Come bloggare storie di successo: 5 consigli

Come bloggare storie di successo: 5 consigli

Perché raccontare una storia sul tuo blog? Hai bisogno di consigli su come raccontare storie di successo su un blog?

In effetti, la storia è qualcosa di molto importante e fondamentale anche nel modo in cui comunichiamo come esseri umani. Racconta una bella storia sul tuo blog e puoi catturare l'attenzione, distrarre, illuminare e persino persuadere ... e tutto questo in pochi minuti.come raccontare storie di successo su un blog

Le storie sono cose che puoi ricordare e che puoi facilmente condividere; e questi sono aspetti essenziali del contenuto che hanno un grande successo sui blog.

Quindi siamo tutti d'accordo sul fatto che le storie contano davvero ... ma come si fa a dire?
Più specificamente: di cosa ha bisogno una storia raccontata sul tuo blog? Oggi vorrei condividere con voi alcuni punti importanti e parlare di come possono andare avanti pubblicizzare il tuo blog et la sua monetizzazione.

Quindi cominciamo, come ogni bella storia con l'eroe ...

1. Hai bisogno di un eroe

Ogni grande storia ha bisogno di un eroe, anche se l'eroe è un mostro professionista o solo un giocattolo con le parole.

L'errore più grande che fanno gli imprenditori è spesso credere che la loro attività sia l'eroe della storia. Ciò è molto visibile attraverso gli annunci pubblicitari basati su una forma di sfiducia (" compra il tuo dentifricio o morirai da solo e senza amici Che finiscono per essere messaggi di marketing egoistico e facilmente ignorati alla fine.

Leggi: Pubblicità su WordPress: è ancora redditizio?

Per scrivere una storia di marketing che passerà alla storia, il tuo consumatore deve essere l'eroe! (hai preso la rima? una storia che rimane nella storia ). E cosa definisce un eroe? L'eroe di una storia è quello che si trasforma mentre la storia si svolge ; uno che lascia il suo status di persona comune per diventare qualcuno di straordinario. Ciò implica che ...

2. Hai bisogno di un obiettivo

La tua azienda esiste per risolvere i problemi dei consumatori. In altre parole, esiste per trasformare questi. Quindi devi capire dove si trova il tuo eroe consumatore oggi e dove vuole essere domani. Quale trasformazione sta cercando il tuo interlocutore? Vuole una trasformazione nella sua salute? Una trasformazione in termini di prosperità? Una trasformazione relazionale? Una trasformazione professionale? ...

  • Come sarà il tuo cliente dopo la trasformazione?
  • Cosa sarà in grado di fare, cosa che al momento non può fare?
  • Che cosa avrà?
  • Che cosa crede?
  • Quali nuove connessioni o relazioni che lo farà?
  • Chi sarà?

Finché non capisci lo scopo del tuo eroe-consumatore, non avrai storie a portata di mano. Avrai solo una raccolta di aneddoti.

Leggi anche: suggerimenti 4 per il successo e sfruttare siti WordPress dei clienti

3. Hai bisogno di un ostacolo

Se la trasformazione fosse facile, il tuo cliente non avrebbe bisogno dei tuoi servizi. Questi sono gli ostacoli che rendono interessante una storia. Il divario tra dove si trova il tuo eroe oggi e dove vuole andare è il punto focale della tua storia. Di solito ci sono ostacoli esterni alla vittoria finale del tuo cliente. Tuttavia, gli ostacoli più interessanti sono generalmente interni.

  • Cosa impedisce al tuo lettore di raggiungere il suo obiettivo?
  • Quali elementi esterni stanno arrivando?
  • Ancora più importante, quali barriere psicologiche ed emotive ha creato se stesso?
  • Quali limiti deve superare per raggiungere l'obiettivo così ricercato?

4. Hai bisogno di un mentore

Se il tuo lettore è l'eroe, a che livello ti trovi e il tuo blog? Sei il mentore saggio che è in grado di fornire le informazioni e gli strumenti essenziali che consentiranno al visitatore del tuo blog di raggiungere il suo obiettivo.suggerimenti per raccontare storie di successo sul tuo blog

La differenza tra il marketing che rafforza il cliente e i messaggi della vecchia scuola che danno poche rassicurazioni, è che nella tua storia metti in risalto che il viaggio del tuo eroe è il risultato dei suoi sforzi e del lavoro che fa.

Il tuo business online non consiste nell'inghiottire tutto il duro lavoro e risolvere tutti i problemi dei tuoi lettori. Darà una posizione figlio al tuo cliente, che alla fine è molto insoddisfacente (per avere un sacco di clienti che urlano e si lamentano come bambini, non c'è niente di più fastidioso ). La tua attività esiste per guidare, istruire, svolgere un ruolo di mentoring e aiutare.

