Vai al contenuto principale

Come mantenere i vostri abbonati costantemente informato su WordPress

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Le notifiche push web sono una delle ultime aggiunte all'arsenale di strumenti disponibili per gli operatori di marketing su Internet. Tuttavia, come tutti gli strumenti di marketing, hanno un tempo e un luogo.

Esistono due chiavi per ottenere il massimo dalle notifiche Push Web:

  • Innanzitutto, devi capire che tipo di messaggi di notifiche push web sono bravi a recapitare.
  • In secondo luogo, è necessario sapere come scrivere e inviare notifiche in modo efficace.

In questo tutorial, ti insegnerò di più sulle Notifiche Push, a considerare i loro pro e contro, a determinare il tipo di messaggi che possono consegnare e ti darò altri suggerimenti. Al termine, saprai se le notifiche push sono valide per il tuo sito Web e se sei pronto a sviluppare una strategia efficace per il loro utilizzo.

Cosa sono le notifiche push?

Le notifiche push Web sono brevi messaggi recapitati in un browser Web per i visitatori del sito che scelgono di ricevere notifiche. Sono supportati dalle versioni moderne di Chrome, Firefox e Safari. Ciò significa che molto più della metà di tutti gli utenti Web sono idonei per le notifiche push e possono iniziare a ricevere notifiche push dal tuo sito Web.

Le notifiche push Web funzionano in due passaggi.

Passaggio 1: i visitatori del sito accettano di ricevere notifiche.

Accettazione delle notifiche push

Quando un visitatore arriva su un sito che utilizza le notifiche web push, verrà richiesto di consentire le notifiche.

Passo 2: il sito invia una notifica.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Le notifiche vengono consegnate immediatamente (o secondo la pianificazione impostata dal mittente) a tutti gli utenti i cui browser sono aperti al momento dell'invio della notifica. Gli utenti che non hanno attualmente un browser attivo vedranno la notifica la prossima volta che apriranno il browser.

Esistono molti fornitori di notifiche push. Abbiamo già parlato di alcune soluzioni. Quindi, passiamo ai dettagli dell'implementazione in questo tutorial e scopriamo come usarli in modo efficace.

Notifiche push: Pro e contro

Ci sono molte cose da apprezzare con le notifiche push, ma non sono prive di lacune. Se non capisci questi fatti, non sarai in grado di utilizzare le notifiche push in modo efficace. Diamo un'occhiata a tre funzioni delle notifiche push per capire meglio il loro valore reale:

  • L'efficacia delle notifiche Web Push.
  • Facilità di installazione e utilizzo.
  • Le carenze delle notifiche push lo rendono un cattivo sostituto delle notifiche e-mail.

Efficienza: le notifiche push hanno un eccellente tasso di risposta

Quale percentuale dei tuoi abbonati utilizza un indirizzo email usa e getta? Una percentuale significativa. Inoltre, le caselle di posta sono affollate e mentre è vero che l'email marketing è sicuramente utile, i tassi di risposta non sono molto buoni.

D'altra parte, le reazioni alle notifiche push sono sempre impressionanti. In effetti, non esiste un reale incentivo per gli utenti ad accettare le notifiche. Pertanto, i visitatori che acconsentono effettivamente a ricevere le tue notifiche. Poiché l'attivazione delle notifiche non viene richiesta, qualsiasi feedback diventa prezioso.

Di conseguenza, l'elenco degli utenti che ricevono le tue notifiche è in genere superiore alla qualità dei tuoi abbonati e-mail e le percentuali di clic per le notifiche push e-mail spesso riducono le percentuali di clic. Sebbene le statistiche su questa nuova forma di marketing siano limitate, in una certa misura, le notifiche push producono una percentuale di clic più di tre volte superiore rispetto alle notifiche e-mail.

Facilità di utilizzo: Push Web è più facile dell'alternativa

Prima di tutto, parliamo di "opt-in".

Stai cercando i migliori temi e plugin per WordPress?

Scarica i migliori plugin e temi WordPress su Envato e crea facilmente il tuo sito web. Già più di 49.720.000 download. [ESCLUSIVO]

Le notifiche push hanno un "opt-in" molto semplice. Tutto ciò che i visitatori devono fare per iscriversi è fare clic su un pulsante. L'abbonamento e-mail, d'altra parte, richiede agli utenti di digitare un indirizzo e-mail e quindi eseguire un processo di conferma e-mail.

In secondo luogo, parliamo di implementazione.

Le notifiche push web vengono spesso paragonate alle notifiche delle app mobili. In un certo senso, le notifiche del dispositivo sono superiori alle notifiche push: vengono consegnate anche quando l'app in questione è chiusa. Tuttavia, le notifiche push web sono molto più facili da implementare.

Lacune: Notifiche Push non possono sostituire le sottoscrizioni e-mail

Le notifiche push vengono consegnate una sola volta e, una volta consegnate, non possono essere recuperate. Questo è un metodo di consegna piuttosto scadente per gli articoli che il destinatario può vedere solo una volta. L'e-mail, d'altra parte, è un metodo di consegna ideale per le informazioni che il destinatario potrebbe dover consultare ripetutamente.

Suggerimenti per l'utilizzo delle notifiche push

Per ottenere il massimo dalle notifiche push, è necessario utilizzarle per inviare il giusto tipo di messaggio e sviluppare una strategia ponderata per la consegna di tali messaggi. Parleremo della strategia di notifica push.

Ecco i nostri migliori consigli per sviluppare un'efficace strategia di notifica push.

Suggerimento n. 1: utilizza le notifiche push insieme ad altri canali di streaming.

Le notifiche push dovrebbero far parte di una più ampia strategia di marketing multicanale. Sebbene sia vero che le notifiche push sono utili per la consegna di messaggi specifici, non possono sostituire la tua newsletter e-mail o altre attività di marketing in corso come la ricalibrazione degli annunci, i popup di uscita e il marketing. sui social network.

Suggerimento # 2: le notifiche push devono essere brevi e semplici.

Quando scrivi notifiche push, ricorda che hai a che fare con uno spazio visivo molto limitato. Le notifiche push più efficaci sono brevi e brevi.

Suggerimento # 3: recapita i messaggi pertinenti in modo tempestivo.

Utilizzare l'elenco di segmentazione e le opzioni di fornitura della personalizzazione rese disponibili dal fornitore del sistema di notifica push. Se il fornitore che hai scelto non offre la segmentazione personalizzata e l'elenco di consegna, considera di passare a un fornitore come OneSignal che offre queste funzionalità.

Crea facilmente il tuo negozio online

Scarica gratuitamente WooCommerce, i migliori plug-in di e-commerce per vendere i tuoi prodotti fisici e digitali su WordPress. [Consigliato]


Un cruscotto di segnale

Questo è tutto per questo tutorial, spero che tu sappia ora come creare notifiche push più efficaci. Sentiti libero di condividere il tutorial con i tuoi amici sui tuoi social network preferiti.

 

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
14 azioni
quota10
Tweet2
Enregistrer2