che pubblichi sul tuo blog deve essere sempre unico. Oltre al design, offre funzionalità speciali al tuo blog. Non solo blog su argomenti che hai letto altrove.

Le persone leggono il tuo blog perché vogliono imparare cose nuove e non leggere una versione riformulata di un articolo che hanno letto il giorno prima. Devi quindi esprimere la tua opinione sulla domanda e non riprendi le opinioni degli altri blogger.

E se un soggetto è di moda, non affrontarlo contemporaneamente a tutti gli altri. Prenditi il ​​tempo per studiarlo e, una volta fatto, scrivi un articolo che affronta questo argomento da una prospettiva totalmente diversa.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Idealmente, dovresti blog solo quando hai qualcosa di nuovo e utile da dire. Informazioni che educeranno i tuoi lettori.

5. Non aver paura di dire quello che pensi
Molti blogger hanno paura di dire quello che pensano davvero. Se questo è il tuo caso, ti consiglio di non aver paura di dire quello che pensi. Non sarai mai in grado di imporre te stesso nella blogosfera se trascorri il tuo tempo in fila dietro a pseudo esperti.

Uno dei motivi che spesso emerge quando cerco nei miei lettori i motivi per cui leggono il mio blog è: " hai un discorso diverso » .

Quindi devi avere un discorso diverso. Ma non tutto è basato sulla differenza, devi anche avere il discorso più vicino alla realtà.

Non sarai l'unico a blog sull'argomento del tuo blog, quindi avrai concorrenti. Devi essere unico se vuoi dare un motivo valido alle persone per leggere il tuo blog.

Ad esempio, blog sull'imprenditoria web come migliaia di altri blogger. Ma la prima cosa che noti quando leggi i miei contenuti è che sono un conformista. E la seconda particolarità è il contenuto dettagliato che pubblico ora su questo blog. Contenuti che aiutano molti imprenditori a intraprendere azioni concrete che consentono loro di andare avanti nei loro progetti.

Sono consapevole che qualsiasi imprenditore può trovare informazioni ovunque su Internet, tuttavia, so anche quanto sia difficile trovare risorse che gli diano cosa fare e cosa aspettarsi ... quindi sfrutto questa nicchia.

6. Indaga sui tuoi lettori
Ogni blogger che vuole avere successo deve assolutamente comprendere le aspettative dei suoi potenziali lettori. Questo è davvero il modo migliore per migliorare la qualità dei tuoi contenuti.

Per fare ciò, puoi utilizzare un sondaggio o semplicemente porre loro una serie di domande sulle loro aspettative. Quindi utilizzare ciascuna di queste aspettative come argomento di un articolo. Sicuramente non piacerai a tutti, ma se di più Il 80% lo sono, quindi sarà già una grande vittoria.

7. Sfrutta i social network
Facebook, Twitter e Google + possono davvero permetterti di generare traffico gratuitoIl vostro blog. Un plugin come Tweet Old Post permette di pubblicare automaticamente estratti dai tuoi articoli su Facebook e Twitter.

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

8. Analizza le tue statistiche
Le statistiche non riguardano solo la quantità di visitatori che ogni giorno arrivano sul tuo blog. Vengono principalmente utilizzati per analizzare il comportamento di questi sul tuo sito.

Se usi Feedburner per la tua newsletter, sappi che è possibile sapere quanti abbonati hanno letto questo o quell'articolo. L'analisi di questi dati ti consentirà di comprendere meglio il tipo di contenuto che piacciono ai tuoi lettori e che non amano leggere. Oltre a ciò, sarai anche in grado di determinare i titoli più accattivanti.

9. Lascia commenti su altri blog
Oltre a rispondere ai commenti sul tuo blog, dovresti anche commentare altri blogger nella tua nicchia. Preferibilmente, scegli i blog più popolari dalla tua nicchia. Questo approccio aiuta ad attirare alcuni dei lettori di questi blog nei tuoi.

Una volta su questi blog, commentare solo articoli che hanno generato molti commenti o condivisioni sui social network. Per una maggiore efficienza, non commentare per non dire nulla, fallo per portare valore, educare o attirare l'attenzione. Un commento pertinente e costruttivo ti consentirà sempre di generare alcuni visitatori.