5. La morale della storia

Quando racconti una storia su un blog, una storia che si desidera utili per i vostri lettori, è sempre saggio mettere in evidenza il morale della tua storia. Quindi sì, usa le storie per raccontare come alcuni dei tuoi lettori possono superare gli ostacoli e raggiungere il loro obiettivo;

Mostra che la tua azienda può servire, sponsorizzare e guidare i clienti in modo talediventano versioni migliorate di se stessi ; Mostrare come i clienti possono superare gli ostacoli esterni ed interni per raggiungere i propri obiettivi; Ma poi, fermati e torna indietro e mostra al tuo pubblico cosa fare dopo.

Anche per scoprire Come proteggere il tuo lavoro WordPress sui siti Web dei client

Le storie più belle e sofisticate danno al pubblico la possibilità di cogliere l'essenza e scoprire la morale della storia. Ma il pubblico per questo tipo di storia non è proprio nel mare molto divertente e coinvolgente che è la tela. Non aver paura di dirlo ad alta voce. Sii chiaro e diretto. La chiarezza è d'oro!

Bonus: hai bisogno della verità

C'è un elemento nella cassetta degli attrezzi della tua storia, qualcosa di più utile che mai. In questa era digitale in cui le informazioni sono più asimmetriche che mai, puoi ottenere grandi risultati semplicemente dicendo la verità.

Un autore abbastanza famoso una volta disse: " … Essere interessante. Di La verità. E se non puoi dire la verità, cambia quello che stai facendo, in modo da poterlo dire. In altre parole, vivi la verità. "

Cosa non piace ai tuoi visitatori del tuo sito web è un must leggere.

Ci vuole coraggio per dire la verità e scoprire che il coraggio può far parte del viaggio dell'eroe che sei. Ma più puoi essere sincero sulla tua attività, sulle persone che servi e sui problemi che risolvi, più incontrerai persone leali. Questo è valido anche con i prodotti vendere en affiliazione.

Ogni storia ha bisogno della genialità di qualcosa di straordinario, in modo che possiamo ricordarla e condividerla. E nel mondo in cui viviamo oggi, l'onestà può essere uno degli elementi più notevoli di una bella storia. Sarò molto onorato di leggerti la tua storia, più in basso nei commenti. Merci!

Risorse raccomandate

Scopri altre risorse consigliate per aiutarti a costruire e gestire il tuo sito web.

Conclusione

Ecco ! Questo è tutto per questo articolo che ti dà suggerimenti su come raccontare storie di successo sul tuo blog. Se si dispone di commentaires o suggerimenti, non esitate a offrirli.

Tuttavia, puoi anche consultare le nostre risorse, se hai bisogno di più elementi per realizzare i tuoi progetti di creazione di siti Internet, consultando la nostra guida su Creazione di blog WordPress o quello acceso Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi.

Se ti è piaciuto questo articolo, nnon esitate a condividi sui tuoi social network preferiti.

...

La guida nei passaggi di 4 per costruire la tua autorità attraverso il tuo blog

La guida nei passaggi di 4 per costruire la tua autorità attraverso il tuo blog

Qualche giorno fa ce lo ha chiesto uno dei nostri lettori come costruire un'autorità grazie a un blog o offrire una guida per costruire un'autorità grazie al suo blog? Questo articolo fornisce l'inizio di una soluzione alla sua preoccupazione.

Se vuoi che le persone visitino il tuo blog e rimangano lì, devi essere una figura autorevole. Questo è certamente vero se stai cercando di risolvere un problema comune o di avviare un blog popolare, utile e redditizio. È necessario conoscere e capire quello che dici.

come costruire autorità con un blog

Sapere che sei un esperto nel tuo campo è un conforto per molti neofiti. Ti vedono come quella guida che hanno sempre cercato. Loro sanno che possono fidarsi di te. Hanno fiducia in te e quella fede crescerà finché li aiuterai a ottenere risultati reali.

Ciò significa che non puoi fallire finché i tuoi lettori sono soddisfatti. Quindi capisci che questa soddisfazione deve essere il tuo obiettivo principale. I tuoi lettori hanno bisogno di un esperto con buoni consigli e devi essere all'altezza di quelle aspettative se stai mirando al successo e all'indipendenza finanziaria attraverso il tuo blog.

Come puoi diventare un esperto? Come puoi diventare la persona che vogliono che tu sia per consigli e indicazioni?

Ecco quattro passaggi che puoi prendere in considerazione per aiutarti a costruire la tua autorità.

1. Scrivi qualcosa che già conosci o sei pronto per imparare

Questo trucco può rendere più facile il processo. Devi concentrarti su qualcosa che conosci o sei pronto per imparare. Se sei interessato al tuo argomento, scrivere il tuo blog sarà molto più semplice. Se sei già un esperto, non dovresti rimanere senza cose di cui scrivere.

Se diventi un esperto, allora sarai in grado di dare consigli pratici che aiuteranno i tuoi lettori a raggiungere il successo su Internet dal loro blog. Un buon consiglio dà credibilità. Un articolo utile fa desiderare il visitatore per iscriverti alla tua newsletterQuindi torna sul tuo sito web perché hai dimostrato di sapere di cosa stai parlando.

