Vai al contenuto principale

Come evitare il cannibalismo delle parole chiave?

Divi: il tema WordPress più semplice da usare

Divi: il miglior tema WordPress di tutti i tempi!

più Download di 901.000, Divi è il tema WordPress più popolare al mondo. È completo, facile da usare e viene fornito con oltre i modelli gratuiti 62. [Consigliato]

Parole chiave cannibalismo significa che hai più articoli sul tuo sito web che possono essere classificati per la stessa query di ricerca su Google. Se si ottimizzano pubblicazioni o articoli per query di ricerca simili, si riducono le reciproche possibilità di classifica.

In questo tutorial, ti spiegherò perché il cannibalismo delle parole chiave è dannoso per il tuo SEO, come puoi riconoscere il cannibalismo delle parole chiave e come risolverlo.

Ma prima, se non hai mai installato WordPress, scopri Come installare un blog Wordpress passi 7 et Come trovare, installare e attivare un tema WordPress sul tuo blog 

Quindi torniamo al perché siamo qui.

Cos'è il cannibalismo delle parole chiave?

Se ottimizzi i tuoi articoli con termini simili, rischi di soffrire della cannibalizzazione delle parole chiave: divorerai le tue possibilità di posizionamento in Google. Google visualizzerà solo 1 o 2 risultati dello stesso dominio nei risultati della ricerca per una query specifica. Se avete un dominio di alta autorità, potresti cavartela con un massimo di 3.

Perché la parola chiave cannibalismo è dannosa per il SEO?

Se cannibalizzi le tue parole chiave, sei in competizione con te stesso per il posizionamento su Google. Supponiamo che tu abbia due articoli sullo stesso argomento. In questo caso, Google non è in grado di distinguere quale articolo dovrebbe essere classificato per primo. Pertanto, probabilmente saranno entrambi inferiori. In tal modo, Analisi SEO (Yoast SEO) visualizzerà un avviso ogni volta che ottimizzi un articolo con una parola chiave principale che hai usato in precedenza.

Ma il cannibalismo delle parole chiave può verificarsi anche se si ottimizzano articoli per parole chiave focalizzate che non sono esattamente, ma quasi la stessa cosa.

Guarda il nostro articolo su Come ottimizzare i tuoi messaggi prima della pubblicazione

Ad esempio, ho scritto due articoli sul fatto che la leggibilità sia un fattore di ranking. Il primo articolo è ottimizzato per il "ranking di leggibilità", mentre il secondo articolo è ottimizzato per il "fattore di leggibilità" come parola chiave principale.

Le parole chiave hanno un angolo leggermente diverso ma sono ancora molto simili. È difficile per Google determinare quale dei due articoli è più importante. Sfortunatamente, potresti finire in fondo alla classifica con entrambi gli articoli.

Crea facilmente il tuo sito Web con Elementor

Elementor ti consente di creare facilmente qualsiasi design di sito Web con un aspetto professionale. Smetti di pagare caro per quello che puoi fare da solo. [Free]

Come riconoscere il cannibalismo delle parole chiave?

Controllare che il tuo sito web soffra di cannibalismo delle parole chiave è abbastanza facile. Dovresti cercare nel tuo sito web qualsiasi parola chiave specifica che ritieni possa avere più risultati. Nel mio caso, vado al sito web di Google: come installare un plugin WordPress su BlogPasCher. I primi due risultati sono gli articoli che sospettavo fossero affetti da cannibalizzazione.

Ricerca plugin per WordPress blogpascher.png

Risolvi la cannibalizzazione delle parole chiave con collegamenti interni

Puoi aiutare Google determinare quale elemento è più importante, istituendo una struttura di collegamento interna decente. Dovresti collegarti dai post meno importanti ai post che ti interessano di più. In questo modo, Google può capire (seguendo i collegamenti) quelli che desideri visualizzare più in alto nei motori di ricerca.

La tua struttura di collegamento interno potrebbe risolvere alcuni dei problemi di cannibalismo delle parole chiave. Dovresti pensare a quale post è più importante per te e collegare i post meno importanti a coda lunga al tuo post più importante.

Risolvi il cannibalismo delle parole chiave combinando articoli

In molti casi, il modo migliore per risolvere il problema della cannibalizzazione è combinare oggetti. Trova articoli incentrati su query di ricerca simili. Se due articoli attirano lo stesso pubblico e raccontano la stessa storia, dovresti combinarli. 

Riscrivi i due articoli in un articolo più dettagliato. Questo aiuterà davvero le tue classifiche (Google ama i contenuti lunghi e ben scritti) e risolverà il problema del cannibalismo delle parole chiave. 

Alla fine, cancellerai uno dei due articoli e adatterai l'altro. E ricorda: non premere semplicemente il pulsante Elimina; assicurati sempre di reindirizzare il post che elimini.

Smetti di sprecare tempo e denaro!

Scopri lo strumento migliore per creare il tuo blog, il blog del tuo negozio online o qualsiasi altro sito web in pochi clic!

Il cannibalismo delle parole chiave influenzerà i siti Web in crescita

Se il tuo sito Web diventa più grande, le possibilità aumentano per affrontare il cannibalismo delle parole chiave sul tuo sito web. Stai per scrivere delle tue materie preferite e senza nemmeno saperlo, scriverai articoli che parlano della stessa cosa. Di tanto in tanto, dovresti controllare le parole chiave che vuoi classificare di più. Assicurati di verificare se soffri di parole chiave cannibalismo. Probabilmente dovrai apportare alcune modifiche alla struttura del tuo sito Web o riscrivere determinati articoli di volta in volta.

Vedi anche: Come rendere più veloce il tuo blog WordPress comprimendo i propri file

Speriamo che questo articolo ti aiuti a evitare il cannibalismo delle parole chiave. Puoi anche vedere il nostro elenco di plugin WordPress essenziali che dovresti installare sul tuo sito web.

Scopri anche alcuni plugin WordPress premium  

Puoi utilizzare altri plugin di WordPress per dare un aspetto moderno e ottimizzare la presa del tuo blog o sito Web.

Ti offriamo qui alcuni plugin WordPress premium che ti aiuteranno a farlo.

1. Google Analytics

Google Analytics è lo strumento di analisi del sito web più completo sul mercato. È libero da qualsiasi cosa. Per dirla semplicemente, ti consente di vedere da dove provengono i tuoi visitatori e cosa stanno facendo sul tuo sito web.ga-analytics

È quindi possibile ottimizzare il sito Web di conseguenza migliorare le tue entrate.

Download | Demo Web hosting

2. MailChimp

MailChimp è il principale fornitore di servizi di email marketing. Ti permette di creare mailing list e inviare e-mail ai tuoi iscritti.MailChimp

L'installazione di questo plugin è semplice e veloce.

Download | Demo Web hosting

Risorse raccomandate

Scopri altre risorse consigliate per aiutarti a costruire e gestire il tuo sito web.

Conclusione

Ecco ! Questo è tutto per questo tutorial, spero che ti aiuti a evitare il cannibalismo delle parole chiave. Non esitate a condividi questo articolo con i tuoi amici sui tuoi social network preferiti

Tuttavia, sarai anche in grado di consultare il nostro risorse, se hai bisogno di più elementi per realizzare i tuoi progetti di creazione di siti Internet, consultando la nostra guida su Creazione di blog WordPress.

Se hai suggerimenti o commenti, lasciali nella nostra sezione commentaires.

...  

Questo articolo contiene i commenti 0

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Torna in alto
7 azioni
quota2
Tweet2
Enregistrer3