Un'ultima cosa, scegli solo due o tre blog popolari perché oltre a questo numero, questa attività può rapidamente trasformarsi in una perdita di tempo. Trascorrerai più tempo a commentare i blog che a pubblicare articoli o a ottimizzare il tuo blog.

10. Ottimizza il tuo blog per i motori di ricerca
L'ottimizzazione di un blog gioca un ruolo cruciale nella quantità di traffico che genera, ma anche nel convertire quei visitatori in clienti. L'ottimizzazione dovrebbe consentire di:

  • Migliora il tuo SEO e genera traffico
  • Fai in modo che i tuoi lettori vogliano saperne di più sui tuoi contenuti
  • Incoraggia i tuoi lettori ad iscriversi alla tua newsletter
  • Fai clic sui tuoi diversi link e banner
  • E tanto altro ancora!

Come puoi vedere, l'ottimizzazione non riguarda solo la SEO su Google. Va ben oltre.

Per saperne di più sull'ottimizzazione del tuo blog, ti consiglio il seguente articolo: Google SEO: 22 suggerimenti per ottimizzare il vostro blog

11. Scrivi una serie di articoli
Scrivere un articolo in tre parti non è un compito facile. Inoltre, dovrebbe davvero trovare l'argomento giusto e, soprattutto, dovrebbe avere qualcosa di utile da dire. La pubblicazione di una serie di articoli ti consente di fornire un motivo valido ai tuoi lettori per tornare al tuo blog non la prossima volta.

In un nuovo blog, questo è importante perché la maggior parte dei lettori non tornerà dopo la prima visita. Un articolo diviso in due o tre parti li incoraggerà a tornare al tuo blog. Ma affinché questa tattica produca frutta, devi assicurarti che ogni articolo sia pubblicato educa i tuoi lettori. Senza valore aggiunto, tutti i tuoi sforzi saranno inutili.

Ecco un articolo che dovrebbe insegnarti come scrivere una serie di articoli: Come scrivere una serie di articoli sul tuo blog.

12. È necessario un piano di monetizzazione
Normalmente, ogni blogger che inizia deve avere un piano di monetizzazione. Per leggermi, si potrebbe pensare che i blogger alle prime armi non ne abbiano uno. Ma la realtà è diversa perché tutti ne hanno una.

Il problema è che la maggior parte delle persone che si occupano di blog lo fanno per fare soldi. Pertanto, provano a "monetizzare" il loro blog fin dai primi giorni. Optare per questo approccio può solo dissuaderti dal successo. Hai ancora tanto da imparare che per una partenza, Vi consiglio di mettere a fuoco le esigenze dei vostri lettori. Allo stesso tempo, puoi provare diversi modi per generare denaro su Internet.

Indipendentemente dal piano che hai fin dall'inizio, la verità è che ci vorranno mesi e molti test prima di trovare una fonte di entrate affidabile.

13. Incoraggiare commenti
Uno dei modi più efficaci per aumentare il numero di commenti sul tuo blog è porre domande alla fine dei tuoi articoli (Come me su questo blog).

Ad esempio, è possibile completare i vostri articoli con le seguenti domande:

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

  • Allora, cosa ne pensi di questo articolo?
  • Hai altri suggerimenti? Sentiti libero di lasciare un commento.
  • Hai altre domande?

14. Riduci la frequenza di rimbalzo
La frequenza di rimbalzo (Frequenza di rimbalzo in inglese) è la percentuale di persone che sono entrate in una pagina Web e hanno lasciato il sito senza consultare altre pagine. (Hanno visto solo una pagina del sito)

Una frequenza di rimbalzo elevata può rivelare insoddisfazione dei visitatori. E mentre può anche indicare che il visitatore ha trovato rapidamente quello che stava cercando, preferisco che affrontiamo solo l'aspetto negativo.