Potresti non essere un esperto di ciò che hai scelto di scrivere, ma la passione per l'argomento può portarti lontano. Imparerai cosa stai per scrivere. Sarai in grado di fornire informazioni ai tuoi lettori su ciò che era e non era efficace per te. Potrebbe volerci molto tempo per costruire quella credibilità, ma è sicuramente possibile in questo modo.

Leggi anche Perché prestare attenzione ai contenuti duplicati sul tuo blog

Ieri tu stesso eri un principiante alla ricerca di informazioni sul modo migliore per raggiungere il successo in Internet dal tuo blog, oggi come esperto quale modo migliore che condividere la tua esperienza con i tuoi lettori?

Guarda Thierry Bertrand da BlogPasCher. È diventato un esperto di blog. Thierry conosce il suo lavoro e ogni giorno pubblica consigli utili per i blogger alle prime armi.

Vedi anche il nostro articolo su Come costruire il vostro successo nel mondo del blogging?

Se dai un'occhiata ai suoi articoli, vedrai che parla con autorità. Thierry è un riferimento nel mondo francofono dei blog professionali e migliaia di blogger alle prime armi si fidano di lui come esperto.

2. Parla con autorità

Questo è un aspetto cruciale nello sviluppo del tuo blog. Ciò consente ai nuovi visitatori di diventare fedeli e ai vecchi visitatori di rimanere tali. Se parli con sicurezza delle informazioni che fornisci ai tuoi lettori, susciterà interesse nei tuoi lettori. Saranno sicuramente più disponibili a mettere in pratica i tuoi consigli.

come costruire autorità con un blog

Scopri anche Come utilizzare il blog degli ospiti a proprio vantaggio?

Come parlare con autorità e fiducia? Buona domanda Il punto più importante è guardare le parole che usi. Se usi parole come " potenza », E« forse Non dai fiducia al tuo lettore nelle informazioni che ci fornisci.

Vedi anche Come costruire il vostro successo nel mondo del blogging? 

Se dai ai tuoi lettori le giuste informazioni e se seguono i consigli che dai loro, non ci dovrebbero essere dubbi che otterranno risultati. Non solo devi essere sicuro di te stesso, ma devi anche dare fiducia ai tuoi lettori.

Non c'è modo che esiti in quello che dici. Se fai X, ti salverà Y. No " forse », No« potuto », Solo risultati. Questo è ciò che le persone vogliono: risultati.

Vogliono sapere che se fanno quello che dici avranno risultati reali. Ecco perchè è molto importante parlare sempre di quello che sai e hai vissuto tu stesso e non di quello che hai letto su altri blog.

3. Parla della tua esperienza

Se dai consigli ai tuoi lettori, faresti meglio a metterli alla prova. Il consiglio più semplice che puoi dare riguarda ciò che è andato storto per te, non il contrario. Devi sempre parlare di quello che sai. Se parli della tua esperienza, non solo le tue informazioni saranno più dettagliate, ma anche la tua esperienza sarà anche più affidabile. Questo è un ottimo modo per stabilire la tua credibilità.

Leggi anche Il segreto pazzo per un blogging felice

I lettori adorano conoscere le esperienze di blogger di successo. Aggiunge un livello personale alla tua scrittura. E se la tua credibilità è costruita, è perché i tuoi lettori sanno che hai testato ogni consiglio che condividi con loro. Inoltre, come puoi essere sicuro di qualcosa che non hai mai provato?

Devi condividere le tue esperienze e se queste portano a soluzioni concrete, i tuoi lettori le adoreranno. Tutti amiamo una bella storia. Molto più di una semplice storia, devi soprattutto dare valore alla fine. Che si tratti di una filosofia o di un'azione specifica, fornisci informazioni utili. È abbastanza potente!

4. Sii onesto

Se le informazioni che dai dovrebbero aiutare i tuoi lettori, ma non è così, immagina come si sentiranno. I blogger che non hanno successo con il loro blog di solito devono il loro fallimento alla scarsa qualità dei loro contenuti.

Scopri Come superare la "fobia del blog" in 5 lezioni

I veri esperti sapranno anche che ti sei perso. Se hai una sezione per i commenti, questi ti indicheranno quanto ti sbagli o parleranno di ciò che non conosci. Non è possibile pubblicare qualcosa a dire alla gente che vi aiuterà non sai davvero se questo accadrà.

È un male per la tua credibilità e la tua autorità.

Non pubblicare il contenuto di qualcun altro come se fosse il tuo. Le persone vogliono informazioni nuove e utili. Se rubi il lavoro di altre persone, perderai tutto il rispetto della comunità dei blog.

Bloggare significa costruire relazioni con lettori e altri blogger. Prendere contenuti da altri farà perdere agli altri blogger la voglia di lavorare con te. Appannerà la tua immagine e il tuo marchio. Sii onesto e la tua autorità salirà alle stelle.

Scopri anche Come piccoli blog sono diventati generatori di entrate 6

Neil Patel di Quicksprout è molto rispettato nella comunità dei blog anglosassoni. Neil ha avuto la sua parte di successi e fallimenti. Ha un pubblico molto vasto. È anche molto aperto su cosa funziona e cosa no.

