[vc_row content_placement = "middle" css = ". vc_custom_1508940533685 {background-color: #f8f6f6! important;}" el_id = "themeforestpro"] [vc_column width = "3 / 4" css = ". vxXXXXUM ! important; border-bottom-width: 1502759058885px! important; padding-bottom: 0px! important;} "] [vc_column_text]

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

[/ vc_column_text] [/ vc_column] [vc_column width = "1/4"] [vcex_button url = "https://www.elegantthemes.com/affiliates/idevaffiliate.php?id=23065&tid1=divibeforepostmobile" target = "blank" size = "small" align = "center" color = "green" font_family = "Raleway" font_weight = "600" style = "flat" custom_color = "# ffffff" custom_hover_color = "# ffffff"] DOWNLOAD [/ vcex_button] [/ vc_column] [/ vc_row]

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62.

WordPress è uno strumento flessibile che si adatta a quasi ogni situazione, offrendo agli utenti la possibilità di pubblicare contenuti dinamici attraverso articoli e contenuti statici con pagine.

Tuttavia, se desideri utilizzare WordPress principalmente come sistema di gestione dei contenuti statici senza le funzionalità relative al blog, dovrai disabilitare queste funzionalità sul tuo blog utilizzando il plug-in " Blogging Disabilita Progettato da Fact Maven Corp e Ethan Jinks O'Sullivan.

Perché disabilitare i blog su WordPress

Puoi chiedere quali potrebbero essere le diverse situazioni in cui dovrai disabilitare i blog su WordPress. Devi già sapere che WordPress è un potente strumento che può essere utilizzato sia per creare siti Web, sia per applicazioni Web.

Se desideri creare un'applicazione Web, potresti non voler utilizzare la funzione blog (vedere anche nasconderlo completamente). Ma le ragioni non sono esaustivi.

Come disabilitare i blog su WordPress

Tutto quello che devi fare è installare e attivare il plug-in " Blogging Disabilita ", Disponibile su WordPress.org. Puoi leggere il nostro tutorial sull'installazione del plugin WordPress.

disabilitare blogging WordPress Plugin

Il plugin non necessita di configurazione e, per una buona ragione, non offre un'interfaccia di configurazione. Tutto quello che devi fare è attivare il plugin. Una volta attivato, il plugin esegue una serie di attività:

  • Disabilita i menu degli elementi, i commenti sulla dashboard
  • Maschera pagine commenti
  • Nasconde i widget relativi ai blog
  • Disabilita pingback, trackback e XML
  • Nasconde le informazioni biografiche sul profilo dell'utente
  • Gli articoli via e-mail

Per avere davvero un'idea di ciò che fa il plug-in di blog, ho attivato il plug-in con un'installazione pulita.

profilo WordPress

Ci sono due cose che si distinguono immediatamente nelle prove. Il primo è che la connessione conduce alla pagina del profilo anziché alla dashboard. In secondo luogo, alcuni collegamenti sulla dashboard sono scomparsi.

Ho scoperto che la rimozione del collegamento alla dashboard crea un'esperienza scioccante diversa da quella che gli utenti potrebbero aspettarsi. È utile visualizzare widget con informazioni specifiche del sito anche per i siti basati su pagine, questo è un enorme vantaggio, quindi la sua eliminazione dovrebbe essere riconsiderata.

Esplorare la dashboard, utilizzare il plug-in crea un'esperienza piuttosto diversa che raccomando. Ho testato il plug-in sulla versione 4.5.3 di WordPress senza riscontrare problemi. La prossima volta che devi disabilitare le funzionalità di blog su WordPress, dovresti prendere in considerazione l'uso del plugin.

Il plugin non rimuove le funzionalità, le nasconde. Non avrai paura della perdita di dati.

Questo è tutto per questo tutorial, spero che questo plugin sia altrettanto interessante per me.

4 azioni
quota3
Tweet1
Enregistrer