Ecco alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a ridurre la frequenza di rimbalzo del tuo sito:

  • Sulla vostra barra laterale, aggiungere un widget che visualizza gli elementi popolari dal tuo blog. In questo modo, sarà più facile per ogni nuovo visitatore trovare l'articolo nel tuo blog che ha più successo.
  • Aggiungi uno slogan al tuo blog se non ne hai ancora uno. Uno slogan permetterà al lettore di farsi un'idea dello scopo del tuo blog.
  • Nella barra laterale, considera anche l'aggiunta di un breve paragrafo che spiega lo scopo del tuo blog. Questo dovrebbe convertire più visitatori e incoraggiarli a trascorrere più tempo sul tuo blog.
  • Nella parte inferiore di ogni articolo, propone articoli correlati da 3 a 5. Ciò avrà il vantaggio di fornire informazioni aggiuntive al tuo lettore.
  • Aggiungi video ai tuoi articoli. I video non solo mostrano come fare qualcosa, ma aumentano la quantità di tempo che i visitatori trascorrono sul tuo blog. Allo stesso tempo, riducendo la frequenza di rimbalzo.
  • Aggiungere link pertinenti nel corpo del vostro articolo. Attenzione, questi collegamenti devono reindirizzare i visitatori a un'altra pagina del tuo blog.
  • Scrivi lunghi articoli pertinenti. Ad esempio, puoi scrivere guide dettagliate che mostrano o spiegano ai tuoi lettori come risolvere un problema specifico.

OK! Ci fermeremo qui per oggi. Come puoi vedere, costruire un blog di successo è molto più difficile che cercare di farti credere. Metti in pratica questi suggerimenti e sarai sulla strada del successo.

Hai altri suggerimenti?

Se ti è piaciuto questo articolo, sentiti libero di condividerlo sui social network.

Questo articolo contiene i commenti 10
  1. Per avere successo su Internet, non è sufficiente avere un blog e riempirlo di informazioni.
    È principalmente un rapporto di fiducia e competenza.
    Uno non è un giornalista che scrive su un giornale, c'è un processo, apprende, si informa, apprende. Costruisci un'abilità.

    È vero, all'inizio di Internet le vendite erano facili, ma oggi sono richieste competenze. La competizione colloca i più competenti in 1ère nel loro campo (nicchia).

  2. Buongiorno,
    Ho creato un blog sui modi per fare soldi su Internet fornendo molte informazioni e per questo ho pubblicato alcuni articoli da altre fonti. Dopo tutto ciò che le persone cercano sono le informazioni, allora perché solo i blog con contenuti unici avrebbero diritto al successo mentre ogni giorno cercano nuove persone che non conoscono le tecniche di web marketing 'informazione, a loro non importa da dove viene se dice loro la strada. Secondo il tuo consiglio, sono giunto alla conclusione che è meglio avere diversi blog che trattano categorie diverse ma collegati tra loro rispetto a un singolo blog che riunisce tutto?

    1. Ciao Lionel

      Per quanto riguarda il problema dei contenuti unici, dovresti chiedere a Google. Qui, sto solo cercando di attirare l'attenzione del lettore sui pericoli che corrono pubblicando articoli esistenti su altri siti.

      Sicuramente riceverai visitatori che aiuti e penso che sia lodevole. Inoltre, pubblico i video di altri utenti di YouTube personalmente quando sono convinto che possano aiutare i miei lettori.

      Attiro la tua attenzione sul fatto che i contenuti unici ti porteranno sempre più visitatori rispetto ai contenuti duplicati.

  3. Ciao Thierry, quello che mi sembra importante è vedere l'intero processo nel suo complesso e organizzarsi e vedere come fare il tour dalla A alla Z. Dare idee e suggerimenti è buono, ma indicarli passo dopo passo è meglio. È necessario un allenamento, quello di Aurélien non è così male.

    Come in un live, la storia ha un inizio e una fine e capitoli. Con alcuni rimaniamo sulla nostra fame.

    1. Bonjour Sébastien,

      Alla School Du Blogueur do i diversi passaggi che costruiscono un blog per il successo. Nella pagina di presentazione del video, propongo un video che spiega agli utenti di Internet perché non guadagnano soldi su internet dai loro blog. Dovresti guardarlo se non è ancora finito. 🙂

      Altrimenti, come al solito, ti ringrazio per il tuo contributo eterno. 🙂

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
0 azioni
quota
Tweet
Enregistrer