Si è affermato come una figura autorevole grazie a questo. I suoi articoli sono onesti e genuini e includono una grande quantità di informazioni preziose. Prendi ispirazione da Neil e sii onesto e disponibile quando scrivi.

Sei un esperto in un campo?

Bene, eccoti qui. Questi sono quattro modi per aumentare la tua autorità e competenza. Se metti regolarmente in pratica questi suggerimenti, i tuoi lettori sapranno di potersi fidare di te.

Vedi anche la nostra guida ai migliori plugin di WordPress da installare sul tuo blog

Verranno da te più spesso per le informazioni di cui hanno bisogno. Diventa una figura autorevole e il successo seguirà!

Conclusione

Ecco ! Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a scoprire i passaggi di 4 per costruire la tua autorità su Internet attraverso il tuo blog. Se hai domande, suggerimenti o commenti, lasciali nella nostra sezione commentaires.

Tuttavia, sarai anche in grado di consultare il nostro risorse, se hai bisogno di più elementi per realizzare i tuoi progetti di creazione di siti Internet, consultando la nostra guida su Creazione di blog WordPress.

Non esitare a condividi con i tuoi amici sui tuoi social network preferiti

...

Il sondaggio Do the Woo Builder per il 2020

Il sondaggio Do the Woo Builder per il 2020


All'inizio di quest'anno, ho pubblicato un sondaggio per i costruttori di Woo su DotheWoo.io. Dopo un mese, ho ricevuto 43 risposte e ne ho fatto un podcast. Ma volevo condividere i risultati qui su BobWP. (Facoltativo invece di ascoltare il podcast alla fine)

I risultati a colpo d'occhio

Ecco i risultati direttamente dal sondaggio.

Informazioni commerciali

Servizi e prodotti WooCommerce

prodotti e servizi commerciali

Altri servizi

Ho anche chiesto loro di elencare gli altri servizi che offrivano.

  • Hosting specializzato in Woo
  • Installer
  • Ho appena scoperto Woo e sto cercando di imparare il più possibile.
  • alloggio

Com'è andato il 2020

com'è stata l'attività di WooCommerce nel 2020

Cambiamenti e pivot nella tua attività

hai fatto perno nella tua attività?

Impatti del 2020

Infine, ho chiesto a chi ha risposto al sondaggio di condividere gli impatti diretti del 2020 sulla propria attività.

Gli effetti del COVID-19 mi hanno effettivamente spinto ad avviare la mia attività. I progetti indipendenti in altre aree sono diminuiti, ma ho notato l'emergere di nuovi siti Web (soprattutto con l'e-commerce). Ho appena iniziato, quindi le cose sono lente, ma mi aspetto che il 2021 acceleri!

Crescita più lenta del previsto

Il nostro servizio è cresciuto di oltre l'80% e abbiamo stretto nuove partnership in Woo ed EDD con i principali attori dello spazio, preparandoci per un fantastico 2021.

Mancanza di clienti

Stiamo vendendo un prodotto chiave che consente alle aziende di essere pagate online (con o senza WooCommerce). L'anno 2020 ha visto un forte aumento delle nuove iscrizioni e delle attività di abbonamento online, nonché delle attività offline che cercano di costruire un modello online. Essere il più vicino possibile al denaro è stato per noi un fattore chiave di successo. Insieme a ciò, tendo a credere che più imprenditori siano diventati appassionati di fai-da-te, il che è in parte responsabile della crescita dei nostri pacchetti di supporto a pagamento.

Sempre più persone chiedono tariffe gratuite o scontate perché colpite duramente dalla pandemia.

Se preferisci, puoi ascoltare il podcast.

Fonte

Come cambiare autore in WordPress (5 metodi)

Come cambiare autore in WordPress (5 metodi)


Esistono molti scenari in cui potresti dover cambiare l'autore di un post o di una pagina sul tuo sito WordPress. Potrebbe essere necessario tagliare i collegamenti con un autore sul tuo blog, o forse hai recentemente aggiornato alcuni dei tuoi contenuti e vuoi rendere omaggio all'autore che ha effettuato le revisioni.

Qualunque sia la ragione per cui devi cambiare l'autore di un post in WordPress, questa piattaforma versatile include diversi modi per attribuire correttamente il contenuto del tuo sito.

Una volta trovata l'impostazione più pertinente per la tua situazione, cambiare la paternità di un articolo è piuttosto semplice.

In questo tutorial, ti mostrerò cinque diversi modi per cambiare autore in WordPress. Immergiamoci!

Metodo 1: cambia l'autore di un singolo post con un altro utente esistente in WordPress

I post e le pagine in WordPress vengono assegnati automaticamente agli utenti che li creano. Tuttavia, puoi facilmente modificare l'autore di qualsiasi contenuto direttamente dall'editor.

Basta aprire il file Manifesto sul lato destro dell'editor dei post, espandi il file Stato e visibilità e inserisci il nome utente del nuovo autore nel campo corrispondente:

Cambia l'autore nell'editor di blocchi di WordPress.

