Vai al contenuto principale

Come proteggere il tuo sito dagli hacker

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Quando si tratta di siti Web, alla maggior parte di noi piace pensare che il nostro sito Web non sia abbastanza degno di essere violato. Tuttavia, questo non potrebbe essere più lontano dalla verità, poiché la maggior parte dei siti Web viene violata allo scopo di utilizzare il server di hosting Web per inviare e-mail di spam o phishing o per servire file illegali che spesso contengono malware.

I tentativi di hacking vengono solitamente eseguiti da script automatici il cui compito principale è navigare in Internet, trovare e sfruttare le vulnerabilità in vari software di siti Web.

In questo articolo abbiamo raccolto i migliori consigli per proteggere il tuo sito dagli hacker in modo che tu possa dormire sonni tranquilli.

Otto modi per proteggere il tuo sito dagli hacker

Dai un'occhiata ai suggerimenti di seguito e implementali per mantenere il tuo sito sicuro.

1. Usa password complesse

Il primo consiglio è quello di utilizzare password complesse non solo per l'area della dashboard di WordPress, ma anche per l'account di hosting e il pannello di controllo. Ecco alcuni suggerimenti sulle password complesse:

  • Utilizzo di una combinazione di lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli
  • Crea una frase o una frase e usa la prima lettera di ogni parola per formare una password
  • Utilizzo di un generatore di password e un gestore di password per creare password univoche per ogni sito web

2. Prevenire SQL injection

Un attacco SQL injection si verifica quando un hacker utilizza un parametro URL in modo da poter manipolare il database associato al tuo sito web per accedere al tuo sito.

Per evitare che ciò accada, dovresti utilizzare una query parametrizzata che non è difficile da implementare perché la maggior parte dei linguaggi di programmazione ce l'ha.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Ecco un esempio di una richiesta parametrizzata in PHP:

$stmt = $pdo->prepare(‘SELECT * FROM table WHERE column = :value’); $stmt->execute(array(‘value’ => $parameter));

3. Attenzione agli attacchi XSS

XSS sta per Cross Site Scripting e si riferisce all'iniezione di codice JavaScript dannoso nelle tue pagine. Il codice dannoso viene eseguito nel browser dell'utente e può modificare il contenuto della pagina o restituire le informazioni dell'utente agli aggressori.

Il modo migliore per proteggere il tuo sito dagli attacchi XSS è forzare il reinserimento della password su pagine sensibili (ad esempio quando gli utenti accedono alle informazioni dell'account) e aggiungere un'intestazione della politica di sicurezza.content (CSP).

Un CSP aiuterà a mitigare gli attacchi XSS inserendo nella whitelist le fonti di contenuto autorizzate come script, stili e immagini. Puoi aggiungerlo al tuo fonctions.php file in questo modo:

header('Content-Security-Policy: default-src https:');

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

4. Tieni aggiornato WordPress WordPress

Secondo le statistiche, la maggior parte dei siti Web compromessi viene violata a causa di plug-in obsoleti o core di WordPress. È importante mantenere aggiornato WordPress e applicare gli aggiornamenti man mano che vengono pubblicati. Lo stesso vale per il tuo tema e tutti i plugin che utilizzi sul tuo sito.

Puoi utilizzare Aggiornamenti sicuri nella tua dashboard ManageWP per aggiornare tutti i tuoi siti e i siti dei tuoi clienti con un solo clic. Gli aggiornamenti sicuri, disponibili come upgrade gratuito per chiunque disponga di un piano di backup premium, ti permetteranno di creare un punto di ripristino per tutti i siti Web in modo da poter tornare facilmente alla versione precedente in caso di problemi.

5. Implementare la convalida del server e del browser

Quando si tratta di moduli sul tuo sito Web, la migliore pratica è convalidare il modulo sia sul lato browser che sul lato server. Il lato browser rileverà errori come lasciare vuoto un campo obbligatorio o inserire la tua email in un campo del nome.

Tuttavia, questi semplici controlli possono essere aggirati, motivo per cui è necessaria la convalida del server. Senza la convalida del server, gli hacker possono utilizzare i moduli per iniettare codice dannoso nel tuo database, lasciando il tuo sito vulnerabile a ulteriori attacchi.

6. Usa l'autenticazione a 2 fattori

Prendi in considerazione l'utilizzo di un plug-in come Google Authenticator per configurare l'autenticazione a 2 fattori per il tuo sito WordPress. Ciò significa che oltre a inserire nome utente e password, dovrai inserire informazioni aggiuntive come un codice a 6 cifre per accedere alla tua dashboard.

Puoi anche parlare con il tuo provider di hosting e chiedere se supportano 2FA in modo che tu possa configurarlo per la tua dashboard di hosting o cPanel.

7. Proibisci download di file

Un altro modo per proteggere il tuo sito dagli hacker è vietare il download di file. Puoi farlo facilmente aggiungendo la seguente riga di codice al tuo file .htaccess:

deny from all
<Files ~ "^w+.(gif|jpe?g|png)$">
order deny,allow
allow from all
</Files>

8. Dai un'occhiata ai messaggi di errore comuni

Infine, dai un'occhiata ai messaggi di errore comuni che appaiono sul tuo sito web. Ciò include i messaggi di errore quando si tenta di accedere e il modulo sputa il messaggio che la password non è corretta, nonché gli errori che si verificano perché si è digitato un errore nel codice.

Tali messaggi facilitano notevolmente il lavoro dell'hacker, quindi è importante impedirne la visualizzazione o mantenerli sufficientemente generici da non rivelare alcuna informazione compromettente.

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]

Impedisci agli hacker di accedere al tuo sito

I tentativi di hacking fanno purtroppo parte della nostra vita quotidiana e lo sono ancora di più se hai diversi siti web. Fortunatamente, esistono diversi modi per impedire agli hacker di accedere al tuo sito. Utilizza i suggerimenti in questo articolo per proteggere il tuo sito e assicurati di consultare gli altri suggerimenti per proteggere il tuo sito dal malware e le best practice per la manutenzione del tuo sito.

Fonte

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
0 azioni
quota
Tweet
Enregistrer