Vai al contenuto principale

modi 4 per prevenire il riutilizzo di immagini dal tuo blog WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Il furto di immagini è un problema comune che i fotografi devono affrontare continuamente. Di recente, uno dei nostri lettori ci ha chiesto se esistesse un modo per prevenire il furto di immagini dal suo blog WordPress.

In questo tutorial, condivideremo con te i modi 4 per impedire il riutilizzo delle immagini dal tuo blog.

Informazioni sul furto di immagini e sul copyright

Le leggi sul copyright sono universali e applicabili in tutto il mondo. L'autore originale diventa automaticamente il proprietario del suo lavoro creativo protetto da copyright. Anche se non lo menziona sul suo sito web, si dovrebbe sempre presumere che il contenuto che utilizza sia protetto da copyright.

Ciò include immagini, testo, video o qualsiasi altra forma di contenuto che vedi sul Web.

Il problema è che le immagini e il testo possono essere facilmente copiati. Molte persone pensano che nessuno si accorgerà se rubano un'immagine e la usano sul loro blog. Non è solo illegale, ma anche immorale rubare il lavoro di altri. Ci sono molti posti in cui puoi trovare facilmente immagini esenti da royalty.

Anche se è lusinghiero vedere altre persone usare il tuo lavoro nei propri progetti, a volte è anche molto frustrante vedere un palese disprezzo per i tuoi diritti. Non c'è modo di impedire completamente alle persone di rubare le tue immagini, ma ci sono molti modi per scoraggiare e prevenire il furto di immagini su un sito WordPress.

Ecco i metodi 4 più comuni per proteggere le tue immagini su WordPress.

1. Disabilita il tasto destro

Rubare un'immagine è molto semplice, in quanto un utente può semplicemente fare clic con il tasto destro e selezionare "Salva immagine con nome" per caricare la tua immagine. Puoi disattivare il clic destro sul tuo sito e renderlo più difficile per un utente medio.

Ecco due plugin che è possibile utilizzare per disabilitare il clic con il tasto destro sulle immagini di WordPress.

Galleria Envira

Galleria Envira è tra i migliori plugin per gallerie su WordPress. Oltre ad aiutarti a creare bellissime gallerie di immagini, Envira offre altre funzionalità altrettanto interessanti. Una di queste caratteristiche è la protezione delle immagini.

Accedi " Envira Galery> Impostazioni E fai clic sulla scheda " Estensioni ". Scorri l'elenco verso il basso per individuare l'estensione " protezione », Installalo e attivalo.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Envira estensione della protezione dell'immagine

Ora, quando crei la tua galleria, fai clic sul pulsante " vario E scorri verso il basso. Troverai l'opzione per " attivare la protezione dell'immagine "(Attiva protezione da sovraccarico). Controllare questa opzione e salvare la galleria.

opzione di protezione dell'immagine galleria Envira

Ora puoi aggiungere questa galleria di immagini ovunque sul tuo sito WordPress. La protezione tramite clic con il tasto destro sarà automatica.

WP Copy Protection Content

Questo semplice plugin è gratuito e ti consente di disabilitare un clic destro sul tuo sito WordPress. Lo svantaggio dell'utilizzo di questo plugin è che disabilita il clic destro su tutta la pagina.

Se usi un cursore un plug-in lightbox, ci saranno spesso problemi di compatibilità.

2. Utilizzare un watermark sulle immagini per il tuo blog

Le filigrane sembrano funzionare molto bene per molti siti Web di archivi fotografici. L'ovvio svantaggio è che le tue foto o immagini potrebbero non essere visualizzate correttamente.

Tuttavia, puoi aggiungere una filigrana con tatto. L'obiettivo è mantenere l'aspetto estetico delle tue immagini scoraggiando i furti.

Metodo 1: con Envira Gallery

Ancora una volta, sottolineiamo che Envira è probabilmente la migliore soluzione per i fotografi. Questa soluzione offre anche un'estensione " watermarking "(filigrana). Avrai bisogno di almeno una licenza Envira Gallery per usarlo " addon '.

Basta installare e attivare il plug-in Envira Gallery. Quando attivi il plug-in, devi accedere a " Envira Gallery> Impostazioni E fai clic sulla scheda componenti aggiuntivi. Individua l'estensione " watermarking E attivalo.

Ora, mentre crei una galleria o modifichi una galleria esistente, noterai la nuova scheda " watermarking Nelle impostazioni della galleria.

Impostazioni Galleria Envira

Metodo 2: con il plug-in "Easy Watermark"

L'altra opzione è usare il Easy Watermark Plugin. Basta installare e attivare il plug-in. Dopo l'attivazione, vai alla posizione " Impostazioni> Easy Watermark Per configurare le impostazioni del plugin.

plugin per WordPress Easy Watermark

3. Disabilita le immagini "Hotlinking" su WordPress

Un altro modo comune per rubare immagini dai siti Web è scaricarle dalla fonte originale. L'immagine che viene caricata dal tuo server verrà visualizzata su siti web di terze parti senza la tua autorizzazione.

Aumenta anche il carico del server e l'utilizzo della larghezza di banda. Ecco come disattivare l'hotlinking delle immagini dal tuo blog WordPress. Aggiungi semplicemente il seguente codice al file .htaccess nella radice del tuo sito WordPress.

RewriteEngine su RewriteCond% {HTTP_REFERER}! ^ $ RewriteCond% {HTTP_REFERER}! ^ Http (s) ?: // (www.)? Yourwebsite.com [NC] RewriteCond% {HTTP_REFERER}! ^ Http (s) ?: / /(www.)?google.com [NC] RewriteRule. (jpg | jpeg | png | gif) $ - [NC, F, L]

Questo codice si blocca hotlinking Permettendo al contempo di visualizzare le immagini nei risultati di ricerca e sul tuo sito.

Se necessario, puoi aggiungere " bing.com »O qualsiasi altro motore di ricerca di tua scelta.

4. Aggiungere una nota di copyright sul tuo blog WordPress

L'aggiunta di un avviso di copyright al tuo sito web può anche scoraggiare il furto di immagini. Puoi semplicemente aggiungere un avviso di copyright nel piè di pagina del tuo tema in testo normale o HTML.

Lo svantaggio di questo è che dovrai cambiare questo codice ogni anno. Un approccio migliore consiste nell'aggiungere un avviso di copyright dinamico in WordPress. Aggiungi semplicemente questo codice al tuo file functions.php o in uno dei tuoi plugin.

funzione bpc_copyright () {global $ wpdb; $ copyright_dates = $ wpdb-> get_results ("SELECT YEAR (min (post_date_gmt)) AS firstdate, YEAR (max (post_date_gmt)) AS lastdate FROM $ wpdb-> posts WHERE post_status = 'publish'"); $ output = ''; if ($ copyright_dates) {$ copyright = "©". $ copyright_dates [0] -> firstdate; if ($ copyright_dates [0] -> firstdate! = $ copyright_dates [0] -> lastdate) {$ copyright. = '-'. $ copyright_dates [0] -> lastdate; } $ output = $ copyright; } restituisce $ output; } add_shortcode ('copyright', 'wpb_copyright'); add_filter ('widget_text', 'do_shortcode');

Questo codice trova la data del primo articolo che hai pubblicato sul tuo blog e l'ultima data in cui hai pubblicato qualcosa. Successivamente, emette un avviso dinamico sul copyright.

Questo è tutto per questo tutorial. Sentiti libero di condividerlo con i tuoi amici sui tuoi social network preferiti.

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
19 azioni
quota16
Tweet2
Enregistrer1