Assicurati di salvare o aggiornare il post. È inoltre possibile ottenere lo stesso effetto utilizzando il Modifica rapida opzione attiva Messaggi schermo:

Editor rapido aperto.

Apri l'editor rapido dell'articolo che desideri modificare e seleziona l'utente a cui desideri assegnare questo contenuto dal menu a tendina corrispondente:

Utilizzo di Modifica rapida per modificare l'autore in WordPress.

quindi fare clic su Aggiornamento. Nota che per questo metodo, devi sostituire l'autore con un utente esistente con un ruolo di collaboratore, autore, editore o amministratore.

Se desideri assegnare post a un nuovo utente, inizia andando su Utenti> Aggiungi nuovo. Compila le informazioni richieste (incluso un file ruolo utente con le autorizzazioni appropriate), quindi registra l'account e segui i passaggi precedenti per concedere la paternità a tale utente.

Metodo 2: modifica in blocco gli autori dei post in un utente esistente

Se desideri modificare l'autore di più articoli, puoi farlo utilizzando il Azioni in blocco caratteristica sul Messaggi schermo. Seleziona la casella accanto a ogni parte di contenuto che desideri modificare, quindi fai clic su Azioni collettive> Modifica:

Vai all'editor di post in blocco di WordPress.

Dopodiché, fai clic su Applicare pulsante. Questo aprirà il file Modifica collettiva opzioni, che sono simili a Modifica rapida parametri che ti ho mostrato prima:

Cambia l'autore del messaggio in blocco.

Seleziona il nuovo autore nel file Auteur menu a discesa, quindi fare clic su Aggiornamento. Anche in questo caso, questa soluzione funziona solo per gli utenti esistenti con i ruoli appropriati.

Metodo 3: assegna un autore al nuovo contenuto importato

Quando si utilizza il Strumento di importazione di WordPress (Strumenti> Importa), puoi modificare la paternità degli articoli che aggiungi al tuo sito. Dopo aver caricato il file XML contenente il tuo contenuto, ti verrà chiesto di scegliere un autore per esso:

Assegna un autore al contenuto WordPress importato.

Puoi importare l'autore elencato nel file XML o selezionare un autore esistente sul tuo sito dal menu a discesa. Se scegli la vecchia opzione, verrà creato un nuovo account utilizzando il nome che inserisci qui nel campo di testo.

Metodo 4: aggiorna il nome visualizzato di un autore di WordPress

In alcuni casi, potresti voler mantenere i post associati allo stesso utente che li ha creati, ma cambiare il nome visualizzato sul frontend del tuo sito. Per fare questo, vai a Utilisateurs schermata nella dashboard di WordPress e seleziona l'account dell'autore.

Nella schermata successiva, scorri verso il basso Cognome sezione:

Impostazioni del nome utente di WordPress.

I nomi utente non possono essere modificati, ma puoi aggiungere nomi, cognomi e soprannomi per i tuoi utenti. Quindi seleziona quello che desideri visualizzare sul frontend dal file "Mostra nome pubblicamente come" menu a scorrimento:

Scegli il nome visualizzato di un utente WordPress.

Ricordati di salvare le modifiche prima di lasciare questa pagina. Il nome dell'autore verrà aggiornato automaticamente su tutti i post assegnati a questo utente.

Metodo 5: nascondi i nomi degli autori in WordPress

Infine, se la gestione della paternità degli articoli sul tuo sito non vale la pena, puoi semplicemente nascondere i nomi degli autori sul frontend del tuo sito. Questa è anche un'opzione utile se c'è un solo copywriter che produce tutti i tuoi contenuti. La rimozione dell'assegnazione elimina la ridondanza.

Il modo più semplice per farlo è usare il file WP Meta e Data Remover Collegare. Installa e attiva questo strumentoe rimuoverà automaticamente i nomi degli autori e le date di pubblicazione dai tuoi articoli.

Ad esempio, ecco un messaggio "Hello, World! Per impostazione predefinita, pubblica prima di attivare WP Meta e Date Remover:

Un messaggio con l'attribuzione dell'autore.

Ed ecco lo stesso post dopo aver attivato il plugin:

Un articolo senza attribuzione dell'autore.

Puoi anche nascondere la paternità degli articoli rimuovendo manualmente i metadati da il tema del tuo sito. Tuttavia, non consiglio questo percorso a meno che tu non abbia dimestichezza con la manipolazione del codice e l'utilizzo di un file tema bambino.

Conclusione

Sia che tu abbia avuto un cambiamento nella tua redazione, che tu abbia recentemente eseguito un controllo dei contenuti o che tu debba gestire la paternità di un articolo in WordPress, c'è una soluzione semplice a portata di mano. La piattaforma include tutto ciò di cui hai bisogno per attribuire correttamente il contenuto.

In questo tutorial, abbiamo coperto cinque modi per cambiare autore in WordPress:

  1. Sostituisci l'autore di un singolo post con un altro utente esistente in WordPress, utilizzando le impostazioni dell'editor di blocchi o il file Modifica rapida funzionalità.
  2. Modifica in blocco gli autori dei messaggi in un utente esistente con l'estensione Azioni in blocco opzione attiva Messaggi schermo.
  3. Assegna il contenuto importato a un utente nuovo o esistente tramite lo strumento di importazione di WordPress.
  4. Aggiorna il nome visualizzato di un autore nel file Utilisateurs Le impostazioni.
  5. Nascondi i nomi degli autori in WordPress con il plug-in WP Meta and Date Remover.

Hai domande sulla paternità di post e pagine in WordPress? Lasciateli a noi nella sezione commenti qui sotto!

CORSO GRATUITO

Allaccia la cintura!
5 passaggi per accelerare
Il tuo sito WordPress

Fai funzionare il tuo sito del 30-40%
più velocemente con poche semplici tecniche
Iscriviti al corso gratuito
fusée


Esistono molti scenari in cui potresti dover cambiare l'autore di un post o di una pagina sul tuo sito WordPress. Potrebbe essere necessario tagliare i collegamenti con un autore sul tuo blog, o forse hai recentemente aggiornato alcuni dei tuoi contenuti e vuoi rendere omaggio all'autore che ha effettuato le revisioni.

Qualunque sia la ragione per cui devi cambiare l'autore di un post in WordPress, questa piattaforma versatile include diversi modi per attribuire correttamente il contenuto del tuo sito.

Una volta trovata l'impostazione più pertinente per la tua situazione, cambiare la paternità di un articolo è piuttosto semplice.

In questo tutorial, ti mostrerò cinque diversi modi per cambiare autore in WordPress. Immergiamoci!

Metodo 1: cambia l'autore di un singolo post con un altro utente esistente in WordPress

I post e le pagine in WordPress vengono assegnati automaticamente agli utenti che li creano. Tuttavia, puoi facilmente modificare l'autore di qualsiasi contenuto direttamente dall'editor.

Basta aprire il file Manifesto sul lato destro dell'editor dei post, espandi il file Stato e visibilità e inserisci il nome utente del nuovo autore nel campo corrispondente:

Cambia l'autore nell'editor di blocchi di WordPress.

Assicurati di salvare o aggiornare il post. È inoltre possibile ottenere lo stesso effetto utilizzando il Modifica rapida opzione attiva Messaggi schermo:

Editor rapido aperto.

Apri l'editor rapido dell'articolo che desideri modificare e seleziona l'utente a cui desideri assegnare questo contenuto dal menu a tendina corrispondente:

Utilizzo di Modifica rapida per modificare l'autore in WordPress.

quindi fare clic su Aggiornamento. Nota che per questo metodo, devi sostituire l'autore con un utente esistente con un ruolo di collaboratore, autore, editore o amministratore.

Se desideri assegnare post a un nuovo utente, inizia andando su Utenti> Aggiungi nuovo. Compila le informazioni richieste (incluso un file ruolo utente con le autorizzazioni appropriate), quindi registra l'account e segui i passaggi precedenti per concedere la paternità a tale utente.

Metodo 2: modifica in blocco gli autori dei post in un utente esistente

Se desideri modificare l'autore di più articoli, puoi farlo utilizzando il Azioni in blocco caratteristica sul Messaggi schermo. Seleziona la casella accanto a ogni parte di contenuto che desideri modificare, quindi fai clic su Azioni collettive> Modifica:

Vai all'editor di post in blocco di WordPress.

Dopodiché, fai clic su Applicare pulsante. Questo aprirà il file Modifica collettiva opzioni, che sono simili a Modifica rapida parametri che ti ho mostrato prima:

Cambia l'autore del messaggio in blocco.

Seleziona il nuovo autore nel file Auteur menu a discesa, quindi fare clic su Aggiornamento. Anche in questo caso, questa soluzione funziona solo per gli utenti esistenti con i ruoli appropriati.

Metodo 3: assegna un autore al nuovo contenuto importato

Quando si utilizza il Strumento di importazione di WordPress (Strumenti> Importa), puoi modificare la paternità degli articoli che aggiungi al tuo sito. Dopo aver caricato il file XML contenente il tuo contenuto, ti verrà chiesto di scegliere un autore per esso:

Assegna un autore al contenuto WordPress importato.

Puoi importare l'autore elencato nel file XML o selezionare un autore esistente sul tuo sito dal menu a discesa. Se scegli la vecchia opzione, verrà creato un nuovo account utilizzando il nome che inserisci qui nel campo di testo.

Metodo 4: aggiorna il nome visualizzato di un autore di WordPress

In alcuni casi, potresti voler mantenere i post associati allo stesso utente che li ha creati, ma cambiare il nome visualizzato sul frontend del tuo sito. Per fare questo, vai a Utilisateurs schermata nella dashboard di WordPress e seleziona l'account dell'autore.

Nella schermata successiva, scorri verso il basso Cognome sezione:

Impostazioni del nome utente di WordPress.

I nomi utente non possono essere modificati, ma puoi aggiungere nomi, cognomi e soprannomi per i tuoi utenti. Quindi seleziona quello che desideri visualizzare sul frontend dal file "Mostra nome pubblicamente come" menu a scorrimento:

Scegli il nome visualizzato di un utente WordPress.

Ricordati di salvare le modifiche prima di lasciare questa pagina. Il nome dell'autore verrà aggiornato automaticamente su tutti i post assegnati a questo utente.

Metodo 5: nascondi i nomi degli autori in WordPress

Infine, se la gestione della paternità degli articoli sul tuo sito non vale la pena, puoi semplicemente nascondere i nomi degli autori sul frontend del tuo sito. Questa è anche un'opzione utile se c'è un solo copywriter che produce tutti i tuoi contenuti. La rimozione dell'assegnazione elimina la ridondanza.

Il modo più semplice per farlo è usare il file WP Meta e Data Remover Collegare. Installa e attiva questo strumentoe rimuoverà automaticamente i nomi degli autori e le date di pubblicazione dai tuoi articoli.

Ad esempio, ecco un messaggio "Hello, World! Per impostazione predefinita, pubblica prima di attivare WP Meta e Date Remover:

Un messaggio con l'attribuzione dell'autore.

Ed ecco lo stesso post dopo aver attivato il plugin:

Un articolo senza attribuzione dell'autore.

Puoi anche nascondere la paternità degli articoli rimuovendo manualmente i metadati da il tema del tuo sito. Tuttavia, non consiglio questo percorso a meno che tu non abbia dimestichezza con la manipolazione del codice e l'utilizzo di un file tema bambino.

Conclusione

Sia che tu abbia avuto un cambiamento nella tua redazione, che tu abbia recentemente eseguito un controllo dei contenuti o che tu debba gestire la paternità di un articolo in WordPress, c'è una soluzione semplice a portata di mano. La piattaforma include tutto ciò di cui hai bisogno per attribuire correttamente il contenuto.

In questo tutorial, abbiamo coperto cinque modi per cambiare autore in WordPress:

  1. Sostituisci l'autore di un singolo post con un altro utente esistente in WordPress, utilizzando le impostazioni dell'editor di blocchi o il file Modifica rapida funzionalità.
  2. Modifica in blocco gli autori dei messaggi in un utente esistente con l'estensione Azioni in blocco opzione attiva Messaggi schermo.
  3. Assegna il contenuto importato a un utente nuovo o esistente tramite lo strumento di importazione di WordPress.
  4. Aggiorna il nome visualizzato di un autore nel file Utilisateurs Le impostazioni.
  5. Nascondi i nomi degli autori in WordPress con il plug-in WP Meta and Date Remover.

Hai domande sulla paternità di post e pagine in WordPress? Lasciateli a noi nella sezione commenti qui sotto!

CORSO GRATUITO

Allaccia la cintura!
5 passaggi per accelerare
Il tuo sito WordPress

Fai funzionare il tuo sito del 30-40%
più velocemente con poche semplici tecniche
Iscriviti al corso gratuito
fusée

23 strumenti essenziali per il successo nel blog

23 strumenti essenziali per il successo nel blog

Sicuramente vorresti che ci fosse un modo migliore per blog, giusto?

Dalla produzione di idee alla promozione, c'è una grande parte che va nel marketing dei contenuti.

Quindi, come puoi facilitare questo processo?

Strumenti essenziali per il successo del blog

Puoi utilizzare una serie di strumenti che ti aiuteranno a generare lead, a facilitare il processo di scrittura e persino a commercializzare i tuoi contenuti.

Così qui 23:

Ma prima, se sei un blogger di WordPress e non hai mai installato WordPress Come installare un blog Wordpress passi 7 et Come trovare, installare e attivare un tema WordPress sul tuo blog 

Quindi torniamo al perché siamo qui.

Strumenti per la scoperta di contenuti

Prima di poter iniziare a scrivere, è necessario produrre idee e idealmente quelle che saranno popolari. 

1. Sprout rapida : se inserisci l'URL di un concorrente nella home page di Quick Sprout e fai clic sul pulsante Social Media "(Social network), vedrai i dettagli dei contenuti più popolari che ha scritto. Ti aiuterà a produrre alcune idee.

2. Buzzsumo : Quindi digitare una parola o una frase, e Buzzsumo si mostrano gli articoli più popolari della tela che contiene questa frase.

3. Portento : Se stai lottando per un'idea o un titolo interessante, digita semplicemente una parola chiave e questo genererà titoli incredibili per te

4. quora : Ecco un ottimo posto dove cercare se hai bisogno di ispirazione. Le persone fanno domande su tutti i settori e Quora ti aiuterà a uscire dal meglio.

5. Google Trends : l'ultima cosa che vuoi evitare è blog su un argomento che non è popolare! Google Trends ti indirizzerà nella giusta direzione perché ti indirizzerà al volume di ricerca per ogni parola chiave o frase.

6. Alltop : non vale la pena seguire tutti i blog. Alltop classifica e organizza i blog nella parte superiore dell'area di disegno, in modo da poter vedere di cosa stanno scrivendo gli altri.

7. Twitter : La maggior parte delle persone usa Twitter per fare distribuzione, ma è anche un buon modo per vedere ciò che è alla moda.

8. Evernote Come blogger, potresti avere più idee del tempo. Con Evernot, puoi tenere traccia di tutte queste idee.

9. Trello : più sei organizzato, più morbido sarà il processo di content marketing. Trello è un buon posto per organizzare le tue idee.

Una volta che avete trovato di cosa blog, il prossimo passo per te è iniziare a scrivere.

Strumenti per la scrittura di assistenza

Se usi gli strumenti elencati di seguito, non solo scriverai meglio, ma sarai anche in grado di creare contenuti più velocemente.Strumenti essenziali per il successo del blog 1

10 Google Documenti : invece di digitare WordPress, ricordati di scrivere prima i tuoi contenuti in Google Documenti. Ti aiuterà a sbarazzarti della grammatica e degli errori di ortografia.

De plus, puoi collaborare con gli altri quando hai bisogno di aiuto.

Scopri Come importare elementi da Google Docs a WordPress in uno scatto

11 Dormire come un Droid : Se vuoi scrivere articoli della lista dei tipi, dai un'occhiata a Wunderlist. Ti semplificherà la creazione di elenchi per tutto.

12 Infogr.am : la grafica e altri diagrammi non devono essere brutti 🙂. Ora puoi creare splendide grafiche e diagrammi che genereranno condivisioni i social network

 13 Uberflip A volte vorrai creare e-book o PDF sul tuo blog. Uberflip è un semplice strumento che ti permetterà di farlo. Inoltre, ti fornisce statistiche che ti mostreranno quanto sono popolari i tuoi contenuti.

14 TinyMCE Se preferisci blog su WordPress, questo strumento ti garantirà di utilizzare la grammatica e l'ortografia corrette.

Vai oltre scoprendo anche Come padroneggiare l'editor visivo di WordPress

15 Broker di testo : Idealmente, dovresti scrivere tu stesso i tuoi contenuti; ma se non hai tempo, Text Broker può occuparti del processo di scrittura per te.

16 Kapost : se vuoi uno strumento che fa tutti ", Vale la pena provare Kapost. È un buon strumento se hai bisogno di aiuto con la pianificazione e la scrittura, ma può fare molto di più.

17 calendario editoriale : Una volta che sei nel flusso di blog, puoi usa un calendario editoriale per organizzare la pubblicazione dei tuoi articoli.

Scopri anche Come pianificare in modo efficace articoli su WordPress

Ti aiuterà a trovare i buchi e trovare il momento giusto e la frequenza giusta per pubblicare.

Ora che hai completato il processo di scrittura, è tempo di passare al processo di distribuzione.

Strumenti di aiuto alla distribuzione

Promuovere i tuoi contenuti non deve essere difficile. Esistono numerosi strumenti che possono aiutarti.

5dcba6daf39e1

18 Yoast : I motori di ricerca sono una grande fonte di traffico. Yoast ottimizzare il vostro blog in modo da poter massimizzare la vostra classifica.

Scopri Come configurare il plug-in SEO WordPress di Yoast

19 Click to Tweet : Fare citazioni e frasi tweetables nel contenuto, si otterrà più traffico.

Scopri la nostra Plugin 5 WordPress per aggiungere il click-to-tweet sul tuo blog

20 Slideshare : perché non trasformare i tuoi contenuti in presentazioni? Inviare i tuoi contenuti a Slideshare sotto forma di presentazione è un ottimo modo per ottenere traffico extra e più branding.

21 Outbrain : Se desideri generare più traffico, Outbrain è una buona fonte per traffico più economico. Per pochi centesimi di clic, puoi far sì che più persone leggano il tuo blog.

22 Google Webmaster Tools : Se vuoi conoscere la tua posizione nei risultati dei motori di ricerca, questo strumento è l'unico di cui hai bisogno.

Sarai quindi in grado di selezionare le parole chiave che si classificano nella prima pagina, creare collegamenti ad esse e scalare le classifiche.

23 Google Ricerca Blog Attraverso questo strumento troverai blog pertinenti nel tuo settore. Una volta che hai una manciata di blog, leggi i loro contenuti e commentali offrendo informazioni di qualità.

Scopri anche 8 I migliori strumenti di ricerca competitiva per i professionisti del marketing

Ciò contribuirà a riportare le persone sul tuo blog, aumentando così i tuoi lettori.

Conclusione

Marketing Content non è una scienza esatta. Gli strumenti che ho menzionato sopra ti aiuteranno a produrre idee, scrivere articoli e promuovere contenuti.

Ti aiuteranno a risparmiare molto tempo ogni settimana, il che ovviamente ti consentirà di concentrarti su altre iniziative riguardanti i tuoi contenuti.

Quindi quali altri strumenti di content marketing pensi siano "degni" di essere in questo elenco? 🙂

Tuttavia, sarai anche in grado di consultare il nostro risorse, se hai bisogno di più elementi per realizzare i tuoi progetti di creazione di siti Internet, consultando la nostra guida su Creazione di blog WordPress o quello acceso Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi.

Se ti è piaciuto questo articolo, nnon esitare a condividerlo sul tuo i social network preferito.

...